Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per creare cartoni animati

di

Sin da quando eri un bambino, il tuo sogno più grande è sempre stato quello di lavorare nel mondo dell’animazione. Con il passare del tempo, hai intrapreso strade diverse ma il tuo interesse e la passione per i cartoni animati è rimasto tale, al punto che adesso vorresti provare a realizzarne uno tutto tuo. Per questo motivo, vorresti conoscere un programma che consenta di creare personaggi, animazioni e storie, con la possibilità di salvare il risultato finale sul tuo computer. È così? Allora non vedo dove sia il problema: se vuoi, ci sono qui io per aiutarti e spiegarti come fare.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, posso proporti una serie di programmi per creare cartoni animati adatti a tutte le esigenze. Infatti, devi sapere che esistono software da installare sul proprio computer che consentono di realizzare storie animate utilizzando personaggi, scene e animazioni pronte all’uso; altri che permettono di curare il proprio cartone animato in ogni suo dettaglio, con la possibilità di disegnare i singoli personaggi. Infine, ti indicherò una serie di applicazioni per realizzare un cartone animato direttamente sul tuo smartphone e sul tuo tablet. Interessante, vero?

Se sei d’accordo, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo subito all’azione. Mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi con attenzione i prossimi paragrafi. Scegli il programma che ritieni più adatto alle tue esigenze, segui le indicazioni che sto per darti e sono sicuro che, in men che si dica, riuscirai a dare “vita” ai personaggi che da tempo immagini nella tua mente. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Crazy Talk Animator (Windows/macOS)

Tra i migliori programmi per creare cartoni animati c’è sicuramente Crazy Talk Animator: è un software disponibile per Windows e macOS che consente sia di realizzare cartoni animati utilizzando personaggi e scene animate pronte all’uso che di importare i propri disegni dal computer. Inoltre, per ogni singolo personaggio, permette di impostarne movimenti, modificarne le espressioni facciali e applicare animazioni, come la camminata o il movimento della bocca. È a pagamento e ha un costo a partire da 49 dollari, ma è possibile testarne le funzionalità per 15 giorni scaricando la versione di prova gratuita.

Per scaricare la versione trial di Crazy Talk Animator sul tuo computer, collegati al sito Web della casa produttrice del software, clicca sul pulsante Try presente in alto e pigia sul pulsante Free download relativo al sistema operativo di tuo interesse.

Adesso, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file CrazyTalk_Animator_Trial_Hub.exe, pigia sul pulsante e clicca sul bottone Next, dopodiché pigia sul pulsante Continue e attendi il completamento del download. Infine, clicca sul pulsante Next per sei volte consecutive, attendi che la barra di avanzamento raggiunga il 100% e pigia sul pulsante Finish per completare l’installazione e avviare il programma.

Se utilizzi un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, fai doppio clic su Crazy Talk Animator e pigia sul pulsante Next, dopodiché inserisci la password del tuo account utente su macOS, pigia sul pulsante OK e clicca sul pulsante Continue. Attendi, quindi, il completamento del download, pigia sul pulsante Continua per quattro volte consecutive, clicca sul pulsante Accetta e pigia sui bottoni Continua e Installa, dopodiché inserisci nuovamente la password del tuo account utente su macOS e clicca sul pulsante Installa software per avviare l’installazione. Conclusa la procedura d’installazione, pigia sul pulsante OK per chiudere la finestra e avviare Crazy Talk Animator.

Adesso, crea il tuo account selezionando la voce Sign up o pigiando sui pulsanti Sign in with Facebook o Sign in with Google per accedere con un tuo account social. Completata la procedura di registrazione, sei pronto per creare il tuo primo cartone animato con Crazy Talk Animator.

Per prima cosa, scegli lo sfondo da applicare al tuo cartone selezionando la voce Scene presente nella barra laterale a destra e selezionando uno degli sfondi pronti all’uso presenti nelle cartelle Scene, Background e Image layer. Se, invece, vuoi caricare uno sfondo dal tuo computer, clicca sull’icona del triangolo dentro un quadrato presente nella barra laterale a sinistra, seleziona una delle opzioni disponibili tra Prop, Image layer e Background e seleziona il file da importare nel progetto.

