Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cancellare la memoria della stampante

di

Dopo aver letto la mia guida all’acquisto di una nuova stampante, hai finalmente scelto, dopo tanta indecisione, il nuovo dispositivo di stampa al quale affidarti per i tuoi lavori futuri. Giacché la tua vecchia stampante è ancora in ottime condizioni, vorresti comunque rivenderla per ammortizzare un po’ il costo del dispositivo che ti accingi ad acquistare: attento come sei alla privacy, però, vorresti avere la certezza che i dati relativi alle tue vecchie stampe non cadano in mani sbagliate e, di conseguenza, sei alla ricerca di un metodo per cancellarli.

Come dici? Ho descritto perfettamente la situazione in cui ti ritrovi? In tal caso, sono lieto di comunicarti che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come cancellare la memoria della stampante, andando dunque a mettere in sicurezza le informazioni relative all’utilizzo passato del dispositivo.

Dunque, senza esitare oltre, ritaglia un po’ del tuo tempo libero da dedicare alla lettura di questa mia guida: sono sicuro che, al termine della stessa, avrai acquisito le competenze necessarie per raggiungere il risultato che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Informazioni preliminari

Come cancellare la memoria della stampante

Prima ancora di entrare nel vivo di questa guida e di spiegarti, nel concreto, come cancellare la memoria della stampante, lascia che ti fornisca alcune informazioni in merito a questo argomento.

Allo stato attuale delle cose, sono pochi i dispositivi di stampa che consentono di eliminare agevolmente il contenuto della memoria del dispositivo, sia essa relativa alle stampe effettuate in passato, oppure alle impostazioni personali.

Il modo più semplice di procedere, pertanto, consiste nel ripristinare la stampante alle impostazioni di fabbrica: così facendo, tutte le informazioni vengono cancellate dal dispositivo che, al termine del ripristino, viene riportato allo stato esatto in cui era al momento in cui è stato estratto dalla scatola.

Nelle sezioni successive di questa guida ti insegnerò a portare a termine questa operazione, tramite alcune procedure semplicissime da attuare e che non richiedono modifiche “profonde” sul device in uso.

Come svuotare la memoria della stampante

Ora che disponi di tutte le informazioni necessarie, è il momento di passare all’azione e di spiegarti, nel concreto, come svuotare la memoria della stampante, ripristinandola allo stato di fabbrica. Tieni ben presente che, a seconda del modello di stampante in tuo possesso, i menu e le voci corrispondenti potrebbero variare leggermente da quanto descritto.

Come cancellare la memoria della stampante Epson

Come cancellare la memoria della stampante Epson

Hai una stampante a marchio Epson? OK, vediamo subito come procedere. In linea di massima, hai due possibili strade da percorrere per cancellare la memoria della stampante Epson: utilizzare il pannello LCD situato a bordo della stampante, oppure servirti del tasto fisico di ripristino.

Nel primo caso, ciò che devi fare è premere il tasto Home situato in prossimità del display della stampante, per accedere al suo pannello di controllo e, in seguito, utilizzare i tasti freccia per raggiungere il menu Impostazioni/Setup.

Successivamente, premi il tasto OK e, allo stesso modo, individua la voce Ripristina le impostazioni predefinite/Restore Default Settings, premi nuovamente il tasto OK e segui le istruzioni visualizzate a schermo, per portare a termine la procedura di ripristino (solitamente, è sufficiente premere ancora una volta il tasto OK).

Per agire, invece, tramite il tasto fisico di ripristino della stampante, procedi nel seguente modo: spegni il dispositivo di stampa, individua il tasto “rientrante” Reset, posto sul retro dello stesso e, utilizzando un oggetto sottile e appuntito (come uno stuzzicadenti o una graffetta aperta, per esempio), premilo e tienilo premuto.

In seguito, accendi la stampante, tenendo sempre premuto il tasto Reset per almeno altri 5 secondi, oppure finché non viene stampata una pagina di avviso inerente lo stato della stampante, indicante l’indirizzo IP da utilizzare per effettuarne nuovamente la configurazione.

Chiaramente, i passaggi illustrati finora possono variare a seconda del modello preciso di stampante in proprio possesso: per indicazioni più dettagliate in merito, puoi consultare la sezione Supporto del sito di Epson, disponibile in questa pagina Web.

Una volta caricata completamente la pagina, inserisci il nome della stampante oppure il codice della stessa nel campo di testo situato al centro della pagina e premi il pulsante Cerca, per accedere alla pagina specifica di supporto.

In alternativa, seleziona la voce Non sei sicuro del modello?, poi la categoria della stampante (ad aghi, a getto d’inchiostro, laser e così via) dal menu visualizzato a schermo e, successivamente, clicca sul nome del dispositivo in tuo possesso, per accedere alla relativa pagina di supporto.

Come cancellare la memoria della stampante HP

Come cancellare la memoria della stampante HP

Effettuare il ripristino delle impostazioni di fabbrica per le stampanti HP, andando dunque a eliminarne la memoria, è altrettanto semplice.

