Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere azione bloccata Instagram

di

Sullo schermo del tuo smartphone è comparso il messaggio “Azione bloccata” o “Blocco temporaneo” mentre stavi utilizzando Instagram? In tal caso, è evidente che il social network ha deciso di inibire in via precauzionale alcune funzioni, come mettere “Mi piace” o seguire altre persone, sul tuo account. Scommetto che ti stai chiedendo come mai sia avvenuta una cosa del genere e, soprattutto, come porvi rimedio, dico bene? In tal caso, sappi che sarò lieto di aiutarti a far luce sull’accaduto.

Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come togliere azione bloccata Instagram. Provvederò, infatti, a illustrarti nel dettaglio quali cause potrebbero aver portato al blocco temporaneo del tuo account e, soprattutto, come evitare che una cosa del genere si ripeta in futuro.

Ti vedo abbastanza “preso” dall’argomento. Sai che ti dico? Mettiamo al bando le ciance e iniziamo! Forza: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura di questo articolo e cerca di capire cosa potrebbe aver portato al blocco del tuo account Instagram, così da non doverti più ritrovare in questa brutta situazione. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

instagram

Prima di addentrarci nel vivo della guida, devo darti due notizie: una buona e una cattiva.

Quella cattiva è che in realtà togliere l’azione bloccata su Instagram non è possibile: soltanto il social network può effettuare la revoca del blocco; quella buona è che, fortunatamente, di solito il blocco viene revocato entro 24-48 ore e solo nei casi più gravi (ad esempio in seguito a ripetute violazione o in seguito a comportamenti evidentemente scorretti) dura 30 giorni o più.

In ogni caso, capire quali siano state le cause del blocco ti aiuterà a evitare di commettere errori che potrebbero farti ritrovare di nuovo in una situazione del genere in futuro. Nei prossimi paragrafi farò luce proprio su questo.

Cause del blocco da parte di Instagram

 

Andiamo, dunque, al sodo e vediamo quali sono alcune cause comuni del blocco da parte di Instagram. Come ti dicevo, capire questo è fondamentale per evitare blocchi futuri dovuti a comportamenti scorretti, anche involontari.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il blocco su Instagram avviene perché l’algoritmo del social network rileva un’attività anomala proveniente da un certo account. Queste attività anomale solitamente sono dovute alle seguenti due cause.

  • Attività Instagram “compulsiva” — fai mente locale e cerca di capire qual è stata la tua attività sul social network fotografico? Hai messo “Mi piace” a raffica oppure ti sei messo a seguire decine e decine di account nell’arco di pochi minuti o addirittura secondi, è altamente probabile che il blocco sia dovuto proprio a questo.
  • Uso di bot — i bot, come probabilmente già saprai, sono dei servizi che automatizzano alcune azioni su Instagram, al fine di aumentare la visibilità del proprio account e, quindi, la crescita in termini di follower. Dal momento che i bot possono essere impostati in modo tale da interagire in modo importante con i contenuti di altri account (ad esempio mettendo tanti like, commenti, iniziando a seguire molte persone, etc.), se ne fai uso è altamente probabile che il blocco sia dovuto a questo.

Se la tua attività su Instagram è tranquilla e non hai collegato il tuo account a un bot, potresti essere vittima di un errore da parte del social network fotografico. In questo caso, ti consiglio di contattare Instagram per risolvere la cosa.

Evitare di essere bloccati da Instagram

Storie instagram

Una volta trovato il motivo per cui il tuo account è stato bloccato, fai attenzione a non ripetere gli stessi errori. Solo così è possibile evitare di essere bloccati su Instagram.

Nello specifico, quindi, non mettere troppi like e commenti in pochi minuti (o addirittura secondi): un nuovo blocco sarebbe praticamente scontato. Inoltre, se l’account risulta ancora bloccato, evita di verificare il blocco provando a mettere nuovi “Mi piace” e commenti o provando a seguire altre persone: Instagram potrebbe allungare i tempi. Attendi almeno 48 ore prima di vedere se la situazione è tornata alla normalità.

Per quanto riguarda l’uso di bot, se sospetti che il blocco sia dovuto all’attività di questi ultimi, in quanto ne fai uso, ti consiglio vivamente di “sganciarli” dal tuo account Instagram: come ti ho già spiegato più volte in altri approfondimenti, l’uso di bot non è visto di buon occhio dal social network fotografico e problemi di questo tipo possono sorgere abbastanza frequentemente se ne si utilizza uno (soprattutto se lo si imposta male).

Per disattivare l’attività di un bot Instagram, devi recarti nelle impostazioni di quest’ultimo e procedere direttamente da lì: non posso fornirti spiegazioni dettagliate sul da farsi in quanto la procedura varia da un bot all’altro. Se non sai come riuscirci, magari cerca su Google termini del tipo “come disattivare [nome del bot] da Instagram”.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.