Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per Galaxy Watch

di

Hai acquistato da poco uno smartwatch Samsung, in particolare un Galaxy Watch, e ora vorresti sapere quali sono le migliori app da utilizzare sul tuo modello, in modo da sfruttare al meglio il tuo nuovo gadget indossabile durante gli allenamenti e connettere a quest'ultimo le app che utilizzi di più da smartphone a smartwatch.

Ormai si sa, questi orologi intelligenti sono diventati dei veri compagni tecnologici nella vita quotidiana, affiancandosi agli smartphone o diventandone addirittura alternativi, per cui capisco che tu voglia sapere di più al riguardo e sono lieto di aiutarti a raggiungere il tuo scopo.

Vedrai, in poco tempo scoprirai le app per Galaxy Watch che vale davvero la pena installare per arricchire la tua esperienza con questo tipo di device, quindi imparerai in modo facile a renderli parte integrante della vita quotidiana e magari anche di quella lavorativa. Ora non mi resta che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Applicazione per Galaxy Watch

Galaxy Wearable

Ti premetto che il modello che prenderò in considerazione per questa guida è il Galaxy Watch 4, ma sia l'app per il pairing (o accoppiamento) tra smartwatch e smartphone che diverse altre che ti citerò dopo sono disponibili per tutta la gamma di smartwatch Samsung, quindi puoi seguire le mie indicazioni indipendentemente dal tipo di Galaxy Watch in tuo possesso.

Partiamo dunque con l'applicazione che serve a impostare e tenere connesso il tuo Galaxy Watch al tuo smartphone. In primis, ti anticipo che esistono due app differenti per dispositivi Android e iOS: quella per Samsung e altri modelli di smartphone e tablet Android è Galaxy Wearable, disponibile su Play Store, mentre quella per iPhone e iPad è Samsung Galaxy Watch scaricabile da App Store.

Tuttavia, la prima ti permette di utilizzare e tener connesso ogni modello della gamma Galaxy Watch, dai primi agli ultimi arrivati, purtroppo, l'app per iOS e iPadOS permette di tener connessi gli smartwatch Samsung fino al modello Galaxy Watch 3, escludendo modelli come Galaxy Watch 4 e 5. Trovi la lista delle compatibilità con iPhone qui.

L'accoppiamento dello smartwatch con il tuo smartphone con Galaxy Wearable è estremamente semplice: una volta scaricata l'app dal Play Store, ti basta connettere sia l'indossabile che lo smartphone al Bluetooth, avviare l'app e attendere che i dispositivi comunichino. Puoi capire se sono connessi direttamente dalla home dell'app, guardando sotto al nome dello smartwatch lo stato della batteria e l'autonomia rimanente.

L'app ti permette di andare a impostare come vuoi l'interazione tra i due dispositivi in Impostazioni orologio, modificare l'aspetto e le funzionalità dello smartwatch nelle sezioni Quadranti orologio, Schermata applicazioni, Schede e Pannello Rapido. Inoltre, molto utili sono le voci Trova orologio personale, che ti permette di trovare con la funzione Squilla il tuo smartwatch, nel caso non lo trovassi, facendogli emettere un suono acuto e la voce Suggerimenti e manuale utente, grazie alla quale puoi andare a cercare info che ti possono occorrere.

L'app Galaxy Watch disponibile per dispositivi Apple è molto simile, ma ricorda che è utilizzabile solo se hai un modello fino al Galaxy Watch 3.

Migliori app per Galaxy Watch

Galaxy Watch 4

Abbinato l'orologio allo smartphone, vediamo quali sono le migliori app per Galaxy Watch. Ci saranno app per Galaxy Watch Active 2, app per Galaxy Watch 3 e ovviamente app per Galaxy Watch 4 e 5, ma prima di vedere quali sono le più utili e interessanti scaricabili negli store devo farti una premessa: i primi modelli della gamma di smartwatch Samsung fino al Galaxy Watch 3 montano un sistema proprietario Samsung, Tizen OS, mentre i modelli successici, come Galaxy Watch 4 e 5, sono animati da Wear OS, il sistema proprietario di Google.

