Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inviare un’app tramite WhatsApp

di

Un tuo amico, disperato perché non riesce a trovare un’app che gli hai consigliato sullo store del suo smartphone, ti ha chiesto se gli puoi fare un favore e inviargli l’app in questione via WhatsApp. Tu hai accettato di buon grado; tuttavia, giunto il momento di entrare in azione, ti sei accorto che proprio non sai come usare il celebre servizio di messaggistica istantanea per condividere un’app!

Ti sei dunque precipitato su Google e, per evitare brutte figure con il tuo amico, hai cercato una soluzione relativa a come inviare un’app tramite WhatsApp, finendo su questo mio tutorial. Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che ti trovi nel posto giusto, in un momento che non sarebbe potuto essere migliore.

Di seguito, infatti, trovi spiegato come condividere link e app vere e proprie su WhatsApp agendo da smartphone, tablet e finanche PC. Ti assicuro che si tratta di una procedura semplicissima: devi solo prenderti qualche minuto libero e seguire le indicazioni che sto per darti. Il risultato è assicurato!

Indice

Informazioni preliminari

WhatsApp

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come inviare un’app tramite WhatsApp, è mio dovere fornirti alcune informazioni preliminari al riguardo, al fine di aggirare eventuali difficoltà e fraintendimenti.

Partiamo da un punto fermo: a prescindere dal fatto che tu stia usando un dispositivo mobile oppure un computer, per evitare virus e problematiche di vario genere che potrebbero andare a compromettere il corretto funzionamento del dispositivo tuo e del destinatario dell’app, è assolutamente consigliabile scaricare le applicazioni solo da fonti ufficiali, ovvero dallo store di riferimento del sistema operativo in uso o dal sito ufficiale del programma da condividere.

In base a quanto detto, l’invio e, soprattutto, l’apertura di file d’installazione di app (quelli con estensione .apk, .exe, .dmg ecc.) tramite WhatsApp è quindi sconsigliabile, anche nel caso in cui il tutto dovesse provenire da fonti fidate, come amici, parenti e colleghi. Per completezza di informazione, in questa mia guida ti spiegherò comunque come compiere l’operazione in oggetto, ma cerca di astenerti il più possibile da questa pratica, mi raccomando!

Relativamente all’invio dei file, tieni altresì presente che WhatsApp presenta delle limitazioni per quel che concerne il “peso” che i file da inviare posso avere. Infatti, si possono condividere solo ed esclusivamente file aventi una dimensione massima di 100 MB.

Quello che invece è possibile fare con la massima serenità è condividere tramite WhatsApp i link delle applicazioni, così che chi lo riceve possa collegarsi direttamente all’app store o al sito della software house ed eseguire il download del contenuto, in tutta sicurezza, da lì.

Come inviare un’app su WhatsApp con Android

Invio applicazioni WhatsApp su Android

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire quali sono i passaggi esatti che vanno compiuti per inviare un’app tramite WhatsApp con Android. La strada da preferire, come detto, è quella della condivisione del link e non del pacchetto d’installazione dell’app.

Tanto per cominciare, devi dunque preoccuparti di copiare il link dell’app che vuoi condividere tramite WhatsApp dal Play Store. Per farlo, prendi il tuo smartphone o tablet, sbloccalo, accedi alla home screen oppure al drawer e seleziona l’icona del Play Store (quella con il triangolino colorato).

Adesso, cerca l’app di cui desideri mandare il link tramite WhatsApp: puoi individuarla effettuando una ricerca diretta, facendo tap sul campo di testo che si trova nella parte in alto della schermata principale del Play Store, digitandone il nome e selezionando il suggerimento pertinente.

Nella schermata dell’applicazione scelta che successivamente ti verrà mostrata, premi sul pulsante con i tre puntini in verticale che trovi in alto a destra e scegli la voce Condividi dal menu che si apre. Dopo aver fatto ciò, seleziona l’icona di WhatsApp dal menu per la condivisione che ti viene mostrato, seleziona il contatto o il gruppo a cui vuoi inviare il link, premi sul tasto con la freccia comparso in basso a destra e poi su quello con l’aeroplano di carta sito nella schermata successiva.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi procedere in questo modo: seleziona l’opzione Copia negli appunti dal menu visibile dopo aver selezionato l’opzione Condividi nel Play Store, apri WhatsApp, recati nella sezione Chat e seleziona la conversazione in cui condividere il link (oppure avviane una nuova, premendo sul pulsante con il fumetto in basso a destra e indicando il contatto o il gruppo di tuo interesse).

