Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per animare disegni

di

Dopo esserti approcciato ai programmi per disegnare gratis, ti sei appassionato a questo fantastico mondo e stai cercando di migliorare le tue creazioni di giorno in giorno. In particolare, lo step che vorresti effettuare in questo momento è quello di provare a dare vita ai tuoi personaggi, arrivando dunque a realizzare cartoni animati. Tuttavia, hai sentito dire che questo mondo è un po’ complesso e non sai dunque da dove iniziare.

Non preoccuparti: sei arrivato nel posto giusto. Infatti, in questo tutorial mi soffermerò sui programmi per animare disegni che ritengo più validi, analizzando sia soluzioni per neofiti che qualcosa di più avanzato. In parole povere, mi appresto a fornirti indicazioni generali di base sul mondo dell’animazione, così che tu possa sperimentare un po’ in prima persona le tue idee. Lo so: può sembrare tutto difficile a prima vista, ma in realtà al giorno d’oggi la tecnologia offre buone possibilità un po’ a tutti.

Basta solamente sapere dove guardare e questa guida è qui proprio per indirizzarti verso i giusti programmi. Che ne dici? Sei pronto a mirare dritto verso il tuo obiettivo? Sì? Perfetto, allora di seguito puoi trovare tutte le rapide indicazioni del caso. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e soprattutto buon divertimento, nonché farti un grosso in bocca al lupo per le tue creazioni!

Indice

Programmi PC per animare disegni

Là fuori è ormai pieno zeppo di programmi per animare disegni. Infatti, nel corso degli anni il settore si è evoluto a dismisura e questo ha comportato un incremento dell’offerta. Ci tenevo dunque a farti sapere, prima di metterti a conoscenza di alcune interessanti soluzioni, che in questa guida mi soffermerò principalmente su programmi semplici per animare disegni, in modo che tu riesca a raggiungere il tuo intento anche se sei alle prime armi. Per il resto, ovviamente prenderò in esame solamente programmi gratuiti per animare disegni (o comunque soluzioni che dispongono di una prova gratuita). Fatte queste dovute premesse, di seguito puoi trovare i programmi che ritengo più validi.

Cartoon Animator 4 (Windows/macOS)

Cartoon Animator 4 Programmi facili per animare disegni

Cartoon Animator 4 viene considerato da un buon numero di appassionati il miglior programma per animare disegni. Forse qualcuno potrebbe ritenere un po’ esagerata questa definizione, ma c’è da dire che effettivamente questa soluzione può garantire ottime soddisfazioni anche a coloro che vogliono semplicemente iniziare e provare a mettere in campo la propria creatività. In parole povere, si tratta di una proposta interessante, che rientra tra i programmi facili per animare disegni.

Cartoon Animator 4 non richiede infatti chissà quale abilità per svolgere le prime operazioni di base (anche se poi ovviamente bisogna approfondire il tutto per fare qualcosa di più “serio”). Si possono sia importare i propri disegni che fare uso di personaggi e scene già pronti, gestendo poi movimenti, animazioni ed espressioni facciali. Insomma, non manca essenzialmente nulla. Inoltre, si tratta di una soluzione che può essere provata gratuitamente per 30 giorni, quindi non ti costa nulla scaricare il programma e vedere se fa al caso tuo.

Per procedere, ti basta raggiungere il portale ufficiale di Cartoon Animator 4, premendo in seguito prima sul tasto FREE TRIAL e in seguito su quello FREE DOWNLOAD, scegliendo chiaramente il sistema operativo per cui vuoi scaricare il programma (se Windows o macOS). L’installazione è poi un giorno da ragazzi. Per intenderci, su Windows ti basta aprire il file exe ottenuto e premere in successione sui tasti e Next: nulla di più, nulla di meno.

Dopodiché, una volta avviato il programma Reallusion Hub (nel frattempo l’apposita icona sarà comparsa sul desktop), non dovrai far altro che spuntare la voce I accept the terms in the license agreement e fare clic sul pulsante Continue, così da accedere alla schermata relativa all’installazione di tutti i programmi associati a Reallusion, ovvero la software house dietro a Cartoon Animator 4. Per installare la versione di prova di Cartoon Animator 4, tutto ciò che devi fare è premere sull’apposito tasto Try, eseguendo poi l’accesso con il tuo profilo (è possibile effettuare una registrazione “classica” oppure puoi fare il login mediante il tuo account Google o il tuo profilo Facebook).