Perciò, mentre per i primi modelli le app erano e sono scaricabili solo sul Galaxy Store con lo smartphone connesso all'indossabile tramite Bluetooth, Wi-Fi o linea dati (per i modelli LTE), per gli ultimi è possibile scaricare le app direttamente dallo smartwatch, tramite il Play Store dedicato agli indossabili, sempre a patto che siano connessi allo smartphone tramite Bluetooth o siano connessi a una linea Wi-Fi o 4G (se con supporto LTE).

Alla luce di quanto appena detto, diverse app che vedremo potrebbero essere non disponibili per i vecchi modelli ma solo per gli ultimi due, proprio perché si tratta di due sistemi differenti (es. Google Maps è presente solo su Galaxy Watch 4 e 5 e non sui precedenti).

Ricordandoti che il riferimento principale di questa guida è Galaxy Watch 4, veniamo ora alla lista delle migliori app per Galaxy Watch di ogni categoria. Metterò tra parentesi lo store in cui sono presenti, in modo che potrai capire su quale modello sono scaricabili e utilizzabili.

Ti avverto che non sono presenti le app dedicate alle app di messaggistica più utilizzate come WhatsApp, Messenger e Telegram, in quanto è possibile rispondere ai messaggi di tali app direttamente dalle notifiche che arrivano sul Galaxy Watch (nel caso di Galaxy Watch 4 e alcuni modelli precedenti come il 3 e il Watch Active 2).

Vedrai, ce ne sono di tutti i tipi e sono sicuro che andranno in un modo in un altro ad arricchire la tua esperienza con gli indossabili.

App per Galaxy Watch: sport e salute

Google fit app

Quando si tratta di smartwatch si pensa subito all'utilità che possono avere in ambito sportivo e nel monitoraggio della salute. Vediamo quindi quali sono le migliori app dei Galaxy Watch per l'attività sportiva e la salute.

  • Google Fit: Tracking attività (Play Store) — permette di avere accesso al numero di passi giornaliero, chilometri percorsi, calorie consumate e minuti passati in movimento nell'arco di 24 ore. Il tutto è arricchito da un grafico che include le informazioni giorno per giorno della settimana e il numero dei Punti Cardio settimanali, i quali sarebbero delle unità di misura dedicate al monitoraggio dell'attività cardiaca. Le funzionalità aggiuntive sono la misurazione del battito cardiaco, le sessioni di respirazione chiamate Breathe, e ovviamente l'ampia selezione di attività fisiche da selezionare.
  • Samsung Health (Play Store e Galaxy Store) — con Samsung Health, oltre a consultare il numero di passi e la cronologia del tuo esercizio fisico e ovviamente la misurazione della frequenza cardiaca, è possibile tenere il conto dei bicchieri d'acqua che bevi nell'arco delle 24 ore, il cibo e le kcal che assumi durante il giorno. Inoltre, è possibile misurare i livelli di stress, ossigeno nel sangue e la composizione corporea, oltre al rilevamento automatico delle ore di sonno fatte.
  • Samsung Health Monitor (Galaxy Store) — preinstallata sugli ultimi modelli Galaxy come Galaxy Watch 4 e 5 e disponibile su Galaxy Store sui precedenti modelli, Samsung Health Monitor è lo strumento che va a completare al meglio le caratteristiche di Samsung Health, dandoti la possibilità di andare a effettuare ECG e misurare la pressione arteriosa direttamente dal tuo polso. Per effettuare queste due misurazioni, ti basta avviarle con l'orologio al polso selezionando ECG o Pressione arteriosa, una volta calibrata la misurazione per quest'ultima e scritto i dati necessari per l'elettrocardiogramma. Dopo le misurazioni, guidate dalle istruzioni che sono visibili a schermo sul Watch, i risultati sono disponibili direttamente sull'app omonima compatibile per smartphone e gli ECG sono addirittura scaricabili in PDF.
  • Strava (Play Store e Galaxy Store) — si potrebbe definire un vero e proprio social che permette di monitorare le tue attività sportive e condividerle con una comunità online in tempo reale. L'interazione col GPS è utile per questo scopo oltre che per gestire al meglio le tue attività sportive o escursionistiche che puoi impostare tra decine di tipologie che vanno dalla semplice camminata allo sci nordico e gravel biking. L'app in automatico monitora le distanze percorse, i minuti di attività effettivi, le calorie bruciate e i passi o i movimenti vari al minuto che vai a effettuare, il tutto poi consultabile sull'applicazione corrispondente su smartphone ancora più completa e più “social”. Infatti, da Strava per smartphone puoi consultare il percorso che hai seguito direttamente sulla mappa, oltre che controllare i dati delle tue attività, ed essere parte attiva della community di tanti altri sportivi ed escursionisti.

