Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disdire telefono fisso

di

Sei in procinto di cambiare casa e, per questo motivo, devi necessariamente disattivare la linea fissa che stai utilizzando attualmente. Non essendo molto esperto in materia, hai preferito, prima ancora di agire, aprire Google per reperire ulteriori informazioni riguardo l’operazione che ti appresti ad effettuare e, a tal riguardo, sei capitato sul mio sito Web.

Se le cose stanno proprio in questo modo, allora sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto. Di seguito, infatti, ti spiegherò come disdire telefono fisso, andando a cessare completamente la linea oppure avvalendoti del legale diritto di recesso (che può essere ottenuto, in precise condizioni, entro e non oltre i 14 giorni successivi all’attivazione del nuovo contratto).

Dunque, senza attendere un attimo in più, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai le idee perfettamente chiare in merito ai passaggi da intraprendere nel prossimo futuro. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Come disdire telefono fisso

Prima ancora di entrare nel vivo della questione e di spiegarti come disdire i contratti di telefonia fissa stipulati con i vari operatori, lascia che ti dia qualche informazione in più in merito alle tipologie di disdetta che possono essere applicate.

  • Passaggio ad altro operatore – se vuoi modificare il tuo gestore di telefonia fissa, mantenendo però intatto il numero di telefono, è sufficiente fare richiesta di portabilità al nuovo gestore, fornendo, unitamente a dati e documenti personali, anche il codice di migrazione per la portabilità della linea. Per maggiori informazioni su tal categoria di disdetta, ti invito a consultare la mia guida su come cambiare gestore di telefonia fissa.
  • Cessazione completa della linea – per disattivare completamente la linea fissa, è invece necessario compilare un modulo (cartaceo oppure online) e inviarlo tramite raccomandata A/R, PEC oppure portale online presso i recapiti forniti dall’operatore. Effettuando questo tipo di disdetta, perderai il numero fisso eventualmente abbinato alla linea.
  • Disdetta entro 14 giorni – altresì nota come cessazione per ripensamento, questa tipologia di disdetta è applicabile soltanto se l’abbonamento è attivo da meno di 14 giorni e se è stato sottoscritto al di fuori dei locali commerciali dell’azienda. Anche in questo caso, è necessario compilare e inviare un apposito modulo ai contatti messi a disposizione dal gestore, avendo cura di restituire anche le eventuali apparecchiature ricevute.

In tutti e tre i casi, è solitamente necessario sostenere un costo d’uscita che parte da un minimo di 29€ e arriva a un massimo di 60€ (per i contratti di tipo residenziale); inoltre, se la disdetta viene effettuata prima dello scadere del vincolo contrattuale, è possibile incorrere in costi aggiuntivi, quali potrebbero essere penali oppure importi rateizzati non ancora corrisposti.

Per quanto riguarda le apparecchiature (ad es. router o telefoni), la questione può variare da contratto a contratto: per esempio, gli apparecchi forniti in comodato d’uso gratuito oppure a noleggio devono essere restituiti, altrimenti il costo dell’apparato sarà comunque addebitato.

Questione un po’ diversa per gli apparecchi acquistati in fase di stipula del contratto: in caso di acquisto a rate, bisognerà versare, in un’unica soluzione, l’importo non ancora corrisposto; alcuni gestori, tuttavia, consentono di continuare con il pagamento rateale.

Ti consiglio, in ogni caso, di effettuare la disdetta dal contratto in essere con almeno 30 giorni di preavviso (fatto salvo, chiaramente, per il ripensamento). Inoltre, ti consiglio di leggere con attenzione la carta servizi del gestore e le condizioni contrattuali del tuo piano tariffario.

Come disdire telefono fisso Telecom

Come disdire telefono fisso

Ora che disponi delle informazioni necessarie, è arrivato il momento di entrare nel cuore della questione e di spiegarti, nel concreto, come terminare il contratto con il tuo attuale gestore di telefonia fissa. Partiamo proprio dal primo gestore di telefonia fissa nazionale: TIM.

Per disdire telefono fisso TIM con cessazione completa della linea, collegati alla sezione modulistica del portale di TIM, clicca sul pulsante Vedi tutti collocato in fondo alla pagina e individua il Modulo recesso linea telefonica senza telefono a noleggio o, se hai un’apparecchiatura in fitto, il Modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio.