A questo punto, ti verrà chiesto di accettare termini e condizioni, nonché di selezionare il percorso di installazione del programma, premendo in seguito sul pulsante Continue. Non ti resta che attendere dunque che il sistema completi download e installazione (ti consiglio eventualmente di accettare di ottenere il Resource Pack, che potrebbe tornarti utile), facendo poi clic sul tasto Open per ricevere il tuo benvenuto a Cartoon Animator 4.

Cartoon Animator 4 Miglior programma per animare disegni

Ora puoi iniziare ad animare i personaggi. Puoi tranquillamente già importare i tuoi disegni, ma in questa prima fase probabilmente è bene fare conoscenza dello strumento con preset già a tua disposizione. Per iniziare a creare il tuo cartone animato in questo modo, ti consiglio innanzitutto di partire dallo sfondo della scena, facendo clic sulla voce Scene collocata sulla destra e scegliendo poi un preset già pronto tra quelli che puoi trovare all’interno delle cartelle Scene, Background e Image layer.

Perfetto, ora non ti resta che inserire il protagonista e fargli svolgere qualche movimento. Per fare questo, spostati nella sezione Actor presente a destra e premi sull’opzione Character, scegliendo in seguito il personaggio di tuo interesse tra quelli disponibili. Facendo doppio clic su quest’ultimo, esso comparirà all’interno della scena. A questo punto, puoi impostare un movimento semplicemente recandoti nella sezione Animation collocata a destra e selezionando una qualsivoglia animazione tra quelle offerte da Cartoon Animator 4.

Non ti resta poi che fare clic sul tasto ▶︎, che trovi in basso a sinistra, per dare un’occhiata a un’anteprima di quanto creato. Complimenti, hai correttamente dato vita a quello che immagino sia il tuo primo personaggio. In ogni caso, ti ricordo che puoi trascinare il disegno all’interno dell’area di lavoro, gestendo il movimento nel tempo tramite l’apposita barra presente in basso. Probabilmente impiegherai un po’ di tempo per prendere confidenza con il programma, ma è anche questo il bello di mettere in campo la propria creatività: scoprire in quanti modi è possibile usarla per realizzare qualcosa di unico.

Per il resto, quando sei soddisfatto del risultato, puoi premere sul tasto Render, collocato nel menu in alto, nonché selezionare il formato di esportazione e fare clic sul pulsante Export, per salvare la tua creazione. Insomma, come hai potuto vedere, non si tratta di nulla di complesso.

A questo punto del tutorial, ci tengo a fare una precisazione: sia per questioni pratiche che per evitare di “esagerare” con le indicazioni specifiche, in questa sede ho deciso di spiegare a livello completo, ovvero dall’installazione all’effettiva realizzazione di un cartone animato, solamente il funzionamento di Cartoon Animator 4. Questo significa che d’ora in poi sarò molto più rapido nell’elargire le informazioni nel corso della guida, così da farti avere un quadro generale sulle possibilità offerte dal mercato senza portati via troppo tempo.

Synfig (Windows/macOS/Linux)

Synfig Programmi per animare disegni gratis

Tra i programmi per animare disegni gratis c’è anche Synfig, una soluzione che potrebbe interessarti particolarmente, ad esempio, se utilizzi una distro Linux e apprezzi particolarmente il mondo open source.

Si tratta sicuramente di un progetto che può risultare intrigante per te che vuoi importare e animare i tuoi disegni. Le storie create in questo modo si possono poi chiaramente esportare sul PC e come puoi ben immaginare si tratta di un programma totalmente gratuito (certo, è possibile sborsare 5 dollari per sostenere i creatori, ma nessuno ti obbliga a farlo).

Insomma, si tratta di una proposta per certi versi più complessa rispetto al succitato Cartoon Animator 4, ma vedrai che con un po’ di buona volontà potresti riuscire a portare a casa qualche risultato niente male. Per tutti i dettagli del caso sul progetto, puoi fare riferimento al sito Web ufficiale di Synfig, in cui sono presenti tutte le informazioni del caso (che possono tornarti utili se sei alla ricerca di programmi per animare un disegno gratis).

