Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come eliminare imperfezioni foto

di

Ogni tanto ti capita di guardare alcuni vecchi scatti che hai realizzato e di pensare che si trovaresti meglio senza quel brufolo sulla fronte o quel graffietto sul braccio? Ci sta. Rincorrere modelli di presunta perfezione estetica è sbagliato, tutti dovremmo imparare ad amarci con le nostre piccole imperfezioni, ma capisco l’esigenza di voler nascondere un piccolo inestetismo momentaneo, magari in una foto da usare per progetti importanti, ricorrendo alla “magia” del fotoritocco.

Eccomi dunque qui pronto a spiegarti come eliminare imperfezioni foto ricorrendo all’uso di alcuni appositi servizi online, programmi per computer e app in grado di spazzare via ogni traccia di brufoli, graffi e altre presunte imperfezioni che possono esserci nelle fotografie. Si tratta di soluzioni molto semplici da adoperare e i risultati finali restituiti sono altamente credibili.

Allora? Ti andrebbe di provarli? Sì? Allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e cominciamo immediatamente a darci da fare. Qui sotto trovi varie soluzioni adatte allo scopo: scegli quelle che ritieni maggiormente in linea con i tuoi gusti e provale.

Indice

Eliminare imperfezioni foto online gratis

Forse il metodo più rapido e comodo per ritoccare le immagini è farlo direttamente dal Web, senza installare programmi: ecco, allora, alcuni suggerimenti per eliminare imperfezioni foto online gratis agendo dal browser.

Photopea (Online)

Come eliminare imperfezioni foto con Photopea

La prima soluzione che mi sento di suggerirti, per eliminare imperfezioni viso foto online, è Photopea. Si tratta di un’applicazione Web, sviluppata sulla falsariga di Photoshop, probabilmente il più famoso e usato programma per il fotoritocco (pur non essendo legata in alcun modo ad esso). Photopea ha il vantaggio di renderti completamente padrone delle modifiche che andrai ad apportare alla foto senza dover installare programmi sulPC.

Per iniziare a modificare immagini con Photopea, non devi far altro che collegarti al sito ufficiale del servizio, che di base è utilizzabile in modo completamente gratuito, ma prevede una registrazione opzionale a partire da $9 al mese che consente di sbloccare un numero maggiore di passaggi nello storico delle modifiche e di eliminare gli annunci pubblicitari presenti nella pagina.

Se trovi la schermata del sito con le funzioni scritte in inglese, recati sulla barra dei menu collocata in alto, clicca sulla voce More, dunque seleziona la dicitura Language e scegli la voce Italiano, per tradurre tutto in italiano.

Fatto ciò, torna nel menu superiore, fai clic sulla voce Archivio e scegli, poi, la voce Apri, quindi seleziona la foto dalla quale vuoi eliminare le imperfezioni.

A questo punto, sebbene non ci sia un procedimento “scientifico” e sempre uguale per eliminare imperfezioni dalle foto, ti consiglio di recarti sul menu in forma di palette situato a sinistra del monitor, scorrere il puntatore mouse sugli strumenti presenti al suo interno e selezionare lo Strumento pennello correttivo al volo. In alternativa, espandendo il menu relativo a tale strumento, puoi anche scegliere la funzione Pennello correttivo.

Ciò che dovrai fare è semplicemente cliccare sull’imperfezione da togliere, ad esempio una ruga o un brufolo e trascinare nella direzione che preferisci il pallino che identifica lo strumento in uso. Se tutto va per il verso giusto, dovresti vedere sparire le imperfezioni come per magia.

Un’altra soluzione sta nell’utilizzare lo Strumento clone, che trovi sempre nel menu laterale a sinistra. Dopo averlo scelto, recati su di una porzione della foto priva di difetti, dal tono simile all’area che, invece, vuoi correggere ed esegui la combinazione di azioni Alt+clic, quindi trascina la selezione così eseguita nel punto da ritoccare.

Sia che decidi di utilizzare lo strumento pennello, sia il clone, applica le modifiche in tutti i punti della foto, o del volto, che ritieni siano da correggere.

