Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare calendari personalizzati

di

Anche se provi a stare al passo coi tempi, in realtà non riesci a essere “paperless” come vorresti e senti ancora l’esigenza di avere un calendario cartaceo appeso al muro del tuo studiolo. Beh, un po’ ti capisco… però lasciati dire che esiste un modo intelligente per coniugare la tecnologia, un mezzo tradizionale come il calendario cartaceo e il risparmio (che non guasta mai): mi riferisco all’opportunità di realizzare calendari personalizzati con le proprie foto, tramite servizi online e programmi di facile utilizzo.

In questa guida, potrai imparare a utilizzare alcune di queste soluzioni, quasi tutte gratuite al 100%, che permettono di realizzare calendari partendo da modelli completamente personalizzabili. Vedrai, il risultato finale sarà di grande effetto! Già che ci sono, nell’ultima parte del tutorial, ti parlerò anche di alcuni siti tramite i quali ordinare la stampa di calendari fotografici: l’ideale se hai qualche soldo da spendere, non ti senti pronto a “rimboccarti le maniche” e non vuoi fare tutto da solo.

Allora, sei pronto a scoprire come creare calendari personalizzati? Sì? Magnifico! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Sono sicuro che, se lo farai, riuscirai a realizzare calendari personalizzati senza la minima difficoltà. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Canva (Online)

Se vuoi creare calendari personalizzati utilizzando dei servizi online, ti consiglio di provare Canva, un’applicazione Web (disponibile anche in versione mobile per Android e iOS) che è estremamente versatile e facile da utilizzare per creare molteplici lavori, compresi fotocalendari, partendo da template ben fatti. Il servizio può essere utilizzato gratis, ma bisogna registrarsi a esso.

Per realizzare calendari personalizzati con Canva, collegati innanzitutto alla sua home page, clicca su una delle opzioni situate nel box Prima volta su Canva? Iscriviti! per indicare la motivazione per cui desideri utilizzare il servizio e poi procedi con la creazione vera e propria del tuo account effettuandola mediante il tuo indirizzo e-mail, il tuo account Facebook o il tuo account Google.

Dopo aver creato il tuo account Canva, pigia sul collegamento Esplora i modelli posto sulla colonna situata a sinistra. Nella pagina che viene aperta, clicca sul link Calendar e seleziona il modello di calendario che più preferisci cliccando su una delle anteprime visualizzate sulla destra. Se sei convinto di utilizzare l’anteprima del modello selezionato, pigia sul pulsante verde Use this template per accedere all’editor di Canva mediante il quale personalizzare quest’ultimo.

Solitamente, nei modelli di Canva, i nomi dei mesi dell’anno sono scritti in lingua inglese. Per tradurli in italiano, clicca sul nome dei mesi e dei giorni presenti nelle pagine del calendario scelto e sostituiscili con il testo in italiano (sostituisci, quindi, January con GennaioFebruary con Febbraio, etc.). Volendo, puoi sostituire anche le immagini eventualmente presenti nel modello con delle foto importate su Canva. Per procedere, pigia sul pulsante Caricamenti collocato sulla sinistra, pigia poi sul bottone verde Carica le tue immagini per effettuarne il caricamento dal tuo PC e poi importale nel progetto con un semplice trascinamento.

Se vuoi personalizzare ulteriormente il calendario aggiungendovi forme, linee, icone, disegni e altri elementi grafici (la maggioranza dei quali sono gratuiti, mentre altri possono essere acquistati a partire da 1 dollaro cadauno), pigia sul pulsante Elementi situato sulla sidebar posta a sinistra e seleziona l’oggetto che vuoi aggiungere sul calendario. Quando sarai contento del tuo lavoro, pigia sul pulsante Scarica collocato in alto a destra e seleziona uno dei formati per il download fra quelli proposti (es. PNG).

PicallyCalendar (Online)

Un’altra soluzione che ti consiglio di provare per creare calendari personalizzati è PicallyCalendar. Anche se la sua interfaccia non è disponibile in lingua italiana, mentre ci si accinge a realizzare il calendario è possibile selezionare l’italiano come lingua preferita per la creazione di quest’ultimo. Lascia che ti mostri come funziona più in dettaglio.

Per realizzare calendari con PicallyCalenda, collegati alla sua home page, pigia sul pulsante verde Create Photo Calendar situato al centro della pagina e modifica le impostazioni elencate sotto la dicitura Setting. Pigia, quindi, sul bottone Template per scegliere il modello di calendario che desideri scaricare (es. Photo classic, Plain month, etc.); digita nel campo Headline un testo che vuoi inserire nel calendario (o, se preferisci, lascia il campo vuoto); apri il menu Select Language per scegliere la lingua del calendario (es. Italian); apri il menu Select Font per scegliere il font che più gradisci e poi apri il menu Select Holiday per selezionare il periodo delle vacanze.

