Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare account Google su Android

di

Per una questione di maggiore sicurezza, può capitare di rimanere chiusi fuori dal proprio account Google. È una situazione che si verifica solitamente quando si tenta di effettuare l’accesso ai servizi del colosso di Mountain View per la prima volta da un browser o un indirizzo IP sconosciuto. Facciamo un esempio pratico. Mettiamo per esempio il caso che tu vada a casa di un amico e, una volta connesso alla sua rete Wi-Fi, tu stia tentato di eseguire l’accesso a Gmail, per poter leggere le email inviate e ricevute sul tuo account di posta elettronica. Hai digitato correttamente indirizzo email e password ma Google, non avendo ancora memorizzato questo punto di accesso, ha bloccato il login richiedendoti di effettuare una verifica aggiuntiva.

Ti è capitato vero? Se la risposta è affermativa, sappi che non si tratta di un problema grave, ma soltanto di un livello di sicurezza aggiuntivo fatto per proteggere il tuo account. Questo sistema di sicurezza è più comunemente chiamato verifica in due passaggi; si tratta di una verifica dell’identità che avrai giustamente attivato sul tuo account Google per proteggerlo da eventuali tentativi di accessi sospetti. In questo caso, però, se stai tentando di accedere al tuo account Google e sei rimasto tu stesso “vittima” del livello di sicurezza aggiuntivo che hai attivato, sappi che non hai nulla di che preoccuparti.

Nel corso di questo tutorial sarà mio compito aiutarti nella risoluzione di questo problema tecnologico: ti spiegherò in che modo potrai sbloccare il tuo account Google sul tuo dispositivo Android attraverso le diverse opzioni di sicurezza che ti verranno messe a disposizione. Mi dedicherò quindi all’argomento relativo alla verifica in due passaggi, parlandoti anche di come eventualmente potrai disattivarla. Prima di iniziare a entrare più nel dettaglio di questo tutorial voglio rassicurarti: si tratta di un’operazione molto semplice e vedrai che se seguirai le mie istruzioni riuscirai a sbloccare il tuo account Google. Pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura.

Come funziona la verifica in due passaggi

Prima di spiegarti come potrai agire per sbloccare l’accesso al tuo account Google su Android desidero metterti a conoscenza nel dettaglio dell’importanza e del funzionamento della verifica in due passaggi.

La verifica in due passaggi è uno strumento di protezione necessario in quanto va a tutelare il tuo account Google. Spesso viene sottovalutata l’attivazione di questo strumento di sicurezza, ma la verità è che davvero indispensabile, visto che è in grado di tutelare il tuo account Google, nel caso in cui ti venga rubata la password. L’attivazione della verifica in due passaggi va proprio a mettere una toppa a questo grave inconveniente: anche se un malintenzionato dovesse venire a conoscenza della password relativa ai tuoi servizi Google, non sarà in grado di effettuare l’accesso.

Senza la verifica in due passaggi si è quindi esposti al rischio di perdita del proprio account Google e di tutti i relativi contenuti quali foto, email, contatti. Questo sistema è quindi molto importante, specialmente se si utilizza una password debole o se si utilizza la stessa password per più servizi Web (un errore molto comune).

In seguito all’attivazione della verifica in due passaggi, l’accesso al tuo account da browser sconosciuto sarà completamente diverso. Dovrai per prima cosa inserire l’email e la password ma subito dopo aver premuto sul pulsante Avanti, il login verrà bloccato in quanto si attiverà un livello di sicurezza aggiuntivo.

Tra questi vi sarà la possibilità di utilizzare un codice che riceverai da Google via SMS o tramite telefonata, ad esempio. Gli altri livello di sicurezza aggiuntivi proposti da Google riguardano l’utilizzo dell’app Google Authenticator oppure l’inserimento di un token di sicurezza nella porta USB del computer.

Il livello di sicurezza aggiuntivo non è permanente. Qualora vi fosse un accesso frequente vi è la possibilità di mantenere la modalità di accesso immediato: basterà confermare a Google che si desidera ricordare quel determinato punto di accesso. Da quel momento in avanti verrà soltanto richiesta la password e non vi sarà più impostata l’autenticazione in due passaggi.

Ora che abbiamo chiarito l’importanza della verifica in due passaggi, ti mostro come potrai verificare l’avvenuta attivazione della stessa e come attivare le opzioni di sicurezza aggiuntive.

Come verificare l’attivazione della verifica in due passaggi

Per verificare di aver attivato correttamente la verifica in due passaggi, apri per prima cosa il browser che solitamente utilizzi per navigare su Internet e recati a questo link del sito ufficiale di Google. Una volta che avrai caricato la pagina Web in questione, fai clic sul pulsante Inizia che trovi in alto a destra. Effettua ora il login all’account Google sui cui la verifica in due passaggi è attiva inserendo il tuo indirizzo email e la password ad esso correlato e prosegui premendo sul pulsante Avanti.

Dalla pagina di benvenuto, premi poi sul pulsante Inizia e conferma la tua identità effettuando nuovamente l’accesso con le tue credenziali, se richiesto, e premendo sul pulsante Avanti. Nel caso in cui tu sia stato bloccato all’accesso del tuo account Google, in quanto vi è attiva la verifica in due passaggi, potrai agire tramite questa pagina Internet per disattivarla.