In seguito, premi sul campo di testo collocato in basso, effettua un tap prolungato sul cursore lampeggiante che compare e scegli l’opzione Incolla dal menu che ti viene mostrato. Infine, invia il link dell’app, premendo sul pulsante con l’aeroplano di carta in basso a destra.

Se devi inviare un’app tramite WhatsApp prelevandone il link da uno store diverso oppure per una piattaforma differente da Android, visita la versione online dell’app store di riferimento oppure recati sul sito Internet della casa produttrice del software usando il browser (es. Chrome) e premi sulla barra degli indirizzi sita in alto.

Successivamente, attendi che l’URL venga evidenziato e/o fai tap sull’icona per copiare il collegamento negli appunti (in genere è quella con i due fogli) oppure sulla voce Copia presente nel menu che si apre, così da copiare il link nella clipboard del dispositivo. Per quanto riguarda l’invio, puoi procedere analogamente a come ti ho già indicato per la copia manuale del link nella clipboard di Android dal Play Store.

Vediamo ora come condividere il file d’installazione di un’app. Per riuscirci, provvedi innanzitutto a procurarti il file .apk dell’applicazione di tuo interesse scaricandolo da uno dei tanti siti adatti allo scopo: te ne ho parlato più in dettaglio in un altro tutorial.

Apri poi la conversazione di tuo interesse su WhatsApp, procedendo in maniera analoga a come ti ho già spiegato prima, fai tap sul simbolo della graffetta che trovi nel campo di testo in basso e scegli, dal men menu che si apre, l’opzione Documento. A questo punto, seleziona il file da spedire e procedi pure con l’invio, facendo tap sulla voce Invia presente nel riquadro comparso sullo schermo.

Come inviare un’app su WhatsApp con iPhone

Invio applicazioni WhatsApp su iPhone

Possiedi un iPhone e vorresti capire come inviare un’app tramite WhatsApp in tal caso? Ti spiego subito in che modo procedere.

In primo luogo, provvedi a copiare il link dell’app da condividere dall’App Store. Per riuscirci, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e sfiora l’icona dell’App Store (quella con lo sfondo blu e la “A” bianca).

A questo punto, preoccuparti di cercare l’app di cui intendi inviare il link tramite WhatsApp, facendo tap sulla voce Cerca collocata in basso a destra, digitandone il nome nel campo apposito che compare e selezionando poi il risultato di ricerca pertinente.

Una volta visualizzata la schermata dell’applicazione che vuoi inviare tramite WhatsApp, fai tap sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) che trovi sotto il nome dell’app e seleziona l’icona di WhatsApp dal menu che si apre. Successivamente, seleziona il contatto o il gruppo a cui vuoi inviare l’app, fai tap sulla voce Avanti posta in basso e, per concludere, sfiora la dicitura Invia.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi procedere nel seguente modo: copia il link dell’app da App Store, scegliendo la voce Copia link dal menu visibile dopo aver premuto sull’icona della condivisone, dopodiché avvia WhatsApp sull’iPhone, seleziona la voce Chat che si trova in basso e fai tap sulla conversazione relativamente alla quale ti interessa andare ad agire o, in alternativa, avviane una nuova (premendo sull’icona con il foglio e la matita che si trova in alto a destra e selezionando il contatto o il gruppo di tuo interesse).

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, fai tap sul campo dedicato all’immissione del testo che si trova in basso, premi sul cursore lampeggiante che compare e scegli la voce Incolla dal menu che si apre. Per procedere con l’invio, sfiora poi il pulsante con l’aeroplano di carta comparso a destra e il gioco è fatto.

Se hai bisogno di inviare tramite WhatsApp un’applicazione per una piattaforma diversa da iOS/iPadOS, visita la versione online dell’app store di riferimento oppure recati sul sito Internet della relativa software house servendoti del browser che in genere usi per navigare in Rete su iPhone (es. Safari) e fai tap sulla barra degli indirizzi presente in alto, in modo da evidenziare l’URL.

In seguito, premi sul collegamento evidenziato e seleziona la voce Copia dal menu che compare, in modo da copiare il link nella clipboard del dispositivo. Per l’invio, procedi in maniera analoga a come ti ho già indicato per quel che concerne la copia manuale del link nella clipboard di iOS dall’App Store.

