Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come accedere a Google Meet

di

Google Meet è la piattaforma di Google dedicata alle riunioni online, la quale consente di creare e partecipare facilmente a videoconferenze usando un’ampia gamma di dispositivi compatibili: PC Windows, Mac, PC Linux, smartphone e tablet Android, iPhone e iPad. Scommetto che anche tu la guardi con un certo interesse ma che, essendo poco pratico di tecnologia, non sai bene come usufruirne. Giusto? Allora sappi che sei nel posto giusto.

Se sei interessato a capire come accedere a Google Meet, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi con attenzione questa guida, nella quale mi accingo a illustrarti come usufruire del suddetto servizio, sia per creare una nuova riunione che per partecipare a un meeting già attivo da tutti i tuoi device. Ti assicuro che è molto più semplice di quello che immagini.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai acquisito le competenze necessarie per riuscire a usare il servizio con facilità e, perché no, a spiegarne il funzionamento, a tua volta, ad amici e parenti. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Come accedere a Google Meet

Prima di spiegarti, nel concreto, come accedere a Google Meet, lascia che ti dia qualche informazione in più in merito a questo servizio. Meet è un’applicazione sviluppata da “Big G” per consentire agli utenti di creare e partecipare a riunioni in modo semplice.

Inizialmente, la creazione di nuove riunioni era riservata ai soli utenti G Suite (la piattaforma di Google dedicata alle aziende) o agli insegnanti iscritti a G Suite for Education (la piattaforma dedicata a docenti e studenti), tuttavia questa limitazione è stata abolita a partire da maggio 2020 e chiunque in possesso di un account Google può ora creare una nuova videoconferenza; la partecipazione alle riunioni create con Google Meet, invece, è sempre stata completamente gratuita per tutti.

Cipnonostante, persistono alcune limitazioni: le riunioni di Google Meet possono durare un massimo di 60 minuti e ospitare al più 100 partecipanti, se create da utenti singoli; inoltre, per poter entrare nella riunione, è indispensabile che ciascun partecipante disponga di un account Gmail.

Per quanto riguarda gli utenti G Suite, invece, non ci sono limiti di tempo e il numero massimo di partecipanti per ciascuna riunione è pari a 250; inoltre, una videoconferenza creata da un utente G Suite consente l’accesso anche a persone non dotate di account Google (che dovranno però essere autorizzate a partecipare).

Quanto alla compatibilità, Google Meet è disponibile come servizio Web fruibile tramite qualsiasi browser compatibile (con l’ausilio di webcam e microfono), sotto forma di app per Android, iPhone e iPad e anche da linea telefonica fissa (ma soltanto per Canada e pochi altri luoghi, non per l’Italia).

Come accedere a Google Meet da PC

Come accedere a Google Meet da PC

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, è il momento di spiegarti come accedere a Google Meet da PC. Per riuscirci, collegati al sito Web del servizio e, se sei in possesso di un codice riunione, immettilo nell’apposito campo di testo e clicca sul pulsante Partecipa, in modo da prendere parte al meeting in corso.

Se la riunione è stata avviata da un utente non titolare di account G Suite, ti verrà chiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google; in caso contrario, dovrai semplicemente indicare il tuo nome nell’apposito campo di testo e cliccare nuovamente su Partecipa. Se richiesto, premi il pulsante Consenti per far sì che il browser possa accedere alla webcam e al microfono e attendi qualche istante affinché la finestra della riunione venga mostrata su schermo.

Se, invece, vuoi creare una nuova riunione, clicca sul pulsante Avvia una riunione collocato nella home page di Google Meet, effettua l’accesso al tuo account Google e attendi che la “stanza” di discussione venga creata: potrebbe volerci qualche istante. Per concludere, clicca sul pulsante Partecipa e premi più volte sul pulsante Consenti, per autorizzare il browser a utilizzare webcam e microfono.

Fatto! Ultimata la creazione della riunione, clicca sul pulsante Copia info partecipazione per copiare il link d’invito negli appunti (potrai condividerlo come più ritieni opportuno), oppure sul pulsante Aggiungi persone per invitare altri contatti a partecipare al meeting, anche tramite email. Puoi, in qualsiasi momento, visualizzare e copiare il link di partecipazione cliccando prima sul pulsante Dettagli riunione, collocato in basso a sinistra, e poi su Copia info partecipazione.

Come accedere a Google Meet Grid View

Come accedere a Google Meet Grid View

Vuoi accedere a Google Meet Grid View, in modo da visualizzare tutti i partecipanti alla conversazione in un’unica griglia? Puoi abilitare questa modalità di visualizzazione usando il browser Google Chrome e un’apposita estensione progettata per lo stesso.

Per riuscirci, collegati a questo sito Web da Chrome, assicurati di aver effettuato l’accesso al tuo account Google (in caso contrario, puoi rimediare cliccando sul pulsante Accedi posto in alto a destra) e clicca sui pulsanti Aggiungi e Aggiungi estensione (quest’ultimo situato nel piccolo pannello che va ad aprirsi).

Completata questa operazione, avvia una riunione di Google Meet come visto in precedenza: a seguito di questa operazione, l’estensione Grid View viene automaticamente abilitata e il suo menu reso disponibile nell’angolo in alto a destra della schermata della riunione.