Ora, potresti già essere soddisfatto così: tuttavia ci sono anche altri interventi che potrebbero tornarti utili. Ad esempio, rendere più liscia la pelle minimizzando la visione dei pori. Per farlo recati nel menu a palette collocato sulla destra del monitor, alla voce Livelli, quindi clicca con il tasto destro del mouse sulla miniatura della foto e scegli la voce Duplica livello dal menu che compare.

Come eliminare imperfezioni foto sfoca pelle con Photopea

Adesso, rimanendo con il nuovo livello creato selezionato, recati nel menu in alto, alla voce Filtro, e cliccaci sopra. Nel menu a tendina che si aprirà, scegli la voce Sfocatura e, di seguito, opta per la voce Sfocatura con lente. Nella scheda che si aprirà, imposta i parametri che riguardano l’intensità della sfocatura come preferisci, sempre considerando il fatto che andranno applicati alla pelle del volto in foto, per farlo apparire più liscio, quindi non esagerare! Per applicare l’effetto, clicca sul tasto Ok.

A questo punto, non ti spaventare se vedi tutta l’immagine sfocata: recati nel menu situato nella parte più bassa della Palette livelli e seleziona l’icona del rettangolo con un cerchio scuro in mezzo, che corrisponde all’azione Aggiungi maschera raster.

Con la maschera applicata e selezionata, ora, utilizza la combinazione di tasti Ctrl+I (Windows) oppure cmd+i (macOS) per invertirla: noterai subito che la foto tornerà come prima, tuttavia la sfocatura non è andata persa. Infatti, adesso, vai sul menu a sinistra e seleziona lo Strumento pennello, assicurati che sia impostato sul colore bianco (la miniatura della maschera appena invertita dovrebbe risultare nera), sistema la sua dimensione, se lo ritieni opportuno, cliccando sul simbolo della freccetta che indica verso il basso collocato accanto all’icona del pallino, che trovi appena sotto il menu superiore.

Passa il pennello sulla pelle del viso in foto, evitando accuratamente tutti gli altri dettagli che non vuoi risultino “ammorbiditi”, ad esempio occhi, sopracciglia, bocca e capelli. Per personalizzare ancor più l’effetto, dalla Palette livelli a destra, puoi anche abbassare l’opacità, per renderlo più naturale.

Pensi che ancora manchi qualcosa alla foto? Ad esempio, un po’ di colorito? Nessun problema: con Photopea puoi simulare l’effetto del trucco. Utilizza semplicemente lo Strumento pennello, che trovi nel menu palette a sinistra, con una bassa opacità (inferiore al 20%), applicato selezionando colori diversi di volta in volta: rosso sulla bocca per simulare il rossetto, rosa sulle guance per evocare il fard, marrone su zigomi e palpebre, come se fosse terra e ombretto.

Molto bene: ora la tua foto dovrebbe essere priva di imperfezioni e con un bell’aspetto. Per salvarla, vai sulla voce File, posta in alto e scegli l’opzione Salva con nome, nel box che si aprirà lascia tutto com’è e fai clic sul pulsante Salva. Ottimo lavoro!

Makeup Pho.to (Online)

Come eliminare imperfezioni foto con Makeup Pho.to

La seconda risorsa appartenente alla categoria che voglio consigliarti di utilizzare è il servizio online Makeup Pho.to, grazie al quale è, appunto, possibile correggere ed eliminare tutte le imperfezioni della pelle dagli scatti incriminati. È molto semplice da usare, è gratis ed è fruibile da qualsiasi browser Web.

La prima cosa che devi fare per servirtene è quella di collegarti al sito ufficiale di Makeup Pho.to, poi dal menu posto in alto scegli l’opzione Viso ritocco e clicca sul bottone Ritocchi il ritratto che si trova sulla destra. Scegli, dunque, se caricare la foto sulla quale è tua intenzione andare ad agire dal computer oppure da Facebook, facendo clic sui relativi pulsanti su schermo, dopodiché seleziona la tua immagine.

A caricamento completato, la foto verrà corretta in maniera automatica tramite gli strumenti che trovi indicati in corrispondenza della toolbar destra, sotto la voce Ritocco. Volendo, puoi comunque escludere l’impiego di uno o più strumenti semplicemente deselezionandoli. Clicca, dunque, sul pulsante Applicare che si trova a sinistra per, appunto, applicare le modifiche.

