Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come condividere lo schermo con Meet

di

Avendo la necessità di organizzare una presentazione online, eri alla ricerca di uno strumento che consentisse non solo di trasmettere il video catturato dalla webcam ma che permettesse anche la condivisione dello schermo del computer. Le tue ricerche si sono concluse quando hai saputo che tutto ciò è possibile farlo con Meet, il servizio di Google per organizzare riunioni e videoconferenze. Non avendolo mai usato prima d’ora, però, non hai la benché minima idea su come fare per riuscire nel tuo intento e, per questo motivo, vorresti il mio aiuto per sapere come procedere.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che oggi è proprio il tuo giorno fortunato! Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò come condividere lo schermo con Meet sia da computer, tramite browser, che da smartphone e tablet, utilizzando l’app ufficiale del servizio. Oltre alla procedura dettagliata per organizzare una nuova videoconferenza e attivare la trasmissione dello schermo del dispositivo in uso, troverai le indicazioni per avviare una riunione in modalità “presentazione” che consente di trasmettere lo schermo del computer senza attivarne il microfono.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non dilunghiamoci oltre e passiamo sùbito all’azione. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura delle prossime righe. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica sul dispositivo di tuo interesse e ti assicuro che trasmettere lo schermo su Meet sarà davvero un gioco da ragazzi. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come condividere lo schermo con Meet da computer

Come condividere lo schermo con Meet

Condividere lo schermo con Meet è una funzionalità che, durante una riunione o una lezione online, consente di mostrare lo schermo del proprio computer, una specifica finestra o una scheda di Chrome agli altri partecipanti.

Prima di spiegarti nel dettaglio come condividere lo schermo con Meet da computer, devi sapere che è possibile farlo in due diverse modalità.

  • Partecipa: creando una riunione e scegliendo l’opzione “Partecipa”, è possibile passare dalla webcam alla condivisione dello schermo (e viceversa) in qualsiasi momento. Inoltre, questa modalità consente di utilizzare il proprio microfono e visualizzare gli altri partecipanti.
  • Presenta: scegliendo questa opzione è possibile condividere lo schermo del proprio computer senza utilizzare il microfono. A seconda della fonte scelta per la condivisione (es. una singola scheda di Chrome) è possibile trasmettere l’audio della scheda in questione. Non è possibile, però, passare dalla condivisione dello schermo alla webcam del computer e neanche visualizzare gli altri partecipanti.

Inoltre, ci tengo a sottolineare che la condivisione dello schermo con Google Meet è disponibile su tutti i browser supportati dal servizio (es. Firefox, Safari, Edge ecc.). Tuttavia, solo utilizzando Chrome è possibile scegliere la fonte di condivisione: Scheda Chrome per condividere una singola scheda del browser selezionando quella di proprio interesse; Il tuo schermo schermo intero per condividere tutto ciò che è presente sullo schermo del computer o Finestra dell’applicazione per mostrare una singola finestra di una specifica applicazione.

Chiarito ciò, per avviare una riunione con Meet e condividere lo schermo, collegati al sito ufficiale del servizio e, se ancora non lo hai fatto, accedi con il tuo account Google. Clicca, quindi, sul pulsante Accedi, seleziona l’account Google di tuo interesse nella schermata Scegli un account, inseriscine la password nel campo apposito e premi sul pulsante Avanti, per effettuare il login.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Avvia una riunione e, nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione di tuo interesse tra Partecipa e Presenta, tenendo conto di quanto ti ho indicato nelle righe precedenti. Per esempio, se sei un insegnante e hai la necessità di condividere lo schermo con Meet e vedere gli alunni, devi scegliere l’opzione Partecipa e poi cliccare sulla voce Presenta ora, nel menu in basso, per attivare la condivisione dello schermo. Così facendo, potrai visualizzare tutti i partecipanti nella barra laterale a sinistra.

Ora, a prescindere dalla tua scelta, se stai utilizzando Chrome, dopo aver attivato la condivisione dello schermo, scegli una delle opzioni disponibili tra Una scheda di Chrome (se vuoi condividere anche l’audio, assicurati che sia presente il segno di spunta accanto all’opzione Condividi audio), Il tuo schermo intero e Una finestra.

Condividere schermo con Meet

Fatta la tua scelta, clicca sul pulsante Condividi per avviare la trasmissione e condividere lo schermo del tuo computer, la scheda di Chrome che hai selezionato o la finestra del programma di tuo interesse. Premendo sull’opzione Dettagli riunione, in basso a sinistra, puoi copiare il link della riunione e condividerlo con le persone di tuo interesse, mentre spostando la levetta accanto alla voce Audio della presentazione (visibile se stai condividendo una scheda di Chrome) da ON a OFF, puoi disattivare l’audio della scheda in questione.

