Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come giocare a Rocket League

di

Hai visto qualche streaming legato a Rocket League, il popolare videogioco sportivo di Psyonix in cui si utilizzano delle auto per sfidarsi a calcio, e ti ha appassionato molto. Vorresti quindi iniziare a giocarci anche tu, ma non hai ben capito come fare. Le cose stanno così, vero? Allora non preoccuparti: se vuoi, sono qui proprio per aiutarti a fare chiarezza sull’argomento.

Nel tutorial odierno, infatti, ti spiegherò come giocare a Rocket League. Nel caso tu ti stia chiedendo cosa intendo, sappi che partirò dalla fase di acquisto e installazione del gioco e arriverò alle indicazioni per riuscire a muovere i primi passi all’interno di quest’ultimo, fornendoti anche degli utili consigli che ti aiuteranno a migliorare sin da subito le tue performance. Insomma, potremmo definire questo post come una sorta di guida iniziale per chi si approccia la prima volta a Rocket League.

Coraggio: perché sei ancora lì fermo immobile davanti allo schermo? Vuoi divertirti con il titolo di Psyonix? Secondo me non vedi l’ora di segnare un gol aereo con quella macchina e sconfiggere gli altri giocatori online. Sappi, allora, che dovrai concedermi solamente qualche minuto del tuo tempo per poter leggere i consigli che trovi di seguito e raggiungere così il tuo obiettivo. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come giocare a Rocket League su PC

Una delle piattaforme più popolari per giocare a Rocket League è il PC. Qui sotto, dunque, trovi tutti i dettagli per iniziare a giocare al titolo di Psyonix su Windows. Ho deciso di omettere le versioni per macOS e SteamOS, in quanto non più supportate ufficialmente (più avanti ti spiegherò il motivo).

Requisiti minimi

Rocket League

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come giocare a Rocket League, ritengo possa interessarti venire a conoscenza dei requisiti minimi per giocare al titolo di Psyonix su PC.

  • Sistema operativo: Windows 7 o superiore;
  • Processore: 2,4 GHz Dual-core;
  • Memoria: 2 GB di RAM;
  • Scheda video: NVIDIA GTX 260 o ATI 4850;
  • DirectX: Versione 9.0c;
  • Spazio libero su disco: 7 GB.

Per un’esperienza fluida e senza particolari problemi, i requisiti consigliati sono invece i seguenti.

  • Sistema operativo: Windows 7 o superiore;
  • Processore: 2,5 GHz Quad-core o superiore;
  • Memoria: 4 GB di RAM;
  • Scheda video: NVIDIA GTX 660 o superiore, ATI 7950 o superiore;
  • DirectX: Versione 9.0c;
  • Spazio libero su disco: 7 GB.

Acquistare il gioco

Scarica Steam

Il metodo più semplice per acquistare Rocket League su computer è quello di passare per Steam, popolare piattaforma che funge da “hub” per i giochi PC. Ricordati che Rocket League è usufruibile interamente solamente su Windows.

In realtà, esistono anche delle versioni del gioco per macOS e SteamOS. Tuttavia, gli sviluppatori hanno scritto sulla pagina ufficiale di Steam: “Via via che aggiorniamo Rocket League con nuove tecnologie come DirectX 11 e un client a 64-bit, non sarà più possibile per noi mantenere il supporto per le piattaforme macOS e Linux (SteamOS). Per questo, l’ultima patch per le versioni macOS e Linux di Rocket League è stata rilasciata il 10 marzo 2020. Questo aggiornamento ha disattivato la funzionalità online (come playlist casuali e competitive) per i giocatori su macOS e Linux, ma le funzionalità offline, come partite locali e gioco con schermi divisi, restano accessibili“.

Insomma, se hai intenzione di acquistare Rocket League su PC, dovrai acquistarlo per Windows se vuoi giocarci come si deve. Per fare questo, devi innanzitutto scaricare e installare il client di Steam: per procedere in tal senso, collegati al sito ufficiale della piattaforma e premi sul pulsante INSTALLA STEAM. Al termine del download, avvia il file SteamSetup.exe ottenuto e fai clic sul pulsante Avanti.

