Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per fare video

di

Hai girato alcuni filmati durante la festa di compleanno di un tuo amico e vorresti realizzare un montaggio carino da condividere online? Ti piacerebbe creare una presentazione con le foto che hai scattato lo scorso fine settimana, con musica di sottofondo ed effetti di transizione, ma non sai come riuscirci? È tutto molto più facile di quello che immagini.

Anche se non sei un esperto d’informatica e non ti sei mai cimentato seriamente con i programmi per fare video, installando i software giusti sul tuo PC puoi riuscire a realizzare montaggi di sicuro effetto partendo da filmati e immagini che hai realizzato con il tuo telefonino, con la tua fotocamera o – perché no? – che hai scaricato da Internet.

Si tratta di soluzioni completamente gratuite pensate proprio per chi, come te, non ha molta dimestichezza con l’editing video, quindi non perdere altro tempo e scopri subito come usarli grazie alle indicazioni che sto per darti.

Per realizzare montaggi video su Windows non esistono soluzioni più semplici e immediate di Windows Movie Maker. Si tratta dell’applicazione di video editing contenuta nel pacchetto Essentials di Microsoft, all’interno del quale si trovano anche altri software gratuiti per la realizzazione e la gestione di contenuti multimediali. È contraddistinto da un’interfaccia semplificata a schede, simile a quella di Office, che permette di accedere velocemente a strumenti per tagliare e dividere clip, aggiungere effetti di transizione, colonne sonore personalizzate e applicare altri effetti speciali ai filmati.

Per scaricare Movie Maker sul tuo PC, collegati al sito Internet di Microsoft e clicca sul pulsante Scarica ora. A download completato, apri il pacchetto d’installazione del programma (wlsetup-web.exe), clicca sul pulsante Seleziona i programmi da installare e apponi il segno di spunta solo accanto alla voce Raccolta foto e Movie Maker. Dopodiché clicca sul pulsante Installa e aspetta che vengano prima scaricati da Internet tutti i componenti necessari a portare a termine il setup e poi venga completata la procedura d’installazione del software.

Come già accennato, l’interfaccia di Windows Movie Maker è estremamente intuitiva anche per gli utenti alle prime armi. Tuttavia se vuoi approfondirne il funzionamento ti consiglio di dare un’occhiata alle guide che ho dedicato in passato all’applicazione, come per esempio quelle su come montare video con Movie Maker, applicare effetti speciali ai video, tagliare video e doppiare un video con Movie Maker.

Programmi per fare video

Se stai cercando programmi per fare video partendo dalle tue foto, prendi in considerazione l’idea di scaricare DVD Slideshow GUI. Si tratta di un’applicazione gratuita, estremamente facile da usare, che permette di creare slideshow di foto con effetti di transizione, didascalie personalizzate e musiche di transizione.

Per scaricarla sul tuo computer, collegati al suo sito Web ufficiale e clicca prima sul pulsante Download e poi, quando il conto alla rovescia arriva al termine, su Avanti. A scaricamento ultimato, apri il pacchetto d’installazione del software (es. DVDsGUI0954.exe) e clicca prima su e poi su Next. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, e concludi il setup facendo click prima su Next per cinque volte consecutive e poi su Install e Finish. Potrebbe essere richiesto un riavvio del computer.

Per utilizzare DVD Slideshow GUI, non devi far altro che cliccare sul pulsante Aggiungi immagini e video (l’icona con le foto e il simbolo “+” collocata in alto a sinistra) e selezionare le immagini da usare per lo slideshow. Dopodiché devi cliccare sull’icona della nota musicale per scegliere la musica da usare come sottofondo del filmato e sulla lettera “A” per aggiungere le didascalie.

Per impostare degli effetti di transizione, invece, seleziona le foto con il mouse e clicca sull’icona del ciak situata in alto a destra. Quando hai impostato tutti i parametri della presentazione, clicca sul pulsante Esporta proiezione per salvare il video. Più facile di così?

Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la mia guida su come creare video in cui ti ho illustrato più in dettaglio il funzionamento di DVD Slideshow GUI. Qualora dopo l’installazione il programma dovesse presentarsi con un’interfaccia in lingua inglese, puoi tradurlo in italiano selezionando la voce Italian dal menu View > Language setting.

Programmi per fare video

Hai bisogno di realizzare un filmato di quello che accade sullo schermo del tuo PC? Nessun problema. Installa il programma gratuito CamStudio che è in grado di “catturare” il desktop (o porzione di esso) e salvare il risultato finale come un file video riproducibile con qualsiasi media player.

Per scaricare il software sul tuo PC, collegati al suo sito Web ufficiale e clicca sul pulsante verde Download che si trova al centro della pagina. A download completato, avvia il pacchetto d’installazione di CamStudio (es. CamStudioSetup_v2.7.2.exe) e clicca prima su e poi su Next, Accept, Finish e Close per concludere il setup.

Al termine dell’installazione, tutto quello che devi fare per avviare la registrazione dello schermo con CamStudio è seleziona la voce Region dall’omonimo menu, cliccare sul pulsante Rec e selezionare con il mouse l’area del desktop da catturare. Al termine delle “riprese”, clicca quindi su Stop e il gioco è fatto. Trovi maggiori informazioni sul funzionamento di CamStudio nel mio tutorial su come filmare lo schermo del PC.

Programmi per fare video

Anche su Mac ci sono tanti programmi per fare video. Per il montaggio di filmati e foto ti consiglio iMovie che spesso si trova preinstallato sui computer di casa Apple, mentre per registrare lo schermo puoi affidarti a QuickTime, anch’esso incluso “di serie” in OS X.

Ti ho spiegato dettagliatamente come utilizzare entrambi i software nelle mie guide su come montare un video con Mac e come filmare lo schermo su Mac.