Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come dividere un file

di

Non c’è che dire. Ha un valore inestimabile. E’ un autentico cimelio tecnologico. Mio zio, che di professione fa l’antiquario, di certo produrrebbe carte false per averlo. Parlo di una mitica chiavetta USB da 512MB.

O la vita o la morte. Scegli tu. Ti sfido a duello. E’ inutile che scappi, non mi sfuggi mica! No, non sono un esagerato! Non capisco perché ti ostini a contraddirmi. Giuro sulla tua testa che è quasi impossibile trovare una chiavetta USB più piccola di 1GB. Insomma, dicevamo? Ho perso il filo. Ah, ecco.

Si, sì, ora ricordo. Francesca, fra uno sguardo misto a noia e compassione, mi ha portato la chiavetta di suo fratello Walter. “Salvatore, copiagli l’ultima puntata di tu-sai-cosa!”. Eh, come ho fatto a mettere un file di 800MB in una chiavetta da 512MB? Beh, io vedo e provvedo, meglio di Qualcun Altro.

Ho utilizzato MMH Split, che permette di dividere un file grande in file più piccoli, che potranno essere facilmente riuniti nel file originale. E’ bastato dividere il file in due parti, che ho trasferito in due chiavette USB. Campioni del mondo! Si, mi hai scoperto: anch’io conservo gelosamente una chiavetta da 512 MB.

Il primo passo da compiere, prima di installare MMH Split, è quello di verificare la presenza nel nostro computer del software .NET Framework 2.0 di Microsoft. Per farlo, vai su Start/Pannello di Controllo e fai doppio click sull’icona Installazione Applicazioni (io utilizzo la visualizzazione classica nel Pannello di controllo).

Nella finestra che si apre, controlla che nella lista dei programmi installati, vi sia la voce Microsoft .NET Framework 2.0.

Se non dovesse risultare installato, puoi scaricare il .NET Framework da questa pagina Web, cliccando sulla voce Download. Per l’installazione, basta aprire il file scaricato e cliccare sempre sul pulsante Avanti.

Adesso, recati sul sito Internet di MMH Split e fai click sul pulsante Download che trovi nella parte bassa della pagina per scaricare il programma sul tuo PC.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (msplit.zip), avvia il programma msplit.exe per far partire la procedura d’installazione di quest’ultimo e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms of the License Agreement e fai click prima su Next e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione e avviare il programma.

Per dividere un file grande in file più piccoli, non devi far altro che selezionare la scheda Split dalla finestra principale di MMH Split, cliccare sul pulsante Browse… situato sotto la voce Source File per selezionare il file originale da “spezzettare” e cliccare sul pulsante Browse… situato sotto la voce Destination Folder per scegliere la cartella dove salvare il file diviso.

Digita quindi le dimensioni (in MB) che vuoi far assumere a ciascuna parte del file “spezzato” nel campo Part Size, metti il segno di spunta accanto alla voce Include Self Joiner per far sì che non ci sia bisogno di programmi terzi per riunire il file e fai click sul pulsante Split per avviare la procedura.

A processo completato, nella cartella che hai scelto in precedenza, troverai tanti file contraddistinti dal nome del file di originale, da un numero e dall’estensione “.qsx”. Questi ultimi, dovrai salvarli insieme al file Q Join.exe sulle chiavette USB del tuo amico, il quale dovrà trasportare tutti gli elementi in un’unica cartella, avviare il programma Q Join.exe e cliccare sul pulsante Join per ottenere il file originale.