Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sincronizzare cuffie Bluetooth

di

Stufo di impigliarti sempre con i fili e di sbrogliare gli auricolari, che continuano ad annodarsi “magicamente” nelle tasche dei jeans, hai deciso di acquistare il tuo primo paio di cuffie Bluetooth. Il problema, però, è che non hai idea di come funzionano e soprattutto di come collegarle ai tuoi dispositivi. Non temere: si tratta di una procedura che, una volta spiegata, si rivela semplicissima e, soprattutto, molto veloce.

Nei seguenti capitoli, infatti, ti mostrerò come sincronizzare le cuffie Bluetooth su tutti i diversi dispositivi in tuo possesso (computer, smartphone, tablet, TV e così via), in modo da poter cominciare, fin da subito, ad ascoltare la tua musica preferita, ma anche film, serie TV e videogame in modalità wireless, senza disturbare chi hai vicino.

Allora, sei pronto per cominciare? Vedrai che la procedura che ti accingi a compiere è davvero rapida e lo diventerà ancora di più dopo la prima sincronizzazione. La praticità delle cuffie Bluetooth, infatti, sta nel fatto che dopo il primo collegamento con un dispositivo, tutte le volte che attiverai il Bluetooth e le cuffie saranno accese, esse si collegheranno direttamente senza il bisogno di nessun intervento da parte tua. Per tutti i dettagli, continua a leggere.

Indice

Informazioni preliminari

Dispositivo Bluetooth

Prima di avventurarti nella procedura per sincronizzare le cuffie Bluetooth, lascia che ti dia qualche informazione in più in merito a questi dispositivi e alla tecnologia che li fa funzionare.

Ebbene, come prima cosa devi sapere che il Bluetooth è un sistema di comunicazione a breve distanza. Questo, nel caso specifico delle cuffie, significa che ti puoi allontanare dal dispositivo al quale le hai collegate (es. lo smartphone), ma se superi una certa distanza il segnale smetterà di arrivare e comincerai a sentire la tua musica, il film o il video che stai ascoltando in maniera disturbata, fino alla disconnessione completa del device. Un paio di cuffie Bluetooth, nella maggioranza dei casi, copre una distanza di 10 metri in linea d’aria.

Un’altra cosa importante che devi sapere è che la tecnologia Bluetooth è differenziata per versioni, a mano a mano migliorate, rese più funzionali e private dei problemi di trasmissione dei dati. L’ultima versione disponibile è il Bluetooth 5. Molte cuffie utilizzano ancora versioni precedenti dello standard (come, ad esempio, le versioni 4.0, 4.1 e 4.2) che hanno prestazioni inferiori al 5.0 ma funzionano comunque molto bene.

Naturalmente, le versioni più recenti dello standard Bluetooth presentano dei grandi vantaggi rispetto alle precedenti, come un minor consumo di energia (che si traduce in una batteria che dura più a lungo) e meno interferenze in presenza di altri dispositivi Bluetooth nelle vicinanze (quindi niente ronzii, suoni gracchianti o vibrazioni). Il consiglio che ti do, nel caso tu debba acquistare un nuovo paio di cuffie Bluetooth, è dunque di prestare attenzione e scegliere un modello in possesso della versione 4.0 o superiori della suddetta tecnologia. A tal proposito, potresti trovare molto utile la mia guida all’acquisto dedicata alle cuffie Bluetooth.

L’ultimo aspetto che desidero segnalarti, prima di procedere con la procedura per sincronizzare le tue cuffie, è il seguente: non tutti i computer supportano la tecnologia Bluetooth e in particolare quelli fissi ne sono molte volte sprovvisti. Se, infatti, il tuo PC è un po’ datato è possibile che tu non riesca a trovare da nessuna parte le impostazioni relative al Bluetooth. Anche a questo, però, c’è una soluzione piuttosto semplice da adottare, nonché economica.

Puoi infatti acquistare degli adattatori Bluetooth e conferire facilmente il supporto a questa tecnologia a qualsiasi PC. Ci sono principalmente due tipi di adattatore Bluetooth in commercio: quelli in formato chiavetta che si collegano alla porta USB del PC (più semplici da usare) e le schede di espansione da installare all’interno del computer. A te, comunque, la scelta.

Asus USB-BT400 Nano Bluetooth Stick (utilizza controller PS4 e Xbox On...
Vedi offerta su Amazon
Avantree DG40S Adattatore Bluetooth 4.0 USB Dongle Chiavetta per PC e ...
Vedi offerta su Amazon

Bene, ora che hai scoperto gli aspetti salienti della tecnologia Bluetooth, possiamo passare all’azione e vedere come collegare le cuffie a vari dispositivi. Prenditi, dunque, cinque minuti di tempo libero e metti in pratica le indicazioni che trovi di seguito.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con il PC

Come collegare le cuffie al pc

Indipendentemente dalla marca e dal modello del tuo PC, collegare le cuffie Bluetooth a quest’ultimo sarà semplice e veloce: ti basteranno pochissimi passaggi, promesso!

