Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inserire musica su Power Point

di

Stai realizzando una presentazione in PowerPoint e vorresti aggiungere un sottofondo musicale alle diapositive ma non sai come riuscirci? Non ti preoccupare, oggi sono qui proprio per questo. Dedicami cinque minuti del tuo tempo e ti spiegherò come inserire musica su Power Point in maniera facile e veloce.

La procedura che devi seguire è davvero semplice, non è richiesta alcuna conoscenza tecnica per metterla in pratica. Inoltre sappi che potrai utilizzare diversi formati audio (AIFF, AU, MIDI, MP3, MP4, M4A, WAW e WMA). Detto ciò, nei prossimi capitoli troverai tutte le informazioni che ti servono per riuscire in questa tua impresa sia da PC, che tramite l'app dedicata per smartphone e tablet!

Adesso però non dilunghiamoci troppo, rimbocchiamoci subito le maniche e vediamo come realizzare una presentazione “musicale” in tutte le versioni di PowerPoint. Al termine del tutorial avrai un sottofondo musicale che ti accompagnerà durante la tua presentazione e farai un figurone con amici e colleghi, te lo garantisco! Detto ciò, non mi resta che augurarti una buona lettura e un buon lavoro!

Indice

Come inserire musica su PowerPoint da PC

Per riuscire a inserire musica su PowerPoint da PC puoi utilizzare sia l'omonimo software disponibile per Windows e macOS (ti ho spiegato come installarlo in questo mio tutorial), sia la versione Web di Microsoft gratuita per realizzare presentazioni. Trovi tutti i dettagli qui a seguire.

Microsoft PowerPoint (Windows/macOS)

Come inserire musica su Power Point

Se vuoi imparare come inserire musica su Power Point e utilizzi una versione recente di Microsoft Office (dalla 2007 alla più recente), apri la presentazione in cui vuoi inserire la musica di sottofondo e seleziona la diapositiva da cui intendi far partire la musica di sottofondo (dalla barra laterale di sinistra).

Dopodiché fai clic sulla scheda Inserisci di Power Point (in alto a sinistra), pigia sul pulsante Audio che si trova sulla destra e seleziona la voce Audio in PC personale (oppure Audio da file su Mac) dall'apposito riquadro per scegliere il brano da inserire nella presentazione.

Puoi selezionare qualsiasi file audio in formato AIFF, AU, MIDI, MP3, MP4, M4A, WAV e WMA. Su Mac, oltre ai formati indicati, puoi aggiungere anche file audio in formato MP2, AA/AAX, AAC, ADTS, CAF, M4R, AC3 e EAC3/EC3.

Una volta scelto il file musicale da usare come sottofondo della presentazione, fai clic sull'icona dell'altoparlante che compare al centro della diapositiva e seleziona la scheda Riproduzione dalla barra degli strumenti di PowerPoint, in modo da regolare le modalità di riproduzione della musica durante la presentazione. Puoi impostare la musica in modo che duri per tutta la presentazione o venga riprodotta solo durante la visualizzazione della diapositiva in cui è stata inserita e puoi scegliere se farla partire in automatico o al clic del mouse.

Per scegliere il modo in cui avviare la riproduzione del brano, espandi il menu a tendina Inizio e seleziona la voce Automaticamente se vuoi far partire la musica appena viene visualizzata la diapositiva su schermo oppure l'opzione Al clic del mouse se vuoi farla partire in seguito al clic del mouse.

Per non far interrompere la riproduzione musicale quando si passa da una diapositiva all'altra metti il segno di spunta accanto alla voce Riproduci tra diapositive, mentre se vuoi che la musica venga riprodotta in loop (ricominciando da capo alla fine del brano) metti la spunta accanto alle voci Esegui ciclo continuo fino a interruzione e Riavvolgi dopo la riproduzione.

Sulle versioni più recenti di Power Point (es. la 2016) è disponibile anche il pulsante Riproduci in background che attiva in un sol colpo tutte le opzioni per consentire la riproduzione continua della musica come sottofondo della riproduzione (riproduci tra diapositive, riavvolgi dopo la riproduzione e così via).

