Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Temi per Android

di

Per quanto possa essere curato e ben fatto, a lungo andare il look predefinito di Android può stancare. Per fortuna, però, esistono delle applicazioni che consentono di personalizzare l’aspetto della home screen e del menu delle applicazioni del sistema operativo del robottino verde. Come dici? Non ci credi? Beh, allora sarai felice di sapere che in questa mia guida ti illustrerò tante soluzioni per cambiare i temi per Android.

Nei prossimi capitoli, infatti, ti elencherò alcuni temi affidabili e, soprattutto, gratuiti, che puoi scaricare sul tuo smartphone o tablet, per modificare l’interfaccia predefinita di Android. Ti parlerò, inoltre, di come cambiare i temi sui dispositivi Huawei e di come impostare dei temi animati, per dare un maggiore tocco di vivacità alla home screen. Inoltre, nel caso avessi bisogno di rendere più visibili le icone sul display di un cellulare usato da una persona anziana, ti darò anche dei consigli su quest’argomento.

Non vedi l’ora di cominciare, dico bene? Allora non perdiamo altro tempo prezioso e mettiamoci subito all’opera. Non devi far altro che sederti comodo e prestare attenzione a tutti i consigli che ti fornirò nei prossimi capitoli. A me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Ragazza che usa un cellulare

Gli smartphone e i tablet Android sono muniti di un launcher, diverso in base al modello e al produttore del dispositivo in uso, che ha come scopo quello di presentare una schermata di avvio per l’esecuzione del sistema operativo, mostrare le icone delle app in home screen e consentire l’accesso ai vari menu del sistema. Ebbene, ogni launcher ha il suo tema predefinito e molti di essi si possono modificare, installando dei temi personalizzati: è su questo che mi concentrerò oggi.

Ogni tema preinstallato su un device Android può contare su un’interfaccia più o meno intuitiva e facile da usare, anche se è un parametro di giudizio completamente soggettivo. Spesso, però, sia per gusto personale sia per mancata possibilità di personalizzazione, si ricorrere all’installazione di altri temi.

Sul Play Store, sono disponibili tantissimi temi che possono soddisfare diverse esigenze, ma il mio consiglio è quello di non installare il primo che trovi nei risultati di ricerca. Devi, infatti, sapere che alcuni temi possono rallentare le prestazioni del dispositivo oppure semplicemente disturbare l’esperienza, in quanto le app che installerai hanno banner pubblicitari invasivi.

Quello che ti suggerisco di fare è provare uno dei launcher che ti proporrò nei prossimi capitoli, installando poi i temi di tuo gradimento per quest’ultimo. Buon divertimento!

Temi per Android gratis

Se il tuo intento è quello di scaricare temi per Android gratis, sarai felice di sapere che, nei prossimi paragrafi, troverai dei launcher affidabili e quasi completamente gratuiti che permettono di personalizzare l’interfaccia di Android con vari temi.

Nova Launcher

Nova Launcher

Tra i migliori launcher per Android, c’è sicuramente Nova Launcher, che è pieno di funzionalità e rende l’interfaccia utente del sistema operativo personalizzabile in ogni suo aspetto. Si può scaricare e usare gratis, ma è possibile sbloccare delle funzionalità aggiuntive attraverso l’acquisto della sua versione completa, Nova Launcher Prime, al costo di 4,50€. Tra le funzionalità aggiuntive incluse in Nova Launcher Prime, vi è la possibilità di nascondere le app, usare le gesture o raggruppare le app nel drawer in cartelle, giusto per farti qualche esempio.

Per scaricare la versione gratuita di Nova Launcher sul tuo dispositivo Android, raggiungi questo link. Se, invece, vuoi acquistare Nova Launcher Prime, collegati a questo link. Per scaricare l’app, premi quindi sul pulsante tasto Installa del Play Store. Al termine del download, pigia poi su Apri, per aprire il launcher.

Dopo aver avviato Nova Launcher, ti verrà richiesto se vuoi creare un layout da zero (Ricomincia da capo) oppure se desideri utilizzare un backup: se è la prima volta che usi questo launcher, scegli la prima opzione e premi sul tasto Successivo. Seleziona, poi, la colorazione del tema che preferisci tra Chiaro, Scuro e Automatico e vai avanti, tramite la pressione del pulsante Successivo.

Nella fase successiva, dovrai scegliere il modo in cui visualizzare l’elenco delle app: tramite l’icona del drawer che apre una nuova schermata (Icona della dock) oppure tramite un riquadro che viene mostrato tramite gesture (Scorri verso l’alto). Dopo aver fatto la tua scelta, premi su Applica, per completare la configurazione iniziale del launcher.