Per definire le opzioni di visualizzazione, sposta il cursore del mouse sull’icona delle griglie sbarrate e apponi il segno di spunta accanto alle opzioni che più ti aggradano: Mostra solo partecipanti con videocamera, Evidenzia chi sta parlando, Includi te stesso nella griglia o Attiva sempre la vista a griglia. Quando hai finito, clicca sulla summenzionata icona per attivare la modalità “griglia”. È stato più semplice di quanto pensassi, non è vero?

Nota: l’opzione Grid View è unicamente accessibile dalla versione Web di Google Meet.

Come accedere a Google Meet da cellulare

Come accedere a Google Meet da cellulare

Vuoi sapere come accedere a Google Meet da cellulare e come accedere a Google Meet da tablet? Tutto ciò che devi fare, in questo caso, è scaricare l’app ufficiale del servizio dal Play Store, se impieghi un device con sistema operativo Android, oppure da App Store, se utilizzi un iPhone o un iPad. Le app funzionano entrambe allo stesso modo.

Dopo aver avviato l’applicazione, fai tap sul pulsante Continua e, se richiesto, sfiora più volte i pulsanti Consenti/Autorizza per fornire all’app i permessi di accesso a fotocamera, microfono, memoria e notifiche; se richiesto, seleziona l’account Google mediante il quale effettuare l’accesso, oppure immetti manualmente le sue credenziali negli appositi campo di testo.

Ora, per partecipare a una riunione già esistente, fai tap sul pulsante Codice riunione e immetti il codice che ti è stato fornito nell’apposito campo di testo; quando hai finito, sfiora il pulsante Partecipa alla riunione per essere aggiunto alla stanza di discussione.

Se, invece, è tua intenzione creare un nuovo meeting, tocca il pulsante Nuova riunione e, se lo desideri, premi il pulsante Condividi per inviare il link di partecipazione attraverso le app installate nel sistema (ad es. Gmail, WhatsApp, Telegram e così via). Ultimati gli inviti, tocca la X posta in alto a sinistra per tornare alla riunione.

Per chattare con i partecipanti al meeting, fai tap sull’icona del fumetto; per vedere le persone attive, tocca l’icona degli omini; per visualizzare (ed eventualmente condividere) il link d’ingresso alla riunione e/o i file allegati, fai tap sul pulsante (i). Per saperne di più sul funzionamento di Google Meet, ti rimando alla lettura del tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Come accedere a Google Meet da Classroom

Se sei un insegnante e utilizzi Classroom per gestire i tuoi corsi, puoi sfruttare l’integrazione di Google Meet per creare un link univoco relativo alla riunione del corso che, contestualmente, viene visualizzato da tutti i partecipanti nelle sezioni “Stream” e “Lavori Del Corso”. Questa possibilità, però, è fruibile soltanto se l’account è abilitato G Suite for Education.

PC

Come accedere a Google Meet da Classroom

Se sei un docente e vuoi accedere a Google Meet da Classrom usando il PC, collegati innanzitutto al portale Web del servizio, effettua l’accesso con il tuo account Google (se necessario), quindi seleziona il corso per il quale avviare la riunione dalla lista di quelli attivi.

Ora, premi il pulsante a forma d’ingranaggio collocato in alto, individua la sezione Generali nella nuova schermata proposta e clicca sul pulsante Genera link di Meet. Per concludere, fai poi clic sul bottone Salva collocato in alto. Per avviare la riunione, recati nella sezione Stream di Google Classroom, clicca sul link di Meet presente subito sotto il codice del corso e premi il bottone Partecipa, in modo da aprire la riunione.

Se, invece, sei uno studente, devi semplicemente individuare il link del meeting all’interno delle sezioni Stream o Lavori del corso, cliccare su quest’ultimo e poi sul pulsante Partecipa.

Smartphone e tablet

Come accedere a Google Meet da Classroom

Se sei un docente, avvia Classroom, seleziona il corso per il quale generare la riunione e sfiora il simbolo dell’ingranaggio per accedere alle impostazioni dello stesso. In seguito, premi il pulsante (⋮) (su Android) o (…) (su iPhone e iPad) posto accanto alla dicitura Link alla riunione video, seleziona la voce Genera link alla riunione dal menu visualizzato e tocca il pulsante X per chiudere il pannello.

A partire da questo momento, il collegamento rapido alla riunione video sarà sempre disponibile all’interno delle sezioni Stream e Lavori del corso; per parteciparvi, che tu sia docente o studente, non devi fare altro che sfiorarlo e toccare il pulsante Partecipa alla riunione. Affinché il tutto vada a buon fine, è tuttavia indispensabile che l’app di Meet sia stata preventivamente installata sul dispositivo. Maggiori info qui.

Come accedere a Google Meet con link

Come accedere a Google Meet con link

Per accedere a Google Meet con link d’invito ricevuto tramite chat, email o altro sistema di messaggistica, è sufficiente avere a disposizione le credenziali del proprio account Google (a meno che la riunione non sia stata avviata dal titolare di un account G Suite/G Suite for Education) e, per agire da smartphone e tablet, aver preventivamente installato l’app ufficiale del servizio, disponibile per Android, iOS e iPadOS.

Soddisfatti tali requisiti, non ti resta che cliccare o fare tap sul link d’invito per essere ricondotto alla pagina Web di Meet (su PC) o per aprire automaticamente l’app (su smartphone e tablet); dopodiché, per entrare nella riunione, fai tap o clicca sul pulsante Partecipa.

In seguito, ti verrà chiesto di effettuare l’accesso con il tuo account Google o indicare il tuo nome e cognome e, se necessario, di accordare i permessi al browser o alle app per utilizzare webcam e microfono. Tutto qui!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.