Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per messaggiare

di

Una volta c’erano gli SMS ma, adesso, in quest’epoca tecnologica in cui siamo sempre connessi, per comunicare tra di noi utilizziamo le app per messaggiare. A questo proposito, una richiesta che mi viene posta spesso, è quella di scrivere una guida su quali siano le app per messaggiare più utilizzate, quelle più ricche di funzionalità e che consiglieri di scaricare sui dispositivi mobili quali smartphone o tablet. Come dici? La cosa interesserebbe molto anche a te e vorresti saperne di più? D’accordo, allora eccoti accontentato.

Nel corso di questa guida ti parlerò nel dettaglio di quali sono le migliori app per messaggiare e quali sono le loro caratteristiche principali. Vi sono infatti diverse app per messaggiare e, anche se è difficile dire quale sia la migliore tra tutte, è sicuramente possibile spiegare quali sono le loro funzionalità di maggior risalto.

Se sei quindi alla ricerca di un consiglio su quale app per messaggiare utilizzare, troverai sicuramente un valido aiuto in questa mia guida. Procederò elencandoti le principali app per messaggiare e ti spiegherò le loro funzionalità dei minimi dettagli così che potrai capire quella che più fa per te. Questa premessa ti ha incuriosito e ora vorresti saperne di più sulle app per messaggiare? D’accordo, allora prenditi qualche minuto di tempo libero e leggi con calma questo mio tutorial. Ti consiglio di tenere sotto mano il tuo smartphone Android o iOS: ti fornirò i link per scaricare e provare le app che ti consiglierò. Prima di cominciare, ti auguro una buona lettura.

Facebook Messenger

Se hai un profilo Facebook, sicuramente non puoi evitare di utilizzare Facebook Messenger come app per messaggiare con i tuoi contatti all’interno del social network. Facebook Messenger non è altro che l’applicazione di messaggistica di Facebook ed il suo utilizzo è obbligato per poter chattare con gli utenti del social network.

Come utilizzare Facebook Messenger per restare in contatto con gli amici di Facebook? È molto semplice: nella versione Web del social network, la chat è già integrata e si aprirà in automatico premendo sul pulsante Chat in basso a destra. Potrai così messaggiare con tutte le persone che hai tra le amicizie di Facebook.

Utilizzando l’app di Facebook per dispositivi mobili, dovrai invece scaricare manualmente l’app Facebook Messenger: verrai rimandato al download dell’applicazione premendo sulla chat di Facebook (simbolo di fulmine dentro un fumetto). L’applicazione per dispositivi mobili di Facebook Messenger funziona esattamente come la chat di Facebook per il social network accessibile via Web.

Tra le caratteristiche di maggior risalto di Facebook Messenger vi è la possibilità di effettuare chiamate e videochiamate, inviare messaggi di testo, immagini (simbolo di un quadro), video (simbolo di una videocamera), emoji (simbolo di una faccina), GIF (pulsante GIF) e sticker, oltre che inviare brevi messaggi audio (simbolo di un microfono).

Se desideri il mio aiuto per scaricare Facebook Messenger su dispositivi mobili, non ti resta che aprire da smartphone i link qui di seguito:

  • Facebook Messenger– scarica dal PlayStore per Android
  • Facebook Messenger– scarica da App Store per iOS
  • Facebook Messenger– scarica da Microsoft Store per dispositivi mobili Windows

Una volta individuata l’app, premi poi sul pulsante Ottieni/Installa su iOS, su Installa/Accetto su Android e sul pulsante Installa su Microsoft Store. Una volta che avrai scaricato l’applicazione sul tuo dispositivo mobile potrai cominciare a utilizzarla gratuitamente e usufruire delle funzionalità citate.

WhatsApp

Dovendo scrivere una guida sulle app per messaggiare è praticamente obbligatorio parlare di WhatsApp in quanto si tratta di una applicazione di un’ottima app messaggistica: i suoi lati positivi? È un’app longeva, molto utilizzata, ricca di funzionalità e sempre aggiornata.

WhatsApp è quindi senza ombra di dubbio la migliore applicazione per messaggiare con tutti i tuoi contatti telefonici; l’applicazione, nata nel 2009, ha praticamente mandato in pensione gli SMS, permettendo l’invio di messaggi a tutti i contatti telefonici gratuitamente, tramite Internet. Utilizzando WhatsApp è infatti possibile chattare gratuitamente con tutti gli utenti della propria rubrica che hanno l’applicazione installata. Dopo un passato trascorso come applicazione a pagamento, WhatsApp è diventata ufficialmente gratuita per tutti: diffida quindi da chi ti dice che per utilizzare WhatsApp bisogna sostenere un canone mensile o effettuare l’acquisto dell’applicazione.

Il punto di forza di WhatsApp è sicuramente l’immediatezza dei suoi strumenti per la messaggistica e la sua disponibilità su più di una piattaforma. L’applicazione è presente su Android, iOS e Windows per quanto riguarda gli smartphone e i tablet. Inoltre è possibile utilizzare WhatsApp anche su computer, scaricando l’applicazione ufficiale per Windows o Mac. In alternativa, puoi utilizzare WhatsApp anche tramite browser Web, per avere sempre sotto mano i tuoi messaggi, anche quando sei al computer.