Nova Launcher si presenta con un’interfaccia semplice e pulita. Nel caso in cui volessi personalizzarla, fai tap sull’icona Impostazioni Nova, che trovi in home screen, in modo da accedere al pannello di configurazione del launcher.

Puoi ora utilizzare le diverse voci che ti vengono mostrate, in modo da personalizzare gli elementi dell’interfaccia: ad esempio, nella sezione Schermata home, puoi impostare la dimensione della griglia della home screen o del dock e il tipo di scorrimento di ogni schermata. Hai solo l’imbarazzo della scelta!

Per modificare il tema, invece, nella sezione Aspetto, seleziona la voce Stile delle icone e premi poi sul tasto Tema icone. A questo punto, seleziona una delle opzioni che corrisponde al set di icone che vuoi applicare.

Di default, sono presenti soltanto due set predefiniti: quello di Nova Launcher e quello di Android. Se vuoi scaricare altri set di icone, ti basta effettuare una ricerca sul Play Store, digitando i termini “icon pack” nel motore di ricerca. Non devi far altro che individuare quello che più ti piace e scaricarlo, così da ritrovarlo nell’apposita sezione di Nova Launcher. Inoltre, puoi modificare la forma delle icone, impostandone una tra quelle in elenco oppure usando il pannello di personalizzazione.

Ti avviso che Android cercherà di avviare sempre il launcher predefinito, a discapito di Nova Launcher. Per impedire che ciò avvenga, raggiungi l’app Impostazioni e premi sulla voce Home (denominata anche Home page o Schermata Home). Tra le opzioni che visualizzi, metti quindi il segno di spunta in corrispondenza di Nova Launcher, in modo da impostarlo come launcher predefinito, e il gioco è fatto.

Microsoft Launcher

Microsoft Launcher

Un altro launcher che potrebbe fare al caso tuo è Microsoft Launcher, sviluppato dal colosso di Redmond. Si tratta di un’app gratuita che permette di personalizzare il tema della schermata Home del proprio dispositivo Android in maniera molto semplice, con la possibilità di integrare in essa servizi Microsoft, quali Outlook e Skype, associando un account dedicato.

Se sei interessato a questo launcher, la prima cosa che devi fare è scaricarne l’app dal Play Store, tramite questo link. Dopo aver premuto il tasto Installa, attendi la fine della procedura d’installazione e premi sul pulsante Apri, per avviare il launcher.

Nella schermata che ora ti viene mostrata, premi sul tasto Inizia subito e poi su o su Non adesso, nel caso in cui tu voglia inviare dati anonimi a Microsoft sull’utilizzo dell’app. Nella fase successiva, dovrai effettuare la personalizzazione di base del tema, scegliendo se vuoi mantenere l’attuale sfondo della Home (Sfondo corrente) o se vuoi che te ne venga mostrato sempre uno differente, grazie a Bing (Sfondo quotidiano di Bing).

Dopo aver effettuato la tua scelta, premi sul pulsante Continua e acconsenti alle richieste a schermo per l’accesso alle funzionalità del dispositivo. Fatto ciò, decidi se connettere il tuo account Microsoft, in modo da integrare i servizi Microsoft al launcher, come ad esempio il calendario di Outlook. Se vuoi inserire il tuo account, digita il tuo indirizzo email, premi sul tasto Accedi con Microsoft e segui le istruzioni a schermo. In caso contrario, premi sulla voce Ignora, situata in basso a sinistra.

Infine, scegli le app che vuoi visualizzare nella home screen, mettendo un segno di spunta tra quelle nell’elenco che ti viene presentato. Premi poi su Continua e Andiamo, per completare il processo di configurazione iniziale del launcher.

L’ultimo passaggio da effettuare è quello di impostare Microsoft Launcher come launcher predefinito, per evitare che venga ripristinato automaticamente quello di sistema o ti venga mostrata la notifica su quale launcher vuoi usare di volta in volta. Nel messaggio in basso che ti viene mostrato, premi dunque sul tasto Imposta come e scegli Microsoft Launcher tra le opzioni, avendo cura di selezionare la voce Sempre.

Come già accennato in precedenza, il launcher di Microsoft può essere personalizzato in molti aspetti. Accedendo all’app Impostazioni presente in home screen, potrai infatti configurare il tema di Microsoft Launcher come meglio preferisci: puoi modificarne lo sfondo, il tono del tema, le gesture e il layout della schermata Home, giusto per farti qualche esempio.

Entrando più nel dettaglio, se vuoi cambiare il colore del tema, non devi far altro che scegliere tra la modalità chiara, scura o trasparente, nella sezione Temi. Inoltre, selezionando le voci Schermata Home > Aspetto dell’icona, puoi impostare dei set di icone.