App per Galaxy Watch: produttività e lavoro

Samsung Voice Recorder

Ormai si sa che la tecnologia va di pari passo con il mondo del lavoro e che la prima è diventata complementare all'altro. Per cui, persino uno smartwatch può esser uno strumento di lavoro malgrado le ridotte dimensione del display. Una grande mano ovviamente viene data dai microfoni e gli assistenti vocali introdotti per certi modelli di una certa fascia, che consentono l'interazione col sistema e le app dedicate all'invio di email, note e registrazioni vocali, ad esempio. Vediamo insieme le app più adatte a produttività e lavoro sul tuo Galaxy Watch.

  • Outlook (Play Store e Galaxy Store) — Outlook per Galaxy Watch, oltre che consultare le email in arrivo e quindi leggerle, permette di fartele contrassegnare, segnare come lette sincronizzando ovviamente con gli altri dispositivi tale scelta, di archiviarle ed eliminarle ma soprattutto di rispondere. Questa azione è possibile grazie alle risposte rapide come “Sì” o “In una riunione”, risponderò più tardi, con il tastierino che compare a schermo e soprattutto con l'inserimento vocale. Maggiori info qui.
  • Samsung Voice Recorder (Play Store e Galaxy Store) — il registratore Vocale Samsung è tra le app di cui davvero non riuscirai a fare a meno essendo possessore di un Galaxy Watch. Essa ti permette di registrare fino a 10 minuti di contenuti vocali e ti offre la possibilità di una registrazione Standard e soprattutto di una registrazione Da voce a testo. Una volta registrata la nota dall'indossabile la si trova uguale nell'elenco dell'app per smartphone.
  • Google Keep: note ed elenchi (Play Store) — un'altra app molto simile a quella precedente può essere Google Keep. Sebbene non abbia le funzionalità di registratore vocale, l'app di note di Google è perfetta per creare note direttamente sul tuo Watch e ritrovare il testo fedele sull'omonima app per smartphone. Oltre a creare semplici note sia tramite tastierino che assistente vocale, hai la possibilità di creare degli elenchi, che possono essere utili per generare liste di cose da fare o altro, sempre direttamente dal tuo Galaxy Watch 4 o 5, andando poi a modificarli e arricchirli sull'app per smartphone.
  • Traduci file vocali di testo (Play Store) — ormai i traduttori sono degli strumenti utilissimi nel mondo del lavoro ma anche per il quotidiano. Che tu abbia bisogno di un testo tradotto trascrivendolo direttamente dal tastierino o che tu voglia la traduzione tramite ascolto, questo traduttore ti restituisce il testo in maniera immediata direttamente sullo schermo del Watch. La scelta delle lingue è davvero ricca, poiché dà l'opportunità di ascoltare e tradurre in un centinaio di linguaggi.

App per Galaxy Watch: musica, radio e audiolibri

 Storytel app Wearable

La musica e la radio sono da sempre protagonisti sui dispositivi tecnologici delle ultime generazioni e questo vale ovviamente anche per il tuo Galaxy Watch. È estremamente comodo poter ascoltare musica sia direttamente dalle casse dell'indossabile sia da un paio di auricolari connessi proprio al Watch e queste app che sto per mostrarti ti stupiranno per la facilità con la quale ti faranno ascoltare la tua musica e le radio disponibili. Ma non c'è solo musica, se sei interessato a podcast e audiolibri, sul tuo Watch potrai ascoltare anche quelli.

