Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come chiamare su Teams

di

Negli ultimi tempi, a causa di un impellente impegno lavorativo, tu e i tuoi colleghi avete di bisogno di comunicare e collaborare lavorando a distanza. Ecco, quindi, che per fronteggiare questa impegnativa fase avete pensato di utilizzare Teams, il software per la produttività di Microsoft che consente di organizzare gruppi di lavoro virtuali all’interno dei quali è possibili scambiare file, messaggi ed effettuare chiamate e videochiamate.

Finora vi state trovando tutti bene con la suddetta piattaforma, tuttavia i problemi sorgono quando viene a crearsi la necessità di organizzare chiamate e videochiamate. Non hai ancora capito bene, infatti, come chiamare su Teams, oltretutto anche i tuoi colleghi stanno riscontrando le tue stesse difficoltà ed eccoti qui, speranzoso di trovare una soluzione in questo mio tutorial.

Se le cose stanno così, non posso che consigliarti di proseguire nella lettura di questo articolo, dal momento che sarà mia cura spiegarti, nelle prossime righe, in modo chiaro e semplice, tutto ciò che concerne le chiamate e le videochiamate su Teams. Ti mostrerò come chiamare i membri (e non) del tuo gruppo di lavoro sia dal client per computer di Teams sia dall’app per dispositivi mobili. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Perfetto, direi allora di non perdere tempo e addentrarci sùbito nel vivo dell’argomento. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

Teams login

Prima di passare a mostrarti in dettaglio come chiamare su Teams, penso possa essere utile che ti guidi attraverso la fase di creazione di un account idoneo per questa piattaforma e l’installazione dell’applicazione su computer e dispositivi mobili. Devi sapere, innanzitutto, che Teams è utilizzabile gratuitamente e questa versione del servizio dà diritto a 2 GB di archiviazione personale e 10 GB di archiviazione per la propria organizzazione sul cloud di Microsoft.

Nella versione gratuita del servizio sono incluse tutte (o quasi) le funzionalità principali dello stesso: chiamate VoIP, videochiamate, possibilità di organizzare riunioni di 60 minuti con un massimo di 100 partecipanti, chat e invio di file, integrazione con le versioni Web di Word, Excel e Power Point.

Tuttavia, alcune funzionalità aggiuntive, come la possibilità di registrare le riunioni, gli strumenti amministrativi per la gestione di utenti e app e l’assistenza telefonica e online disponibile in qualsiasi orario sono prerogative dei piani in abbonamento Microsoft 365 Business Basic (4,20 euro al mese), Microsoft 365 Business standard (10,50 euro al mese) e Office 365 E3 (19,70 euro al mese).

Inoltre, alcuni di questi piani ti danno accesso anche alle versioni desktop dei suddetti programmi della suite di Microsoft Office. Per tutti gli altri dettagli al riguardo, ti rimando all’apposita pagina del supporto di Microsoft.

Per scaricare Teams su PC, collegati a questa pagina e clicca prima sul pulsante Scarica versione per desktop e poi sul pulsante Scarica Teams. Ora, se usi Windows, non ti resta che aprire il file .exe ottenuto, rispondere all’avviso del Controllo Account Utente e attendere un breve caricamento automatico, al termine del quale si aprirà la schermata di login di Teams.

Se utilizzi un Mac, invece, devi aprire il file .pkg‌ ottenuto e cliccare tre volte di fila sul pulsante Continua. Inserisci, dunque, la password del tuo Mac e premi sul pulsante Installa software; concludi poi il processo premendo sul pulsante Sposta.

Ti segnalo, inoltre, che Teams è disponibile anche in formato Web app per browser (ti basta effettuare l’accesso qui) e tramite app su dispositivi Android e iOS/iPadOS (per installare l’applicazione ti basta visitare i link che ti ho appena fornito con il tuo smartphone o tablet, premere sul pulsante Ottieni/Installa e, se necessario, verificare la tua identità). Per tutti gli ulteriori dettagli sulla procedura d’installazione, ti rimando al mio tutorial su come scaricare Microsoft Teams.

Nella schermata di login che ti viene mostrata al termine dell’installazione dovrai procedere all’inserimento delle credenziali di accesso del tuo account Microsoft (possedere un account di questo tipo è indispensabile ai fini dell’utilizzo della piattaforma). Se non possiedi un profilo di questo genere, puoi procedere alla creazione dello stesso direttamente dalla schermata di login del client di Teams, premendo prima sulla voce Usa un altro account o iscriviti posta in basso e poi sulla voce Creane uno! (oppure, in alternativa, apri questa pagina e fai clic sulla voce Crea un account Microsoft).