Se disponi di un dispositivo di stampa dotato di display LCD, premi il tasto Menu situato sullo stesso, per accedere al pannello delle impostazioni, quindi seleziona la voce Device setup/Configura periferica e schiaccia il tasto OK, per accedere al relativo sotto-menu.

Alla stessa maniera, seleziona le voci Tools/Strumenti, Reset/Ripristina e, in seguito, l’opzione Factory Reset/Ripristina imp. di fabbrica: quando richiesto, premi nuovamente il tasto OK, per confermare la volontà di procedere e attendi che la stampante si riavvii in automatico.

Qualora la stampante non fosse dotata di schermo, è invece necessario utilizzare il tasto fisico Reset, solitamente rientrante, posto sul retro della stampante. Prima ancora di procedere con il ripristino del dispositivo, scollegalo dalla rete elettrica per almeno 30 secondi, in modo da eliminare il contenuto della memoria volatile.

Trascorso questo tempo, premi e tieni premuto il tasto fisico Reset (se necessario, utilizzando un oggetto appuntito) per alcuni secondi e, in seguito, accendi la stampante, sempre tenendo premuto il summenzionato tasto. Se tutto è andato per il verso giusto, il LED di avviso dovrebbe iniziare a lampeggiare e dovrebbe essere stampata una pagina di riepilogo dello stato della stampante.

Anche in questo caso, le voci di menu potrebbero variare leggermente, in base al modello preciso di stampante in proprio possesso. Per maggiori informazioni, ti invito a consultare la sezione di assistenza sul sito di HP: dopo aver selezionato tipologiaserie modello della stampante, recati nella sezione Manuali dell’utente (in basso), per accedere all’area dedicata alla manualistica inerente la stampante scelta.

Come cancellare la memoria della stampante Samsung

Come cancellare la memoria della stampante Samsung

Sfortunatamente, non tutte le stampanti Samsung dispongono di un’opzione facilmente raggiungibile finalizzata al ripristino delle impostazioni di fabbrica. In genere, si può cancellare la memoria della stampante utilizzando il menu di servizio della stessa, ossia un menu nascosto tramite il quale è possibile effettuare operazioni avanzate di diagnostica.

Prima di continuare, tengo a precisare che la cancellazione completa della memoria della stampante, se non portata a termine in modo corretto, potrebbe rendere inutilizzabile il dispositivo: agisci nella piena consapevolezza di tale eventualità, ricordando che non mi assumerò responsabilità in merito a eventuali problemi sorti in questa fase.

Dunque, se disponi di una stampante multifunzione dotata di schermo LCD, premi innanzitutto il tasto fisico Menu, digita, in seguito, il codice #1934# (includendo anche i cancelletti iniziale e finale) e premi nuovamente il tasto Menu, per accedere all’area di diagnostica.

Successivamente, scegli la voce Tech Menu, premi il tasto OK della stampante e, allo stesso modo, recati nelle sezioni Service Functions Clear All Memories. Per concludere, scegli la tua nazione di residenza, premi il tasto OK e attendi che la stampante porti a termine il suo compito, avendo cura di non spegnerla durante questa operazione.

Come ulteriore misura di sicurezza, ti consiglio inoltre di formattare la memoria interna della stampante, in modo da cancellare eventuali altre tracce di dati. Per agire in tal senso, accedi al menu di servizio, così come ti ho mostrato in precedenza, e recati nelle sezioni Tech Menu > Service Functions > Format HDD. In seguito, schiaccia il tasto OK della stampante, seleziona la voce Yes e premi nuovamente OK, per formattare il disco.

In caso di necessità ti invito a consultare il manuale specifico dedicato al dispositivo di stampa da te in uso: la lista completa degli stessi è disponibile in questa pagina.

Come cancellare la memoria della stampante Brother

Come cancellare la memoria della stampante Brother

Se ti interessa capire come cancellare la memoria della stampante Brother, allora ti farà piacere sapere che quasi tutti i dispositivi di stampa distribuiti dal produttore consentono di accedere alle impostazioni di ripristino in modo semplicissimo.

Dunque, tanto per cominciare, premi uno dei tasti freccia della stampante, per accedere alla sua schermata principale e, avvalendoti degli stessi (oppure del pannello touch screen), seleziona la voce Settings/Impostazioni.

In seguito, recati nella sezione Initial Setup/Impostazioni iniziali, premi il tasto OK (o seleziona la voce con un “tap”) e, allo stesso modo, scegli le opzioni Reset/Ripristino e Reset all settings/Ripristino di tutte le impostazioni. Per confermare la volontà di procedere, seleziona la voce Reset/Ripristina e attendi che la stampante venga nuovamente inizializzata e, in seguito, riavviata.

Ricorda che le voci di menu potrebbero variare in base al modello di stampante in proprio possesso. In caso di necessità, puoi dare uno sguardo alla sezione Manuali del sito di Brother: dopo aver selezionato la categoria della stampante, la serie e il modello preciso, premi il pulsante Visualizza situato nel riquadro Manuale HTML, per accedere alla guida online della stampante.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.