Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come velocizzare uTorrent

di

Dopo averne sentito parlare in maniera entusiasta da tutti i tuoi amici, finalmente hai deciso: hai installato utorrent sul tuo computer per scaricare file alla velocità della luce. Peccato però che le cose non sono andate esattamente come ti aspettavi… il software, infatti, non è così rapido come dovrebbe nel portare a termine i tuoi download. E allora? Come velocizzare uTorrent? Beh, semplice: seguendo le indicazioni che trovi proprio qui sotto.

Con la guida di quest’oggi voglio infatti spiegarti, per filo e per segno, tutto ciò che è possibile fare per cercare di velocizzare uTorrent al massimo in modo tale da riuscire a scaricare tutti i file che ti interessano in un battibaleno. Fantascienza? No, per niente! Devi semplicemente mettere mano alle impostazioni del programma ed a quelle del tuo modem ed il gioco è fatto.

Se sei quindi realmente interessato a scoprire in che modo bisogna procedere per riuscire a velocizzare uTorrent, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero tutto per te e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto. Scommettiamo?

Aprire la porta di uTorrent nel router

Come aprire le porte del router

Il primo passo che devi compiere per poter velocizzare uTorrent è quello di accedere al pannello di controllo del tuo router ed aprire la porta TCP utilizzata dal programma per le connessioni in ingresso. Paroloni a parte, le operazioni che devi compiere sono piuttosto semplici, non temere.

Innanzitutto devi provvedere ad individuare la porta utilizzata da uTorrent. Per fare ciò, avvia il software dopodiché procedi nel seguente modo a seconda del sistema operativo che stai utilizzando sul tuo computer.

  • Se stai usando Windows, recati nel menu Opzioni, fai clic su Impostazioni e seleziona la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra annessa alla finestra che si apre.
  • Se stai usando macOS, il numero della porta lo puoi trovare recandoti nel menu uTorrent, facendo poi clic su Preferenze… e selezionando la scheda Network dalla finestra che si apre.

Una volta individuata la porta TCP utilizzata da uTorrent per le connessioni in entrata, puoi procedere andando ad effettuare l’accesso al pannello di amministrazione del tuo router. Apri quindi il browser Web che genialmente utilizzi per navigare in rete dopodiché digita 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 nella barra degli indirizzi e premi il pulsante Invio sulla tastiera. Nel caso in cui nessuna delle due “coordinate” che ti ho appena indicato dovesse rivelarsi esatta, da’ uno sguardo al mio tutorial su come trovare indirizzo IP router per scoprire subito qual’è l’effettivo indirizzo IP da utilizzare per accedere al pannello di amministrazione del tuo router.

A questo punto dovrebbe esserti chiesto di inserire una combinazione di username e password. Nella maggior parte dei casi la combinazione da utilizzare è admin/admin o admin/password ma ci sono anche delle eccezioni. Qualora le combinazioni di nome utente e password per accedere al pannello di gestione del router che ti ho appena fornito dovessero rivelarsi inesatte, puoi scoprire subito quella giusta dando uno sguardo al manuale utente del dispositivo oppure leggendo la mia guida su come vedere la password di modem e router.

Ad accesso effettuato, recati nella sezione del tuo router dedicata alla configurazione avanzata e poi a quella per l’inoltro delle porte e creare una nuova regola per aprire la porta di uTorrent. In seguito, digita il numero della porta di uTorrent nei campi relativi alla porta locale e alla porta esterna, digita inoltre l’indirizzo IP del tuo computer nell’apposito campo di testo e poi fai clic sul pulsante Salva/Applica per applicare i cambiamenti. Tieni conto che dopo aver fatto clic sul bottone per salvare ed applicare le modifiche apportate il router potrebbe riavviarsi.

Ci tengo a farti presente che purtroppo non posso essere più preciso sul da farsi poiché ogni marca di router ha un pannello di gestione strutturato in maniera diversa e personalmente non sono a conoscenza del modello esatto di dispositivo in tuo possesso. Mi spiace.

Ad ogni modo, se riscontri qualche difficoltà puoi facilmente far fronte alla cosa consultando il manuale utente del tuo router e/o recandoti sul sito Internet del produttore dello stesso, nella sezione assistenza. Puoi inoltre aiutarti consultando il mio tutorial su come aprire le porte del router mediante cui ho provveduto a fornirti maggiori dettagli in base alla marca del dispositivo utilizzato.

