Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come farsi scrivere su WhatsApp

di

Tutti i tuoi amici usano WhatsApp per tenersi in contatto fra loro e tu, a causa della poca dimestichezza con la tecnologia, ti senti in qualche modo “tagliato fuori”? Non devi disperarti: con un pizzico di impegno e buona volontà, puoi colmare il gap digitale che ti separa da loro. E poi ci sono qui io a darti un mano!

Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come farsi scrivere su WhatsApp. Dal momento che ti guiderò passo-passo in questa procedura, potrai essere sicuro del fatto che, terminata la lettura di questo articolo, non avrai il benché minimo dubbio su come avvalerti della celeberrima app di messaggistica istantanea per consentire agli altri di contattarti.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Molto bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui necessiti per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come farsi contattare su WhatsApp

Vediamo, dunque, come farsi contattare su WhatsApp creando il proprio account, condividendo il proprio contatto in chat e verificando gli utenti eventualmente bloccati. Trovi tutto spiegato nel dettaglio qui sotto.

Creare un account WhatsApp

Come creare account WhatsApp

Se non sei ancora registrato sulla celebre app di messaggistica, devi innanzitutto creare un account WhatsApp. Come puoi riuscirci? Di seguito trovi riportate le istruzioni per procedere su Android e iPhone.

  • Su Android — dopo aver installato e avviato l’app ufficiale di WhatsApp sul tuo device, accetta le condizioni d’uso del servizio, premendo sul pulsante ACCETTA E CONTINUA, concedi all’applicazione il permesso di accedere ai contatti, pigiando sulla voce Continua, scegli il Paese che corrisponde al tuo prefisso telefonico (es. Italia) mediante l’apposito menu a tendina. Digita, poi, il tuo numero di telefono nell’apposito campo testuale e premi i pulsanti Avanti e OK. Entro pochi secondi, dovresti ricevere via SMS il codice di verifica a 6 cifre che ti permetterà di verificare il numero precedentemente inserito: digitalo nell’apposito campo testuale (se non viene riportato in automatico) e pigia sul pulsante Avanti. Dopodiché scegli il nome e la foto del profilo che intendi impostare, premi nuovamente sul bottone Avanti e il gioco è fatto.
  • Su iPhone — dopo aver installato e avviato l’app ufficiale di WhatsApp, accetta le condizioni d’uso del servizio, premendo sulla voce Accetta e continua, seleziona dal menu apposito il Paese che corrisponde al tuo prefisso telefonico (es. Italia) e, dopo aver digitato il tuo numero di telefono nell’apposito campo testuale, premi sulla dicitura Fatto collocata nell’angolo in alto a destra. Successivamente, rispondi  all’avviso che ti viene mostrato a schermo e, nel giro di qualche istante, dovresti ricevere via SMS il codice di verifica a 6 cifre che ti permetterà di convalidare il numero indicato: inseriscilo nell’apposito campo di testo. Per concludere, scegli il nome e la foto del profilo con cui vuoi farti riconoscere su WhatsApp e poi premi sulla voce Fatto.

A partire da questo momento, aggiungendo il tuo numero di cellulare in rubrica, le altre persone che usano WhatsApp potranno trovarti e contattarti all’interno dell’applicazione.

Per maggiori informazioni in merito alle procedure sopraccitate, ti rimando alla lettura dell’approfondimento in cui spiego come accedere a WhatsApp.

Condividere il proprio contatto in chat

Condividere contatto WhatsApp in chat

Condividere il proprio contatto in chat (che si tratti di una conversazione singola o di gruppo) può essere un buon modo per farsi scrivere su WhatsApp. Come puoi riuscire in questo intento? Te lo spiego subito.