Se hai scelto di procedere alla creazione dell’account dalla schermata di login di Teams, fai clic sulla voce Per la mia piccola impresa o Con amici e parenti (a seconda di come intendi utilizzare il servizio) e poi premi sul pulsante Avanti. Sarai reindirizzato a una pagina del browser in cui dovrai inserire un indirizzo email di tua creazione (es. tuonome@outlook.com) e successivamente dovrai specificare per quali fini utilizzerai Teams (Per il lavoro e le organizzazioni, Per amici e parenti e così via).

Ultimati questi passaggi, procedi facendo clic sulla voce Creane uno nuovo. Crea quindi una password e, successivamente, inserisci il tuo nome e cognome negli appositi campi. Inserisci anche la tua data di nascita e risolvi il CAPTCHA. Per concludere, digita il tuo numero di telefono e procedi alla verifica del codice inviato tramite SMS. Ecco fatto! Hai appena creato l’account con cui puoi effettuare il login in Teams. Se hai bisogno di ulteriore aiuto nella creazione di un profilo idoneo per la piattaforma consulta pure il mio tutorial su come creare un account Microsoft.

Come chiamare persone su Teams da PC

Teams PC

Ora che abbiamo visto come installare Teams, se sei d’accordo, procederei mostrandoti come chiamare sul client e la Web app di Teams per computer. La procedura è veramente semplicissima e immediata a prescindere dal fatto se tu voglia effettuare una chiamata tramite chiamata VoIP (solo voce) o videochiamata. Ecco tutti i dettagli.

Come chiamare un amico su Teams

Teams chiamata

Ti illustrerò nelle prossime righe come chiamare una persona e come chiamare più persone su Teams. Ti anticipo da sùbito che la procedura che ti fornirò è valida sia nel caso tu stia utilizzando il client installabile su computer sia nel caso tu agisca dalla versione per browser del servizio in questione.

Devo tuttavia informarti, che se hai impostato l’utilizzo di Teams per l’uso con amici e parenti (e non per un’impresa) potrai chiamare e videochiamare solo utenti che stanno utilizzando la stessa versione di Teams. Analogamente, se stai utilizzando la versione di Teams per un’impresa potrai comunicare solo con altri utenti che stanno utilizzando questa stessa versione di Teams.

Per prima cosa, una volta effettuato il login sulla piattaforma con il tuo account Microsoft, fai clic sulla voce Chat posta nell’elenco di funzioni a sinistra, nella pagina principale dell’applicazione. Fai quindi clic su una delle chat già avviate che trovi a sinistra: il nome della chat corrisponde al nome della persona che intendi chiamare o al nome dei contatti inclusi nel gruppo che a sua volta include la persona che vuoi chiamare.

In alternativa, se vuoi chiamare un utente con cui non hai mai chattato in precedenza, fai clic sul pulsante viola con il simbolo del quadrato e la linea diagonale, posto in alto a sinistra, in corrispondenza della voce Chat, e nel campo di digitazione della voce “A:” posta a destra scrivi l’indirizzo email associato all’account Microsoft dell’utente che intendi contattare (es. nomeutente@outlook.com). Infine, premi sul nome dell’utente che ti viene mostrato in basso.

Una volta aperta la schermata della chat, se intendi effettuare una chiamata, premi sull’icona della cornetta telefonica collocata in alto a destra (se stai effettuando la chiamata dalla chat di un gruppo ti verrà richiesto se vorrai chiamare contemporaneamente tutti i partecipanti al gruppo). Se, invece, vuoi effettuare una videochiamata, premi sull’icona della videocamera posta accanto a quella della cornetta telefonica.

In entrambi i casi, se richiesto, fornisci l’autorizzazione all’utilizzo di microfono e videocamera premendo sul pulsante Consenti. Come dici? Riscontri problemi con l’utilizzo di questi ultimi? Allora dai un’occhiata alle mie guide su come collegare un microfono e come collegare una webcam al computer.

La schermata della chiamata e quella della videochiamata sono totalmente analoghe: puoi disattivare microfono e videocamera premendo sulle relative icone poste in alto a destra (quando disattivi gli strumenti suddetti le icone del microfono e della videocamera dovrebbero di norma apparire barrate).

Se intendi chiudere la chiamata, ti basta un clic sul pulsante rosso Abbandona posto in alto a destra. Per visualizzare la chat in chiamata fai clic sull’icona del fumetto in alto a destra; puoi anche condividere lo schermo del tuo computer o la finestra di un programma aperto o del browser. Per fare ciò fai clic sull’icona del rettangolo con la freccia rivolta verso in alto collocata in alto a destra e poi seleziona l’opzione a te più congeniale (facendo clic sulle voci Schermo o Finestra).