A questo punto, sposta su ON l’interruttore che si trova accanto alla voce Start with Sunday, se hai intenzione di far iniziare le settimane del calendario di domenica anziché di lunedì e, per concludere, pigia sul bottone Manage Events per aggiungere eventi da ricordare (es. scadenze, anniversari, etc.) e poi aggiungi una foto al calendario trascinandola nell’area Drop your image here. Per scaricare il calendario realizzato, pigia sul pulsante Download situato sulla sinistra e attendi che il download venga portato a termine. Più semplice di così?!

Publisher (Windows)

Se le soluzioni che ti ho proposto nelle righe precedenti non ti hanno soddisfatto appieno, ti suggerisco di rivolgerti a Publisher: il famosissimo software di desktop publishing (disponibile soltanto su Windows) che è incluso nella suite Microsoft Office. Consente di realizzare calendari partendo da una vasta gamma di modelli che è possibile ottenere facilmente dal sito di Microsoft o, per gli utenti più arditi, crearli da zero.

Per realizzare un calendario con Publisher partendo da un template (cosa che ti consiglio di fare se non hai molta dimestichezza con questo software), avvia innanzitutto il programma sul tuo PC, pigia sul pulsante Nuovo dal menu File situato in alto a sinistra, clicca sul menu Predefiniti e poi su Calendari per scegliere uno dei template disponibili per la realizzazione dei calendari.

A questo punto, scorri la pagina che si apre, individua la tipologia di calendario che più preferisci (es. Pagina intera, Tascabile, etc.), seleziona poi il modello che ti interessa (es. Album foto, Angoli, Archi, Righe, Riquadri, etc.) e pigia sul pulsante Crea per aprirlo e modificarlo a tuo piacimento. Se hai la necessità di includere anche la pianificazione di eventi all’interno del calendario, ricordati di selezionare la casella Includi programma posta in basso a destra. OK?

Ora puoi finalmente dare sfogo alla tua fantasia e modificare i vari elementi presenti nel calendario servendoti dei menu di Publisher: Inserisci, per aggiungere forme, immagini e caselle di testo; Struttura pagina, per selezionare le dimensioni della pagina, i colori di base dei vari elementi, il colore di sfondo, i font preferiti, e così via. Quando avrai completato il tuo lavoro, clicca sul pulsante File situato in alto a sinistra e seleziona le opzioni di salvataggio e/o di stampa che più preferisci.

Stampa calendari online

Se cerchi delle soluzioni professionali per stampare calendari personalizzati, ti ricordo che nel mio tutorial su come stampare foto online ti ho illustrato il funzionamento di alcuni servizi Web che permettono di ordinare la stampa di calendari, foto e altro materiale personalizzato direttamente via Internet a costi piuttosto contenuti: eccone alcuni che ti invito a prendere in considerazione.

  • Snapfish — si tratta di un noto servizio Web realizzato da HP, che consente di ordinare la stampa di calendari fotografici, spesso con codici sconto che permettono di risparmiare fino al 50% su ciascun ordine. I prezzi dei calendari, comunque, sono alquanto accessibili, visto che partono da 12,99 euro. Per maggiori informazioni su questo servizio, disponibile anche sotto forma di app gratuita per Android e Windows 10, dai un’occhiata al tutorial dedicato ai siti per stampare foto.
  • 12Print — è un portale dedicato alla stampa di foto e calendari fotografici che presenta prezzi piuttosto accessibili: si parte da 6,50 euro per i calendari a pagina singola, fino ad arrivare a 19,90 euro per i calendari da parete (quelli a 12 pagine). Per maggiori informazioni sull’utilizzo di 12Print, leggi la mia guida dedicata ai siti per stampare foto online.
  • Photosi — è un altro sito (anch’esso disponibile sotto forma di app per Android e iOS) che permette di stampare calendari fotografici in vari formati. Anche Photosi presenta prezzi decisamente accessibili: si parte da da 1,20 euro per i calendari in formato tascabile e si arriva fino a 24,90 euro per i calendari fotografici da parete. Ti segnalo, inoltre, che ai nuovi iscritti viene solitamente offerto un buono acquisto di 10 euro sul primo ordine. Se vuoi saperne di più, dai un’occhiata al tutorial in cui spiego come stampare foto online.