Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come togliere privilegi amministratore

di

Se non sei completamente a digiuno di informatica, saprai sicuramente che sistemi come Windows e macOS prevedono due tipi di account utente: quello standard, che consente un accesso limitato alle funzionalità del sistema operativo e non permette di modificare a fondo le impostazioni di quest'ultimo, e quello da amministratore che, invece, permette di installare e disinstallare liberamente i programmi e di eseguire operazioni che vanno a modificare, anche in maniera profonda, le impostazioni del sistema operativo.

Avere questa distinzione è importante per numerosi motivi: in primis si evita che utenti non propriamente esperti (es. i bambini) possano mettere a soqquadro le impostazioni del computer, e poi si riduce il rischio che vengano eseguiti sul PC dei programmi malevoli. Come dici? Eri già al corrente di queste informazioni e sei qui proprio perché vuoi sapere come togliere i privilegi da amministratore da un account che attualmente li possiede? Nessun problema, posso aiutarti in pochissimo tempo.

Ritagliati cinque minuti di tempo libero (non di più), leggi le indicazioni che sto per darti e scopri come agire sia su Windows che su macOS. Ti dirò come trasformare un account da amministratore in un account standard e, su Windows, come impedire l'esecuzione o l'installazione di programmi andando a bloccare i permessi di amministrazione. Ti assicuro che è tutto molto più semplice di quello che immagini. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Togliere privilegi amministratore su Windows

Windows

Vuoi sapere come togliere privilegi da amministratore su Windows? Allora dedicati alla lettura delle seguenti righe e scopri come modificare i privilegi degli account configurati sul computer, come impedire l'esecuzione di un programma come amministratore e, qualora ti servisse, come bloccare l'installazione delle applicazioni sul tuo PC.

Modificare i privilegi di un account

Se vuoi abbassare i privilegi di un account utente su Windows 10, accedi al sistema usando un account da amministratore. Dopodiché clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo) e accedi alle impostazioni di sistema selezionando l'icona dell'ingranaggio situata nella parte laterale del menu che è comparso sullo schermo.

Nella finestra che si apre, vai su Account, seleziona la voce Famiglia e altre persone dalla barra laterale di sinistra, clicca sul nome dell'utente che vuoi "declassare" da amministratore a utente standard e pigia sul pulsante Cambia tipo di account che viene visualizzato in basso. A questo punto, espandi il menu a tendina Tipo di account, seleziona la voce Utente standard da quest'ultimo e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come togliere privilegi amministratore

Missione compiuta! Adesso l'utente al quale hai modificato i permessi non potrà più eseguire le operazioni che richiedono i privilegi più avanzati sul sistema. In caso di ripensamenti, non dovrai far altro che tornare nel menu Impostazioni > Account > Famiglia e altre persone di Windows 10, selezionare l'account da promuovere ad amministratore e selezionare la voce Amministratore dal menu a tendina che compare sullo schermo.

Se utilizzi una versione di Windows meno recente della 10 (es. Windows 7) oppure preferisci agire tramite il pannello di controllo classico del sistema operativo Microsoft, procedi in quest'altro modo: accedi a Windows usando un account dotato di privilegi da amministratore, clicca sul pulsante Start (l'icona della bandierina collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca il pannello di controllo nel menu che si apre e avvia quest'ultimo.

Nella finestra che viene visualizzata sullo schermo, vai su Account, poi su Cambia tipo di account e seleziona l'account da modificare. A questo punto, seleziona la voce Cambia tipo di account dalla schermata che si è aperta, apponi il segno di spunta accanto alla voce Standard e pigia sul bottone Cambia tipo di account (in basso a destra) per rendere effettive le modifiche.

Come togliere privilegi amministratore

In caso di ripensamenti, potrai ripristinare lo status da amministratore per l'account "declassato" in precedenza andando in Pannello di controllo > Account > Cambia tipo di account, selezionando il nome dell'account da modificare e cliccando sull'opzione Cambia tipo di account posizionata sulla sinistra nella schermata che si apre. Più facile di così?!

Impedire l'esecuzione di un programma come amministratore

In alcuni casi, è possibile impedire l'esecuzione automatica di un programma come amministratore andando ad agire sulle sue proprietà. In che modo? Te lo spiego subito.

Tanto per iniziare, individua l'eseguibile del programma che non vuoi eseguire come amministratore (o un collegamento a quest'ultimo), fai clic destro su di esso e seleziona la voce Proprietà dal menu che si apre.

Nella finestra che viene visualizzata sullo schermo, seleziona la scheda Compatibilità; se c'è, togli il segno di spunta dalla casella Esegui questo programma come amministratore e clicca prima sul pulsante Applica e poi su OK per salvare le impostazioni.