In qualsiasi momento, puoi interrompere la presentazione in corso e scegliere una nuova fonte di condivisione. Per farlo, clicca sul pulsante Interrompi presentazione, premi sull’opzione Presenta ora e scegli la fonte di tuo interesse tra Una scheda Chrome, Il tuo schermo intero e Una finestra dell’applicazione. Cliccando, invece, sull’icona della cornetta collocata in basso puoi abbandonare la riunione e terminare la presentazione.

Come condividere lo schermo con Meet da telefono

Se la tua intenzione è condividere lo schermo con Meet da telefono, sarai contento di sapere che la funzione in questione è disponibile anche nell’app di Google Meet per dispositivi Android e iPhone/iPad. A differenza di quanto indicato nelle righe dedicate alla condivisione dello schermo da computer, però, non è possibile creare una riunione in modalità presentazione. Ad ogni modo, trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto, comprese le indicazioni per condividere lo schermo con Meet da tablet.

Come condividere schermo con Meet Android

Come condividere schermo con Meet Android

Se hai un dispositivo Android e vuoi condividerne lo schermo con Meet, avvia l’app in questione e, se è il tuo primo accesso, premi sui pulsanti Continua e Consenti (per due volte consecutive) per accedere con l’account Google associato al tuo dispositivo e consentire a Meet di utilizzare il microfono e la fotocamera dello smartphone/tablet in uso.

A questo punto, premi sul pulsante Nuova riunione, per creare una nuova riunione e visualizzarne il relativo codice d’invito che dovrai comunicare a tutte le persone che desiderano partecipare. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come avviare una videoconferenza con Meet.

Adesso, premi sull’icona dei tre puntini, in alto a destra, seleziona l’opzione Mostra schermo dal menu che si apre e fai tap sulla voce Inizia a presentare. Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti visualizzare la scritta “Meet inizierà ad acquisire tutto ciò che è visualizzato sul tuo schermo”: premi, quindi, sul pulsante Avvia adesso, per iniziare la condivisione dello schermo del tuo dispositivo, e il gioco è fatto.

In qualsiasi momento, puoi interrompere la condivisione dello schermo premendo sul pulsante Termina presentazione. Per concludere la riunione, invece, fai tap sull’icona della cornetta visibile in basso.

Come accennato nelle righe precedenti, utilizzando l’app di Meet non è possibile avviare una nuova riunione in modalità Presenta. Tuttavia, è possibile utilizzare questa funzione per riunioni precedentemente avviate e concluse. Se sei interessato a questa opzione, accedi alla schermata principale di Meet, fai uno swipe dal basso verso l’alto, per visualizzare tutte le riunioni organizzate, e premi sul pulsante Presenta relativo alla riunione di tuo interesse.

Meet condivisione schermo

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante Continua e seleziona l’opzione Avvia adesso, per avviare nuovamente la riunione e condividere lo schermo del tuo dispositivo. Anche in questo caso, così come per l’utilizzo di Meet da computer, il microfono e l’audio risultano disattivati.

Come condividere lo schermo con Meet su iPad

Come condividere lo schermo con Meet su iPad

Se ti stai chiedendo come condividere lo schermo con Meet su iPad (o su iPhone), devi sapere che la procedura da seguire è pressoché identica a quanto ti ho indicato nelle righe dedicate ai dispositivi Android.

Per prima cosa, avvia Meet e, se è il tuo primo accesso, fai tap sul pulsante Continua. Premi, poi, sul pulsante OK per due volte consecutive, per consentire all’app in questione di utilizzare il microfono e la fotocamera del tuo dispositivo, e seleziona l’opzione Accedi, per accedere con il tuo account Google.

Fatto ciò, premi sul pulsante Nuova riunione, in modo da creare e avviare la tua riunione. Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti visualizzare a schermo il messaggio Condividi per invitare altri con il link d’invito che dovrai fornire a tutte le persone che intendono partecipare alla riunione in questione.

A questo punto, per condividere lo schermo del tuo iPhone/iPad, fai tap sull’icona dei tre puntini, in alto a destra, e scegli la voce Mostra schermo dal menu che si apre. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sull’opzione Avvia trasmissione e il gioco è fatto.

Meet su iPad

Per interrompere la condivisione dello schermo, premi sul pulsante Termina presentazione, mentre per terminare la riunione fai tap sull’icona della cornetta, in basso.

Ti segnalo che accedendo alla schermata principale di Meet, puoi visualizzare l’elenco di tutte le riunioni che hai organizzato e alle quali hai partecipato in passato. Premendo su una di queste riunioni e selezionando l’opzione Presenta, in alto a destra, puoi accedere nuovamente alla riunione in questione in modalità presentazione che consente di condividere lo schermo del tuo iPad senza attivare il microfono e l’audio.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.