Ottimizzare i parametri di uTorrent

Una volta aperta la porta del programma nel router, puoi passare al secondo step per velocizzare uTorrent: aprire il programma e regolarne i settaggi in base alla velocità della tua connessione ad Internet.

Le operazioni da compiere, ci tengo a precisarlo, risultano leggermente differenti a seconda del fatto che tu stia utilizzando un PC Windows oppure un Mac. Comunque non temere, trovi spiegato tutto nel minimo dettagli qui di seguito.

Su PC Windows

maxut2

Nel caso specifico di Windows, uTorrent include una funzione di configurazione automatica che analizza la velocità della connessione Internet, verifica l’apertura delle porte nel router e regola tutti i parametri relativi a download e upload in base ai risultati ottenuti.

Per poter tenere servire in modo tale da riuscire a velocizzare uTorrent, provvedi innanzitutto ad avviare il software sul tuo computer dopodiché seleziona la voce Configurazione guidata dal menu Opzioni, assicurati che ci sia il segno di spunta accanto al menu a tendina Banda (nella finestra che si apre) e seleziona il nome di una località vicina (es. Milan, IT) da quest’ultimo.

A questo punto, verifica che ci sia il segno di spunta anche accanto alla voce Rete, fai clic sul pulsante Inizia i test e attendi qualche istante affinché compaiano i risultati del test. Successivamente uTorrent ti mostrerà la reale velocità della tua connessione Internet e ti dirà se la porta usata per le connessioni in entrata è aperta o meno. Se tuto è andato per il verso giusto, e quindi se in corrispondenza delle voci Banda e Rete compaiono due segni di spunta verdi, fai clic sul bottone Salva & Chiudi e uTorrent regolerà automaticamente i parametri relativi alla velocità di upload e al numero di connessioni contemporanee in base alla reale velocità della connessione Internet.

In caso di esito negativo, controlla di aver configurato in maniera corretta il tuo router e verifica che nessun firewall impedisca ad uTorrent di funzionare in modo corretto. Per velocizzare la risoluzione dell’eventuale problematica riscontrata puoi inoltre provare a cercare su Google il messaggio di errore restituito da uTorrent in seguito al test. Consultando i vari risultati della ricerca dovresti riuscire a trovare una spiegazione dell’errore e dei consigli per riuscire a far fronte alla cosa.

Tieni presente che solitamente la regolazione automatica dei parametri del software consente di velocizzare uTorrent e non richiede ulteriori interventi da parte dell’utente. A volte, però, può accadere che il setup non porti ai risultati sperati. Qualora questo fosse il tuo caso, puoi procedere andando a regolare manualmente i parametri del programma attenendoti ai suggerimenti che trovi qui di seguito.

  1. Verifica innanzitutto l’effettiva velocità della tua connessione ad Internet utilizzando SpeedTest. Prima di avviare lo speed test, accertati che non ci sia nessun download in corso (ed in caso contrario provvedi ad interromperli) dopodiché fai clic sul pulsante IMPOSTAZIONI che si trova in alto a destra e imposta il valore Misurazione velocità su kilobytes;
  2. Successivamente recati nel menu Opzioni di uTorrent, clicca su Impostazioni e poi su Banda e regola i parametri del programma in questo modo:
    • La velocità massima di download deve essere impostata su un valore pari al 90% della velocità di download emersa dallo speed test per evitare blocchi della navigazione Internet durante il download dei Torrent.
    • La velocità massima di upload deve essere impostata su un valore pari all’80% della velocità di upload emersa dallo speed test per evitare blocchi della navigazione Internet durante il download dei Torrent).
    • Il numero massimo di download e Torrent attivi andrebbe lasciato su un valore di massimo di 4-5.
    • Il numero massimo di peer connessi per torrent va calcolato moltiplicando 1,4* la velocità massima dell’upload (es. 1,4*100 se hai impostato 100 kilobytes nel campo relativo alla velocità massima di upload).
    • Il numero massimo di connessioni globali dovrebbe essere pari a 400 per le connessioni fino a 10 Mega e 800 per quelle da 20 Mega in su.

