Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare Postepay online da conto bancario

di

Recentemente hai attivato una carta Postepay per fare degli acquisti su Internet. Tutto contento della cosa hai dunque aperto il browser Web che generalmente usi per navigare in rete, ti sei recato sul portale di riferimento, hai inserito nel carrello la merce da acquistare ed hai digitato i dati della tua carta per effettuare il pagamento. Peccato solo che nel fare tutto ciò tu abbia dimenticato il fatto che il saldo della Postepay non è assolutamente sufficiente per compiere quest’operazione.

Per far fronte alla dovresti dunque ricaricare la carta ma l’idea di recarti all’ufficio postale non ti alletta affatto, anzi per niente. Come dici? Alla luce di ciò vorresti quindi capire se esiste qualche soluzione alternativa per “rimpinzare” il saldo della tua carta Posepay? Beh, certo che si! Se ad esempio disponi di un conto bancario puoi fare tutto direttamente da li. Se la cosa ti interessa, posso fornirti io tutte le spiegazioni di cui hai bisogno per riuscirci.

Ti va? Si? Fantastico! Allora mettiti bello comodo dinanzi il tuo fido PC e concentrarti sulla lettura di questo mio tutorial interamente dedicato, per l’appunto, a come ricaricare Postepay online da conto bancario. Posso assicurarti che è un vero e proprio gioco da ragazzi! Ah, quasi dimenticavo… per completezza d’informazione sarà mia premura spiegarti anche come effettuare una ricarica mediante un conto BancoPosta e quali sono gli altri metodi di ricarica online attualmente supportati oltre che, nel caso ne avessi bisogno, come metterti in contatto con il servizio clienti di Poste Italiane. Ora però basta chiacchierare e mettiamoci all’opera. Buona lettura!

Indice

Info generali

Come ricaricare Postepay online da conto bancario

Prima di spiegarti in che modo bisogna procedere per poter ricaricare la carta Psotepay online da conto bancario mi sembra doveroso fare una piccola ma importantissima precisazione. L’operazione in questione è si fattibile ma solo ed esclusivamente se possiedi una carta PostePay Evolution (per maggiori informazioni puoi consultare l’apposita pagina Internet di riferimento) che, diversamente dalla “classica” Postepay, è dotata di codice IBAN e che, appunto, puoi utilizzare per disporre un bonifico che andrà dunque a ricaricare la tua carta agendo direttamente dal servizio di home banking del tuo istituito di credito.

Il costo dell’operazione può variare in base alla banca di riferimento. Ad ogni modo, a meno che il contratto che hai stipulato per l’apertura del tuo conto bancario non presenti condizioni particolari, il costo dovrebbe essere quello di un comune bonifico.

Per quel che concerne invece la Postepay normale, sino a qualche tempo fa era possibile effettuare ricariche online tramite conto bancario solo ed esclusivamente agendo dal servizio di home banking offerto ai possessori di un conto BMP ma al momento in cui sto scrivendo l’articolo l’opzione, sebbene citata espressamente da Poste Italiane sulla pagina dedicata dedicata ai veri metodi di ricarica disponibili annessa al suo sito ufficiale, sembra essere scomparsa dal pannello per la gestione online dei conti parte del gruppo in questione (ho verificato personalmente). Di conseguenza, l’operazione non pare essere effettivamente fattibile. Mi spiace.

Ricaricare la Postepay online dal conto bancario

Come ricaricare Postepay online da conto bancario

Come ti dicevo, se possiedi una Postepay Evolution puoi ricaricarne il saldo accedendo al servizio di home banking offerto dal tuo istituto di credito e disponendo un comune bonifico verso il codice IBAN della carta.

Più precisamente, quello che devi fare è avviare il browser Web e digitare l’indirizzo del servizio di home banking di riferimento nella bara in alto, schiacciare il tasto Invio sulla tastiera ed accedere al tuo conto digitando le credenziali richieste (solitamente bisogna inserire un codice identificativo, una password ed un ulteriore codice temporaneo fornito mediante token o altri sistemi di autenticazione).

Una volta effettuato l’accesso, individua la sezione relativa ai pagamenti, seleziona la voce per disporre un bonifico ordinario e compila il modulo che ti viene proposto inserendo il nome del beneficiario (es. Postepay), il codice IBAN della carta, l’importo del bonifico (quindi la cifra che vuoi trasferire sulla tua Postepay per incrementare il saldo), la data di esecuzione (puoi anche lasciare quella impostata di default che dovrebbe corrispondere al primo giorno lavorativo utile) e la causale (es. Ricarica Postepay).

Conferma dunque l’esecuzione dell’operazione, se richiesto digita l’eventuale codice di sicurezza che ti è stato inviato sul tuo numero di cellulare, tramite token o altro mezzo ed è fatta!

Il giorno indicato per l’esecuzione dell’operazione sulla tua carta Postepay troverai dunque il credito trasferito dal tuo conto e potrai finalmente iniziare a fare spese in rete (e non solo) come meglio credi. È stato facile, vero?

Ovviamente, se sul tuo smartphone o sul tuo tablet hai provveduto a scaricare ed installare l’applicazione offerta dalla tua banca per la gestione del conto online puoi fare tutto anche direttamente da li. I passaggi da compiere dovrebbero essere bene o male gli stessi di quelli che ti ho indicato nelle righe precedenti.