Se, invece, ti stai chiedendo come inviare il file d’installazione di un’app, ti informo che puoi riuscirci aprendo la conversazione di tuo interesse su WhatsApp, procedendo così come ti ho spiegato poc’anzi, facendo tap sul bottone (+) posto in basso a sinistra, scegliendo l’opzione Documento dal menu che compare, selezionando il file da spedire e sfiorando la voce Invia in alto a destra. Sappi, però, che non è possibile scaricare liberamente e installare “manualmente” gli eseguibili delle app per iOS (.ipa).

Come inviare un’applicazione su WhatsApp con computer

Invio applicazioni WhatsApp su Mac

Adesso vediamo come inviare un’app tramite WhatsApp da computer, utilizzando sia il client di WhatsApp per Windows e macOS che WhatsApp Web (funzionante da qualsiasi browser e sistema operativo).

Per riuscire nel tuo intento, apri dunque l’applicazione di WhatsApp o collegati a WhatsApp Web e, se non lo hai già fatto in precedenza, scansiona il QR code che ti viene mostrato sullo schermo, al fine di poterti collegare al tuo account (maggiori info qui).

Dopo aver stabilito il collegamento, copia il link all’applicazione che intendi inviare tramite il celebre servizio di messaggistica: se Windows 10, puoi ottenere il link di un’applicazione presente sul Microsoft Store recandoti sulla relativa home page da browser ed effettuando una ricerca tramite l’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra.

Una volta visualizzata la scheda relativa all’applicazione che vuoi inviare tramite WhatsApp, copia l’URL della relativa pagina Web che trovi nella barra degli indirizzi del browser, cliccandoci sopra per evidenziarlo tutto, facendo clic destro con il mouse e scegliendo l’opzione Copia dal menu contestuale. In alternativa, dopo aver selezionato il collegamento, puoi usare prima la combinazione di tasti Ctrl+A (su Windows) oppure cmd+a (su macOS) per evidenziare tutto il link e poi quella Ctrl+C (su Windows) oppure cmd+c (su macOS) per copiarlo nella clipboard.

Su macOS, invece, puoi copiare nella clipboard del computer il link delle applicazioni presenti sul Mac App Store procedendo in questo modo: apri quest’ultimo, facendo clic sulla relativa icona (quella con lo sfondo blu e la “A” bianca) che trovi sulla barra Dock, dopodiché cerca l’applicazione di tuo interesse cliccando sul campo di ricerca posto in alto, digitandone il nome e selezionando il risultato pertinente.

Una volta visualizzata la schermata relativa all’applicazione, clicca sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) presente in alto a destra e scegli la voce Copia link dal menu contestuale che si apre.

A prescindere dal sistema operativo impiegato e da quello di destinazione, puoi copiare il link di un’applicazione anche recandoti sulla relativa pagina Web e procedendo in maniera analoga a come ti ho spiegato qualche riga più su relativamente al Microsoft Store.

Una volta copiato il link dell’applicazione, porta in primo piano la finestra di WhatsApp e seleziona la conversazione dall’elenco che trovi sulla sinistra, oppure avviane una nuova cliccando sull’icona del fumetto (su Windows e su WhatsApp Web) o su quella con il foglio e la matita (su macOS) e selezionando il contatto di tuo interesse.

Adesso, clicca sul campo di testo posto in basso a destra e incolla il link dell’applicazione copiato in precedenza nella clipboard del computer, facendo clic destro con il mouse e scegliendo la voce Incolla dal menu che compare (oppure usando la combinazione di tasti Ctrl+V su Windows o cmd+v su macOS). Infine, premi sul pulsante con l’aeroplano di carta che compare a destra, oppure schiaccia il tasto Invio sulla tastiera e il gioco è fatto.

Vuoi inviare tramite WhatsApp il pacchetto d’installazione di un’applicazione? Allora tutto quello che devi fare è cliccare sull’icona della graffetta che trovi nella parte in alto a destra della schermata relativa alla conversazione, fare clic sull’icona Documento, selezionare il file di tuo interesse dal computer e premere sul pulsante Apri.

In alternativa, trascina il file direttamente sulla conversazione e, in seguito, procedi con l’invio, premendo sul pulsante con l’aeroplano di carta.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.