In quanto una delle prime applicazioni per messaggiare, WhatsApp ha subito negli anni una fortissima evoluzione nuove funzionalità. Al momento attuale le funzionalità introdotte nell’app permettono di chiamare, videochiamare, inviare messaggi di gruppo, inviare emoji, GIF, messaggi vocali, condividere foto e video e tanto altro ancora.

La popolarità di WhatsApp è sicuramente innegabile e le caratteristiche appena citate dell’app fanno sì che sia praticamente l’applicazione per messaggiare più diffusa. La popolarità dell’app è indiscutibile se consideriamo anche che , Mark Zuckerberg, l’amministratore delegato del social network Facebook, ha acquistato l’applicazione per ben 19 miliardi di dollari. WhatsApp è quindi ora di proprietà di Facebook.

Oltre alle caratteristiche citate dell’applicazione, il motivo principale per cui WhatsApp è un’applicazione per messaggiare estremamente popolare è dovuto al suo sistema di sicurezza integrato nella chat. Si tratta infatti di un complicato protocollo di sicurezza che, chiamato crittografia end-to-end, assicura la cifratura delle conversazioni: in questo modo è praticamente impossibile intercettare i messaggi di WhatsApp.

Vuoi scaricare l’app di WhatsApp per provarla come app per messaggiare? D’accordo, allora segui i link qui di seguito:

Una volta individuata l’app, premi poi sul pulsante Ottieni/Installa su iOS, su Installa/Accetto su Android e sul pulsante Installa su Microsoft Store. Una volta che avrai scaricato l’applicazione sul tuo smartphone potrai cominciare a utilizzarla gratuitamente e usufruirne.

Telegram

Tra le app per messaggiare che consiglio di scaricare vi è sicuramente Telegram, applicazione da molti considerata come migliore alternativa a WhatsApp. Si tratta infatti di un’applicazione per la messaggistica completa e multipiattaforma che è disponibile gratuitamente sui dispositivi Android, iOS, Windows Phone, ma anche su PC Windows e Mac. Telegram è anche accessibile direttamente tramite browser Web una volta effettuato il collegamento diretto con il tuo smartphone.

Per quanto riguarda le caratteristiche dell’applicazione, Telegram offre, in linea generale, le stesse funzionalità di WhatsApp: possibilità di inviare messaggi, emoji, GIF, messaggi vocali, invio di foto, video e tanto altro. Ciò che però rende Telegram un’applicazione per messaggiare estremamente degna di nota è la presenza di alcune caratteristiche aggiuntive. Tra queste, segnalo la possibilità di creare canali (conversazioni in cui una sola persona pubblica contenuti e in cui viene seguita da altri utenti) e di creare chat segrete (conversazioni che, oltre ad essere dotate della crittografia end-to-end, permettono l’autodistruzione dei messaggi inviati).

A differenza di WhatsApp, Telegram vuole configurarsi come un’applicazione di messaggistica avanzata: proprio per questo motivo il suo punto di forza è dato dal suo essere un’applicazione open source e basata su Cloud. Gli utenti più esperti possono infatti trovare pane per i loro denti con Telegram avendo a disposizione strumenti per la creazione di Bot (assistenti virtuali ricchi di funzionalità) e la creazione di temi personalizzati tramite API.

In quest’ottica è chiaro quindi che Telegram vuole andare oltre e non essere soltanto un’applicazione di messaggistica. Di recente, inoltre, è stata introdotta la possibilità di inviare video messaggi, la possibilità di visualizzare i link tramite apertura istantanea, l’integrazione di una piattaforma proprietaria per la scrittura di testi e molto altro ancora.

Se stai quindi cercando un’applicazione per messaggiare che offra caratteristiche aggiuntive allora devi proprio dare uno sguardo a Telegram: sono sicuro che ne sarai soddisfatto.

Se vuoi scaricare l’app di Telegram per provarla come app per messaggiare, segui i link qui di seguito:

Quando hai individuato l’app, premi poi sul pulsante Ottieni/Installa su iOS, su Installa/Accetto su Android e sul pulsante Installa su Microsoft Store. Una volta scaricata l’applicazione sul tuo dispositivo potrai usufruirne in maniera del tutto gratuita.

Altre app per messaggiare:

  • Skype: oltre ad essere un’ottima app per messaggiare, Skype è la storica applicazione di VoIP multipiattaforma sviluppata da Microsoft. Per scaricarla, ti rimando al sito ufficiale.
  • Kik: applicazione per messaggiare rivolta a un pubblico adolescenziale. Tra le sue caratteristiche principali vi è la possibilità di scaricare giochi e mini applicazione. Ti rimando al sito ufficiale per scaricarla.
  • Signal: applicazione per messaggiare sviluppata dai creatori della tecnologia end-to-end utilizzata da WhatsApp, nota per offrire il massimo livello di privacy e sicurezza Per scaricarla, ti rimando al sito ufficiale.