  • Spotify (Play Store e Galaxy Store)- Spotify per Galaxy Watch è una copia in miniatura dell'app di streaming musicale per smartphone. Ti permette di ascoltare la musica direttamente dalle casse del Watch così come da un paio di cuffie Bluetooth. Puoi ritrovare le playlist e la libreria del tuo account Spotify e consultarle e ascoltarle direttamente dal display dell'indossabile. Puoi stoppare e riprendere la riproduzione, mandare avanti la coda, aggiungere brani ai preferiti e tutte le altre funzionalità che caratterizzano l'app classica. Maggiori info qui.
  • YouTube Music (Play Store) — discorso simile per YouTube Music, puoi avere praticamente le stesse funzioni e possibilità di ascolto della tua musica preferita direttamente dal tuo indossabile Samsung. Puoi ascoltare, mandare avanti la coda, aggiungere i brani alle tue playlist e consultare quelle che hai creato in precedenza proprio dal display del Watch. Unica differenza con Spotify è che devi avere una sottoscrizione attiva per accedere a tali funzioni direttamente dal Galaxy Watch. Maggiori info qui.
  • Music for Galaxy Watch (Play Store e Galaxy Store)- l'app perfetta per ascoltare i tuoi file musicali direttamente dal Watch. Molto minimale e ordinata, ti permette di creare la tua libreria e i preferiti con i file audio caricati in precedenza sulla memoria dell'indossabile, sincronizzando i file che hai sullo smartphone con l'app Galaxy Wearable. Puoi interrompere e riprendere la riproduzione a tuo piacimento e ovviamente ascoltare anche la musica tramite auricolari Bluetooth, gestendo la coda direttamente dal piccolo display.
  • Fun Radio (Play Store) — l'app adatta a chi vuole ascoltare radio da stazioni provenienti da tutto il mondo. Infatti, dal menu molto minimale dell'applicazione puoi selezionare e includere tra i tuoi preferiti, centinaia di stazioni radio in ogni lingua. La ricerca è estremamente semplice, una volta applicati i filtri per paese, genere e altro, troverai decine di canali radio in diverse lingue suddivise dalla A alla Z. Ovviamente, puoi ascoltare sia dalle casse dal Watch che dai tuoi auricolari Bluetooth.
  • Storytel — Audiolibri & Podcast (Play Store) — è la già celebre piattaforma presente su desktop e mobile, e nella sua versione per Galaxy Watch offre esattamente gli stessi vantaggi. Una volta connessa l'app a quella per mobile, puoi ascoltare i libri e podcast gratuiti messi a disposizione o consultare la raccolta del tuo abbonamento selezionando i vari filtri direttamente dalle casse del tuo Galaxy o dagli auricolari Bluetooth, collegabili direttamente nel player. Da quest'ultimo, puoi anche interrompere o velocizzare come vuoi la riproduzione e scaricare addirittura il podcast o l'audiolibro che hai scelto per poi ascoltarlo offline. Maggiori info qui.

Altre app per Galaxy Watch

Samsung Internet Samsung wearable

Adesso vorrei farti conoscere una serie di app di vario genere che credo possano davvero arricchire l'esperienza col tuo Galaxy Watch in maniera radicale. Questa lista finale include applicazioni per la navigazione, per usare un browser Internet, per il tuo relax, per la gestione dei tuoi dispositivi a distanza o per cercare musica e altro ancora. Scopriamo insieme quali sono queste app che ti faranno amare ulteriormente il tuo indossabile.