Se vuoi, puoi anche dare un tocco di colore in più al tuo scatto cliccando sulla scheda Effetti in alto, sempre sulla sinistra e scegliendo poi l’effetto che più ti aggrada tra quelli disponibili. Le modifiche saranno visibili in tempo reale.

Confronta, poi, la foto originale con quella modificata facendo clic e continuando a tenere premuto sulla voce Mostra originale che si trova in alto sulla sinistra. Se il risultato finale ti convince, clicca sulla voce Salvare e condividere che si trova in basso e scegli, cliccando sui pulsanti annessi alla pagina Web che successivamente vedi comparire, se scaricare la foto sul tuo computer, se ottenere un link per la condivisione, se salvarla su Dropbox oppure se postarla su uno dei servizi di social networking supportati.

BeFunky (Online)

Come eliminare imprefezioni foto con BeFunky

Un’altra ottima risorsa, sempre fruibile via Web, alla quale puoi appellarti per eliminare le imperfezioni presenti nelle tue foto è BeFunky. Si tratta di un servizio online a costo zero (ma eventualmente disponibile anche in versione abbonamento a pagamento, che consente di accedere a funzioni aggiuntive) tramite cui è possibile effettuare l’operazione in questione grazie ai tanti e appositi strumenti presenti, oltre che aggiungere effetti e filtri vari. Provalo subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per servirtene, provvedi innanzitutto a collegarti al sito ufficiale italiano di BeFunky, dopodiché fai clic sul tasto Inizia. Nella scheda che si apre, scegli il pulsante Modifica una foto e, nella pagina successiva, seleziona la voce Apri, che trovi nella barra menu collocata in alto.

Adesso, usa il menu a tendina per scegliere da dove prelevare l’immagine. Hai diverse opzioni: puoi importarla su BeFunky dal computer, dal programma online in questione stesso, da Google Drive, da Google Foto, oppure fare clic sulla dicitura Altro, per introdurre foto da siti di stock, da Facebook, da Dropbox oppure puoi anche scattare una foto direttamente dalla webcam.

Quando la foto sarà visibile all’interno di BeFunky, utilizza il menu Modifica e, poi, seleziona la voce Abbellisci per applicare un ritocco automatico all’immagine: usa il cursore per determinare l’intensità di tale filtro, quindi, quando sei soddisfatto, fai clic sul pulsante Applica.

Come eliminare imperfezioni foto con ritocco di BeFunky

In alternativa, se vuoi disporre di molte più opzioni dedicate alla correzione delle imperfezioni, utilizza il menu Ritocco e scegli tutte le funzioni che vuoi. Le trovi già suddivise nelle sezioni Pelle, Occhi, Bocca e Varie. Presta attenzione: le voci con accanto un pallino sono utilizzabili solo attraverso l’upgrade a pagamento dell’applicazione Web in questione.

Quando sei soddisfatto del tuo fotoritocco, torna nella barra menu in alto e scegli la voce Salva: utilizza il menu a tendina per decidere la destinazione della foto. Anche in questo caso hai a disposizione diverse possibilità: puoi salvare la foto su computer, BeFunky stesso, Google Drive, Google Photos, Dropbox, Facebook, Pinterest e Twitter. Inoltre, se deciderai di sfruttare la voce Salva come progetto, sarà creato un file modificabile di nuovo con BeFunky, anche dopo il suo salvataggio.

Altre soluzioni per eliminare imperfezioni foto online gratis

Come eliminare imperfezioni foto con PhotoFancy

Se quanto proposto fin qui non ti soddisfa ancora del tutto, ti propongo altre soluzioni per eliminare imperfezioni foto online gratis. Eccole.

  • PhotoFancy — è un’applicazione di fotoritocco utilizzabile gratuitamente dal browser che permette di modificare immagini importate, applicare delle correzioni automatiche, degli effetti fotografici e, anche, di scrivere sulle foto.
  • Pixlr X — si tratta di un software online gratuito che ricorda le funzioni, complete e avanzate, del celebre programma per il fotoritocco e la modifica delle immagini.
  • Polarr — altra applicazione Web gratis che consente di importare foto e utilizzare funzioni per il fotoritocco del volto, così come applicare filtri e modificare il ritaglio delle immagini.

Per saperne di più sull’argomento, leggi anche le mie guide su come ritoccare foto online e su come modificare foto online.