Una volta identificato il modulo di tuo interesse, premi sul pulsante Scarica corrispondente al suo riquadro e poi sulla voce Qui, situata in fondo al riquadro che si apre in seguito. Laddove il modulo venisse aperto direttamente nel browser, clicca invece sull’icona del floppy disk o su quella della feccia, per effettuarne il download.

Dopo aver scaricato il modulo, stampalo, compilalo, firmalo e spediscilo tramite raccomandata A/R, unitamente a un tuo documento in corso di validità, all’indirizzo TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma). Ricorda, se necessario, di restituire le apparecchiature a noleggio: per maggiori informazioni in merito, puoi consultare questo sito Web.

Se intendi effettuare invece la disdetta della linea entro 14 giorni dall’attivazione, scarica il modulo di recesso (“ripensamento” entro 14 giorni) da questa pagina e, dopo averlo stampato, firmato e compilato in tutte le sue parti, invialo via fax al numero 800.00.187.

Infine, se è tua intenzione disdire telefono fisso TIM per decesso del precedente proprietario della linea, devi inviare una raccomandata A/R all’indirizzo TIM – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma), indicando che intendi recedere dal contratto per via della morte del titolare dello stesso, allegando copia del certificato di morte del precedente intestatario e di un documento in corso di validità del richiedente. Ti consiglio inoltre di specificare eventuali recapiti da usare per chiarimenti e comunicazioni future.

Per maggiori informazioni riguardo le modalità di disdetta dei contratti TIM, ti invito a consultare la guida specifica che ho realizzato sul tema.

Come disdire telefono fisso Vodafone

Come disdire telefono fisso

Se è tua intenzione disdire telefono fisso Vodafone cessando completamente la tua linea, puoi procedere in diversi modi.

  • Online – collegati a questo sito Internet e, dopo aver effettuato l’accesso alla tua Area Fai Da Te, compila il modulo che ti viene proposto e segui le istruzioni fornite a schermo per finalizzare la richiesta.
  • Tramite raccomandata – realizza una scrittura indicante intenzione di cessare completamente la linea Vodafone, avendo cura di specificare il nome dell’intestatario, il numero di telefono fisso (se presente) e i recapiti presso cui ricevere le informazioni future. Allega alla scrittura un documento di identità valido dell’intestatario del contratto e invia il tutto, a mezzo raccomandata A/R, all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 – 10015 Ivrea oppure c/o Casella Postale 109 – 14100 Asti.
  • Tramite PEC – realizza una scrittura seguendo le summenzionate modalità e inviala, in questo caso, all’indirizzo di posta disdette@vodafone.pec.it.

Se, invece, intendi effettuare il recesso per ripensamento, collegati a questa pagina Web, seleziona il Modulo di recesso (ripensamento) per servizi ADSL e Fibra e, dopo averlo scaricato, stampalo, compilalo, firmalo e invialo tramite raccomandata A/R all’indirizzo che ti ho indicato poco più in alto. Per maggiori informazioni al riguardo, puoi consultare la mia guida d’approfondimento dedicata.

In ogni caso, se possiedi apparecchiature ottenute a noleggio o in comodato d’uso gratuito, ricorda di restituirle, onde evitare di incappare in penali o costi imprevisti. Per indicazioni precise in merito alle modalità di restituzione degli apparati, puoi consultare l’apposita pagina del portale Vodafone.

Come disdire telefono fisso Wind

Come disdire telefono fisso

Se ti interessa capire come disdire telefono fisso Infostrada, allora sappi che ti trovi nel capitolo giusto di questa guida. Per cessare completamente la linea telefonica, collegati alla sezione modulistica del sito Internet di Wind, premi il pulsante Scarica modulo corrispondente al riquadro indicante la dicitura Disdetta del contratto di telefonia fissa Wind.

Dopo aver stampato il modulo e averlo compilato in tutte le sue parti (barrando la casella relativa alla disattivazione completa della linea e firmandolo), invialo tramite raccomandata A/R all’indirizzo Wind Tre S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, CAP 20152 Milano (MI), unitamente alla copia di un tuo documento d’identità valido.