Adesso, inserisci i protagonisti del cartone animato scegliendoli dal catalogo di Crazy Talk Animator. Seleziona, quindi, l’opzione Actor, fai clic sulla voce Character e scegli il personaggio, l’animale o l’oggetto di scena che preferisci. Individuato quello di tuo interesse, fai doppio clic sulla sua immagine di anteprima per aggiungere l’elemento alla scena.

Per impostare lo spostamento del personaggio, trascina il cursore presente nella linea temporale in basso nel punto esatto nel quale intendi interrompere il movimento e trascina il personaggio di tuo interesse all’interno dell’area di lavoro agendo sui punti e sulle linee che si sono generate. Inoltre, puoi applicare anche delle animazioni (come l’effetto camminata o la bocca che si muove) selezionando l’opzione Animation visibile a destra e scegliendo una delle animazioni disponibili a seconda del personaggio di tuo interesse. Pigia, quindi, sul pulsante ▶︎ per visualizzare un’anteprima del cartone creato.

Per esportare il risultato finale, fai clic sul pulsante Export (la freccia rivolta verso destra) presente nel menu in alto, seleziona il formato di esportazione tra MOV e WAV e clicca sul pulsante Export.

Synfig Studio (Windows/macOS/Linux)

Synfig Studio è un programma open source per Windows, macOS e Linux che consente di creare cartoni animati utilizzando i disegni creati precedentemente, con la possibilità di applicare animazioni e realizzare storie da esportare, successivamente, sul proprio computer.

Se ritieni Synfig Studio il programma più adatto alle tue esigenze, collegati sul suo sito Web ufficiale e clicca sulla voce Download presente nel menu in alto, dopodiché pigia sul pulsante Stable version, seleziona il sistema operativo che utilizzi tramite il menu a tendina accanto alla voce Choose your OS e inserisci 0 nel campo Name a fair price per scaricare l’applicazione gratuitamente.

Adesso, pigia sul pulsante Get Synfig, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito e clicca sul pulsante Continua: entro pochi istanti riceverai un’email contenente il link per scaricare Synfig Studio. Completato il download, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file SynfigStudio-[versione].exe, pigia sul pulsante I agree e clicca sui pulsanti Next e Install per avviare l’installazione del software. Infine, pigia sul pulsante Close per chiudere la finestra e completare l’installazione.

Se, invece, utilizzi un Mac, apri il pacchetto dmg scaricato e trascina Synfig Studio nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché apri quest’ultima, fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri, per avviare il software la prima volta ed evitare le restrizioni di macOS per le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (le volte successive non ci sarà bisogno di questo passaggio).

Adesso sei pronto per realizzare il tuo cartone animato. Per prima cosa, fai clic sulla voce File presente nel menu in alto e seleziona l’opzione Importa dal menu che compare per caricare un’immagine da usare come sfondo del cartone dal tuo computer. Dopo aver aggiunto l’immagine nell’area di lavoro del programma, trascina l’indicatore arancione verso l’esterno o verso l’interno per aumentare o diminuire la grandezza dell’immagine, mentre trascinando l’indicatore verde puoi impostarne la posizione.

Il passaggio successivo è caricare i personaggi del tuo cartone animato su Synfig Studio ripetendo la procedura descritta in precedenza per l’immagine di sfondo: seleziona, quindi, le voci File e Importa e seleziona i personaggi di tuo interesse, dopodiché agisci sull’indicatore arancione e l’indicatore verde per impostare dimensioni e posizione.

Adesso, clicca sull’omino verde presente sotto l’area di lavoro per attivare la funzione di registrazione, seleziona il personaggio di tuo interesse e crea la tua prima animazione. Per farlo, fai clic su uno dei frame visibili nella barra di avanzamento grigia presente in basso e trascina il personaggio agendo sul suo indicatore verde. Torna, quindi, al frame zero e fai clic sul pulsante ▶︎ per visualizzare il risultato finale, da ripetere per tutti i personaggi che compongono il tuo cartone animato.