Per procedere in tal senso, premi sul tasto Pacchetto icone e seleziona un set di icone dall’elenco che ti viene proposto. Se vuoi applicare dei set di icone diversi da quelli predefiniti, premi sul tasto Scarica nuovo pacchetto di icone e verrai reindirizzato all’apposita sezione del Play Store, per effettuare il download di pacchetti di icone aggiuntivi.

Temi Android per Huawei

Temi Huawei

Se possiedi uno smartphone Huawei, sappi che questo integra un’app nativa, denominata Temi, che permette di accedere a un negozio virtuale tramite il quale scaricare, in modo gratuito o a pagamento, temi per il launcher di Android.

Per servirtene, devi aprire l’app Temi, tramite la sua icona presente in home screen, e selezionare la scheda Temi, nella barra in basso. Fatto ciò, non devi far altro che sfogliare i temi che ti vengono mostrati o, in alternativa, utilizzare i filtri Categorie, Top e Collezioni, per restringere la ricerca.

Quando trovi un tema che ti piace, fai tap sulla sua anteprima, in modo da accedere alla sua scheda descrittiva. Dopodiché, se il tema è gratuito, premi semplicemente sul pulsante Scarica (in basso) e ne verrà avviato il download. Nel caso, invece, di temi a pagamento, dovrai premere sul tasto indicante il prezzo, sempre in basso, e immettere i dati relativi alla tua carta di credito/debito.

Dopo che il download sarà effettuato, premi sul tasto Applica, per attivare immediatamente il tema sull’interfaccia EMUI del tuo dispositivo Huawei. Semplice, vero? Per tornare al tema principale, non devi far altro che selezionarne uno di quelli predefiniti che trovi nella scheda Personali, nell’app Temi.

Temi Android animati

Temi animati per Huawei

Se il tuo intento è quello di applicare un tema animato sul tuo smartphone o tablet Android, quello che devi fare è scegliere un wallpaper dinamico da applicare alla schermata Home e/o a quella di blocco.

Esistono tantissime app che permettono di trovare dei wallpaper animati da impostare su Android (come quelle di cui ti ho parlato nella mia guida sugli sfondi animati per Android).

In alternativa, se utilizzi uno smartphone Huawei, nell’app Temi, puoi trovare tanti temi dinamici da applicare all’interfaccia EMUI. Dopo aver avviato l’app Temi, raggiungi quindi la scheda Sfondi e seleziona l’icona Sfondi Live, che trovi in alto.

Quando hai trovato il wallpaper dinamico che ti piace di più, premi sulla sua anteprima, quindi su sul pulsante Scarica (se si tratta di un tema gratuito) o sul pulsante con il prezzo (se si tratta di un tema a pagamento). Più facile di così?

Tema Android per anziani

BIG Launcher

Se hai problemi di vista o vuoi fare in modo che una persona anziana a te cara possa utilizzare facilmente uno smartphone Android, puoi affidarti a BIG Launcher, un’app che permette di modificare la schermata Home del dispositivo in modo che le icone siano grandi e con le funzioni principali a portata di mano.

BIG Launcher è un’app gratuita, ma né è disponibile anche una versione a pagamento (7,49 euro), che permette di sbloccare alcune funzionalità aggiuntive, come la possibilità di personalizzare anche le icone della colonna di destra oppure impostare una password per impedire le modifiche indesiderate delle impostazioni del launcher.

Se sei interessato a scaricare l’app BIG Launcher, raggiungi questo link del Play Store e premi sul tasto Installa. Al termine della procedura d’installazione, premi sul tasto Apri, per avviare la configurazione del launcher.

Premi, dunque, sul tasto con il segno di spunta per due volte consecutive (in modo da chiudere il messaggio che ti viene mostrato a schermo) seleziona l’Italiano come lingua da usare (oppure lascia l’impostazione Automatico, in modo che venga utilizzata la lingua di default del sistema) e scegli la dimensione del testo, impostando quella base (Predefinito), Più grande o Grandissimo.

Fatto anche questo, seleziona il tema della schermata di avvio tra Chiaro, Scuro e Blu e indica se vuoi consentire l’eliminazione di alcuni elementi, quali la lista chiamate, i messaggi o i contatti, o meno. Dopodiché, quando hai finito, premi sul tasto con il segno di spunta, per visualizzare la home screen.

Di base, sono disponibili le icone per accedere alle chiamate, agli SMS, alla fotocamera e alla galleria multimediale. Inoltre, è presente il tasto SOS, per le chiamate d’emergenza e delle icone per l’accesso all’elenco delle app installate e alle impostazioni del launcher.

