Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per editare musica

di

I migliori programmi per editare musica.

Adobe Audition

adobe-audition.jpg

In una rassegna di programmi per editare musica non può assolutamente mancare Adobe Audition che è uno dei più potenti e famosi programmi per l’audio editing presenti sul mercato. Caratterizzato da un’interfaccia utente molto intuitiva ed ordinata, il programma permette di lavorare su un numero illimitato di tracce contemporaneamente. Offre un set vastissimo di strumenti per l’elaborazione musicale ed include tantissimi filtri adatti ad ogni esigenza. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni. Scarica da qui.

Audacity

audacity.jpg

Per chi necessita di un programma per editare musica potente, di spessore professionale, ma non può o non vuole depredare il suo portafogli. Audacity è semplicemente il miglior software di editing audio gratuito. Dispone di un’interfaccia molto user-friendly, corredata da grafici zoomabili liberamente, e di una serie di strumenti e filtri che di solito sono ad appannaggio delle soluzioni commerciali più avanzate. È completamente in italiano, open source, ed è disponibile per tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac OS X e Linux. Scarica da qui.

LMMS

lmms.jpg

Linux MultiMedia Studio (LMMS) è una soluzione gratuita ed open source dedicata a tutti i professionisti del settore musicale che desiderano creare e modificare musica senza rivolgersi a costose soluzioni commerciali. La sua interfaccia non è intuitiva come quella di Audacity o altri programmi orientati ad un pubblico meno specializzato ma bastano davvero pochi utilizzi per prendere confidenza con i suoi comandi principali. Inoltre, sul Web sono disponibili numerosi tutorial e manuali che ne spiegano in maniera dettagliata il funzionamento. È completamente in italiano ed include vari strumenti, come l’equalizzatore FX, l’editor di beat e molto altro ancora. Supporta tutti i principali formati di file audio ed è disponibile sia per Windows che per Linux. Scarica da qui.

Mp3DirectCut

mp3directcut.jpg

Un programma il cui nome svela la sua principale funzione. Mp3DirectCut è, infatti, un piccolo tool gratuito che permette di modificare gli mp3 liberamente, tagliandone parti, aumentandone il volume ed applicando loro vari tipi di effetti speciali. È leggerissimo, molto facile da usare e si distingue da altri programmi simili per il fatto che permette di operare sui file musicali in maniera diretta, cioè senza necessitare di ricodifica in sede di salvataggio. Supporta anche la modifica dei tag dei brani musicali in formato mp3. Scarica da qui.

Wavosaur

wavosaur.jpg

Wavosaur è un programma compatto, leggero ma molto potente per l’editing audio che permette di modificare file MP3 e WAV in maniera abbastanza facile e veloce. Dispone di un’interfaccia utente molto essenziale (in lingua inglese) ed include numerose funzioni avanzate, fra cui la possibilità di tagliare/copiare/incollare le tracce audio, produrre loop musicali, analizzare tracce audio, realizzare registrazioni e convertire file musicali in modalità batch. È compatibile con tutte le principali versioni di Windows e supporta anche plugin VST e driver ASIO driver. Scarica da qui.

Free Audio Editor

free-audio-editor.jpg

Free Audio Editor è un ottimo programma gratuito per la modifica dei file audio che include tutte le funzioni di editing base più alcune feature avanzate. Permette di tagliare, copiare ed incollare parti di brani musicali, realizzare registrazioni, rippare CD musicali, digitalizzare supporti datati, come musicassette e vinili, e molto altro ancora. Ha un’interfaccia utente molto curata e semplice da usare, in stile Office, ma nella versione gratuita mancano molte delle funzioni che invece si trovano nella versione full del software, che è disponibile a pagamento. Scarica da qui.