Altre funzioni molto utili che sono disponibili nella scheda Riproduzione di PowerPoint sono quelle che permettono di regolare il Volume dell'audio e quella per tagliare l'audio; inoltre, utilizzando i campi Aumenta all'inizio e Diminuisce alla fine puoi applicare un effetto di dissolvenza all'inizio e al termine della riproduzione del sottofondo musicale della tua presentazione.

Ti segnalo che i file di presentazioni con audio incorporato (o genericamente file multimediali) possono risultare di grandi dimensioni. Per tale ragione su Windows, selezionando le voci File > Informazioni, in alto, e premendo sul tasto Comprimi clip multimediali, puoi scegliere una delle opzioni per comprimere i file multimediali incorporati e rendere il peso della presentazione PowerPoint più ridotto.

PowerPoint Online

inserire musica su PowerPoint Online

Se il tuo obiettivo è quello di inserire musica su PowerPoint Online, allora sappi che puoi eseguire facilmente quest'operazione grazie alla funzionalità integrata molto simile a quella vista nel capitolo precedente dedicato al software PowerPoint di Microsoft Office.

Per utilizzare la versione Web gratuita di PowerPoint, collegati al sito Web ufficiale ed esegui l'accesso con il tuo account Microsoft. Fatto ciò, apri il tuo file di presentazione, se già presente in cloud, oppure eseguine l'upload tramite il tasto Carica.

Fatto ciò, dopo aver avviato la presentazione, premi sulla scheda in alto Inserisci e poi fai clic sul tasto Audio. Scegli dunque un file musicale presente sul tuo computer in formato MP3, WAV, M4A, AAC e OGA e che non abbia una dimensione superiore ai 16MB.

Così facendo, il file musicale verrà integrato nella diapositiva e sarà visibile tramite l'icona dell'altoparlante che puoi spostare in qualsiasi posizione della diapositiva. Per quanto riguarda gli strumenti di editing e di comportamento della traccia musicale, tramite la scheda Audio in alto puoi trovare tutti gli strumenti di cui ti ho parlato nel capitolo su PowerPoint da PC.

Puoi dunque riprodurre il file audio su più diapositiva o metterlo in loop oppure impostarlo come musica di background. Puoi inoltre indicare se l'audio deve avviarsi con un clic oppure automaticamente e impostarne il volume. Puoi anche modificare l'icona dell'altoparlante con una diversa e cambiarne stile e colori.

Quando hai completato la tua presentazione, fai clic sulla scheda File in alto e premi sulle voci Salva con nome > Scarica una copia, così da salvarla in formato PPTX sul tuo PC. In caso contrario, se vuoi tenere il file in cloud, non devi fare nulla, perché il file PowerPoint esegue il salvataggio automaticamente a ogni operazione.

Come inserire musica su PowerPoint da smartphone e tablet

Come inserire musica su PowerPoint da smartphone e tablet

Vuoi inserire musica su PowerPoint da smartphone o tablet? In questo caso, grazie all'app di PowerPoint per Android (disponibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS puoi raggiungere quest'obiettivo. Ti ricordo che l'app è gratuita per dispositivi con schermo inferiore a 10,1 pollici; per dispositivi con schermo più grande, è necessario acquistare l'abbonamento a Microsoft 365.

Detto ciò, avvia l'app di PowerPoint sul tuo dispositivo, esegui l'accesso con il tuo account Microsoft e avvia il file di presentazione (se presente in cloud), oppure fai tap sull'icona della cartella e scegli il percorso locale o in cloud dove è presente il file in questione.

Dopo aver aperto il file, fai tap sull'icona della matita in alto per iniziarne la modifica. Premi poi sulla scheda Inserisci che trovi nel menu a tendina in basso (su smartphone) o nella scheda in alto (su tablet) e seleziona la voce Audio.

Scegli poi nuovamente la voce Audio per inserire un file audio presente sul dispositivo (nei formati MP3, WAV e MIDI) oppure premi su Registrazione audio, per attivare il microfono e iniziare la registrazione della tua voce.

Purtroppo, a differenza della controparte per PC, l'app di PowerPoint non dispone di funzionalità di modifica della traccia audio o di gestione del comportamento della stessa tra le slide. L'unica operazione che dunque puoi mettere in pratica è la sola aggiunta del file musicale.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.