Tale operazione è sconsigliata per i motivi di sicurezza cui ti ho parlato nelle righe precedenti ma, qualora volessi effettuare la disattivazione temporanea, in corrispondenza della dicitura La verifica in due passaggi è ATTIVA da, premi sul pulsante Disattiva e premi poi nuovamente sul pulsante Disattiva dal menu di conferma che ti verrà mostrato.

Ti spiego ora invece come attivare alcuni livelli di sicurezza aggiuntivi:

  • Messaggio di testo o vocale: è l’opzione di sicurezza predefinita per la verifica in due passaggi. Digitando il tuo numero di cellulare avrai la possibilità di sbloccare l’accesso al tuo account Google dal tuo dispositivo Android, inserendo il codice di verifica che ti verrà inviato via SMS o che ti verrà fornito tramite una chiamata vocale.
  • Messaggio di Google: in alternativa alla digitazione dei codici di verifica (metodo solitamente predefinito per la verifica in due passaggi), puoi attivare il messaggio di Google sul tuo telefono. Per attivare quest’impostazione sulla maggior parte dei dispositivi Android devi premere sulla voce Aggiungi telefono. Devi poi aprire l’app Impostazioni sul tuo smartphone e individuare la voce Account. Fai poi tap sulla voce Google ed effettuare l’accesso con il tuo account. Nel caso in cui la procedura da me indicata non funzionasse, dovrai effettuare l’accesso al tuo account Google tramite l’applicazione Google, scaricabile gratuitamente dal PlayStore.
  • Codici di backup: si tratta di codici monouso che possono essere stampati e ti consentiranno di effettuare l’accesso al tuo account anche quando non sei connesso a Internet o quando sei fuori casa, come per esempio in viaggio. Per attivare quest’impostazione, premi sul pulsante Configura.
  • App Authenticator: come metodo di verifica in due passaggi alternativo puoi utilizzare l’app Authenticator per ricevere direttamente nell’app di Google i codici di verifica. Si tratta di una procedura utile specialmente nel caso in cui sei senza connessione a Internet. L’applicazione Authenticator di Google è scaricabile gratuitamente su dispositivi Android. Una volta scaricata l’applicazione, attiva questo strumento di sicurezza premendo sul pulsante Configura.
  • Numero di telefono di backup: se nessuno dei metodi di verifica elencati fa al caso tuo, sappi che puoi sbloccare l’account Google anche tramite l’aggiunta di numero di telefono di backup. In questo modo, anche se dovessi perdere il tuo telefono, non rimarrai chiuso fuori dal tuo account. Per attivare questo metodo di sicurezza, premi sul pulsante Aggiungi telefono.
  • Token di sicurezza: un metodo di sicurezza alternativo che ti permetterà di sbloccare un account Google prevede l’utilizzo di un token di sicurezza. Si tratta di un dispositivo hardware di piccole dimensioni che andrà inserito nella porta USB del computer tramite il quale desideri accedere. Per aggiungere questo livello di sicurezza al tuo account, premi sulla dicitura Aggiungi Token di sicurezza.

Come sbloccare account Google su Android

Arrivati a questo punto, una volta che hai compreso quali sono le opzioni di sicurezza aggiuntiva che puoi impostare, ti spiego passo per passo come procedere per sbloccare il tuo account Google, da dispositivo Android.

Prendi in mano il tuo smartphone e recati sul sito Internet del servizio Google al quale desideri effettuare l’accesso (per esempio Gmail, Google Drive o semplicemente al motore di ricerca stesso). Premi poi sul pulsante per effettuare l’accesso al tuo account (per esempio il pulsante Accedi dal sito ufficiale di Gmail) e continua digitando i dati di accesso.

Digita quindi per prima cosa l’indirizzo email associato al tuo account e premi sul pulsante Avanti. Inserisci la password e premi nuovamente su Avanti. Se tenterai quindi di effettuare l’accesso da un browser da Google non riconosciuto verrai bloccato da uno tra gli strumenti di verifica in due passaggi di cui ti ho parlato (per esempio codice inviato da Google via messaggio di testo o tramite chiamata vocale).

Nel caso non disponessi dello strumento di verifica indicato in maniera predefinita da Google, premi sulla dicitura Altre opzioni. Ti verranno quindi mostrate le opzioni di sicurezza alternative della verifica in due passaggi di cui ti ho parlato.

Per sbloccare il tuo account Google su Android, devi quindi procedere a seconda delle opzioni di sicurezza che hai a disposizione, come per esempio:

  • Messaggio di Google: se utilizzi l’accesso tramite messaggio di Google, premi sul pulsante quando ti verrà chiesto Stai provando ad accedere da un altro dispositivo?
  • App Google Authenticator: apri l’app Google Authenticator sul tuo cellulare e digita il codice che ti verrà indicato, effettua poi l’accesso al tuo account premendo su Avanti.
  • Messaggio di testo o vocale: digita il codice di verifica che ti verrà fornito da Google sul tuo cellulare (o su quello di backup inserito) via SMS o via chiamata vocale e premi sul pulsante Avanti.
  • Codici di backup: inserisci uno tra i codici di backup che hai stampato ed effettua l’accesso premendo sul pulsante Avanti.