Per aggiungere partecipanti alla chiamata, fai clic sull’icona dei due omini collocata in alto a destra (la voce Mostra partecipanti), dopodiché nel campo Invita qualcuno o componi un numero digita l’indirizzo email o il numero associati all’account Microsoft dell’utente che vuoi chiamare. Infine, fai clic sul nome dell’utente mostrato in basso e il gioco è fatto. Da questa schermata puoi anche disattivare il microfono degli altri partecipanti alla chiamata facendo clic sulle icone dei microfoni poste in corrispondenza dei nomi degli utenti.

Se vuoi effettuare una chiamata o una videochiamata di gruppo puoi anche avviare una nuova chat come ti ho spiegato sopra, poi premi sull’icona dei due omini in alto a destra, digita quindi gli indirizzi email degli account Microsoft degli utenti che vuoi aggiungere e, infine, premi sull’icona della cornetta telefonica (se vuoi chiamare) o quella della videocamera (se hai intenzione di videochiamare).

Teams

Ti stai chiedendo come chiamare un numero su Teams? Fai clic sulla voce Chat presente nella pagina principale dell’applicazione; in seguito, premi sul pulsante del quadrato con la linea diagonale collocato in alto a sinistra (la voce Nuova chat) e digita il numero che vuoi chiamare nel campo A, situato a destra. Fatto ciò, clicca sul nome dell’utente mostrato in basso e poi sull’icona della cornetta telefonica.

Se utilizzi la versione per le imprese del servizio, premi sulla voce Chiamate, poi premi sul pulsante Aggiungi composizione veloce posto in alto a destra e, successivamente, digita il numero della persona che vuoi contattare nella finestra che si apre. Infine, premi sul pulsante Aggiungi. Il contatto sarà mostrato nell’elenco a sinistra e per chiamarlo dovrai seguire gli stessi passaggi che ti ho elencato sopra.

In conclusione, ti faccio presente che, se usi la versione di Teams per le imprese, puoi anche chiamare una persona cliccando sulla voce Azioni, nella pagina principale dell’applicazione, digitando /chiamata [nome utente] e, da qui, premendo il tasto Invio.

Come chiamare un esterno su Teams

Teams invito

Un tuo amico che vorresti chiamare non utilizza ancora Microsoft Teams? In questo caso quest’ultimo dovrà prima provvedere a registrare un account Microsoft (se non ne è già in possesso) e iniziare a utilizzare il client di Teams o l’applicazione Web. Ti informo che puoi anche inviare un invito a scaricare il client direttamente dall’interfaccia dell’applicazione stessa.

Vuoi sapere come si fa? Ti accontento immediatamente (la procedura è valida solo per la versione “standard” di Teams e non per quella per le imprese). Una volta che hai avviato Teams (è indifferente se utilizzi il client installabile su computer o l’applicazione Web), clicca sulla voce Chat nell’elenco di sinistra e, successivamente, premi sul pulsante Invito in Teams collocato in basso.

Verrà generato automaticamente un link e ti basterà copiarlo e incollarlo dove preferisci (in una nuova email o sulla chat di un qualsiasi social network) per condividerlo con la persona che vuoi invitare. La persona che aprirà il link potrà procedere a scaricare il client o iniziare sùbito una nuova conversazione con te dalla versione Web del servizio e per chiamarla sarà sufficiente seguire i passaggi che ti ho illustrato nel capitolo precedente. Più facile di così?!

Infine, ti segnalo che se usi Teams per un’impresa e vuoi chiamare un utente che non fa parte della tua organizzazione, puoi farlo in modo totalmente analogo a quanto ti ho già mostrato nel suddetto capitolo.

Come chiamare se stessi su Teams

Teams chiamata test

Ti piacerebbe sapere come chiamare se stessi su Teams? Devo informarti che, purtroppo, al momento in cui scrivo, Microsoft Teams non prevede una funzionalità che permette di effettuare chiamate o videochiamate verso sé stessi, né nella versione “standard” del servizio né in quella per le imprese.

Se infatti, proverai a iniziare una nuova chat digitando il tuo stesso numero di telefono nel campo di ricerca della voce Chat non saranno disponibili i pulsanti per le chiamate audio e vocali.

Ad ogni modo, se possiedi la versione di Teams per le imprese, puoi effettuare una chiamata di test per controllare lo stato del tuo microfono e della tua videocamera. Per fare ciò, una volta avviata l’app, premi sulla voce Azioni posta in alto a sinistra e nel campo collocato in alto digita /chiamata di prova e premi il tasto Invio. Parlando nel microfono potrai ascoltare il tuo stesso audio emesso di rimando (verrà registrata una breve chiamata che potrai riascoltare per verificare se l’audio funziona correttamente).

