Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare Play Store gratis

di

Hai appena acquistato un nuovo smartphone o tablet Android, tutto contento sei corso a casa per poterlo cominciare ad usare subito ma sbirciando tra le varie applicazioni e i molteplici strumenti disponibili ti sei reso conto che Play Store è assente? Se le cose stanno così non preoccuparti, non sei tu ad avere problemi di vista ma è proprio Play Store a non essere disponibile sul tuo nuovo dispositivo. In tal caso non è però il caso di allarmarsi: è possibile rimediare senza spendere neppure un centesimo andando ad installare Play Store gratis.

Qualora te lo stessi chiedendo sappi che il tuo non rappresenta un caso isolato. Alcuni produttori, specie quelli che si concentrano sulla fascia più bassa del mercato, per questioni legate alle licenze non posso caricare il Play Store sui propri dispositivi. La conseguenza e quella che spetta poi agli utenti il compito di installare Play Store per potersene servire.

Se è quindi tua intenzione rimediare ed installare Play Store gratis ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di leggere con attenzione tutte le indicazioni che sto per fornirti. Tieni però presente che la procedura che ti indicherò non è esattamente semplice da eseguire ma comunque non impossibile.

Prima di spiegarti nel dettaglio che cosa fare per installare Play Store gratis c’è però una cosa che devo specificarti. Installare Play Store gratis è un’operazione che può risultare leggermente differente a seconda della marca e del tipo di device in uso. Nelle seguenti righe cercherò di essere il più esauriente possibile ma chiaramente non essendo a conoscenza del modello esatto di smartphone o di talbet Android in tuo possesso per approfondire determinati passaggi potresti dover effettuare qualche ricerca su Internet.

Chiarito ciò se desideri installare Play Store gratis la prima cosa che devi fare è quella di sbloccare il tuo dispositivo effettuando il root. Se non hai mai sentito parlare del root, sappi che si tratta di una procedura mediante la quale si acquisiscono i diritti da amministratore su Android, cioè si bypassano le protezioni standard del sistema operativo e diventa possibile personalizzare più a fondo le sue impostazioni.

Per effettuare il root su Andoid è quasi sempre necessario sbloccare il bootloader. Questa operazione, è bene che tu lo sappia, ha diverse controindicazioni come ad esempio la decadenza della garanzia e la cancellazione di tutti i dati personali eventualmente salvati sul dispositivo. Per scoprire come effettuare il root sul tuo smartphone o tablet Android ti invito a leggere e mettere in pratica la mia guida su come effettuare il root su Android.

root2

Dopo aver ottenuto i permessi di root sul tuo dispositivo per installare Play Store gratis ti toccherà utilizzare l’applicazione ES Gestore File, un file manager che permette di gestire i file e le cartelle entrando anche nelle directory del sistema. Per scaricare l’app ES Gestore File clicca qui dal tuo dispositivo e poi pigia sul pulsante annesso sotto la voce Scarica l’ultimo apk file che trovi scorrendo la pagina.

Una volta avviato e completato il download dell’app ti ritroverai sul tuo dispositivo un pacchetto in formato APK. Pigia quindi sul pacchetto per avviare e confermare l’installazione dell’applicazione.

Nel malaugurato caso in cui dovessi avere problemi con l’installazione di ES Gestore File accertati che il tuo dispositivo sia abilitato all’installazione di applicazioni provenienti da fonti sconosciute. Per fare ciò ti basta accedere al menu Impostazioni, pigiare sulla voce Sicurezza e verificare che sia attiva l’opzione per installare applicazioni da origini sconosciute. In caso contrario attivala.

Screenshot che mostra come scaricare Play Store per Android

A questo punto puoi finalmente avviare la procedura vera e propria tramite la quale installare Play Store gratis sul tuo device Android. Per fare ciò fai una ricerca su Google per reperire il file com.android.vending–5.x.x.apk, ad esempio com.android.vending–5.4.12.apk. La ricerca va effettuata sempre dal tuo smartphone o tablet.

Una volta reperito il pacchetto APK avvia l’app ES Gestore File e attiva i permessi di root nell’applicazione. Per attivare i permessi di root nell’applicazione ti basta fare tap sul pulsante Menu collocato in alto a sinistra, pigiare sulla voce Strumenti presente nella barra collocata a lato dello schermo e impostare su ON l’opzione Root Explorer. Quando richiesto dall’app autorizza quest’ultima in SuperSU pigiando sul pulsante Concedi.

Procedi trasferendo il pacchetto com.android.vending–5.x.x.apk dalla cartella Download del tuo dispositivo a quella /system/apps. Per fare ciò tieni premuto il dito sul pacchetto APK e poi pigia sul pulsante Copia che visualizzi nella parte bassa dello schermo. Tramite la barra di navigazione collocata in alto recati poi nella cartella /system/apps e fai tap sul bottone Incolla.

Adesso pigia con il dito sull’icona del Play Store per Android e seleziona prima la voce Altro e poi quella Proprietà dal menu del file manager. Nel riquadro che a questo punto andrà ad aprirsi fai tap sul pulsante Modifica presente accanto alla voce Permessi e metti la spunta sulle voci Proprietario, Gruppo e Altro della colonna Lettura e sulla voce Proprietario della colonna Scrittura. Successivamente fai tap su OK. Vai ora nel menu Proprietario e scegli la voce Root dalla schermata che si apre.

Screenshot che mostra come scaricare gratis Play Store

Ora dovresti finalmente essere in grado di installare Play Store gratis semplicemente avviando il pacchetto che hai precedentemente scaricando. Successivamente ricordati di pigiare sulla voce Installa.

Tieni presnete che nel caso in cui dopo aver provveduto ad installare Play Store gratis dovessero verificarsi uno o più crash dell’app potresti trovare giovamento dall’installare l’app Link2SD. Se non ne hai mai sentito parlare sappi che si tratta di un’applicazione che converte le app standard in applicazioni di sistema.

Per scaricare Link2SD sul tuo dispositivo Android clicca qui ed una volta visualizzata la pagina Web dell’app disponibile sul sito Internet TorrApk pigia prima sull’icona della freccia e poi sul pulsante Download.

A scaricamento completato, espandi il menu delle notifiche, seleziona il pacchetto APK di Link2SD e procedi all’installazione della app premendo su Avanti, Installa e Fine.

A questo punto apri Link2SD, seleziona l’icona del Play Store, accedi al menu Azioni e seleziona l’opzione Converti ad app di sistema. Riavvia quindi il tuo dispositivo e verifica il funzionamento del Play Store.