Programmi online per animare disegni

Comprendo che in alcuni casi, soprattutto se non hai intenzione di “fare sul serio” ma vuoi solamente divertirti in modo rapido, installare uno dei programmi indicati nel capitolo relativo al PC potrebbe non risultare propriamente comodo. In questo contesto, non posso dunque che indirizzarti verso alcuni interessanti servizi online, da usare direttamente tramite browser.

Animatron

Programmi online per animare disegni Animatron

Un servizio che può farti divertire particolarmente anche se hai solamente poco tempo a disposizione è Animatron. Infatti, si fa riferimento a un portale Web accessibile gratuitamente che mette a disposizione tantissimi preset già realizzati per le tue storie.

Tieni bene a mente il fatto che usare il servizio senza pagare alcunché comporta la presenza di una filigrana nel risultato finale, nonché un’esportazione in bassa qualità. Tuttavia, se vuoi solamente giocare non dovresti avere particolari problemi. In alternativa, i prezzi per sbloccare tutte le funzionalità relative ad Animatron partono da 30 dollari al mese o 15 dollari al mese con fatturazione annuale per il piano Pro.

In ogni caso, prima di effettuare un’eventuale scelta da questo punto di vista, ti consiglio di provare il servizio gratuitamente. Per procedere, raggiungi il portale ufficiale di Animatron e fai clic prima sul pulsante Try free (collocato all’interno del riquadro Create HTML5 and video animation) e in seguito su quello Start Creating, che fa capolino in alto a destra nella pagina che compare a schermo.

A questo punto ti verrà richiesto di eseguire il login con il tuo account: puoi registrarne uno premendo sul collegamento Sign up now e completando i moduli proposti oppure puoi effettuare l’accesso tramite qualche profilo già esistente, o meglio passando per Google, Facebook o Twitter. In ogni caso, una volta fatto questo, verrai introdotto alla creazione di un rapido cartone animato mediante un apposito tutorial.

Insomma, non dovresti aver alcun tipo di problema nel raggiungere il tuo obiettivo mediante questo servizio, in quanto verrai di fatto preso per mano. In ogni caso, se hai dubbi in merito puoi eventualmente dare un’occhiata alla mia guida su come creare un video animato, in cui sono sceso ulteriormente nel dettaglio.

Scratch

Scratch Programmi online per animare disegni

Nel caso il servizio offerto da Animatron non ti dovesse convincere, un’altra soluzione a cui potresti voler dare un’occhiata si chiama Scratch. Quest’ultimo è basato su un concetto diverso rispetto ai programmi citati finora, in quanto si fa riferimento a un linguaggio di programmazione a blocchi.

In parole povere, questo servizio online gratuito permette essenzialmente a chiunque, anche ai più piccoli, di mettersi alla prova rapidamente con il mondo dell’animazione. Iniziare a divertirsi, nonché a imparare, con questo strumento è molto semplice: ti basta semplicemente collegarti al sito Web di Scratch e fare clic sul tasto Inizia a Creare, in modo da accedere all’editor di Scratch (se vuoi un consiglio, magari premi sull’icona del mondo, che si trova in alto a sinistra, e seleziona Italiano come lingua.

In ogni caso, le tre sezioni in cui è composto Scratch sono Codice, Costumi e Suoni. La prima scheda è quella che ti interessa probabilmente di più, in quanto è proprio da lì che si possono gestire Movimento, Aspetto e chi più ne ha più ne metta. La seconda scheda permette invece di modificare i disegni, mentre la terza consente di gestire l’audio. Per il resto, ti consiglio semplicemente di non sottovalutare i tutorial che compaiono a schermo, in quanto questi ultimi possono prenderti per mano e spiegarti come si deve il funzionamento di Scratch.

Altri programmi per animare disegni

Blender Programmi per animare disegni

Come già accennato in precedenza, in questo tutorial ho approfondito soprattutto programmi facili per animare un disegno, ma questo non significa che tu non possa voler analizzare, magari dopo aver preso un po’ confidenza con alcune delle proposte citate, soluzioni più avanzate, utilizzate anche dai professionisti del settore.