Successivamente, spunta la casella Accetto il contratto di licenza e premi in successione su Avanti, Avanti, Installa e Fine, per terminare l’installazione. La lingua di default dovrebbe già essere impostata su italiano, ma potresti dover cambiare quest’opzione durante il setup. In ogni caso, una volta terminato il setup, il programma scaricherà gli eventuali aggiornamenti necessari per sfruttare le sue funzionalità.

Installare Steam

Ti verrà poi richiesto di accedere con il tuo account oppure di crearne uno. In quest’ultimo caso, ti basta fare clic su Crea un nuovo account e compilare il modulo che compare a schermo, che richiede di inserire nome su Steam, password, indirizzo email e un codice captcha di conferma. Dopodiché, devi spuntare la casella Accetto, e dichiaro di avere almeno 13 anni e premere su Avanti.

Al termine della procedura riceverai un’e-mail di conferma e dovrai semplicemente premere sul link contenuto in essa. Per terminare la registrazione, dovrai poi fare clic sul pulsante Continua. Se hai bisogno di ulteriori indicazioni, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su come creare un account Steam.

Una volta effettuato il login, fai clic sulla scheda NEGOZIO presente in alto, cerca “rocket league” e premi sul risultato più pertinente. A questo punto, non ti resta che fare clic sul pulsante Aggiungi al carrello, selezionare Acquisto per me e impostare un metodo di pagamento valido tra PayPal, carta di credito (Visa, MasterCard, American Express, JBC), Skrill e Paysafecard, confermando poi l’acquisto. Il prezzo del gioco solitamente non è molto elevato: spesso è in offerta a 9,99 euro e comunque non si va sopra i 19,99 euro. Ovviamente, ti invito a prendere queste informazioni come puramente indicative, dato che la cifra potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Rocket League Steam

A questo punto, premi sulla scheda LIBRERIA presente in alto, seleziona Rocket League dalla lista collocata a sinistra e fai clic in successione su Installa, Avanti e Accetto, per far partire il download di Rocket League. Perfetto, adesso non ti resta che attendere che il sistema completi lo scaricamento. Una volta che quest’ultimo sarà finito, ti basterà selezionare Rocket League dalla barra laterale di Steam e premere su Gioca, per avviarlo. Per qualsiasi dubbio legato a Steam, ti consiglio di consultare il mio tutorial su come funziona Steam.

Comandi di base e consigli per giocare

Giocare Rocket League PC

Se ti stai chiedendo come giocare bene a Rocket League, non preoccuparti: ti do subito alcuni accorgimenti che puoi mettere in atto.

Cominciamo dai tasti di base, che sono molto semplici. Per quanto riguarda mouse e tastiera, sono i seguenti: con WASD si muove la macchina, mentre con il mouse si muove la visuale. Per accelerare si usa X, mentre per per “saltare” si usa il tasto destro del mouse. Il turbo si attiva con il tasto sinistro del mouse, mentre la derapata si può fare con Shift di sinistra.

Il tasto Shift viene utilizzato anche per effettuare il “roll aereo”, mentre la barra spaziatrice viene sfruttata per far concentrare la telecamera sulla palla. La finestra delle statistiche è accessibile premendo Tab, mentre la chat vocale si attiva con F. Per cambiare traccia musicale, puoi premere N, mentre la chat di testo è accessibile tramite il tasto T (Y per scrivere solo ai membri della propria squadra).

Per quanto riguarda il controller, su Rocket League è consigliato utilizzarne uno che abbia uno schema dei tasti simile a quello di Xbox One. In questo caso, per spostare l’auto si usa l’analogico sinistro, mentre con quello destro si muove la visuale. Per accelerare si usa RT, mentre per per “saltare” si sfrutta A. Per usare il turbo c’è il pulsante B, mentre la derapata e il “roll aereo” si fanno con X.

Per incentrare la visuale sulla palla, bisogna usare Y, mentre le statistiche sono accessibili tramite LB. La chat vocale si attiva invece con RB e i brani musicali si cambiano premendo l’analogico destro. Insomma, i controlli di base di Rocket League non sono difficili da imparare, né con mouse e tastiera né con controller.