Su Mac

Come velocizzare uTorrent

Se stai utilizzando uTorrent su Mac, purtroppo non puoi contare sulla funzione di configurazione automatica presente nella versione del programma per Windows in quanto non disponibile. Per velocizzare uTorrent devi dunque provvedere a regolare direttamente tu i parametri del software e della tua connessione.

Per fare ciò, accertati innanzitutto che sulla tua rete non ci sia nessun download in corso (ed in caso contrario interrompili) dopodiché collegati al sito Internet di SpeedTest utilizzando il link che ti ho fornito nelle righe precedenti, fai clic sul pulsante IMPOSTAZIONI che si trova in alto a destra, imposta il valore Misurazione velocità su kilobytes e clicca sul bottone SALVA. In seguito, avvia la misurazione della velocità della tua connessione ad Internet facendo clic prima sul pulsante Esegui un test di velocità collocato in alto a destra e poi su INIZIA TEST.

A test completato, collegati al sito Interne di Azureus Calculator, un servizio online che permette di calcolare esattamente i parametri da usare nei client Torrent in base alla velocità effettiva della connessione Internet, e compila il modulo con i dati della tua connessione ricavati digitando nel campo di testo collocato accanto alla voce kiloByte/second il valore di upload ottenuto nel test di SpeedTest.

Adesso devi riportare i valori generati da Azureus Calculator nelle impostazioni di uTorrent per Mac. Apri quindi il pannello di configurazione del programma facendo clic prima sulla voce uTorrent annessa alla barra dei menu e poi su quella Preferenze… dopodiché seleziona la scheda Banda e se presente togli il segno di spunta dalla voce Gestisci automaticamente la banda. Successivamente compila i vari campi del modulo sottostate così come riportato qui di seguito (devi spuntare tutti i campi da compilare per inserire i relativi valori):

  • Upload:  Limita manualmente a: === > valore kB/s max upload speed di Azureus Calculator.
  • Download:  Limita manualmente a: === > valore kB/s max download speed di Azureus Calculator.

Adesso spostati nella scheda BitTorrent e compila questi altri campi:

  • Connessioni:  Limite globale: === > valore Maximum number of connections globally di Azureus Calculator.
  • Connessioni:  Limite per torrent: === > valore Maximum number of connections per torrent di Azureus Calculator.
  • Code: – Attiva limiti trasferimento === > valore Max active torrents di Azureus Calculator.
  • Code: – Attiva limiti download === > valore Max simultaneous downloads di Azureus Calculator.

Per confermare ed applicare le modifiche apportate, chiudi la finestra delle impostazioni di uTorrent e prova a scaricare qualche file. Se la modifica delle impostazioni del programma per velocizzare uTorrent è stata effettuata in maniera corretta, nel giro di breve tempo dovresti riuscire ad ottenere i tuoi file.

Qualora così non fosse, verifica che nessun firewall impedisca ad uTorrent di funzionare a dovere ed accertati che la porta utilizzata dal programma per le connessioni in ingresso risulti effettivamente aperta recandoti nella scheda Network delle impostazioni di uTorrent e sincerandoti che in corrispondenza della voce Porta TCP in ingresso: sia presente un pallino di colore verde.

Se invece il pallino è di colore giallo o rosso, recanti nuovamente nel pannello di amministrazione del router ed effettua nuovamente la procedura che ti ho indicando nelle righe precedenti per aprire la porta.

Cercare e scaricare i file con più fonti

I migliori motori di ricerca torrent gratis

A questo punto della guida dovresti finalmente essere riuscito a velocizzare uTorrent. Prima di scatenarti con i download c’è però un’altra dritta che voglio darti e che faresti bene a prendere in considerazione per incrementare ulteriormente le performance di scaricamento.

Cerca sempre di scaricare i file con molti seeders e peers al suo attivo, vale a dire con molte fonti complete e incomplete che lo condividono sulla rete BitTorrent. Questo perché più persone condividono un file e più alta è la velocità di download raggiungibile.

Per trovare un file con molti seeders e peers al suo attivo, puoi rivolgerti ad uno dei tanto motori di ricerca per file torrent che ti ho segnalato nella mia guida sull’argomento. Scegli quindi il motore di ricerca che vuoi utilizzare, digita la parola chiave di riferimento dell’elemento che intendi scaricare ed effettua il download del relativo file .torrent facendo clic su quello che, in corrispondenza delle voci relative ai seeders e ai peers, presenta un numero più elevato.