Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mixare una canzone

di

Sei un appassionato di musica, un aspirante DJ, e non hai mai sentito parlare di LMMS? Devi rimediare subito! LMMS (acronimo di Linux MultiMedia Studio) è un formidabile programma gratuito per Windows e Linux che permette di creare e mixare musica mettendo a disposizione dell’utente tutti gli strumenti che di solito sono ad esclusivo appannaggio di costose soluzioni commerciali.

Il software non è facilissimo da usare per i meno esperti in ambito di editing audio ma, essendo completamente in italiano, basta solo un po’ di pratica per prendere la giusta confidenza con le sue funzioni. Che ne dici se te ne parlo in maniera un po‘ più approfondita dandoti qualche suggerimento basilare su come mixare una canzone con LMMS?

Se vuoi scoprire come mixare una canzone con LMMS, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet del programma e scaricare quest’ultimo sul tuo PC cliccando prima su download here e poi su Download lmms-0.4.13-win32.exe (22.7 MB). A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (lmms-0.4.13-win32.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su Avanti, Accetto e ancora Avanti.

Togli quindi il segno di spunta dalla voce Install Babylon – RECCOMENDED per evitare l’installazione del software promozionale Babylon e clicca prima su Avanti e poi su Installa e Fine per completare il processo d’installazione di LMMS.

Per cominciare a mixare una canzone con LMMS bisogna ambientarsi nella sua interfaccia utente, che a primo impatto potrebbe lasciare un po’ spaesati gli utenti che sono nuovi ai programmi di missaggio e creazione musicale.

Avvia dunque il programma tramite l’apposita icona presente nel menu Start di Windows e clicca prima su Yes e poi su OK per accedere alla sua schermata iniziale, che si presenta in questo modo: in alto c’è la barra degli strumenti con tutti i comandi per aprire/salvare file, ecc.; sulla sinistra c’è una barra laterale che permette di accedere facilmente ai plugin strumentali, ai suoni e ai progetti; al centro dello schermo invece ci sono il Song Editor dove andrai a posizionare tutte le canzoni e le basi melodiche della tua composizione, il Beat + Bassline Editor dove vanno inseriti i beat e le linee di basso ed Mixer FX con il quale regolare volume ed effetti.

Per aggiungere una canzone ad LMMS, seleziona l’icona dei plugin strumentali dalla barra laterale di sinistra (quella con la lente d’ingrandimento) e trascina il pulsante AudioFileProcessor (la nota musicale verde) nel Song Editor, dopodiché fai doppio click sul pulsante Impostazioni predefinite comparso nell’editor e scegli il brano mp3 da importare nel programma cliccando sulla cartella verde nel riquadro in basso a destra.

Seguendo una procedura simile, puoi selezionare suoni, strumenti e linee di basso dalla barra laterale di sinistra e trascinarli nel Song Editor o nel Beat + Baseline Editor. Poi devi fare doppio click nel punto dell’editor in cui far “suonare” le varie tracce (ci sono dei tasselli lungo tutta la timeline) ed usare il piano virtuale per impostare le note da riprodurre.

Come detto, non è semplicissimo a primo acchito ma non preoccuparti perché sul sito ufficiale di LMMS c’è una guida completa in italiano sul funzionamento del software: leggila e, con un po’ di pratica, imparerai sicuramente a padroneggiare Linux MultiMedia Studio alla grande!

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, puoi salvare le canzoni mixate con LMMS semplicemente selezionando la voce Esporta dal menu Progetto del programma e scegliendo il formato di file in cui salvare il brano tra WAV (non compresso) ed OGG (compresso). Buon divertimento!