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con Windows

Collegare le cuffie a Windows

I passaggi da seguire su un computer che utilizza il sistema operativo Windows sono, come detto, piuttosto semplici. La prima cosa che devi fare è accendere il Bluetooth (qualora necessario). Ci sono diversi metodi per farlo: adesso ti illustro quelli principali, così potrai scegliere quello che per te è più veloce.

Innanzitutto, puoi attivare il Bluetooth tramite la tastiera del computer. Alcuni modelli possiedono un tasto con il tipico simbolo della “B” stilizzata: una volta premuto, di norma, si accende una spia luminosa o compare il logo del Bluetooth sullo schermo, in basso a destra, nell’area notifica di Windows (accanto all’orologio di sistema).

Se il tasto, apparentemente, non dovesse funzionare, puoi provare a schiacciarlo in contemporanea con il tasto Fn e cercare nuovamente l’icona. Nel caso in cui l’icona del Bluetooth non fosse visibile nell’area di notifica, puoi provare a cliccare sulla freccia (▲) e vedere se così compare.

In alternativa, puoi attivare il Bluetooth tramite le Impostazioni di Windows. In questo caso, devi cliccare sul pulsante Start (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e poi l’icona dell’ingranaggio presente lateralmente nel menu che si apre.

Ora, tra le voci presenti nella nuova finestra apertasi, devi selezionare quella denominata Dispositivi: verrai reindirizzato così in una nuova finestra, dove dovrai selezionare la voce Bluetooth e altri dispositivi e spostare su ON la levetta relativa al Bluetooth.

A questo punto, la strada è tutta in discesa. Ora non ti resta che accendere le cuffie Bluetooth, tenendo premuto l’apposito tasto presente su di esse. Se le cuffie sono nuove, si attiverà automaticamente la modalità di pairing (abbinamento); altrimenti dovrai attivarla tu tenendo premuto il tasto o i tasti indicati sul manuale del dispositivo. Una spia delle cuffie dovrebbe lampeggiare e un segnale acustico dovrebbe segnalare l’attivazione della modalità di pairing.

Ora rimane solo un ultimissimo passaggio: la ricerca del dispositivo da parte del computer. Farlo è semplicissimo; devi solo cliccare sull’icona del fumetto nell’area notifica, in basso a destra, e premere il pulsante Connetti, accanto al nome delle cuffie.

Se hai scelto la seconda modalità, invece, nella schermata delle impostazioni relative al Bluetooth comparirà il nome delle cuffie e ti basterà cliccare su Connetti. Non è stato poi così difficile, vero?

Nota: in alcuni casi, potrebbe essere richiesta l’immissione di un codice di conferma per l’abbinamento delle cuffie. In genere, è 0000, ma per sicurezza controlla sul manuale.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con Mac

Collegare cuffie al Mac

Se utilizzi un Mac, la prima cosa che devi fare è attivare il Bluetooth. Per farlo devi accedere alle Preferenze di sistema, cioè l’icona contrassegnata dalla rotella nella barra Dock.

Una volta fatto questo, clicca sull’icona del Bluetooth e premi sul pulsante Attiva Bluetooth, per attivare il Bluetooth. Ti consiglio di lasciare questa finestra aperta perché ti servirà anche nel passaggio successivo.

Ora devi abbinare le cuffie al computer. Per riuscirci, devi attivare la modalità di pairing (cioè la modalità di abbinamento) su queste ultime, tenendo premuto per qualche secondo il tasto presente sulle stesse oppure premendo la combinazione di tasti riportata nelle istruzioni nel caso (questo varia da marca a marca, a volte da modello a modello).

Ora, tornando alle Preferenze di sistema, vedrai comparire il nome delle cuffie: non ti resta che fare clic sul relativo pulsante Connetti e attendere la conclusione dell’abbinamento.

Nota: in alcuni casi, potrebbe essere richiesta l’immissione di un codice di conferma per stabilire la connessione con le cuffie. In genere, il codice è 0000, ma per sicurezza controlla sul manuale di istruzioni.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con smartphone e tablet

Collegare smartphone e tablet

Se desideri connettere un paio di cuffie Bluetooth al tuo smartphone o al tuo tablet, devi seguire, anche in questo caso, pochi e semplici passaggi. Ecco tutto in dettaglio.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con Android

Schermata Impostazioni Android

La prima cosa da fare, se utilizzi un dispositivo Android, è attivare il Bluetooth nelle impostazioni di sistema. Per portare a termine questo primo importante step, devi sbloccare lo schermo del dispositivo, andare nel menu delle Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che trovi in Home screen o nel drawer delle app), selezionare le voci Wireless e reti > Bluetooth dalla schermata che si apre e spostare su ON la levetta relativa alla suddetta tecnologia.