Volare Rocket League

Per quanto riguarda i consigli che mi sento di dare a chi inizia a giocare a Rocket League, sicuramente uno dei primi tutorial che ti invito a seguire è quello legato al “volo”. Devi infatti sapere che il gioco permette, combinando turbo e “salto”, di far rimanere la macchina in aria per un po’ di tempo, cosa che ti consente di colpire la palla ad altezze elevate. Se sei interessato a questo aspetto e vuoi allenarti come si deve, ti consiglio di seguire il mio tutorial su come volare su Rocket League.

Per il resto, altri aspetti molto importanti da imparare a usare sono il freno a mano, i “corner” e i passaggi. Per tutti i dettagli del caso su questi ultimi, ti invito a consultare la mia guida su come migliorare su Rocket League, dove puoi trovare molteplici consigli dedicati ai neofiti.

Come giocare a Rocket League su console

Se hai intenzione di muovere i tuoi primi passi su Rocket League su console, le indicazioni presenti di seguito fanno al caso tuo.

Acquistare il gioco

Connetti console

Per quanto riguarda il mondo console, Rocket League è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. Come probabilmente già saprai, ogni piattaforma ha la sua procedura per acquistare un gioco, ma in realtà la procedura è molto simile.

Infatti, solitamente basta connettere la console a Internet, registrare un account relativo alla piattaforma usata su quest’ultima (es. PlayStation Network su PlayStation) e impostare un metodo di pagamento valido. In alcuni casi, inoltre, può essere necessario sottoscrivere un abbonamento per poter giocare online su Rocket League.

Per facilitarti la vita e renderti tutto chiaro, prenderò come esempio pratico la procedura per scaricare il titolo di Psyonix su PlayStation 4. Ebbene, per collegare a Internet questa console ti basta semplicemente recarti nel percorso Impostazioni > Rete > Configura connessione Internet e scegliere una delle voci tra Usa Wi-Fi e Usa un cavo di rete (LAN). Nel caso tu scelga una rete senza fili, dovrai inoltre digitare la chiave d’accesso e selezionare il nome della rete (SSID). Se hai bisogno di consigli, ti invito a consultare la mia guida su come migliorare la connessione su PS4.

Una volta connessa la console a Internet, ti basta premere il tasto X del controller prima sulla voce Gestione account e in seguito su quella Accedi a PlayStation Network, digitando ID di accesso e Password. Se hai invece l’esigenza di registrare un account, devi selezionare la voce Nuovo utente di PlayStation Network? Crea un account. Per tutti i dettagli del caso e per la procedura completa relativa a questa fase, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial su come accedere a PlayStation Network.

Accedere PlayStation Network

Dopo aver effettuato il login al PSN, accedi al PlayStation Store, premendo sull’icona del sacchetto della spesa presente nella schermata principale della console, e seleziona la voce Cerca, che si trova in alto. Digita quindi “rocket league”, seleziona il riquadro del gioco e premi il pulsante X del pad in successione sulle voci Aggiungi al carrello e Procedi al pagamento. Ti verrà poi richiesto di impostare un metodo di pagamento valido tra carta di credito e PayPal e di confermare l’acquisto.

Dopodiché, il download si avvierà in automatico e potrai avviare il gioco premendo sul riquadro di Rocket League che comparirà nella pagina principale della console. Per avere informazioni più dettagliate, puoi leggere la mia guida su come giocare online su PS4 e come scaricare Rocket League. Se hai bisogno di ulteriori indicazioni per quanto riguarda la fase di acquisto, ti consiglio inoltre di consultare il mio tutorial su come pagare su PlayStation Store.

Comandi di base e consigli per giocare

Giocare Rocket League

Su console, il metodo di input preferito dagli utenti è chiaramente il controller. Se sei un giocatore Xbox One, ti consiglio di consultare il capitolo per PC, dove ho spiegato come utilizzare quel tipo di pad. Inoltre, lì ho fornito anche tutti i consigli del caso per i giocatori alle prime armi (che sono ovviamente validi anche su console). Di seguito ti illustro, invece, i comandi principali da utilizzare su PlayStation 4.

