Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come comandare iPhone da PC

di

Hai letto la mia guida su come comandare il PC dal cellulare, nella quale abbiamo visto insieme come controllare un computer da remoto tramite iPhone, e ti stai chiedendo se si può fare l’inverso, ossia controllare un “melafonino” dal PC? La risposta è sì, ma con alcune limitazioni.

Se vuoi avere il pieno controllo dell’iPhone agendo da remoto, devi eseguire il jailbreak sul telefono (a causa delle limitazioni imposte da Apple in iOS), altrimenti potrai solo compiere pochissime operazioni, come controllare la riproduzione musicale o scrivere dei testi con la tastiera del Mac. Per tutti i dettagli, ecco come comandare iPhone da PC a seconda delle situazoni.

Se vuoi scoprire come comandare iPhone da PC in modo da avere il pieno controllo sul dispositivo agendo dal computer, hai bisogno necessariamente di un “melafonino” sbloccato tramite la procedura di jailbreak. Se non sai come applicarla, trovi tutte le istruzioni più aggiornate nella mia guida su come sbloccare iPad. Il tutorial è dedicato al tablet di casa Apple ma può essere applicato senza alcuna variazione anche all’iPhone, vai tranquillo.

Una volta eseguito il jailbreak sul tuo telefono, devi avviare Cydia, selezionare la scheda Cerca dal menu che si trova in basso e cercare l’applicazione gratuita Veency. A questo punto, seleziona il nome di Veency dai risultati della ricerca e pigia prima sul pulsante Installa (che si trova in alto a destra) e poi su Conferma e Riavvia SpringBoard per installare la app sul tuo iPhone.

A procedura ultimata, recati nelle impostazioni di iOS, seleziona la voce dedicata a Veency dal menu che compare ed inserisci nel campo Password una password per proteggere il tuo “melafonino” dagli accessi da remoto non autorizzati: sarà la password che dovrai inserire per controllare il device dal computer.

remo1

Ora, per comandare iPhone da PC devi installare sul tuo computer un programma gratuito per il controllo remoto denominato TightVNC. Collegati quindi al sito Internet del software e clicca prima sulla voce Download Now e poi su Installer for Windows (64-bit) o Installer for Windows (32-bit), a seconda se utilizzi un sistema operativo a 32 o 64 bit, per scaricare il programma sul tuo PC.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. tightvnc–2.7.10-setup–32bit.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement, e clicca prima su Next e poi su Typical, Next, Install e per completare il processo d’installazione di TightVNC.

Digita infine le password che vuoi usare per proteggere il programma dagli accessi non autorizzati nei campi Password for remote access e Administrative password e clicca prima su OK e poi su Finish per salvare le impostazioni.

Adesso puoi comandare da remoto il tuo iPhone avviando TightVNC Viewer, digitando l’indirizzo IP del dispositivo nel campo Remote Host e cliccando sul pulsante Connect. Per stabilire la connessione, ti verrà chiesto di digitare la password che hai impostato precedentemente nelle impostazioni di iOS.

Se non sai qual è l’indirizzo IP del tuo “melafonino”, recati nelle impostazioni di iOS, seleziona la voce dedicata al Wi-Fi, pigia sulla freccia blu collocata accanto al nome della connessione wireless in uso e trova l’IP del dispositivo nella scheda DHCP del menu che si apre (dovrebbe essere qualcosa come 192.168.1.23).

Naturalmente, affinché tutto funzioni l’iPhone e il computer devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi. Per controllare il telefono dal PC, usa normalmente il cursore del mouse tenendo presente che: il click sinistro equivale ad un singolo “tap”, il click destro equivale alla pressione del tasto Home, mentre il click del tasto centrale del mouse consente di simulare la pressione del tasto di blocco.

remo2

Non hai un iPhone jailbroken ma possiedi un Mac? Allora ci sono alcune applicazioni che potrebbero interessarti, in quanto consentono di comandare in alcuni frangenti l’iPhone da remoto. Si tratta di soluzioni molto più limitate rispetto a TightVNC, ma in alcuni casi possono tornare utili.

Type2Phone, per esempio, consente di utilizzare la tastiera del Mac per scrivere testi sull’iPhone in maniera comoda e precisa. Funziona tramite connessione Bluetooth ed è molto efficace. Lo puoi trovare sul Mac App Store a 4,49 euro.

Reverse Remote è una app per iPhone che consente di controllare la riproduzione dei file musicali sul “melafonino” da computer tramite un’interfaccia accessibile via browser. Per farla funzionare, sia il computer (Mac o PC) che il telefono devono essere connessi alla stessa rete wireless. Puoi acquistare la app sull’App Store a 1,79 euro.