Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare account Google su Android

di

In determinati contesti, può capitare di rimanere “chiusi” fuori dal proprio account Google. Penso, ad esempio, a un tentativo di accesso da un nuovo dispositivo non ancora configurato correttamente, che potrebbe richiedere qualche verifica aggiuntiva che hai attivato in passato e di cui non ti ricordi più molto. Inoltre, sul mercato esistono dei dispositivi Android con cui si potrebbe avere qualche problema nell’effettuare il login ai servizi del colosso di Mountain View.

Ti trovi in una di queste situazioni, vero? Se la risposta è affermativa, sappi che i metodi per risolvere la questione non mancano di certo. In questo tutorial mi appresto infatti ad analizzare varie procedure relative a come sbloccare l’account Google su Android. Che tu sia intenzionato a risolvere la questione del grado di sicurezza aggiuntivo o che tu stia utilizzando uno smartphone in cui non è possibile installare determinate applicazioni legate a “Big G”, sei arrivato nel posto giusto.

Che ne dici? Sei pronto per approfondire l’argomento nella sua totalità? Dal mio punto di vista sì, dato che sei giunto fin qui. Prenditi dunque un po’ di tempo per sistemare la questione e segui le rapide indicazioni che puoi trovare di seguito. Vedrai che non impiegherai troppo tempo a comprendere qual è il problema e come tornare a utilizzare il tuo account Google. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Come sbloccare account Google su Android

Dato che ti stai chiedendo come sbloccare l’account Google su Android, probabilmente la tua intenzione è quella di comprendere come funziona la questione della verifica in due passaggi, in quanto posso capire che quest’ultima, per quanto pensata per proteggere al meglio gli account, possa comportare qualche grattacapo. Di seguito trovi tutti i dettagli del caso.

Verifica in due passaggi

Verifica in due passaggi Google A cosa serve

Prima di spiegarti come potrai agire per sbloccare l’accesso al tuo account Google su Android, desidero metterti a conoscenza nel dettaglio dell’importanza e funzionamento della verifica in due passaggi.

La verifica in due passaggi è uno strumento di protezione pensato per tutelare i propri account. Spesso viene sottovalutata l’attivazione di questo ulteriore grado di sicurezza, ma in realtà è molto importante, visto che essa consente di evitare accessi indesiderati, anche nel caso in cui venga rubata la password del profilo. Senza questo strumento, si è quindi esposti al rischio di perdita del proprio account Google e di tutti i relativi contenuti, che si tratti di foto, e-mail, contatti e altro. Si tratta dunque di uno strumento da non sottovalutare, specialmente se si utilizza una password debole o se si utilizza la stessa password per più servizi Web (un errore molto comune).

In ogni caso, in seguito all’attivazione della verifica in due passaggi, l’accesso al proprio account da un browser o dispositivo sconosciuto (o meglio, mai utilizzato prima d’ora) sarà completamente diverso. Infatti, oltre al classico inserimento delle credenziali, si attiverà un livello di sicurezza aggiuntivo. Il modo in cui viene implementato quest’ultimo è scelto direttamente alla prima configurazione: tra le varie possibilità, ci sono codici di sicurezza inviati via SMS o telefonata o app di autenticazione.

Se vuoi un consiglio, il metodo più sicuro tra i due è quello di utilizzare un’app di autenticazione, in quanto i codici inviati via SMS o telefonata potrebbero finire nelle mani dei malintenzionati in seguito a una clonazione della SIM.

In ogni caso, qualunque sia la tua scelta, capisci bene che la verifica in due passaggi ha un obiettivo molto importante (motivo per cui probabilmente hai deciso la prima volta di attivarla, scordandoti poi di averlo fatto). In ogni caso, c’è da dire che esistono anche token di sicurezza da inserire nella porta USB, giusto per farti un esempio in merito a un altro metodo per l’autenticazione.

Come funziona verifica in due passaggi Google

Insomma, non dovresti essere seccato dalla situazione, in quanto tutto è pensato per proteggere il tuo profilo Google. In ogni caso, se sei giunto fin qui, probabilmente conosci già questa possibilità, dato che stai cercando di recuperare l’accesso al tuo profilo.

In ogni caso, se sei alla ricerca di ulteriori dettagli in merito a questa possibilità, ti consiglio di fare riferimento al mio tutorial su come attivare il 2FA (altro nome per indicare la verifica in due passaggi).

Accesso all’account Google

Come sbloccare account Google

Adesso che hai compreso a cosa serve la verifica in due passaggi, è giunto di comprendere come procedere per sbloccare l’account Google dal tuo dispositivo Android.

Ebbene, prendi in mano il tuo dispositivo e collegati al sito Web ufficiale di Google, premendo sul pulsante Accedi collocato in alto a destra. A questo punto, digita l’indirizzo di posta elettronica associato al tuo account e premi sul pulsante Avanti. Inserisci dunque la relativa password e premi nuovamente sul tasto Avanti. Adesso, se hai tentato di effettuare l’accesso da un browser o un dispositivo non riconosciuto, ti verrà richiesto di sfruttare un ulteriore strumento di verifica (ovvero quello che hai attivato in passato).

Procedi dunque allo sblocco dell’account con il metodo previsto, seguendo le indicazioni che compaiono a schermo, oppure, in caso di problemi, puoi premere sulla voce Altre opzioni/Prova un altro metodo. Infatti, mediante quest’ultima puoi eventualmente fare uso di metodi di autenticazione alternativi, che possono consentirti di accedere al tuo account anche se non riesci a effettuare quest’operazione mediante l’opzione prevista originariamente.