Ebbene, utilizzando il DualShock 4, i movimenti dell’auto si fanno con l’analogico sinistro, mentre quello destro viene utilizzato per spostare la visuale della telecamera. Per accelerare si sfrutta R2, mentre per per “saltare” bisogna premere X. Il turbo, che si può raccogliere tramite gli elementi gialli/arancioni sparsi per il campo di gioco, si attiva con il tasto cerchio, mentre la derapata e il “roll aereo” possono essere effettuati con quadrato.

Per spostare la visuale direttamente sulla palla, si usa invece triangolo, mentre le statistiche si possono guardare con L1. Infine, la chat vocale si attiva con R1 e il cambio di traccia musicale avviene premendo R3. Insomma, anche su PS4 i tasti di base sono piuttosto rapidi da imparare.

Come giocare a Rocket League online

Partite Online Rocket League

Rocket League è molto apprezzato dai suoi giocatori soprattutto per le partite online, quindi potresti voler saperne di più in merito a come organizzare un match. Ti ricordo che per giocare online su console potrebbe esserti richiesta la sottoscrizione a un servizio ad abbonamento, come PlayStation Plus, Xbox Live Gold o Nintendo Switch Online.

In ogni caso, le modalità multiplayer disponibili sono 3v3 Standard, 2v2 Doppio, 1v1 Duello e 4v4 Caos. Ci sono poi il competitivo e le modalità extra 3v3 Rissa, 3v3 Dropshot, 2v2 Canestro e 3v3 Snow Day. Per avviare un incontro online, devi selezionare la voce GIOCA ONLINE, scegliere tra le modalità disponibili e cercare una partita (es. tasto Options su PS4).

Se hai invece intenzione di giocare online, ma solamente con i tuoi amici, potresti pensare di avviare una partita privata. Per fare questo, devi premere prima su PARTITA PRIVATA e poi su CREA UNA PARTITA PRIVATA. Dopodiché, ti verrà richiesto di impostare tutti i dettagli della partita (modalità, numero di giocatori e così via).

Partita privata online Rocket League

In seguito, dovrai anche inserire un nome e una password, che verranno poi utilizzati dai tuoi amici per giocare con te. Una volta terminate le modifiche, premi su CREA UNA PARTITA PRIVATA e attendi che gli altri si colleghino. In particolare, ai tuoi amici basterà utilizzare l’opzione UNISCITI A UNA PARTITA PRIVATA, digitare nome e password che tu avrai comunicato e il gioco è fatto.

Se ti stai chiedendo, ad esempio, come giocare a Rocket League tra PC e Xbox One, devi sapere che il gioco supporta il cross-platform. Questo significa che basta utilizzare la procedura che ti ho elencato in precedenza, quella per creare una partita privata con password, per riuscire nel tuo intento. Questo vale ovviamente anche per le altre piattaforme in cui è uscito il gioco.

Come giocare a Rocket League in due

Come giocare a Rocket League in due

Un altro aspetto particolarmente gradito dalla community è la possibilità di giocare in due giocatori in locale.

Attivare questa possibilità è molto semplice: ti basta collegare un secondo controller al PC o alla console e avviare un match qualsiasi in locale. Per farti un esempio concreto, prenderò in esame la procedura legata alla piattaforma PlayStation 4.

Ebbene, tutto quello che devi fare, dopo aver collegato un secondo controller, è recarti nella schermata principale del gioco. Noterai che in basso sarà comparsa una scritta che ti invita a premere il tasto Options sul pad secondario: fallo e avrai configurato tutto correttamente.

Se tutto è andato per il verso giusto, vedrai comparire a schermo una seconda macchina e da qui potrai selezionare una qualsiasi modalità e giocare con il tuo amico. Ad esempio, puoi giocare contro 1v1 in Esibizione oppure andare online.

Se vuoi maggiori informazioni, ti invito a consultare la mia guida su come giocare in due su PS4. Perfetto, adesso hai a disposizione tutte le indicazioni del caso per poter giocare a Rocket League come si deve. Buon divertimento!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.