Completata la creazione del cartone, fai clic sulla voce File in alto, seleziona l’opzione Rendering dal menu che compare, inserisci il nome da dare al file e cambiane l’estensione da PNG ad AVI, dopodiché imposta l’opzione ffmpeg dal menu a tendina accanto alla voce Destinazione, pigia sul pulsante Strumenti e seleziona il codec MPEG4 – part 2 per esportare il cartone come video MPEG4.

Scratch (Online/Windows/macOS)

Scratch è uno strumento che consente di realizzare animazioni tramite un linguaggio di programmazione a blocchi. È la soluzione ideale per chi vuole realizzare semplici cartoni animati ma non ha esperienza né con i programmi di grafica né con il mondo dell’animazione. È disponibile per Windows e macOS e utilizzabile anche da browser, a patto di avere una connessione Internet attiva.

Per scaricare Scratch sul tuo computer, collegati al suo sito Web ufficiale, scorri la pagina verso il basso e fai clic sulla voce Editor offline. Nella nuova pagina aperta, clicca sulla voce Scarica relativa al sistema operativo di tuo interesse e attendi il completamento del download.

Adesso, sei hai un PC Windows, fai doppio clic sul file Scratch-[versione].exe, pigia sul pulsante Esegui e clicca sul pulsante Continua per avviare l’installazione. Attendi pochi istanti e clicca sul bottone Fine per chiudere la finestra e completare l’installazione.

Se utilizzi un Mac, apri invece il pacchetto dmg scaricato, fai doppio clic sull’icona di Adobe AIR e pigia sul pulsante Apri. Clicca poi sul pulsante Aggiorna, inserisci la password del tuo account utente su macOS, pigia sul pulsante Installa assistente e attendi il completamento dell’aggiornamento. Pigia, quindi, sul pulsante Fine per completare l’installazione e chiudere la finestra. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come scaricare Scratch.

Se, invece, vuoi utilizzare Scratch online, clicca sulla voce Crea presente nel menu in alto sul sito Internet del servizio e inizia a creare il tuo cartone animato. Per aggiungere uno sfondo, fai clic sull’icona del paesaggio (presente sotto la voce Nuovo sfondo in basso a sinistra) per scegliere uno sfondo pronto all’uso, altrimenti clicca sull’icona della cartella per caricare uno sfondo dal tuo computer.

Adesso, personalizza il cartone inserendo i personaggi (chiamati Sprite): clicca sull’icona dell’omino presente accanto alla voce Nuovo sprite per aggiungere uno dei personaggi disponibili su Scratch, altrimenti fai clic sull’icona del pennello per disegnarne uno a mano libero o sull’icona della cartella per importarlo dal tuo computer.

Inserito lo sfondo e i personaggi di tuo interesse, sei pronto per animare il cartone tramite i comandi disponibili nella sezione Script, visibile in alto. Scegli, quindi, la categoria di comandi che intendi utilizzare (Movimento, Aspetto, Suono, Controllo, Operatori, Penna ecc.) e scegli il comando di tuo interesse, dopodiché trascinalo nella parte destra del programma e ripeti l’operazione per tutti i personaggi. Facile, no?

Animatron (Online)

Tra le soluzioni più interessanti per realizzare un cartone animato con estrema semplicità, c’è anche Animatron. Non si tratta di un programma da installare sul proprio computer, ma di un servizio online gratuito che consente di creare il proprio cartone animato utilizzando sia i numerosi personaggi disponibili nel suo catalogo che quelli creati dall’utente da importare dal proprio computer. Nella sua versione gratuita applica un watermark ai cartoni e consente solo l’esportazione in bassa qualità: per rimuovere tali limitazioni e avere accesso a tutte le funzionalità del servizio, è possibile sottoscrivere uno dei piani in abbonamento tra Pro (30$/mese o 15$/mese con fatturazione annuale) e Business (60$/mese o 30$/mese con fatturazione annuale).

