Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per creare cartoni animati

di

Sin da quando eri un bambino, il tuo sogno più grande è sempre stato quello di lavorare nel mondo dell’animazione. Con il passare del tempo, hai intrapreso strade diverse ma il tuo interesse e la passione per i cartoni animati è rimasto tale, al punto che vorresti provare a realizzare un’opera tutta tua. Per questo motivo, vorresti approfondire qualche soluzione che consenta di creare personaggi, animazioni e storie. È così, non è vero? Perfetto, sei arrivato nel posto giusto.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, posso proporti una serie di programmi per creare cartoni animati adatti a tutte le esigenze. Infatti, devi sapere che esistono soluzioni da installare sul proprio computer o sul proprio dispositivo mobile, nonché servizi che non richiedono alcuna installazione, che consentono di realizzare storie animate utilizzando personaggi, scene e animazioni pronte all’uso. Inoltre, ci sono altri programmi che permettono di curare il proprio cartone animato in ogni suo dettaglio, con la possibilità di disegnare i singoli personaggi.

Se sei d’accordo, direi che è giunta l’ora di passare all’azione. Mettiti bello comodo, prenditi un po’ di tempo libero e leggi con attenzione i prossimi paragrafi. Scegli il programma che ritieni più adatto alle tue esigenze, segui le indicazioni che sto per darti e sono sicuro che, in men che si dica, riuscirai a dare vita ai personaggi che da tempo immagini nella tua mente. Solo una piccola premessa: in questa sede non mi soffermerò nel dettaglio del funzionamento di ogni singola soluzione citata, ma ti metterò semplicemente a conoscenza dell’esistenza di tali programmi e delle possibilità offerte: poi, ovviamente, dovrai mettere in campo la tua creatività. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Programmi per creare cartoni animati semplici

Se stai cercando programmi per creare cartoni animati, probabilmente la tua volontà è quella di realizzare questi ultimi a partire da un PC, in modo da avere a disposizione più possibilità e uno schermo più ampio. Partirò dunque da questa piattaforma per illustrarti soluzioni interessanti che possono consentirti di raggiungere il tuo obiettivo senza troppi problemi. Di seguito puoi trovare diversi programmi niente male per Windows e macOS.

Cartoon Animator 4 (Windows/macOS)

Esempio 2D Cartoon Animator 4 Programmi facili per creare cartoni animati

Tra i migliori programmi per creare cartoni animati 2D c’è sicuramente Cartoon Animator 4, che spesso viene considerato anche uno dei migliori programmi facili per creare cartoni animati, vista la sua semplicità d’uso.

Questa soluzione è disponibile per Windows e macOS: consente sia di realizzare cartoni animati utilizzando personaggi e scene animate pronte all’uso che di importare i propri disegni dal computer. Inoltre, per ogni singolo personaggio, permette di impostarne movimenti, modificarne le espressioni facciali e applicare animazioni, come la camminata o il movimento della bocca. È a pagamento e ha un costo a partire da 79 dollari, ma è possibile testarne le funzionalità per 30 giorni scaricando la versione di prova gratuita.

Per scaricare la versione trial del programma sul tuo computer, collegati al sito Web di Cartoon Animator 4, premi sul pulsante FREE TRIAL presente al centro della pagina e fai clic sul pulsante FREE DOWNLOAD relativo al sistema operativo di tuo interesse (Windows o macOS che sia). Ti basterà poi aprire il file di installazione e seguire le indicazioni che compaiono a schermo, in modo da portare a termine la procedura: ad esempio, su Windows, una volta aperto il file Cartoon_Animator_Trial_Hub.exe, ti basta fare clic in successione sui pulsanti e Next.

A questo punto, non ti resta che aprire il programma Reallusion Hub, mediante l’apposita icona che è stata creata sul desktop, spuntare eventualmente la casella I accept the terms in the license agreement e premere sul pulsante Continue. Per installare Cartoon Animator 4, ti basta fare clic sul tasto Try, presente a fianco dell’apposita voce ed eseguire il login con il tuo account (puoi registrarti o accedere con i profili Google e Facebook).

