Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per scaricare musica gratis

di

Stai cercando un sistema per scaricare una o più canzoni sul tuo smartphone o sul tablet senza spendere neppure un centesimo e senza dover passare per il computer? Si? Beh, allora sei capitato proprio nel posto giusto (anzi, sulla guida giusta!), al momento giusto. Con il tutorial di quest’oggi voglio infatti indicarti quelle che a mio modesto parare rappresentano le migliori app per scaricare musica gratis attualmente presenti sulla piazza.

Di app per scaricare musica gratis ce ne sono davvero per tutti i gusti e per tutte le esigenze: per Android, per iOS e per Windows Phone; per eseguire il download di brani da vari servizi di hosting e social network ed effettuando una sottoscrizione ad appositi servizi di streaming. Ovviamente, non bisogna tralasciare le applicazioni che possono permettere di ottenere nuove e bellissime suonerie da utilizzare sul cellulare. Insomma, come puoi constatare tu stesso c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Chiarito ciò, direi quindi di non perdere ulteriore tempo prezioso, di rimboccarci le maniche e di cominciare subito a darci da fare. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben felice della scoperta fatta e che in caso di necessità sarai anche pronto e disponibile a consigliare tutti i tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga a quali app appellarsi per scaricare musica gratis e come fare per potersene servire.

Attenzione: Scaricare abusivamente della musica protetta da copyright può essere un reato. Questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo, non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria e, pertanto, non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che verrà fatto delle informazioni incluse in esso.

TinyTunes (Android)

App per scaricare musica gratis

Utilizzi uno smartphone o un tablet Android e sei alla ricerca di un’app per scaricare musica gratis? Allora non posso far altro se non suggerirti di provare TinyTunes. Trattasi infatti di un’app che sfrutta i database di vari servizi di file hosting e social network per trovare brani di ogni genere.

Non essendo distribuita in via ufficiale tramite il Play Store di Google, per poterla installarla sul tuo dispositivo, devi disattivare momentaneamente la protezione contro le app provenienti da origini sconosciute, devi scaricare il suo pacchetto d’installazione e devi installare quest’ultimo in maniera “manuale”. Qui di seguito trovi tutto spiegato nel dettaglio.

Innanzitutto, recati nella sezione Impostazioni di Android e seleziona la voce Sicurezza dalla schermata che si apre dopodiché porta su ON la levetta che trovi in corrispondenza della voce Origini sconosciute e poi pigia sul pulsante OK. Una volta completata l’installazione dell’app, potrai tornare nelle impostazioni di Android e riattivare la protezione contro le app che non provengono dal Play Store.

Adesso, collegati al sito Internet dell’app mediante il link che ti ho fornito poc’anzi dal browser Web con cui sei solito navigare in rete dal tuo dispositivo e pigia sul pulsante Install collocato sotto l’icona di TinyTunes per avviare il download del pacchetto d’installazione dell’applicazione. Se ti viene chiesto con quale app intendi completare il download, scegli il browser che stai utilizzando attualmente e pigia sul pulsante OK che compare in basso a destra per confermare lo scaricamento del pacchetto apk con i file d’installazione di TinyTunes.

A download completato, apri l’applicazione Download di Android oppure utilizza un file manager per aprire la cartella Download del tuo device e apri il file TinyTunes_xx.apk. Nella schermata che ti viene mostrata, fai tap sui pulsanti AvantiInstalla e Fine e l’installazione di TinyTunes verrà portata a termine entro pochi istanti.

A questo punto, puoi passare all’azione vera e propria: scaricare musica gratis. Per fare ciò, avvia TinyTunes, pigia sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra e cerca il brano di tuo interesse. Seleziona poi i brani che vuoi scaricare sul dispositivo, pigia sull’icona della freccia collocata in alto a destra e questi verranno scaricati istantaneamente nella cartella /home/tinytunes/song/ del device.

A scaricamento completato, potrai ascoltare i brani recandoti nella cartella summenzionata oppure facendo tap sulla scheda Libreria annessa all’app e pigiando poi sulla canzone da riprodurre.

Free Sound (iOS)

App per scaricare musica gratis

Se invece possiedi un iPhone oppure un iPad e stai cercando un’app per scaricare musica gratis, puoi rivolgerti a Free Sound. Si tratta di una risorsa per certi versi simile a TinyTunes per Android ma che al momento non supporta tutti i servizi di hosting e social network di quest’ultima.

Per scaricare ed installare Free Sound sul tuo iDevice, non devi far altro che utilizzare il link che ti ho fornito poc’anzi per collegarti alla relativa sezione presente su App Store e pigiare sul pulsante Ottieni/Installa. Per completare l’operazione potrebbe esserti chiesto di autenticarti digitando la password del tuo ID Apple o usando il Touch ID.

A download completato, avvia Free Sound, pigia sul pulsante Search che si trova in basso a sinistra e scegli il servizio sul quale cercare la musica facendo tap su una delle schede collocate in cima alla schermata che si apre.

In seguito, cerca il brano o l’artista di tuo interesse, individua il file che vuoi scaricare nei risultati della ricerca e pigia sull’icona della freccia collocata accanto al suo titolo per avviare il download.

Ad operazione completata, potrai ascoltare il brano recandoti nella scheda Downloads di Free Sound. La riproduzione verrà avviata mediante l’apposito player annesso all’app stessa.