  • Su Android — per riuscire a condividere il tuo contatto in chat, dopo aver effettuato l’accesso a WhatsApp tramite la sua app ufficiale ed esserti accertato di aver salvato il tuo numero in rubrica, pigia sulla scheda Chat, fai tap sull’icona per avviare una nuova conversazione posta in basso a destra sullo schermo e fai tap sul nome della persona con cui condividere il tuo contatto o, se hai già avviato una conversazione con quest’ultima, fai tap direttamente sul suo nominativo presente nella schermata contenente la lista delle chat. Adesso, premi sul simbolo della graffetta, situata sulla barra di digitazione posta in fondo alla schermata, pigia sul bottone Contatto e cerca il tuo contatto, magari avvalendoti dell’apposita funzione di ricerca. Dopo aver fatto tap sul tuo contatto personale, pigia sull’icona della freccia rivolta verso destra, seleziona eventualmente quali informazioni di contatto condividere e conferma l’operazione, premendo sul pulsante raffigurante l’aeroplanino (in basso a destra).
  • Su iPhone — per poter condividere il tuo contatto in chat, dopo aver effettuato l’accesso a WhatsApp tramite la sua app ufficiale ed esserti accertato di aver salvato il tuo numero in rubrica, pigia sul pulsante Chat, fai tap sull’icona della matita posta in alto a destra e fai tap sul nome della persona con cui condividere il tuo contatto. In alternativa, se hai già avviato una chat con la persona in questione, fai tap direttamente sul suo nominativo presente nella schermata contenente la lista delle conversazioni. Successivamente, fai tap sul simbolo (+) posto in basso a sinistra, seleziona la voce Contatto nel menu apertosi e cerca il tuo contatto, magari avvalendoti dell’apposita funzione di ricerca di WhatsApp. Ora, fai tap sul tuo contatto, pigia sulla voce Fatto (in alto a destra) ed eventualmente spunta quali informazioni di contatto desideri condividere. In conclusione, fai tap sulla voce Invia (in alto a destra), per ultimare la procedura.

Verificare gli utenti bloccati

Sbloccare contatto WhatsApp

Se hai bloccato un utente su WhatsApp, magari per sbaglio, questo non sarà in grado di contattarti mediante l’app di messaggistica. Ecco perché verificare la lista degli utenti bloccati  è un’altra cosa che ti suggerisco di fare per essere sicuro di essere rintracciabile su WhatsApp. Qui sotto ti spiego come riuscirci.

  • Su Androidaccedi a WhatsApp tramite la sua app ufficiale, pigia sulla scheda Chat, fai tap sull’icona dei tre puntini verticali situata in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu apertosi. Successivamente, recati in Account > Privacy > Contatti bloccati e, se nella lista di contatti bloccati c’è qualche utente che intendi sbloccare per consentirgli di scriverti su WhatsApp, fai tap sul suo nominativo e premi il pulsante Sblocca [nome contatto] per ultimare l’operazione. Ripeti la procedura per tutti gli altri eventuali contatti da sbloccare.
  • Su iPhone — accedi a WhatsApp tramite la sua app ufficiale, pigia sul pulsante Impostazioni posto in basso a destra e premi sulle voci Account > Privacy > Bloccati e, una volta individuato il contatto da sbloccare, effettua uno swipe da destra verso sinistra su di esso e premi sul bottone rosso Sblocca. Ripeti l’operazione per tutti i contatti da sbloccare.
  • Su PCaccedi a WhatsApp tramite WhatsApp Web o WhatsApp Desktop, fai clic sul simbolo dei tre puntini verticali o su quello (⌵) situato in cima alla barra laterale di sinistra e seleziona la voce Impostazioni dal menu apertosi. Clicca, dunque, sulla voce Bloccati presente sulla barra laterale di sinistra, individua il contatto da sbloccare e clicca prima sulla (x) posta in corrispondenza di quest’ultimo e poi sul pulsante Sblocca che compare a schermo.

Per maggiori informazioni su come sbloccare una persona su WhatsApp, ti esorto a consultare la guida che ho interamente dedicato all’argomento.

Consigli per farsi scrivere su WhatsApp

Icona app WhatsApp

Vorresti dei consigli su come farsi scrivere su WhatsApp e, più nello specifico, su come farsi scrivere da una ragazza su WhatsApp oppure su come farsi scrivere su WhatsApp da un ragazzo? Prova a seguire i consigli indicati nei seguenti punti e non te ne pentirai!

  • Usa una foto del profilo WhatsApp — avere una foto del profilo, possibilmente di buona qualità, spingerà i nuovi contatti a scriverti. Non commettere comunque l’errore di non usarne nessuna: in questo modo, il tuo profilo WhatsApp potrebbe sembrare poco curato o, addirittura, abbandonato. Se non sai come cambiare foto profilo WhatsApp, leggi la guida in cui spiego come riuscirci.
  • Pubblica aggiornamenti di stato interessanti — lo Stato di WhatsApp (funzione che ricorda molto da vicino quella delle Storie, presente su molti social network, Instagram in primis) costituisce una buona opportunità per esprimere pensieri interessanti e divertenti. Pubblicando uno Stato di questo tipo, potresti attirare l’attenzione dei tuoi contatti.
  • Renditi disponibile a nuove conversazioni — per riuscirci, potresti impostare lo “stato testuale”, ovvero la Info del profilo, su “Disponibile”. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.