Adesso che la connessione Bluetooth è attiva, puoi connettere le cuffie allo smartphone o al tablet. Per farlo, ti basta solo mettere le cuffie in modalità di pairing (abbinamento), tenendo premuto il tasto di accensione o la combinazione dedicata al pairing (che puoi trovare nel libretto di istruzioni).

Se non sei sicuro che la modalità di abbinamento si sia attivata controlla le cuffie: se c’è una spia LED che lampeggia, significa che sta procedendo tutto a meraviglia. Molte cuffie, inoltre, emettono un segnale acustico che spesso consiste in una voce che dice, appunto, “peiring”.

Ora che il Bluetooth è attivo e le cuffie sono nella modalità corretta, non ti resta che creare un collegamento tra i due dispositivi: per riuscirci, devi solo selezionare il nome delle cuffie sullo smartphone o sul tablet e attendere qualche secondo. Sotto di esso comparirà la scritta “Connesso”.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con iPhone

Screenshot Impostazioni

Anche per quanto riguarda iPhone e iPad la procedura per sincronizzare le cuffie Bluetooth è molto semplice e veloce: basta sbloccare lo schermo del dispositivo, recarsi nelle Impostazioni (premendo l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home screen), andare su Bluetooth e spostare su ON la levetta relativa a tale tecnologia. Il Bluetooth è attivo quando la levetta diventa verde.

Adesso non ti resta che attivare la modalità di pairing (abbinamento) sulle cuffie e abbinarle all’iPhone. Per fare ciò, ti basta tenere premuto qualche secondo il tasto di accensione delle cuffie (o la combinazione di tasti prevista dal tuo modello specifico di cuffie; controlla nel manuale) e attendere un segnale luminoso o, in alternativa, un segnale audio.

Quando la modalità si sarà attivata, fai tap sul nome delle cuffie comparso sull’iPhone o sull’iPad (sempre nel menu del Bluetooth) e attendi qualche secondo.

Alcuni modelli di cuffie prodotti da Apple, come quelli a marchio Beats più recenti, dispongono di un particolare chip (H1) che consente di eseguire un abbinamento ancora più rapido ad iPhone e iPad e associare, contestualmente, le cuffie a tutti i device Apple connessi al medesimo account utente (ID Apple).

Per usufruire di questa possibilità, basta semplicemente attivare la modalità di pairing sulle cuffie (es. tenendo premuto il tasto di accensione), avvicinare queste ultime all’iPhone o all’iPad (a schermo sbloccato) e rispondere in maniera affermativa alla richiesta di abbinamento che compare sul display.

Come sincronizzare cuffie Bluetooth con altri dispositivi

Collegare le cuffie Bluetooth ad altri dispositivi

Computer e smartphone non sono gli unici dispositivi ai quali è possibile collegare le cuffie Bluetooth. Le puoi utilizzare, infatti, anche su numerosi altri apparecchi, come le Smart TV.

La modalità per sincronizzare le cuffie Bluetooth resta praticamente invariata al di là del dispositivo al quale associarle: è sempre necessario attivare il Bluetooth su quest’ultimo, mettere le cuffie in modalità di pairing e, una volta fatto, selezionare il nome delle stesse nelle Impostazioni del dispositivo di destinazione (normalmente nella stessa schermata che ha permesso di attivare il Bluetooth).

Anche per quanto riguarda le Smart TV il procedimento è molto semplice anche se non tutte, pur quando provviste di questa tecnologia, permettono ad ogni tipo di cuffia Bluetooth di connettersi. Se desideri collegarle quelle che possiedi alla tua Smart TV e riscontri delle difficoltà ti consiglio di leggere la mia guida dedicata all’argomento. In questo modo potrai guardare film e serie senza disturbare altre persone magari impegnate in attività differenti e di concentrazione.

Quanto alle console da gioco, invece, le cose stanno diversamente. PlayStation 4, ad esempio, presenta alcuni problemi quando si tratta di cuffie Bluetooth, dato che Sony ha deciso di non consentire un collegamento standard alle cuffie di questo tipo. Per maggiori dettagli, da’ un’occhiata alla mia guida su come connettere le cuffie alla PS4.

Come sincronizzare 2 cuffie Bluetooth

Collegare due cuffie

Sapevi che, oltre a tutto quello che ti ho descritto, esiste anche la possibilità di collegare due paia di cuffie Bluetooth a un solo dispositivo? Si tratta di un bel vantaggio che consente, ad esempio, a due paia di cuffie di ascoltare in simultanea gli stessi suoni provenienti da un solo smartphone, tablet o PC.

Questa possibilità è offerta, però, esclusivamente dai dispositivi dotati di supporto al Bluetooth 5.0. Come dici? Le tue cuffie e quelle di un tuo amico sono compatibili con questa tecnologia? Allora non ti resta che scoprire come fare per sincronizzarle entrambe seguendo la mia guida sull’argomento: non te ne pentirai!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.