Come togliere privilegi amministratore

Così facendo, la prossima volta che eseguirai il programma, questo verrà avviato con privilegi da utente standard anziché con privilegi da amministratore.

Alcuni software che vengono eseguiti come amministratore in maniera predefinita e non presentano l'opzione "Esegui questo programma come amministratore" nelle loro proprietà, non possono essere eseguiti come utenti standard in quanto, molto banalmente, non funzionerebbero.

Impedire l'installazione e la rimozione di programmi

Se la tua intenzione è togliere i privilegi da amministratore a un utente per impedire a quest'ultimo di installare o rimuovere programmi dal PC, puoi prendere in considerazione l'utilizzo di Simple Software Restriction Policy.

Simple Software Restriction Policy è un piccolo programma gratuito che va ad agire sui criteri di gruppo di Windows e blocca l'esecuzione di alcune operazioni che richiedono i privilegi di amministrazione, tra cui l'installazione e la disinstallazione dei software. È estremamente semplice da utilizzare e, all'occorrenza, è possibile proteggere le sue impostazioni con una password in modo da evitarne disattivazioni non autorizzate.

Per scaricare Simple Software Restriction Policy sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul primo pulsante collocato sotto la voce Simple Software Restriction Policy (es. SoftwarePolicy210Setup.exe). A download completato, avvia l'eseguibile in formato exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante e poi su Next.

Simple Software Restriction Policy

Apponi, quindi, il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement e porta a termine il setup pigiando prima sul pulsante Next per tre volte consecutive e poi su Install e Finish. Al termine dell'installazione, riavvia il PC o il programma non potrà entrare in azione.

Al nuovo accesso a Windows, devi attivare Simple Software Restriction Policy e, se vuoi, impostare una password per proteggere le sue impostazioni. Effettua, dunque, clic destro sull'icona del programma comparsa nell'area di notifica di Windows (accanto all'orologio di sistema) e seleziona la voce -: Software Policy :- dal menu che si apre.

Simple Software Restriction Policy

A questo punto, pigia sul pulsante Lock per attivare la protezione di Simple Software Restriction Policy e chiudere la finestra del software. Dopodiché, se desideri impostare una password per proteggere le impostazioni del programma, fai di nuovo clic destro sulla sua icona e scegli la voce Configure dal menu che si apre.

Nella finestra che viene visualizzata sullo schermo (un file del Blocco Note), individua la stringa AdminMenuPasswordLevel=0 e modificala in AdminMenuPasswordLevel=1 per poi salvare le modifiche effettuate al documento, selezionando la voce Salva dal menu File del Blocco Note, e chiudendo la finestra.

Simple Software Restriction Policy

Ecco fatto! Da questo momento in poi, per modificare le impostazioni di Simple Software Restriction Policy e disattivare il programma, sarà necessario inserire la password di amministrazione di Windows (quella usata per accedere al sistema).

Qualora te lo stessi chiedendo, per disattivare la protezione di Simple Software Restriction Policy basta fare clic destro sulla sua icona e selezionare la voce Unlock dal menu che si apre, mentre per rimuovere la richiesta della password bisogna ripristinare la stringa AdminMenuPasswordLevel=0 nel menu Configure.

Togliere privilegi amministratore su Mac

Apple

Se utilizzi un Mac, puoi togliere i privilegi da amministratore a un account utente in maniera abbastanza semplice. Dopo aver effettuato l'accesso a macOS usando un account dotato di diritti di amministrazione, apri Preferenze di sistema (l'icona dell'ingranaggio che si trova sulla barra Dock) e, nella finestra che si apre, vai su Utenti e gruppi.

A questo punto, fai clic sull'icona del lucchetto collocata in basso a sinistra, digita la password dell'account utente in uso (quella usata per accedere al sistema) e dai Invio. Dopodiché seleziona il nome dell'utente che vuoi "declassare" a utente standard dalla barra laterale di sinistra, togli il segno di spunta dalla voce L'utente può amministrare questo computer e il gioco è fatto.

Come togliere privilegi amministratore Mac

Da questo momento in poi, l'utente selezionato non avrà più i diritti di amministrazione e quindi non potrà compiere le operazioni che richiedono privilegi più elevati all'interno del sistema.

In caso di ripensamenti, potrai tornare sui tuoi passi accedendo a macOS con un account da amministratore, tornando in Preferenze di sistema > Utenti e gruppi e rimettendo il segno di spunta sull'opzione L'utente può amministrare questo computer (dopo aver selezionato il nome dell'utente dalla barra laterale di sinistra).