Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

di

Nei giorni scorsi hai inviato un messaggio ad un tuo conoscente su Facebook Messenger, sino ad ora non hai ricevuto risposta e ti è dunque sorto il dubbio di essere stato bloccato. Certo, potrebbe anche darsi che l’account incriminato non abbia ancora aperto la conversazione o che molto più semplicemente sia stato impossibilitato nel rispondere ma le probabilità sono al 50%, specie se consideri il fatto che nel caso in cui sia stato realmente abilitato il blocco la cosa non viene segnalata a chiare lettere. Data la situazione, ti sei dunque precipitato sul Web alla ricerca di qualche utile indicazione su come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger e sei finito qui, su questo mio tutorial.

Come dici? È andata esattamene in questo modo e ti piacerebbe quindi sapere se posso esserti effettivamente utile o meno al riguardo? Beh, lo spero vivamente. Con l’articolo di oggi desidero infatti illustrarti tutti quelli che sono i “segnali” in base ai quali è possibile arrivare ad una conclusione quale quella in questione, sia da cellulare (usando l’app dedicata) che da Web (tramite Facebook e l’applicazione online del servizio). A questo proposito ci tengo però a porre l’accento su un piccolo ma fondamentale dettaglio: poiché, come anticipato, non esistono strumenti certi per capire se un dato utente ti ha bloccato oppure no, quelle che trovi qui di seguito sono essenzialmente delle dritte utili a determinare la cosa ma non possono darti la certezza più assoluta che quanto dedotto corrisponda a verità. Intesi?

Detto ciò, suggerirei di non temporeggiare oltre e di metterci immediatamente all’opera. Prenditi qualche minuto tutto per te, posizionati bello comodo e leggi le informazioni sull’argomento che trovi nelle righe successive. Vedrai che con un minimo di pazienza ed un pizzico di fortuna riuscirai a farti un’idea di chi ti ha bloccato su Messenger. Ti auguro, come mi solito, buona lettura e ti faccio un grande in bocca al lupo per tutto!

Indice

Cosa comporta il blocco su Facebook Messenger

Prima di entrare nel vivo della questione e dunque prima di passare in rassegna tutte le varie ed eventuali “avvisaglie” che possono permetterti di capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger oppure no mi sembra doveroso illustrarti che cosa comporta il blocco di una persona sulla chat del social network, nel caso in cui non lo sapessi già, ovviamente.

Partendo dal fondamentale presupposto che bloccare una persona su Messenger non significa automaticamente averla bloccata anche su Facebook in quanto si tratta di due azioni distinte tra loro, al verificarsi di una situazione del genere l’utente che ti ha bloccato non potrà più contattarti (es. inviarti messaggi e chiamarti) tramite l’app Messenger e la chat di Facebook in generale. Viceversa, tu non potrai più contattare (es. inviare messaggi o effettuare telefonate) la persona che ti ha bloccato.

Se poi tu e la persona che ti ha bloccato venite inseriti nella stessa conversazione di un gruppo, Facebook provvederà a comunicare in maniera preventiva la cosa a colui o colei che ha applicato il blocco in modo tale da mettere in condizione la persona in questione di scegliere se partecipare realmente alla conversazione e quindi visualizzare i messaggi della persona bloccata e viceversa oppure no.

Per ulteriori delucidazioni, puoi fare riferimento alla pagina informativa annessa al Centro assistenza di Facebook. Per ricevere invece maggiori dettagli riguardo il che cosa comporta il blocco sul social network vero e proprio ti suggerisco di leggere il mio tutorial su come bloccare una persona su Facebook.

Ad ogni modo, è bene tenere presente il fatto che il blocco non è assolutamente una condizione definitiva, può essere rimosso in qualsiasi momento e senza limitazioni particolari, almeno per quel che concerne Facebook Messenger nello specifico. Basta accedere alle impostazioni della chat, disattivare l’opzione apposita ed è fatta. Le modifiche saranno applicate all’istante e tutto tornerà a funzionare così come al solito.

Cosa controllare per capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

Compreso che cosa comporta il blocco su Facebook Messenger, andiamo adesso a scoprire che cosa è bene controllare per riuscire a capire se una data persona ci ha bloccato oppure no sulla chat di Facebook. Trovi indicato tutto qui di seguito.

Stato online e di attività

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

La prima cosa che ti consiglio di controllare è lo stato online del contatto di riferimento: se un utente ti ha bloccato su Facebook Messenger, quando questo è in linea la cosa non ti viene segnalata nell’apposita sezione del servizio. Infatti, a meno che la persona “incriminata” non abbia esplicitamente disattivato la funzionalità in questione portando su OFF l’interruttore dello stato online, se un utente è disponibile per le conversazioni lo si può trovare nell’elenco accessibile nella parte in alto della scheda Home e nella sezione Attivi della stessa, con un pallino verde accanto al suo nome, oltre che accedendo alla scheda Persone, previo tap sulla stessa.

Stesso discorso vale per quel che concerne lo stato di attività. Se una persona ti ha bloccato su Facebook Messenger, aprendo la conversazione ad essa relativa, nella parte in alto della stessa, sotto al nome dell’utente, potresti non trovare alcun indicatore relativo a quando è stata attivo per l’ultima volta (es. Attivo/a ora o Attivo/a 20 minuti fa).

Utilizzando invece Messenger da Facebook, quindi da browser Web, è possibile visualizzare lo stato online degli amici tramite la sezione Contati della barra laterale. I contatti che non ti hanno bloccato o che non hanno disattivato la segnalazione dello stato online e che sono al momento disponibili per le conversazioni in chat compariranno infatti in questa sezione contrassegnati da un pallino verde accanto al nome. La stessa cosa vale per lo stato di attività che viene sempre segnalato accanto al nome.