Jamendo (Android/iOS)

App per scaricare musica gratis

Se sei un appassionato di musica indipendente e ti piace scoprire nuove band o artisti di tutto il mondo? Allora dovresti provare l’app Jamendo per Android. Si tratta di uno dei siti Web più importanti del mondo per quanto riguarda la musica indipendente e ospita migliaia di brani di tutti i generi. Le canzoni si possono ascoltare gratis, scaricare e perfino riutilizzare in progetti personali (solo quando sono distribuite sotto licenza Creative Commons).

Per utilizzare la app di Jamendo, installala sul tuo smartphone collegandoti alla sezione del Play Store di Google mediante il link che ti ho fornito poc’anzi e poi avviala.

Successivamente pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e sfoglia l’elenco dei contenuti disponibili sul servizio. Accedendo alla sezione Classifiche puoi scoprire i brani più ascoltati su Jamendo, nella sezione Scopri trovi una serie di brani, album e playlist fra le più interessanti del momento, mentre pigiando su Cerca (o sull’icona della lente d’ingrandimento in alto a destra) puoi cercare liberamente canzoni e album da scaricare.

Quando trovi una canzone che potrebbe interessarti, pigia sul suo titolo per ascoltarla in streaming. Per scaricarla, pigia invece sulla barra del player che compare nella parte bassa dello schermo e seleziona l’icona della freccia nella schermata che si apre.

Jamendo è disponibile sotto forma di app anche per iPhone ma, purtroppo, per il momento, non consente di effettuare anche il download dei contenuti, mi spiace.

Audiko (Android/iOS)

App per scaricare musica gratis

Le app per scaricare musica gratis che ti ho suggerito nelle righe precedenti non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione perché sei alla ricerca di una qualche risorsa che piuttosto che permetterti di ottenere brani musicali di consenta di reperire nuove suonerie? Allora puoi rivolgerti ad Audiko. Si tratta di un’app disponibile sia per Android che per iPhone dal funzionamento estremamente intuitivo e dal database praticamente immenso.

Per utilizzare Audiko sul tuo dispositivo, collegati alla sezione dello store digitale del tuo dispositivo tramite i link che ti ho fornito poc’anzi ed effettuane subito il download e l’installazione. Successivamente avvia l’app accetta le sue condizioni d’uso e pigia sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra per trovare le suonerie di tuo interesse.

Una volta trovato il brano che vuoi impostare come suoneria, pigia sul suo titolo e premi play per ascoltarne un’anteprima in streaming. In seguito, pigia sull’icona della freccia (su Android) o sul pulsante Aggiungi ai preferiti (su iPhone) e la suoneria verrà scaricata sul tuo dispositivo.

Al termine dello scaricamento, se utilizzi Android, puoi impostare la suoneria come predefinita pigiando sul pulsante Suoneria di default che compare sullo schermo o su quello Suoneria contatto, per assegnarla alle chiamate di un singolo contatto. Se invece utilizzi un iPhone, devi collegare il device al computer e sfruttare la condivisione file di iTunes per trasferire la suoneria scaricata con Audiko nel menu delle suonerie di iOS. Per maggiori informazioni sul da farsi, consulta il mio tutorial su come impostare suonerie su iPhone.

Zedge (Android/Windows Phone)

App per scaricare musica gratis

Sempre restando in tema di suonerie, in un articolo dedicato a quelle che sono le migliori app per scaricare musica gratis non posso non segnalarti anche Zedge. Si tratta di un’applicazione per Android e per Windows Phone che permette di effettuare il download di suonerie, sfondi e temi per cellulari in maniera totalmente gratuita. Ne esiste anche una versione per iPhone ma in termini di suonerie non è assolutamente rilevante in quando permette solo il download di wallpaper.

Ma che cosa bisogna fare per utilizzare quest’applicazione? Te lo spiego subito! Innanzitutto provvedi ad effettuarne il download e l’installazione sul tuo dipsoisito tramite il link all’app store presente sullo stesso che ti ho fornito poc’anzi dopodiché avviala e pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra.

A questo punto, seleziona la voce Ringtones dal menu che si apre dopodiché individua la suoneria che più ti interessa, scaricarla sul tuo device pigiando prima sul suo titolo e poi sul bottone a forma di freccia annesso alla schermata che si apre e, a seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, impostala per le chiamate in generale o per le telefonate ricevute da uno specifico contatto.

Spotify e altri servizi di streaming audio(Android/iOS/Windows Phone)

App per scaricare musica gratis

Sebbene non si tratti di soluzioni che consentano propriamente di scaricare musica gratis, voglio suggerirti di rivolgerti anche a Spotify, Apple Music e Google Play Musica.

Sono tutti rinomatissimi servizi di streaming musicale fruibili anche sotto forma di app per smartphone e tablet che possono permetterti di ascoltare e scaricare qualsiasi tipo di brano, album o playlist pagando poco meno di 10,00 euro al mese. Tuttavia, se è la prima volta che li utilizzi (ed ecco spiegato il motivo per cui ho scelto di includere in questa guida!) puoi provarli gratis per almeno 30 giorni. Bello, non ti pare?

A questo aggiungi poi la possibilità di disdire la sottoscrizione in qualsiasi momento e senza obbligo di pagare e quella di effettuare il download sui tuoi dispositivi dei brani che più ti piacciono e di riprodurli offline. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia guida su come ascoltare musica offline.