  • Samsung Internet Browser (Play Store e Galaxy Store) — il browser proprietario di Samsung è veramente perfetto da usare sul tuo Galaxy Watch. È incredibile la semplicità d'uso nonostante le dimensioni ridotte del display. Che tu voglia visitare i tuoi siti Web preferiti o voglia guardare video su YouTube.it con pochi tocchi del tuo polpastrello per spostare la scheda e con la tua voce o il tastierino nelle barre di ricerca, l'esperienza è davvero fluida, al netto di una buona connessione e dello spazio ridotto ovviamente. Nella home, sono presenti anche i siti più visitati, catalogati come Preferiti, in modo da farti accedere immediatamente a quello di cui hai bisogno.
  • Google Maps (Play Store) — il navigatore di Google è presente anche nella sua versione wearable sul tuo Galaxy Watch. È perfettamente in linea con l'app mobile e una volta connesso il Watch allo smartphone, potrai consultare la mappa dal piccolo display al tuo polso, sia per la ricerca che per la navigazione aggiornata in tempo reale con qualsiasi mezzo o a piedi. Comodissimo il fatto che puoi avere accesso alla cronologia dei tuoi viaggi e alla lista delle tue mete preferite restituite come primo risultato. Ti può stupire il fatto che navigando sulla mappa puoi andare a effettuare zoom in e zoom out con due polpastrelli, rendendo di fatto l'app una mappa vera e propria al pari di quella su smartphone, malgrado le dimensioni così piccole del display. Maggiori info qui.
  • Shazam (Play Store) — se vuoi scoprire quale è il brano che sta appena passando per radio puoi farlo anche direttamente con Galaxy Watch. L'app ufficiale di Shazam per gli indossabili Samsung, funziona nello stesso modo di quella mobile. Ti basta avviarla e in automatico verrà riconosciuto l'audio del brano che stai ascoltando e, in automatico, l'app sincronizza il risultato della ricerca facendotelo trovare anche sull'app per smartphone nella tua lista oltre che farla comparire sul piccolo display da polso. Maggiori info qui.
  • SmartThings (Play Store e Galaxy Store) — potrebbe davvero essere il tuo mini “computer di bordo” per la tua vita quotidiana. Se hai un ecosistema Samsung è l'app perfetta per gestire tutti i tuoi dispositivi a portata di polso. Al pari dell'app per mobile, essa ti permette di gestire i dispositivi sincronizzati come lampadine smart, smart TV o anche tutti gli elettrodomestici smart o IoT che hai in casa. Con pochi tocchi puoi accendere o spegnere le tue luci smart e regolarne l'intensità o spegnere e accendere la tua TV, avviare il tuo condizionatore smart e altro ancora. Maggiori info qui.
  • Camera Remote Wear OS (Play Store) – si tratta di un'app davvero utile nel caso tu abbia bisogno di controllare la fotocamera del tuo smartphone. Una volta avviata dal tuo Watch puoi avere il controllo della fotocamera del tuo smartphone, passando anche a quella frontale nel caso tu voglia fare un selfie. Inoltre, puoi modificare il formato, attivare il flash e addirittura avviare la registrazione video, il tutto avendo un menu e la visione dell'inquadratura direttamente dal piccolo display del tuo smartwatch.
  • Calm (Play Store) — può essere il tuo piccolo portale dedicato alla meditazione e alla mindfulness a portata di polso. È un'app che include diversi programmi dedicati alla cura del sonno, alla storia e alla pratica della mindfulness e anche alla corretta attività di respirazione quotidiana. Sono presenti anche programmi dedicati ad approfondimenti su tali discipline, con focus particolari sulla qualità del sonno chiamati Sleep Stories. Piccola nota, sono tutti in inglese ed è consigliato l'ascolto tramite cuffie Bluetooth connesse al Watch, ma ovviamente è possibile ascoltarli anche tramite le casse dell'indossabile.
  • Stocard- Carte Fedeltà (Play Store) — è letteralmente la versione in miniatura dell'omonima app per smartphone. Ti basta inserire le tue carte sull'app mobile per ritrovartele fedelmente direttamente nella lista dell'app per Galaxy Watch. Puoi consultare la stessa lista, aprire le tue carte e avere a schermo sia i codici a barre sia i codici numeri o alfanumerici delle tue carte fedeltà o anche dei tuoi documenti.
  • LINE (Play Store) — è l'equivalente dell'app per smartphone utilizzabile direttamente sul tuo Galaxy Watch. Puoi leggere i messaggi dei tuoi contatti su LINE e addirittura rispondere direttamente dall'indossabile con vocali, messaggi di testo e i classici emoji e animazioni che contraddistinguono quest'app di messaggistica. In assenza di un'app vera e propria di WhatsApp, Telegram ecc. direi che LINE rappresenta una valida alternativa per chattare direttamente dal Watch con i tuoi contatti preferiti.
  • Samsung Calcolatrice (Play Store e Galaxy Store) — è la calcolatrice in miniatura che ti permette di fare calcoli direttamente dal tuo indossabile Samsung. Nonostante le dimensioni ridotte, si presenta davvero completa in quanto oltre alle classiche operazioni, permette di farti fare calcoli come quelli della percentuale, della radice quadrata e delle equazioni. Inoltre, è consultabile la cronologia dei tuoi calcoli semplicemente cliccando sull'icona a forma di orologio e la cosa più sorprendente è che sono presenti anche le modalità Calcolatrice Mance e Convertitore di unità, che ti permette di selezionare tra decine di unità di misura da convertire l'un l'altra.