Una volta fatto questo, potresti dover accettare nuovamente termini e condizioni, ma poi dovrai scegliere il percorso dove installare il programma e fare clic sul tasto Continue. Perfetto, adesso partiranno il download e l’installazione del programma (consiglio di accettare l’eventuale richiesta di installare il Resource Pack, che potrebbe tornarti utile). Quando il sistema avrà completato il processo, ti basterà premere sul tasto Open per avviare il programma. Complimenti, ora ti trovi al cospetto della schermata principale di Cartoon Animator 4, pronto per creare quello che immagino sia il tuo primo cartone animato.

Cartoon Animator 4 Programmi per creare cartoni animati

Per prima cosa, scegli lo sfondo da applicare al tuo cartone selezionando la voce Scene presente nella barra laterale a destra e selezionando uno degli sfondi pronti all’uso presenti nelle cartelle Scene, Background e Image layer. Se, invece, vuoi caricare uno sfondo dal tuo computer, trascina un file immagine al centro della scena e seleziona una delle opzioni disponibili tra Prop, Image layer e Background.

Adesso, è arrivato il momento di inserire i protagonisti del cartone animato scegliendoli dal catalogo di Cartoon Animator 4. Seleziona, quindi, l’opzione Actor, collocata sulla destra, fai clic sulla voce Character e scegli il personaggio, l’animale o l’oggetto di scena che preferisci. Individuato quello di tuo interesse, fai doppio clic sulla relativa immagine di anteprima per aggiungere l’elemento alla scena.

Per configurare il movimento del personaggio, trascina il cursore presente nella barra temporale in basso nel punto esatto nel quale intendi interrompere il movimento e trascina il personaggio di tuo interesse all’interno dell’area di lavoro, agendo sui punti e sulle linee che si sono generate. Inoltre, puoi applicare delle animazioni (come l’effetto camminata o la bocca che si muove), selezionando l’opzione Animation presente sempre sulla destra e scegliendo una delle animazioni disponibili a seconda del personaggio di tuo interesse. Premi, quindi, sul pulsante ▶︎, collocato in basso, per visualizzare un’anteprima del cartone creato.

Per esportare il risultato finale, fai clic sul pulsante Render (la freccia rivolta verso destra) presente nel menu in alto, seleziona il formato di esportazione (ci sono molte opzioni ed è possibile scegliere tra immagine e video) e una volta configurato tutto premi sul pulsante Export. Complimenti, hai correttamente creato il tuo cartone animato.

Piccola nota: Cartoon Animator 4 sarà l’unico programma di questa guida per cui ho deciso di spiegare in modo completo (in realtà ho solamente sfiorato la superficie di quanto possibile) le procedure di installazione e creazione del progetto. Ho fatto questo per consentirti di raggiungere rapidamente il tuo obiettivo, ma ti ricordo che in realtà, come citato in precedenza, questo tutorial rappresenta semplicemente una guida di base che mira a renderti a conoscenza dell’esistenza di programmi intriganti per realizzare cartoni animati. Per il resto, la creatività è la tua e dovrai dunque essere tu ad approfondire tutto come si deve, in modo da raggiungere le tue ambizioni.

Synfig (Windows/macOS/Linux)

Synfig Programmi per realizzare cartoni animati gratis

Se sei alla ricerca di programmi per realizzare cartoni animati gratis, nonché di programmi per realizzare cartoni animati partendo da foto, una soluzione interessante è rappresentata da Synfig.

Infatti, si tratta di un programma open source per Windows, macOS e Linux che consente di creare cartoni animati utilizzando i disegni creati precedentemente (si possono anche importare foto, volendo), con la possibilità di applicare animazioni e realizzare storie da esportare, successivamente, sul proprio computer.

Puoi approfondire il progetto mediante il portale ufficiale di Synfig: sicuramente si tratta di una soluzione gratuita interessante (è possibile acquistare il programma a 5 dollari per supportare il progetto, ma non si è obbligati a farlo), anche se può risultare un po’ più macchinosa rispetto al già citato Cartoon Animator 4. Tuttavia, se vuoi approfondire questo mondo, sicuramente si tratta di un programma interessante per farlo. Tra l’altro, ho analizzato questa soluzione anche nella mia guida ai migliori programmi per animare disegni.