Ovviamente, il mondo dell’animazione in sé non è un gioco: si tratta infatti di un settore che coinvolge tantissime figure creative. In parole povere, creare cartoni animati è un lavoro e questo comporta di fatto l’impossibilità di imparare tutto mediante un singolo tutorial (d’altronde, non c’è alcuna presunzione di fare questo mediante la guida che stai leggendo).

Per farla breve, i programmi che sto per citare sono molto più complessi rispetto a quelli analizzati finora all’interno della guida, ma ho ritenuto giusto offrirti anche una panoramica più ampia relativamente al settore. Di seguito puoi trovare alcuni programmi che potresti voler prendere in considerazione se vuoi “fare sul serio”.

  • Blender (Windows/macOS/Linux): si tratta del più popolare programma open source per la realizzazione di contenuti in 2D e 3D. Potresti averne sentito parlare anche per via del suo impiego nel campo della modellazione legata ai videogiochi, ma sappi che Blender è ritenuto fondamentale da molti anche nel campo dell’animazione. Per approfondire la questione, puoi fare riferimento al mio tutorial su come usare Blender.
  • OpenToonz (Windows/macOS): un altro progetto open source interessante. In questo caso si punta all’animazione 2D, ma non dovresti sottovalutare questa soluzione. Giusto per intenderci, persino l’iconico Studio Ghibli in passato ha personalizzato OpenToonz per le sue esigenze.
  • Adobe Character Animator (Windows/macOS): in questo caso si va verso strumenti ancora più professionali. Adobe Character Animator è infatti contenuto all’interno del piano Adobe Creative Cloud, che ha un costo di 36,59 euro al mese (anche se c’è una prova gratuita di 7 giorni per i singoli utenti). Il programma permette di animare i personaggi in modo ottimale relativamente a gesti ed espressioni, sfruttando webcam e microfono. Non è di certo un caso che Character Animator abbia vinto un premio Emmy per la tecnologia nel 2019.

In ogni caso, se hai intenzione di analizzare ulteriormente la questione, ti consiglio di fare riferimento anche alle mie guide su come realizzare un film in 3D e sui migliori programmi per animazioni 3D.

Applicazioni per animare disegni gratis

Applicazioni per animare disegni gratis Toontastic 3D

Come dici? Il tuo interesse non è tanto quello di “fare sul serio” nel campo dell’animazione, bensì semplicemente di passare uno spensierato pomeriggio all’insegna della creazione di un cartone animato, magari comodamente spaparanzato sul divano con il tuo smartphone o tablet di fiducia? Nessun problema, ti fornisco subito una lista di applicazioni che potrebbero tornarti utili per questo semplice intento.

  • Toontastic 3D (Android): un’applicazione gratuita, realizzata direttamente da Google, che permette di realizzare al volo cartoni animati con scene e personaggi già pronti. Purtroppo non è disponibile nella nostra lingua, ma in realtà questo non dovrebbe crearti troppi grattacapi.
  • ScratchJr (Android/iPadOS): ti ricordi di Scratch, il servizio a cui ho fatto riferimento in ambito Web? Quest’ultimo è disponibile anche mediante app. Potrebbe tornare utile per i più piccoli, dato che si tratta di un sistema di apprendimento che sfrutta un linguaggio di programmazione a blocchi.
  • Animation Desk (Android/iOS/iPadOS): se vuoi realizzare un cartone animato disegnando ogni suo singolo fotogramma, quest’app può fare per te. Tuttavia, te la consiglio solamente se sei già un esperto in ambito di disegno grafico, dato che può risultare decisamente più complessa rispetto alle soluzioni citate. Tieni a mente il fatto che per sbloccare tutte le funzionalità bisogna passare per gli acquisti in-app, che partono da 3,99 euro.

Perfetto, adesso conosci un po’ tutto quello che c’è da sapere, a livello di base ovviamente, sulle principali soluzioni disponibili sul mercato per animare disegni. Per il resto, potresti voler dare un’occhiata anche al mio tutorial su come creare cartoni animati, ma in linea generale non ti resta che divertirti. Ti faccio inoltre nuovamente un grosso in bocca al lupo per la tua creazione!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.