A questo punto, generalmente si hanno a disposizione varie possibilità come quelle descritte di seguito.

Google Authenticator app logo

  • Messaggio di Google: se utilizzi l’accesso tramite messaggio di Google, premi sul pulsante quando ti verrà chiesto Stai provando ad accedere da un altro dispositivo?
  • App Google Authenticator: apri l’app di autenticazione di Google sul tuo dispositivo e digita il codice che ti verrà indicato, effettuando poi l’accesso al tuo account premendo su Avanti. Potrebbe interessarti fare riferimento alla mia guida su come funziona Google Authenticator.
  • Messaggio di testo o vocale: digita il codice di verifica che ti verrà fornito da Google sul tuo dispositivo (o su quello di backup inserito) via SMS o via chiamata vocale e premi sul pulsante Avanti.
  • Codici di backup: inserisci uno tra i codici di backup che hai stampato ed effettua l’accesso premendo sul pulsante Avanti.

Per il resto, potresti voler dare un’occhiata al mio tutorial generale su come sbloccare l’account Google, in cui sono sceso ulteriormente nel dettaglio delle varie possibilità. Al netto di questo, potrebbe anche interessarti dare un’occhiata alle linee guida ufficiali di Google (in cui si fa riferimento anche alla disattivazione della verifica in due passaggi, anche se ovviamente ti sconsiglio di effettuare quest’operazione, in quanto si tratta comunque di una funzionalità importante in termini di sicurezza, ma capisco che magari tu non voglia più avere grattacapi di questo tipo in futuro).

Come sbloccare account Google su HUAWEI

Gspace Account Google HUAWEI

Come dici? Hai appena acquistato uno smartphone HUAWEI, ma non hai ben capito se è possibile utilizzare oppure no l’account Google? Ti spiego subito la situazione.

Ebbene, essenzialmente dal 2019 si sta protraendo una situazione non propriamente rosea per HUAWEI. Infatti, l’azienda ha subìto un ban dalle autorità degli Stati Uniti d’America. Cosa significa tutto ciò? In parole povere, i nuovi dispositivi del brand non possono fare uso dei servizi Google, quindi non dispongono né del Play Store né di altre app come Gmail e YouTube.

Questa non è in realtà una situazione nuova per il mondo Android, in quanto i dispositivi senza servizi Google esistono da parecchio tempo (anche se generalmente si fa riferimento a società minori che cercano di risparmiare sui costi delle certificazioni, proponendo dunque prodotti particolarmente low cost) e in generale gli appassionati si sono divertiti nel corso degli anni a trovare soluzioni alternative.

Perché ho effettuato questo breve excursus? Semplice: l’apertura offerta da Android può tornarti utile per migliorare la situazione relativa al tuo dispositivo. Infatti, ti ricordo che su questa tipologia di dispositivi è possibile installare file APK manualmente, avendo a disposizione in questo modo store esterni alternativi (che vanno oltre al già preinstallato HUAWEI AppGallery) da cui scaricare app importanti.

Tuttavia, le app di Google hanno bisogno di alcuni elementi per funzionare, quindi, se proprio non riesci a trovare app alternative a quelle che sei solito utilizzare, potrebbe effettivamente interessarti seguire il mio tutorial su come installare il Play Store su HUAWEI. Devi infatti sapere che all’interno del negozio delle app ufficiale di HUAWEI, ovvero AppGallery, c’è un’app che può di fatto consentirti di accedere ad applicazioni come Gmail, YouTube e Google Classroom, giusto per citarne alcune.

Come sbloccare account Google su HUAWEI

In parole povere, mediante questa soluzione puoi di fatto arrivare a sbloccare l’account Google, eseguendo il login e accedendo al Play Store (e di conseguenza alle app Google). Tutto ottimo, no? C’è però da dire che si passa per una soluzione non ufficiale di terze parti, dunque, nonostante sia già stata scaricata parecchie volte e sia pubblicata su HUAWEI AppGallery, capisci benne che c’è comunque un potenziale rischio in termini di privacy.

Per questo motivo, ti consiglio di prendere tutte le precauzioni del caso e ovviamente non mi assumo alcuna responsabilità in merito a eventuali problemi con il tuo dispositivo e profilo. A proposito di quest’ultimo, probabilmente faresti bene a usare un account Google secondario, magari adibito unicamente a questo scopo, per l’accesso al Play Store, così da evitare il più possibili i succitati rischi. Potrebbe dunque interessanti consultare il mio tutorial su come creare un nuovo account Google.

In ogni caso, ho illustrato in modo più approfondito la situazione nelle mie guide su come installare Google Play Services e come installare il Play Store gratis. Insomma, chiaramente si tratta di una situazione un po’ intricata (e comprendo dunque il motivo per cui potresti voler dare un’occhiata al mio tutorial sui migliori smartphone Android, magari per acquistare un altro dispositivo che presenta il supporto ai servizi Google).

Al netto di questo, era giusto approfondire la questione a scopo puramente informativo, mettendoti a conoscenza dell’effettiva possibilità di sbloccare l’account Google su HUAWEI in questo modo. Per il resto, ti ricordo che eventualmente sui dispositivi di questo tipo potresti pensare semplicemente di utilizzare i siti Web dei servizi Google mediante browser (anche se chiaramente non è la stessa cosa).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.