Programmi per creare cartoni animati online gratis

Fammi indovinare: non vorresti installare alcunché sul tuo computer, ma semplicemente sfruttare un portale Web gratuito che ti consenta di realizzare i tuoi esperimenti. Se la situazione è questa, sei arrivato nella parte giusta della guida: qui sotto puoi infatti trovare varie soluzioni online per creare cartoni animati.

Scratch

Scratch Programmi per creare cartoni animati online gratis

Scratch è uno strumento che consente di realizzare animazioni tramite un linguaggio di programmazione a blocchi. È la soluzione ideale per chi vuole realizzare semplici cartoni animati ma non ha esperienza né con i programmi di grafica né con il mondo dell’animazione. È utilizzabile direttamente da browser, a patto chiaramente di avere una connessione Internet attiva.

Per utilizzare il servizio, ti basta collegarti al portale ufficiale di Scratch e fare clic sul pulsante Inizia a Creare, presente al centro della pagina. Da qui in poi entra in campo la tua creatività, dato che sei già all’interno dell’editor (eventualmente puoi anche dare un’occhiata ai video dei tutorial che compaiono a schermo). Ti consiglio solamente di fare clic sull’icona del mondo, presente in alto a sinistra, selezionando Italiano come lingua.

Per il resto, il portale si suddivide in tre sezioni principali: Codice, Costumi e Suoni. Mediante la prima puoi modificare Movimento, Aspetto e molto altro, mentre tramite la seconda è possibile modificare i disegni. La terza consente invece di gestire l’audio. Per il resto, nel caso di Scratch è relativamente semplice imparare le basi, dato che basta fare clic sui tutorial che compaiono a schermo (o sull’apposita opzione collocata in alto) e seguire questi ultimi.

Animatron

Animatron Programmi per creare video cartoni animati

Se sei alla ricerca di programmi per creare video relativi a cartoni animati, tra le soluzioni più interessanti c’è Animatron. Si fa riferimento a un servizio online gratuito che consente di accedere a un vasto catalogo di personaggi, nonché di importarli direttamente dal proprio computer.

Nella sua versione gratuita applica un watermark ai cartoni e consente solo l’esportazione in bassa qualità: per rimuovere tali limitazioni e avere accesso a tutte le funzionalità del servizio, è possibile sottoscrivere uno dei piani in abbonamento tra Pro (30$/mese o 15$/mese con fatturazione annuale) e Business (60$/mese o 30$/mese con fatturazione annuale).

In ogni caso, per approfondire il servizio, ti basta, collegarti al sito Web ufficiale di Animatron e premere sul pulsante Try free presente sotto la voce Create HTML5 and video animation. Dopodiché, pagina che compare a schermo, premi sul pulsante Start creating presente in alto a destra per accedere all’editor di Animatron. Ti verrà richiesto di effettuare il login con il tuo account (o di registrarne uno): puoi anche accedere con i profili Google, Facebook e Twitter. Perfetto, adesso il servizio ti prenderà per mano, mediante un rapido tutorial iniziale che ti insegnerà a impostare un breve cartone animato.

Ho analizzato più nel dettaglio il servizio nel mio tutorial su come creare un video animato, quindi potresti voler dare un’occhiata a quest’ultimo.

Altri programmi per creare cartoni animati

Blender

Chiaramente, quelli citati nei capitoli precedenti sono solamente alcuni dei programmi che consentono di realizzare cartoni animati. In questa sede, come avrai notato, mi sono concentrato principalmente su soluzioni per semplici appassionati, in grado di far creare un po’ a tutti rapidamente dei cartoni animati senza troppe conoscenze tecniche. Tuttavia, ovviamente esistono soluzioni più professionali, utilizzate anche da esperti del settore.

Realizzare un cartone animato come si deve è un processo complesso e dalle mille sfaccettature. Non a caso, le principali produzioni dispongono di budget importanti e spesso si basano su un elevato numero di professionisti che lavorano duramente al progetto. Dare vita a un’opera ben realizzata è dunque tutt’altro che semplice: finché si gioca, come è possibile fare mediante alcuni esempi che ho effettuato in questo tutorial, è tutto divertente, ma capisci bene che realizzare cartoni animati è un lavoro e come tale non può essere compreso interamente da un giorno all’altro.