Ricaricare la Postepay online dal conto BancoPosta

Come ricaricare Postepay online da conto bancario

Come anticipato in apertura, voglio metterti al corrente anche di un altro ottimo sistema per ricaricare la carta Postepay online: quello che prevede l’uso di un conto BancoPosta. Se dunque invece che essere titolare di un conto corrente bancario possiedi un conto corrente postale online BancoPosta e ti interessa capire come poter effettuare la ricarica della tua carta, i passaggi che devi compiere sono quelli che trovi indicati qui di seguito. Tieni solo presente che in questo caso specifico, diversamente da quanto ti ho indicato nelle righe precedenti, l’operazione può essere effettuata sia con la classica Postepay che con quella Evolution.

Per effettuare la ricarica della tua carta il primo passo che devi compiere è quello di collegarti al sito Internet ufficiale di BancoPosta Click dopodiché ti basterà effettuare l’accesso al tuo account facendo clic sul collegamento Accedi a BancoPosta Click che sta in alto a destra, compilare il modulo di login con i dati richiesti e fare clic sul bottone Accedi.

Dopo aver eseguito il login alla tua area personale, ti basterà selezionare la voce per effettuare la ricarica della Postepay e selezionare il collegamento relativo all’addebito su BancoPosta Click dalla sezione inerente la scelta del metodo di pagamento. In alternativa, puoi scegliere di effettuare la ricarica anche attraverso un’altra carta Postepay, semplicemente selezionando l’apposita voce. In entrambi i casi, digita poi il numero della carta da ricaricare nel campo dedicato all’inserimento del numero di carta del beneficiario e fai clic sul bottone per confermare l’operazione.

Per concludere, digita il nome dell’intestatario della Postepay di cui desideri incrementare il saldo nell’apposito campo di testo e l’importo da ricaricare nello spazio apposito annesso alla stessa pagina, clicca sul pulsante Continua, poi su Esegui e per concludere pigia su Esegui il pagamento per confermare e completare l’operazione. Anche in tal caso, come puoi notare, è stato tutto molto semplice!

Altre soluzioni per ricaricare la Postepay online

Oltre a poter ricaricare la Postepay online tramite conto corrente bancario e tramite conto BancoPosta così come ti ho indicato nelle precedenti righe, puoi aumentare il saldo della tua carta anche in altri modi, sempre tramite Internet. Li trovi indicati tutti qui di seguito. Considerando che, anche in tal caso, si tratta di operazioni online possono senz’altro essere una valida alternativa alle indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti. In tutti i casi il costo dell’operazione è pari ad 1 euro.

  • Tramite app Postepay, BancoPosta e PosteMobile – Puoi caricare la tua carta Postepay via Internet sfruttando l’apposita funzione annessa alle applicazioni di alcuni dei prodotti di casa Poste Italiane: Postepay (per Android e iOS), BancoPosta (per Android e iOS) e PosteMobile (per Android, iOS e Windows Mobile). Scaricale sul tuo smartphone o sul tuo tablet, effettua il login al tuo account, cerca la voce relativa alla ricarica della PostePay e se richiesti digita i dati della carta che vuoi ricaricare ed il relativo importo. Conferma poi l’operazione ed il gioco è fatto!
  • Tramite il sito di Poste Italiane – È possibile ricaricare una PostePay anche inviando il saldo da un’altra carta analoga. Per riuscirci, occorre collegarsi al sito di Poste Italiane, cliccare sul collegamento Area personale in alto a destra ed effettuare l’accesso al proprio account digitando i dati richiesti. Bisogna poi accedere alla sezione dedicata alla carta Postepay, al trasferimento di denaro verso un’altra carta ed occorre digitare l’importo ed i dati di quest’ultima.
  • Tramite PayPal – Se possiedi un account PayPal puoi ricaricare la tua carta Postepay anche accedendo a quest’ultimo (tramite sito Web o mediante l’app per Android, iOS e Windows Mobile), recandoti nella sezione dedicata al trasferimento di denaro, digitando l’importo da inviare alla carta Postepay collegata al conto e confermando l’esecuzione dell’operazione.

Le procedure da seguire per effettuare la ricarica della carta PostePay sfruttando uno o più dei sitemi di cui sopra sono molto semplici. Ciononostante se ritieni di aver bisogno di maggiori dettagli ti invito a leggere il mio articolo su come ricaricare Postepay online, mediante cui ti ho parlato della questione con dovizia di particolari, oltre che a consultare la pagina dedicata ai metodi di ricarica della Postepay supportati annessa al sito Internet ufficiale di Poste Italiane che ti ho linkato ad inizio articolo.

In caso di problemi

Come contattare Poste Italiane

Si è verificato qualche intoppo nell’effettuare la ricarica o desideri ricevere maggiori delucidazioni riguardo la messa a segno dell’operazione in questione? Allora contatta il servizio clienti di Poste Italiane e vedrai che in men che non si dica riuscirai a ricevere tutto il supporto di cui hai bisogno.

In base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, puoi scegliere di metterti in contatto con Poste Italiane mediante Twitter, Facebook, via mail (scrivendo all’indirizzo servizio.clienti@posteitaliane.it), compilando un apposito modulo online o telefonicamente (chiamando il numero 803 160).

Eventualmente, puoi anche recarti di persona presso l’ufficio postale più vicino alla tua zona (se non sai dove si trova puoi cercarlo mediante l’apposito tool online). Per maggiori informazioni, leggi pure il mio tutorial dedicato a come contattare Poste Italiane tramite cui ho provveduto a parlarti della cosa in maniera molto dettagliata.