Se, invece, vuoi recedere dalla linea entro 14 giorni dall’avvenuta attivazione, collegati alla pagina Web che ti ho segnalato poc’anzi e premi il pulsante Scarica modulo situato, questa volta, nel riquadro indicante la dicitura Modulo Recesso fino a 14gg. successivi all’attivazione del servizio. Dopo aver stampato e compilato il modulo in tutte le sue parti, firmalo e invialo a mezzo raccomandata A/R, insieme alla copia di un tuo documento d’identità, all’indirizzo Wind Tre S.p.A. Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano MI.

Le apparecchiature ricevute in comodato d’uso possono essere restituite presso un qualsiasi centro Wind, oppure riscattate secondo le condizioni contrattuali attualmente vigenti. Se ti interessa approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alla mia guida dedicata alla disdetta da Wind Infostrada.

Come disdire telefono fisso Fastweb

Come disdire telefono fisso

Se hai intenzione di cessare completamente la tua linea Fastweb, ciò che devi fare è compilare l’apposito modulo online, disponibile sul portale MyFastweb. Per procedere, recati dunque su questa pagina del portale del gestore, effettua l’accesso utilizzando le credenziali che ti sono state fornite all’atto dell’attivazione (oppure collegati dalla rete Fastweb che intendi disdire, per effettuare l’accesso automatico), apponi il segno di spunta accanto al nome dell’offerta di rete fissa attualmente attiva (ad es. Fastweb Casa o Internet + Telefono), e clicca sul pulsante Prosegui, per accedere allo step successivo.

Ora, verifica che le informazioni indicate siano corrette, seleziona il motivo della disdetta avvalendoti dell’apposito menu a tendina e indica, brevemente, i dettagli sulla tua disdetta nel campo immediatamente sottostante. Infine, segui il link Clicca qui, per verificare i costi di disattivazione e le modalità di restituzione apparati previsti dal tuo contratto e, fatte tutte le opportune verifiche, premi il pulsante Disdici ora che si trova in basso.

Se, invece, hai attivato il tuo abbonamento Fastweb fuori dai locali commerciali dell’azienda e sono trascorsi meno di 14 giorni dalla sua attivazione, puoi avvalerti della cessazione per ripensamento: collegati dunque al sito Internet dell’operatore, scarica il modulo ripensamento offerta fissa (modulo recesso anticipato) e, dopo averlo compilato, invialo tramite raccomandata A/R all’indirizzo FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI) insieme a un tuo documento di riconoscimento.

Per ulteriori informazioni in merito alle modalità di disdetta Fastweb, ti rimando alla lettura della mia guida specifica sull’argomento.

Come disdire telefono fisso Tiscali

Come disdire telefono fisso

Per disdire telefono fisso Tiscali con cessazione completa della linea fissa, collegati innanzitutto al sito Internet dell’operatore e, in seguito, effettua l’accesso al tuo account Tiscali, digitando le tue credenziali negli appositi campi e pigiando il pulsante Accedi.

Se non sei ancora iscritto al portale, puoi registrarti al momento, selezionando il link Registrati qui! annesso alla pagina che ti ho indicato poc’anzi e compilando il form di registrazione che ti viene proposto.

Dopo aver ottenuto il modulo, stampalo, compilalo in tutte le sue parti e invialo tramite raccomandata A/R, insieme a un tuo documento d’identità valido, all’indirizzo Tiscali Italia S.p.A., Sa Illetta, 09123 Cagliari. Qualora avessi ricevuto delle apparecchiature a noleggio, ricorda di restituirle, onde evitare di incappare in spese impreviste: gli eventuali costi aggiuntivi e le modalità di restituzione degli apparati sono indicati dettagliatamente in questa pagina Web.

Se, invece, ti interessa annullare un contratto stipulato da meno di 14 giorni, devi redigere un documento nel specifichi la tua intenzione di avvalerti del diritto di recesso e indichi i tuoi dati anagrafici, il tuo numero di telefono, il tuo numero di contratto, la data di sottoscrizione dello stesso e l’elenco dei servizi attivati.

Una volta realizzata la scrittura, inviala a mezzo raccomandata A/R, insieme a una copia di un tuo documento d’identità valido, all’indirizzo che ti ho fornito poco più in alto.

Se ti interessa saperne di più in merito alle modalità di disdetta di Tiscali, ti consiglio di dare un’occhiata alla guida specifica che ho realizzato in merito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.