Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come accedere alla mia Postepay

di

Sei un possessore di una Postepay, la nota carta rilasciata da Poste Italiane, e vorresti sapere come gestirla in via telematica, accedendo al saldo contabile e a tutte le altre informazioni che la riguardano? Hai provato a cercare online, ma purtroppo non ci sono indicazioni dettagliate e stai facendo un po’ di fatica ad accedere alla tua carta? Non preoccuparti: sono qui a tua disposizione per guidarti verso il tuo obiettivo.

Se ti domandi “come posso accedere alla mia Postepay”, sappi che in questo tutorial troverai tutte le indicazioni del caso. Andrò a sviscerare l’argomento nella sua interezza, indicandoti come effettuare quest’operazione sia da computer che da dispositivi mobili, in modo che tu possa riuscire nel tuo intento anche in mobilità. Non mancherò, inoltre, di spiegarti quali sono le principali differenze tra i vari tipi di Postepay.

Che ne dici? Sei pronto ad accedere al saldo e al pannello di gestione della tua Postepay? Secondo me sì, dato che sei arrivato fin qui e stai leggendo con attenzione questo tutorial. Forza allora, tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo per te e seguire le rapide indicazioni che trovi qui sotto. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Accedere Postepay Online

Prima di spiegarti come accedere alla Postepay, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a quali sono le varianti di questa carta offerte da Poste Italiane.

Ebbene, devi sapere che le Postepay sono una serie di carte prepagate che possono essere utilizzate per fare acquisti in Italia e all’estero e in tutti gli uffici postali italiani, tramite il circuito Postamat.

Nel caso della Postepay standard, la carta non è collegata al proprio conto corrente ma va ricaricata ogni qualvolta si vuole effettuare un acquisto. Per quanto riguarda, invece, la Postepay Evolution, quest’ultima dispone anche dell’IBAN, quindi può essere utilizzata, ad esempio, per farsi accreditare lo stipendio.

Per tutti i dettagli del caso sull’argomento, ti consiglio di consultare il mio tutorial su come attivare Postepay e le linee guida ufficiali di Poste Italiane.

Come entrare nella Postepay

Dopo averti spiegato le varie proposte di Poste Italiane, direi che sei pronto per passare all’azione e controllare il saldo residuo, i movimenti e tutto ciò che ruota attorno alla tua Postepay.

Accedere a Postepay online

Carte Postepay

Il metodo più semplice per gestire la propria Postepay è quello di utilizzare il sito ufficiale, accessibile sia da computer che da dispositivi mobili mediante un comune browser per la navigazione Web.

Per procedere da PC, ti basta semplicemente collegarti al portale ufficiale di Postepay e premere sulla voce AREA PERSONALE presente in alto a destra. Dopodiché, inserisci nome utente e password legati al tuo account e pigia sul pulsante ACCEDI. Se hai dimenticato le credenziali, ti invito a consultare la mia guida su come recuperare password Postepay.

Se hai le credenziali SPID e ti stai chiedendo come accedere a Postepay con SPID o come accedere a Postepay con PosteID, ti basta premere sul tasto ACCEDI CON POSTEID e inserire i dati richiesti oppure inquadrare il QR CODE che compare a schermo mediante l’app PosteID che hai configurato sul tuo dispositivo mobile. Per tutte le informazioni del caso, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial su come attivare l’app PosteID.

A questo punto, premi sulla scheda CONTI CARTE E FINANZIAMENTI presente in alto e pigia su Carte Postepay. Scorri poi la pagina verso il basso e pigia sul pulsante LA TUA POSTEPAY, che si trova sulla destra. Successivamente, comparirà a schermo una pagina in cui saranno elencate tutte le Postepay legate al tuo account.

Ti basta, dunque, premere sulla voce ACCEDI, che si trova nel riquadro dedicata alla carta associata, ed eventualmente verificare la tua identità. Ad esempio, potrebbe esserti richiesto di inserire un codice che verrà inviato al tuo numero di telefono.

Postepay Standard

Una volta effettuato il login, vedrai in bella vista il saldo contabile, il saldo disponibile e gli ultimi movimenti. Per maggiori informazioni su questi ultimi, ti basta premere sulla voce Mostra tutti. Perfetto, da qui puoi gestire tutte le operazioni del caso, dalla ricarica al rinnovo.

Devi semplicemente seguire le indicazioni del portale e, se riscontri qualche problema, utilizzare le voci che si trovano sulla destra (CHIAMACI, SCRIVICI, VIENI IN POSTE) per ottenere assistenza dal team di Poste Italiane.

Se stai utilizzando il browser da un dispositivo mobile, la procedura è molto simile: ti basta premere sull’icona dell’account presente in alto a destra ed eseguire il login. Dopodiché, pigia sull’icona delle due righe che si trova in alto a sinistra e seleziona prima CONTI CARTE E FINANZIAMENTI e poi Carte Postepay.

A questo punto, premi su LA TUA POSTEPAY e seleziona la voce ACCEDI, presente nel riquadro della carta. Potrebbe esserti richiesto di verificare la tua identità tramite SMS.

Postepay dispositivi mobili

Perfetto, adesso hai tutte le indicazioni del caso per utilizzare il portale ufficiale di Postepay sia da computer che da dispositivi mobili.

Accedere ad app Postepay

App Postepay

Se vuoi un metodo più comodo per gestire la tua Postepay da dispositivi mobili, potresti pensare di utilizzare l’applicazione ufficiale.

Per scaricare quest’ultima, ti basta semplicemente aprire il Play Store (se sei da Android) o l’App Store (se disponi di un iPhone o di un iPad), cercare “postepay” e pigiare sull’icona dell’app (due “p” su sfondo giallo). Dopodiché, premi su Installa/Ottieni e, se stai usando iOS/iPadOS, verifica la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Una volta aperta l’applicazione, esegui il login con il tuo account, inserendo il nome utente e la password oppure utilizzando lo SPID (pigiando sulla scheda POSTEID). Visualizzerai così tutte le informazioni del caso: dal saldo contabile a quello residuo, passando per gli ultimi movimenti.

Ottimo, ora sei riuscito ad accedere alla tua Postepay, raggiungendo l’obiettivo che ti eri prefissato. Se hai bisogno di maggiori indicazioni, ti consiglio di consultare il mio tutorial su come aggiornare l’app Postepay e come rintracciare un pagamento Postepay.

Come accedere alla Postepay Evolution

Postepay Evolution

Come accennato nel capitolo introduttivo, Poste Italiane offre anche la carta Postepay Evolution, utile per chi ha bisogno di un IBAN.

Ebbene, se ti stai chiedendo come gestire quest’ultima, devi sapere che essa è accessibile proprio nello stesso modo di una Postepay standard. Questo significa che puoi tranquillamente seguire la procedura che ho illustrato nel capitolo su come accedere a Postepay.

Dato che sei interessato alle carte di Poste Italiane, mi sento di consigliarti di dare un’occhiata alle mie guide su come ricaricare Postepay, come acquistare su Internet con Postepay e come trasferire soldi da Postepay a Postepay.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.