Per creare il tuo cartone animato con Animatron, collegati al sito Web del servizio, clicca sul pulsante Try free presente sotto la voce Create HTML5 and video animation e, nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Start creating presente in alto a destra per accedere all’area di lavoro di Animatron.

Per prima cosa, imposta uno sfondo al tuo cartone animato cliccando sulla voce Backgrounds (l’icona del paesaggio) presente nella barra laterale a sinistra e selezionando lo sfondo che ti piace di più. In alternativa, fai clic sul pulsante Import presente in alto per importare un’immagine dal tuo computer da usare come sfondo del cartone animato. Se, invece, vuoi avere come sfondo una scena animata, clicca sull’opzione Animation sets (l’icona del missile) e fai doppio clic su quella di tuo interesse per applicarla al cartone.

Adesso, clicca nuovamente sull’icona del missile e scegli i personaggi da inserire nelle scene del tuo cartone animato, altrimenti pigia sul pulsante Import dal menu in alto e carica i personaggi che hai precedentemente creato. Per comporre più scene, pigia sul pulsante + presente in alto a destra per creare una scena vuota o clicca sull’icona del + dentro un quadrato per duplicare la scena precedente.

Ti sarà utile sapere che con Animatron puoi anche dare voce ai tuoi personaggi inserendo dei dialoghi da registrare in tempo reale. Per farlo, clicca sull’icona del microfono presente nella barra degli strumenti in alto, pigia sul pulsante Consenti e fai clic sul pulsante rosso per avviare la registrazione, dopodiché pigia sul pulsante Add per aggiungere la traccia audio alla timeline di Animatron.

Conclusa la creazione del tuo cartone animato, fai clic sull’icona della rotella d’ingranaggio presente in alto a sinistra per salvare il progetto online, altrimenti pigia sul pulsante Download per scaricalo sul tuo computer. In entrambi i casi, è necessario registrarsi gratuitamente al servizio e creare il proprio account.

Clicca, quindi, sulla voce Sign in e seleziona l’opzione Sign up now, dopodiché inserisci il tuo indirizzo email nel campo Email address e pigia sul pulsante Continue. Entro pochi instanti riceverai un’email contenente un link di attivazione: clicca su di esso per attivare il tuo account e completare la registrazione.

App per creare cartoni animati

Ti piacerebbe creare un cartone animato utilizzando il tuo smartphone e, soprattutto, il tuo tablet? Nessun problema: ecco una lista di app per creare cartoni animati che potrebbero fare al caso tuo.

  • Animation Desk (Android/iOS): è un’applicazione gratuita che consente di creare un cartone animato disegnandone ogni singolo fotogramma. È la soluzione adatta per chi ha buone capacità con il disegno grafico e vuole realizzare un cartone curandone ogni minimo particolare. Consente di fare acquisti in-app (a partire da 1,09 euro) per aumentarne le funzionalità.
  • FlipaClip – Cartoon Animation (Android/iOS): è un’altra applicazione gratuita per disegnare i singoli fotogrammi del proprio cartone animato. Tra le sue numerose funzionalità, consente la registrazione dal microfono del proprio dispositivo per creare dei veri e propri dialoghi da usare con i personaggi del cartone. Sono disponibili acquisti in-app per sbloccare ulteriori funzionalità.
  • Toontastic 3D (Android/iOS): è l’applicazione lanciata da Google che permette di creare con semplicità dei cartoni animati utilizzando personaggi e storie pronte all’uso. È gratuita, ma purtroppo non disponibile in italiano.
  • ScratchJr (Android/iOS): Scratch, il software di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti, è disponibile anche sotto forma di applicazione per tablet Android e iPad in una versione destinata ai bambini che, per avvicinarsi al mondo della programmazione, possono creare cartoni animati con un linguaggio di programmazione a blocchi.