Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come dividere un video in più parti

di

Nel corso delle ultime vacanze estive hai registrato ore e ore di video dei posti che hai visitato e ora non stai più nei panni per mostrarle ad amici e parenti, vero? Perfetto. E allora che ne dici di mettere tutto su YouTube e far vedere subito i tuoi video a tutti? Come dici? Ci hai provato ma YouTube non ti permette di caricare i video perché sono più lunghi di 15 minuti? E qual è il problema? Dividili!

Easy Video Splitter è un programma gratuito che permette di dividere i video lunghi in maniera facile e veloce. Supporta tutti i maggiori formati di file video (AVI/DivX, MPEG/MPG e WMV/ASF) e consente di fare tutto in una manciata di click. Ecco come funziona.

Come ovvio, il primo passo che devi compiere è scaricare il programma Easy Video Splitter. A download ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (ezsplitter.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su , poi su Next, Yes (per accettare le condizioni di utilizzo del programma), Next per altre quattro volte consecutive, Install e Finish per terminare il processo d’installazione e avviare Easy Video Splitter.

Nella finestra che si apre, clicca prima sull’icona della cartella collocata accanto alla voce Source File per selezionare il video da dividere e poi sull’icona posta di fronte alla voce Save Directory per scegliere in quale cartella salvare il video diviso.

Metti quindi il segno di spunta accanto alle voci Split the source file automatically e Limit each clip to (il secondo), specifica nel campo di testo collocato accanto alla voce seconds il numero di secondi che vuoi far durare ogni spezzone di video (es. 900 per creare spezzoni di 15 minuti adatti a YouTube), e clicca sul pulsante Split per avviare il processo di suddivisione del video.

Con Easy Video Splitter puoi anche suddividere i video manualmente, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Split the source file manually e sfruttando la barra di scorrimento e i comandi collocati nella parte sinistra della finestra (i due pulsanti blu con la pellicola servono a indicare i punti d’inizio e fine degli spezzoni di video da salvare).

Se vuoi suddividere un video in base alle dimensioni, metti il segno di spunta accanto alle voci Split the source file automatically e Limit each clip to (il primo) e specifica le dimensioni che deve avere ciascuna parte di filmato (in MB) nell’apposito campo di testo. Per dividere un video in un numero preciso di spezzoni, indipendentemente dalla durata o dalla dimensione, metti il segno di spunta accanto alla voce Split into e specifica il numero di parti in cui vuoi dividere il filmato nell’apposito campo di testo.

Per registrare gratuitamente la tua copia di Easy Video Splitter (che altrimenti scade dopo 7 giorni), clicca sul pulsante Register (collocato in basso a destra), compila il modulo che si apre con le informazioni che trovi in questa pagina e clicca sul pulsante OK per completare la procedura.