In quest’ultima sezione, premendo sulla voce BIG Launcher Preferenze, è possibile modificare il layout, le icone e le app da visualizzare in home screen. Puoi anche impostare alcuni strumenti di accessibilità, come Talkback, e tantissime altre funzioni utili per facilitare l’uso dello smartphone a persone anziane.

Se vuoi modificare il tema generale di BIG Launcher, nel pannello delle impostazioni, seleziona le voci Aspetto > Seleziona tema e scegline uno tra quelli che ti vengono mostrati. Se volessi scaricarne di altri, premi invece sul tasto Scarica altro.

Ti segnalo che BIG Launcher non permette di vedere l’elenco completo delle chiamate recenti effettuate o ricevute, se non tramite l’installazione dell’app complementare BIG Phone for Seniors. Anche quest’app è gratuita, ma permette di visualizzare soltanto le ultime cinque chiamate nel registro: per bypassare questa limitazione, occorre effettuare un acquisto in-app di 2,89 euro.

Per gestire gli SMS, invece, devi scaricare l’altra app complementare BIG SMS for Seniors, anch’essa gratuita, ma che permette di visualizzare solo gli ultimi cinque SMS ricevuti. Tale limitazione può essere rimossa con un acquisto in-app pari a 2,89 euro.

Tema iPhone per Android

iOS Launcher

Vuoi trasformare l’interfaccia di Android in un’interfaccia simile a quella di iOS, il sistema operativo di iPhone? In tal caso, puoi affidarti a Launcher iOS 13: un launcher gratuito che permette di avere su Android una home screen simile a quella di iOS, con le icone delle principali app uguali a quelle che si trovano sugli smartphone Apple.

Se vuoi scaricare l’app Launcher iOS 13, raggiungi questo link del Play Store e premi sul tasto Installa, seguito poi dal pulsante Apri, per eseguire il launcher.

Dopo aver avviato l’app, la schermata d’avvio di Android verrà sostituita da una simile a quella di iOS. Ci sono, però, alcune funzionalità aggiuntive, come il Centro di Controllo o il Tocco Assistito di iOS, che non sono presenti in questo launcher e che possono essere simulate solo tramite l’uso di app aggiuntive, sempre dello stesso sviluppatore.

Tra le app in questione, ti segnalo Tocco Assistito, Centro di Controllo iOS e Blocca schermo e notifiche iOS, che sono completamente gratuite e ampliano le funzionalità del launcher.

Per personalizzare le impostazioni del launcher, come lo sfondo o gli effetti di transizione, devi fare tap sull’app iOS Launcher, che trovi sulla home screen. Ti segnalo che l’applicazione contiene alcuni banner pubblicitari che ti vengono mostrati ogni volta che accedi alle voci di configurazione.

Altri temi per cellulari Android

Launcher sul Play Store

Oltre alle soluzioni che ti ho proposto in questa mia guida, esistono tantissimi altri launcher e temi che puoi scaricare sul tuo smartphone o tablet Android, in modo da personalizzare il tema del tuo dispositivo Android. Come, però, ti ho avvisato in un capitolo precedente, alcuni temi per Android possono peggiorare le performance del dispositivo (specialmente se animati) e/o mostrare banner pubblicitari invasivi.

Il mio consiglio è quello di affidarti alle app di cui ti ho parlato nei capitoli precedenti o, nel caso in cui volessi qualche alternativa, sfogliare l’elenco di app che trovi nel nella sezione Personalizzazione del Play Store: per accedere a quest’ultima, fai tap sulla scheda App che si trova in basso e scegli la voce Categorie. Seleziona poi la voce Personalizzazione e individua la sezione relativa agli elementi che vuoi modificare nel launcher.

Ad esempio, puoi scaricare delle app per scaricare sfondi oppure puoi trovare i set di icone o font personalizzati da installare nel launcher. Troverai anche i launcher stessi, che gestiscono l’aspetto della schermata Home del dispositivo, e delle tastiere personalizzate.

Mi raccomando: per i motivi di cui sopra, prima di scaricare qualsiasi app, leggi con attenzione le recensioni scritte dagli altri utenti. Detto ciò, se vuoi scoprire quali launcher scaricare sul tuo smartphone o tablet, ti consiglio di consultare la mia guida sui migliori launcher per Android.

Inoltre, puoi consultare tantissime altre guide relative alla personalizzazione del tuo smartphone o tablet Android, come quella su come cambiare le icone o quella su come modificare il font o, ancora, puoi consultare i consigli che ti ho fornito nella mia guida su come personalizzare Android: l’unico limite alla personalizzazione del tuo smartphone o tablet sarà la tua fantasia!