Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per rallentare i video

di

I migliori programmi per rallentare i video.

Windows Movie Maker

1windows-movie-maker.jpg

Windows Movie Maker è una validissima applicazione gratuita per il video editing prodotta da Microsoft ed inserita nel pacchetto di software gratuiti Windows Essentials. Supporta tutti i principali formati di file video consentendo di modificarli in vari modi: tagliando e incollando scene, applicando effetti visivi, inserendo colonne sonore, titoli, didascalie e rallentando i filmati. I video generati possono essere salvati sul computer in formato standard/HD oppure preparati per la pubblicazione online su YouTube e Facebook. Scarica da qui.

Kinovea

2kinovea.jpg

Kinovea è un media player molto particolare che permette di analizzare in maniera minuziosa i video digitali gestendone la velocità di riproduzione. Questo significa che permette di analizzare i filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza e qualsiasi altro tipo di filmato digitale rallentandolo o velocizzandolo dall’1 al 200%. Include numerose funzioni avanzate orientate all’analisi dettagliata dei video ed è completamente gratuito. Funziona su tutte le principali versioni di Windows ma per eseguirlo è necessario avere installato il .Net Framework 2.0 di Microsoft sul proprio PC. Scarica da qui.

VirtualDub

3virtualdub.jpg

VirtualDub è un editor di video gratuito che non brilla per la sua interfaccia utente (forse troppo essenziale) ma offre una gamma di funzioni talmente vasta da fare invidia a molte soluzioni commerciali. Permette infatti di modificare i file in formato AVI ed MPG tagliandoli, montandoli ed applicando loro tantissimi filtri personalizzabili (disponibili anche come plugin aggiuntivi), fra i quali non può mancare quello per rallentare i video regolandone il framerate. Supporta anche il metodo di lavoro Direct stream copy che permette di tagliare o montare video senza codificare nuovamente video e/o audio. Solo per Windows. Scarica da qui.

PhysMo

4physmo.jpg

PhysMo è un’applicazione gratuita che permette di analizzare i video in dettaglio regolandone velocità di riproduzione e livello di zoom. Utilizzandolo, è possibile controllare i video fotogramma per fotogramma effettuando uno zoom fino a 10x e rallentando la velocità di riproduzione in base alle proprie esigenze. Consente inoltre di distinguere i contorni nei video a bassa risoluzione, salvare fotogrammi, calcolare distanze e molto altro ancora. È compatibile non solo Windows ma anche con Mac OS X e Linux. Scarica da qui.

VLC

5vlc.jpg

VLC ormai non ha più bisogno di presentazioni. Si tratta di uno dei media player più usati al mondo, in grado di riprodurre tutti i principali formati di file video e audio senza necessitare di codec. Tra le sue tantissime funzioni, include anche dei filtri audio/video applicabili in tempo reale per modificare i contenuti in fase di riproduzione. Fra questi c’è anche un filtro per regolare la velocità di riproduzione dei filmati velocizzandoli o rallentandoli. Il programma consente inoltre di visualizzare e registrare video in streaming, gestire playlist, riprodurre DVD, equalizzare l’audio e molto altro ancora. È disponibile per Windows, Mac OS X e Linux. Scarica da qui.

MySpeed

6myspeed.jpg

MySpeed è un piccolo programma che permette di modificare la velocità dei video online in tempo reale. Questo significa che dopo averlo installato, basta richiamarlo mentre si guarda un video su YouTube o altri siti Web ed utilizzare la sua barra di regolazione per velocizzare o rallentare i filmati a proprio piacimento. Supporta non solo i video in Flash ma anche quelli in HTML5, standard che sta prendendo sempre più piede per la riproduzione di video online. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 7 giorni. Scarica da qui.