Programma eliminare imperfezioni foto

Sei abituato a scattare foto, soprattutto ritratti e a scaricarle sul tuo computer per poi procedere al loro fotoritocco: quale programma eliminare imperfezioni foto usare? Ecco quello che ti suggerisco.

GIMP (Windows/macOS/Linux)

Come eliminare imperfezioni foto con GIMP

A mio avviso, il miglior programma per eliminare imperfezioni foto gratis attualmente disponibile è GIMP. Si tratta di un software da scaricare sul PC, completamente gratuito e open source, compatibile con tutti i maggiori sistemi operativi (Windows/macOS/Linux) ed equipaggiato con funzioni professionali.

Tanto per cominciare, collegati al sito ufficiale di GIMP e leggi la mia guida su come scaricare GIMP, per ottenere il programma, configurarlo e muovere i primi passi al suo interno.

Ciò fatto, recati nella barra menu situata in alto e seleziona la voce File, poi la voce Apri e scegli il file immagine dal quale desideri eliminare imperfezioni. In alternativa, puoi anche selezionare quest’ultimo dal computer e aprirlo con GIMP.

Una volta che la foto è stata importata, avrai a disposizione il menu in forma di palette presente in alto sinistra. Al suo interno, seleziona lo Strumento clona: applicandolo sulle imperfezioni potrai eliminarle in tutta facilità. Per sapere, nel dettaglio, come usarlo, leggi la mia guida su come clonare con GIMP.

Adesso potresti già essere soddisfatto del tuo fotoritocco con GIMP, tuttavia ti sei reso conto della necessità di ammorbidire la grana della pelle, nel volto ritratto in foto. Molto bene: recati nella Palette dei livelli, sistemata in basso a destra sul monitor, clicca con il tasto destro del mouse sulla miniatura della foto in lavorazione e scegli la voce Duplica livello.

Come eliminare imperfezioni foto duplica livello di GIMP

A questo punto recati nella barra menu posta in alto e scegli la voce Filtri, quindi, nel menu a tendina che si aprirà, seleziona l’opzione Sfocature, poi scegli la voce Sfocatura lente.

Torna nella Palette dei livelli e, nella barra menu al suo interno, collocata in basso, scegli l’opzione Aggiungi una maschera, quindi, nell’interfaccia che si aprirà, seleziona la voce Nero (trasparenza completa).

Adesso vai nella Palette degli strumenti e seleziona lo Strumento matita, accertati che il colore in primo piano selezionato sia il bianco, se lo ritieni opportuno varia dimensione e opacità dello strumento in uso e trascinalo con il mouse sulle aree del volto che vuoi rendere più “morbide”, assicurandoti che sia selezionata la maschera precedentemente creata. Ti sconsiglio, dunque, di intervenire su occhi, sopracciglia, bocca e capelli, bensì esclusivamente sulla pelle.

Qualora avessi intenzione di aggiungere anche un po’ di colorito e “make-up virtuale” alla tua foto, duplica di nuovo il livello e usa ancora lo Strumento matita, a una bassa opacità (sotto il 20%) e variando i colori, per simulare l’effetto del trucco. Ad esempio, puoi aggiungere un velo di rosso per simulare il rossetto, il fard sulle guance, oppure scurire le palpebre, come se fosse stato applicato l’ombretto: insomma, libera la tua creatività.

Se vuoi conoscere meglio il software in questione, ti consiglio di leggere le mie guide su come modificare le foto con GIMP e, più in generale, su come usare GIMP.

Altri programmi per eliminare imperfezioni foto

Come eliminare imperfezioni foto con Photoshop

Se GIMP non ti basta, sappi che esistono anche altri programmi per eliminare imperfezioni foto: ecco i migliori che posso suggerirti.

  • Adobe Photoshop (Windows/macOS) &#8212 si tratta senza dubbio del più noto e utilizzato tra i programmi per fotoritocco, a livello professionale. Inutile dire che ti permetterà di sfruttare una miriade di strumenti e ottenere qualsiasi risultato desiderato, tuttavia Photoshop si può utilizzare a pagamento, su PC e iPad, a partire da 9,75€ al mese. Se vuoi saperne di più, leggi la mia guida su come usare Photoshop.
  • Krita (Windows/macOS/Linux) — è un programma gratuito e open source, multipiattaforma, con un’interfaccia simile a quella di Photoshop e GIMP, quindi con tutte le funzioni per il fotoritocco più utilizzate.
  • Fotoworks (Windows) — è un programma per PC da installare a pagamento, che permette di apportare modifiche alle immagini, così come di effettuare tutte le correzioni inerenti al fotoritocco.