Fatta questa dovuta precisazione (nei settori creativi è sempre bene riconoscere l’enorme lavoro svolto dietro le quinte, spesso sottovalutato), mi appresto a fornirti alcune indicazioni relativamente a programmi a cui potresti voler dare un’occhiata se vuoi provare a realizzare qualcosa di maggiormente professionale. I programmi presenti di seguito, che fanno riferimento al mondo dell’animazione, hanno un grado di complessità totalmente diverso da quelli citati in precedenza e dunque è impensabile spiegarti il funzionamento di tali soluzioni in questo tutorial. Tuttavia, ritengo possa risultare interessante approfondire brevemente anche questa tipologia di soluzioni.

  • Blender (Windows/macOS/Linux): un programma open source gratuito molto apprezzato per la creazione di contenuti in 2D e 3D. Probabilmente uno dei progetti più interessanti del settore. Viene usato anche in altri campi, ad esempio per i modelli relativi al mondo dei videogiochi. Se vuoi approfondire l’argomento, potresti voler fare riferimento alla mia guida di base su come usare Blender.
  • Adobe Character Animator (Windows/macOS): un programma che rientra nel piano Adobe Creative Cloud (prezzo di 36,59 euro al mese, ma c’è un periodo di prova gratuito di 7 giorni per i singoli utenti). Ha vinto un premio Emmy per la tecnologia relativamente all’anno 2019. D’altronde, dispone di alcune funzionalità spettacolari, come la possibilità di animare i personaggi mediante espressioni e gesti, sfruttando una webcam e un microfono.
  • OpenToonz (Windows/macOS): un progetto open source, tra l’altro basato sul programma Toonz sviluppato dall’italiana Digital Video S.p.A, che mira al mondo dell’animazione 2D. In molti sono partiti da OpenToonz per realizzare opere di rilievo internazionali. Un nome? L’iconico Studio Ghibli, che ha personalizzato OpenToonz in base alle proprie esigenze.

Per il resto, se sei interessato ad approfondire ulteriormente l’argomento a livello generale, potresti voler consultare anche i miei tutorial sui migliori programmi per animazioni 3D e su come realizzare un film in 3D.

App per creare cartoni animati

App per creare cartoni animati

Come dici? Ti piacerebbe creare un cartone animato utilizzando il tuo smartphone o il tuo tablet? Nessun problema: ecco una lista di app per creare cartoni animati che potrebbero fare al caso tuo.

  • Toontastic 3D (Android: applicazione lanciata da Google che permette di creare con semplicità dei cartoni animati utilizzando personaggi e storie pronte all’uso. È gratuita, ma purtroppo non disponibile in italiano.
  • Animation Desk (Android/iOS/iPadOS): è un’applicazione gratuita che consente di creare un cartone animato disegnandone ogni singolo fotogramma. È la soluzione adatta per chi ha buone capacità con il disegno grafico e vuole realizzare un cartone curandone ogni minimo particolare. Consente di effettuare acquisti in-app (a partire da 3,99 euro) per aumentarne le funzionalità.
  • FlipaClip – Cartoon Animation (Android/iOS/iPadOS): è un’altra applicazione gratuita per disegnare i singoli fotogrammi del proprio cartone animato. Tra le sue numerose funzionalità, consente la registrazione dal microfono del proprio dispositivo per creare dei veri e propri dialoghi da usare con i personaggi del cartone. Sono disponibili acquisti in-app a partire da 0,99 euro per sbloccare ulteriori feature.
  • ScratchJr (Android/iPadOS): Scratch, il il servizio a cui ho fatto riferimento in un precedente capitolo della guida, è disponibile anche sotto forma di applicazione gratuita per tablet Android e iPad, in una versione destinata ai bambini che, per avvicinarsi al mondo della programmazione, possono creare cartoni animati con un linguaggio di programmazione a blocchi.

Per il resto, se hai intenzione di non fermarti qui e vuoi scoprire altre soluzioni relative a questo mondo (dato che ovviamente in questo tutorial ho solamente sfiorato la superficie), potrebbe essere di tuo interesse dare un’occhiata anche alla mia guida su come creare cartoni animati, in cui ho approfondito ulteriori soluzioni e sono sceso ulteriormente nel dettaglio del funzionamento dei singoli programmi e app.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.