Un discorso analogo può essere fatto anche per la versione Web dell’app di Messenger. Accedendovi, facendo clic sull’ingranaggio in alto a sinistra e selezionando la voce Persone attive è possibile visionare l’elenco di coloro che sono online. Una persona al momento non disponibile o che ti ha bloccato non apparirà in quella lista. Anche lo stato di attività, che risulta visibile aprendo la conversazione con la persona di riferimento, non sarà riportato in caso di blocco o salvo diversamente specificato da quella persona nelle impostazioni su Facebook.

Stato di invio dei messaggi

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

Un altro elemento che può esserti utile per capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger consiste nel verificare lo stato di invio dei messaggi. Se hai inviato un messaggio ad una persona su Messenger e questa ti ha bloccato prima che tu lo spedissi vedrai apparire sullo schermo un messaggio indicante il fatto che il soggetto in questione al momento non può ricevere messaggi.

Dall’applicazione di Messenger per il browser, una volta aperta la conversazione di riferimento nella parte in basso della stessa troverai il messaggio Non puoi rispondere a questa conversazione in sostituzione del box per digitare i testi e di fatto non ti sarà possibile inviare nuovi messaggi all’utente selezionato.

Possibilità di effettuare chiamate

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

Un ulteriore indicatore del fatto che una persona può averti bloccato su Facebook Messenger è la non disponibilità per le chiamate vocali e video. Un utente che ti ha bloccato su Messenger ma anche una persona che ha disattivato la funzione apposita nelle impostazioni della chat di Facebook non potrà infatti ricevere chiamate da parte tua.

Per cui, avviando una nuova conversazione con l’utente di riferimento o aprendo quella già in corso non vedrai apparire, nella parte in alto a destra della stessa, il pulsante per effettuare una chiamata vocale (la cornetta) ed il pulsante per effettuare una chiamata video (la videocamera).

La regola di cui sopra vale però solo ed esclusivamente per l’app di Facebook Messenger per smartphone e tablet. Accedendo infatti alla chat da Facebook su browser i pulsanti summenzionati saranno infatti sempre e comunque disponibili. L’unica differenza starà nel fato che a chiamata avviata vedrai apparire un messaggio indicate che l’utente di riferimento non è raggiungibile.

Dall’applicazione Facebook Messenger per browser Web, invece, a prescindere dal fatto se una persona ha abilitato la funzione per la ricezione delle chiamate e se ha bloccato uno specifico utente i pulsanti di cui sopra non sono mai presente.

Immagine del profilo

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

Se nei giorni scorsi hai inviato uno o più messaggi ad una persona su Facebook Messenger e sino ad ora non hai ricevuto alcuna risposta da parte sua ma guardando sul suo profilo Facebook o aprendo la conversazione già avviata noti che l’immagine del profilo è stata modificata c’è la possibilità che quell’utente abbia deciso di bloccarti.

Chiaramente, la cosa può anche voler dire che l’utente di riferimento non ha semplicemente effettuato l’accesso alla chat di Facebook oppure, molto più banalmente, che pur avendolo fatto non ha ancora letto i tuoi messaggi. Ciononostante la modifica dell’immagine del profilo è sintomo di un’attività effettuata sul social network che dovrebbe lasciare intendere che quella persona è solita utilizzare Facebook, che ne comprende almeno un minimo il funzionamento e che senza aver impostato un blocco molto probabilmente avrebbe letto i tuoi messaggi. Ma questa più che mai è soltanto un’ipotesi da prendere con le pinze.

Elementi che possono far escludere il blocco su Facebook Messenger

Come capire se ti hanno bloccato su Facebook Messenger

Se non hai mai ricevuto risposta ad una conversazione già iniziata su Facebook Messenger potrebbe anche darsi che il contato di riferimento piuttosto che bloccarti si sia proprio cancellato dalla chat di Facebook o dal social network stesso. Per scartare o avvalorare tale ipotesi ti basta mettere in pratica i seguenti passaggi.

  • App di Facebook Messenger per smartphone e tablet e versione Web – Se nell’andare ad aprire una conversazione già avviata vedi apparire un messaggio indicante il fatto che non puoi rispondere allora quasi sicuramente l’utente ha disattivato l’uso del servizio e/o si è cancellato direttamente da Facebook. In quest’ultimo caso, non dovresti esser neppure in grado di visualizzare l’immagine del profilo.
  • Chat di Facebook – Se aprendo una conversazione già avviata e provando ad inviare un messaggio vedi apparire un avviso indicante che la persona di riferimento non è al momento disponibile potrebbe darsi che l’utente abbia disattivato l’uso del servizio e/o che si sia cancellato da Facebook. In quest’ultimo caso, non dovresti neppure aver la possibilità di visualizzar la relativa immagine del profilo.

Anche la presenza degli indicatori dello stato di ricezione degli ultimi messaggi di chat dovrebbe esserti d’aiuto per scartare o avvalorare l’ipotesi del blocco. Se presenti, l’utente di riferimento di sicuro non ti ha bloccato, mentre se assenti potrebbe darsi ma la cosa è riconducibile anche ad una delle condizioni di cui sopra.

Contattare una persona che ci ha bloccato su Facebook Messenger

Foto smartphone Samsung

Il fatto che un contatto ti abbia bloccato su Facebook Messenger non significa certo che tu non possa metterti in contatto con quella data persona in altra maniera. Se possiedi il suo numero di telefono puoi ad esempio telefonargli o mandargli un classico SMS o, ancora, un messaggio su WhatsApp. Puoi altresì metterti in contatto con la persona di tuo interesse usando altre app per la messaggistica, come ad esempio Skype, Viber o Telegram. Insomma, i mezzi non dovrebbero mancarti. Alla fine, come si sul dire, tentare non nuoce.