Giochi per Galaxy Watch

Cube Puzzle Wearable

Può sembrare strano, ma sì, nonostante uno schermo così piccolo ci si può divertire con piccoli giochi creati apposta per i display come quello del tuo indossabile. Le loro grafiche sono semplici ma alcuni potrebbero anche stupirti per il loro grado di sfida. Ecco dunque alcuni dei migliori giochi per Galaxy Watch 4 e altri modelli di indossabili Samsung.

  • Cosmo Run (Play Store) — se apprezzi i giochi a piattaforma, Cosmo Run potrebbe essere la tua sfida definitiva date le dimensioni ridotte del display. Questo gioco, con livelli a piattaforma dal design squadrato e molto ben studiato, ti può divertire mettendo alla prova la sensibilità del tuo polpastrello e il tuo tempismo. L'obiettivo è superare i livelli lasciando scivolare una pallina bianca lungo i corridoi rettilinei senza farla mai cadere. All'inizio dovrai farci la mano, o meglio il dito, ma vedrai che livello dopo livello ti troverai a tuo agio.
  • Infinity Loop: Calma e rilassa (Play Store) — è un puzzle game che promette di allenare la tua concentrazione e il tuo QI. In effetti, tramite pochi tocchi ti permette di mettere alla prova la propria capacità di completare vari puzzle per formare una sagoma di tipo sempre diverso. Come suggerisce il nome, oltre a esser un gioco che migliora le proprie qualità, può esser un'esperienza davvero rilassante, anche grazie ai colori delle forme che si vanno a generare.
  • Cube Puzzle Wearable (Play Store) — hai nostalgia dei tempi in cui ti divertivi a completare il Cubo di Rubik o semplicemente vuoi allentarti a esser sempre più veloce nel completarlo pur non potendolo avere sempre fisicamente tra le mani? Allora Cube Puzzle Wearable ti farà giocare col celebre cubo semplicemente usando il piccolo schermo e il polpastrello per far scorrere i classici blocchi di riquadri colorati. Sono sicuro che in poco tempo di abituerai a completare le facce del cubo più famoso del mondo anche dallo schermo di un Galaxy Watch.
  • Snake for Wear (Play Store) — qui parliamo di un altro classico che ha fatto divertire milioni di possessori dei vecchi Nokia dei primi anni 2000: Snake for Wear è la copia perfetta di Snake adattata agli schermi degli smartwatch. Esattamente come la versione originale mette alla prova la tua attenzione, la tua pazienza e i tuoi riflessi con un grado di sfida maggiore, dato che i tap per modificare la direzione del serpentello vanno fatti su uno schermo dalle dimensioni così ridotte. Molto simpatico il fatto di poter modificare la velocità da livello 1 fino a livello 50 addirittura, ma ti avverto ci vuole coraggio a comandare il serpente a tale velocità.
  • Galactica (Play Store e Galaxy Store) — un altro giochino che ti può far rivivere le esperienze vissute con il vecchio sparatutto arcade Space Invaders direttamente sul tuo Galaxy Watch. È davvero molto fedele al gioco originale e i comandi permettono di sparare ai piccoli alieni con una sensibilità che può stupirti date le dimensioni del display. È l'unico gioco di questa lista a pagamento, ma fidati, soprattutto se apprezzi il genere, al prezzo di 1,19 euro ne può valere la pena.
  • PetQuest Virtual Pet (Play Store) — PetQuest Virtual Pet, così come nella versione per smartphone, può essere davvero un passatempo immersivo e coinvolgente. Si tratta di una sorta di gioco di ruolo pixellato, dal background e la grafica degli anni '90, in cui sono presenti mini-giochi di vario tipo ma soprattutto una campagna dove puoi impersonare e far aumentare di livello un'animale combattendo contro vari mostri e creature con cui puoi imbatterti lungo il tragitto e scovando tesori. Potrebbe essere un'esperienza unica vivere un'avventura con un animale digitale da far crescere in un mondo tutto da esplorare dal display del tuo indossabile.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.