Come chiamare persone su Teams da smartphone e tablet

Teams app

Nei prossimi capitoli del tutorial ti mostrerò come funzionano le chiamate e le videochiamate sull’app di Microsoft Teams per smartphone e tablet. Ti anticipo da sùbito che le procedure sono piuttosto semplici e molto simili a quanto già visto su computer. Trovi tutto qui sotto.

Come chiamare un amico su Teams

Teams chiamata app

Come ti accennavo chiamare qualcuno sull’app di Teams è veramente un gioco da ragazzi. Una volta che hai avviato l’applicazione in questione, premi sulla voce Chat posta in basso.

Successivamente, premi sull’anteprima di una delle chat già avviate nell’elenco che ti viene mostrato (se questa è avvenuta con l’utente che intendi chiamare) oppure, in alternativa, fai tap sull’icona del quadrato con la linea diagonale situata in basso a destra e, poi, digita il numero di telefono o l’indirizzo di posta elettronica associato all’account Microsoft dell’utente che cerchi e premi sul nome stesso che viene visualizzato in basso.

Dopo che si è aperta la chat con la persona interessata, se ti interessa sapere anche come chiamare più persone su Teams, premi sull’icona posta in alto a destra e poi sulla voce Crea chat di gruppo. Nella barra di ricerca posta in alto, digita dunque il nome dell’account che vuoi aggiungere o il numero di telefono associato a quest’ultimo e, da qui, fai tap sul risultato della ricerca idoneo in basso.

Per procedere alla chiamata, dopo aver aperto la schermata della chat come ti ho appena indicato, premi sull’icona della cornetta telefonica posta in alto a destra (se vuoi avviare una videochiamata premi sull’icona della videocamera collocata accanto a quella della cornetta). Una volta che la chiamata si sarà avviata, potrai disattivare il microfono premendo sulla relativa icona posta in basso (se correttamente disattivato l’icona dovrebbe apparire barrata).

Per condividere lo schermo del tuo telefono o una foto dalla Galleria, fai tap sull’icona posta in basso e, da qui, premi sulla voce Condividi. Infine, premi sulla voce Condividi foto o sulla voce Condividi schermo. Per interrompere la chiamata, ti è sufficiente un tap sull’icona della cornetta su sfondo rosso collocata in basso a destra.

Per ridurre la schermata della chiamata, premi il tasto virtuale che utilizzi normalmente per tornare indietro sul tuo dispositivo. Per visualizzare la chat testuale premi sull’icona del fumetto in alto a destra. Da ultimo, per aggiungere nuovi partecipanti alla chiamata, fai tap sull’icona dei due omini che trovi accanto all’icona del fumetto. Semplice, concordi?

Come dici? Vuoi sapere come chiamare un numero su Teams? Semplice: dalla scheda Chat della pagina principale dell’app, digita il numero della persona che intendi chiamare nella barra di ricerca situata in alto. Premi, dunque, sul nome che ti viene mostrato in basso e, infine, fai tap sull’icona della cornetta telefonica. Tutto qui!

Come chiamare un esterno su Teams

App Teams invito

Come ti ho accennato precedentemente, puoi chiamare tramite Teams solo gli utenti che hanno installato a loro volta l’applicazione del servizio in questione. Se stai cercando di chiamare un tuo amico che non ha ancora installato Teams, puoi inviargli un invito a farlo. Per fare questo dall’app, una volta che l’hai avviata, premi sull’icona del tuo profilo utente collocata in alto a sinistra.

Dall’elenco che si apre, fai tap sulla voce Invita a Teams. Si aprirà quindi un sotto-menu con le icone di tutti i servizi che puoi utilizzare per condividere informazioni con altri utenti (es. social network e posta elettronica). Seleziona, quindi, quello più adatto alle tue esigenze e verrà creato automaticamente un messaggio che potrai inviare a chi vuoi. Veramente comodo, non ti pare?

Come chiamare se stessi su Teams

Teams app login

Devo informarti che neanche sulla versione mobile di Teams è possibile effettuare chiamate o videochiamate al proprio profilo. Sull’applicazione non hai neanche modo di testare il tuo microfono e la videocamera com’è invece possibile fare sulla versione computer del servizio.

Non mancherò di aggiornare questa guida se ci dovesse essere qualche sviluppo in questo senso, per il resto ti rimando al mio tutorial su come funziona Microsoft Teams.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.