Qualora avessi bisogno di ulteriori spunti, leggi anche le mie guide ai programmi per fotoritocco gratis e ai programmi per fotoritocco, compresi quelli a pagamento.

Applicazione per eliminare imperfezioni foto

Sei solito agire da smartphone e tablet e, dunque, invece che usare uno dei servizi e dei programmi che ti ho segnalato nelle righe precedenti ti piacerebbe capire quale potrebbe essere un’applicazione per eliminare imperfezioni foto studiata per i dispositivi mobili, precisa e affidabile. Continua a leggere, ho la soluzione che fa al caso tuo.

Snapseed (Android/iOS/iPadOS)

Come eliminare imperfezioni foto con Snapseed

Snapseed è un’app di proprietà di Google, tra le migliori sviluppate per il fotoritocco e completamnte gratuita. Oltre alle funzioni di regolazione dei toni e di ritaglio, comprende uno strumento che consente di togliere le imperfezioni dalle foto in maniera veloce e precisa.

Puoi iniziare a usare Snapseed scaricandola nella sua versione per dispositivi Android da Play Store (o presso uno store alternativo, se non disponi dei servizi di Google sul tuo dispositivo), oppure per iOS e iPadOS, da App Store.

Ciò fatto, avvia l’app e utilizza il comando (+) Tocca un punto qualsiasi per aprire una foto, scegli un album all’interno del tuo dispositivo da cui importare l’immagine e selezionala. Dopodiché scegli la voce Strumenti, collocata nel menu in basso sul display, quindi seleziona lo strumento Correzione e trascina il dito sul display nel punto dell’immagine in cui è presente l’imperfezione da togliere. Ripeti l’operazione tutte le volte che ritieni necessario, su tutte le inadeguatezze dell’immagine. Per un’applicazione precisa, ti consiglio di ingrandire parecchio la foto.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, sfiora il simbolo della spunta, che trovi in basso a destra, decidi se applicare altre modifiche attraverso i menu Effetti e Strumenti, oppure no, quindi fai tap sulla voce Esporta e decidi se condividere, salvare o esportare come una copia la foto appena ritoccata.

Oltre alla guida su come usare Snapseed, in merito a come eliminare imperfezioni foto da smartphone e tablet, ti consiglio anche di leggere la guida sulle migliori app per modificare foto.

Altre applicazioni per eliminare imperfezioni foto

Come eliminare imperfezioni foto con YouCam Makeup

Nel caso in cui volessi sapere quali sono altre applicazioni per eliminare imperfezioni foto, ho dei suggerimenti per te: da’ uno guardo al seguente elenco e vedrai che non te ne pentirai.

  • Adobe Photoshop Express (Android/iOS/iPadOS) — si tratta della versione per smartphone e tablet del celeberrimo programma nato per modificare le foto, sincronizzabile anche con la medesima versione desktop: prestazioni al top, 30 giorni di prova gratis, poi il suo costo è di 10,99€ al mese. Da segnalare che su iPadOS Photoshop è utilizzabile anche nella sua versione completa, praticamente analoga a quella per PC.
  • Pixelmator (iOS/iPadOS) &#8212 è un’app dedicata ai dispositivi Apple, molto avanzata, completa delle maggiori funzioni e strumenti per il fotoritocco, acquistabile al prezzo di 4,99€.
  • YouCam Makeup (Android/iOS/iPadOS) &#8212 quale miglior soluzione di un’app apposita che applica trucco, accessori e cambia colore dei capelli ai tuoi scatti? Con YouCam Makeup potrai cambiare look in continuazione alle tue foto.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti sul funzionamento delle applicazioni di cui sopra, ti invio a consultare la mia guida dedicata proprio alle app per modificare foto viso. Ti consiglio altresì di dare un’occhiata al mio post sulle applicazioni per migliorare le foto tramite cui ho provveduto a indicarti alcune app che, sebbene non specifiche per lo scopo in oggetto, potrebbero comunque farti comodo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.