Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come tracciare Poste

di

Hai spedito un pacco o una raccomandata tramite Poste Italiane e vorresti seguire lo stato della spedizione in tempo reale? Hai acquistato un prodotto online e vorresti scoprire come procede la sua spedizione? Nulla di più facile, guarda. Grazie al sito Internet di Poste Italiane e a tantissime app disponibili per Android e iOS/iPadOS, puoi seguire lo stato di qualsiasi spedizione in tempo reale.

Tutto quello che devi fare è digitare il tracking code del pacco postale, cioè il codice univoco che identifica la spedizione, e pigiare su un pulsante. Ti ritroverai automaticamente al cospetto di una pagina con i vari step seguiti dalla spedizione e la posizione attuale del pacco. Il tracking code ti verrà fornito direttamente dalle Poste nel caso in cui sia stato tu a spedire la merce da tracciare, oppure dal venditore, nel caso in cui tu abbia acquistato un prodotto a distanza.

Allora, che ne dici? Ti piacerebbe saperne di più? Se la tua risposta è affermativa, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come tracciare Poste grazie ai suggerimenti che sto per darti. Sono convinto che, terminata la lettura di questa guida, saprai esattamente come muoverti e, perché no, in caso di necessità sarai in grado di aiutare qualche conoscente alle prese con il medesimo problema che ha portato te su questo articolo. Buona lettura!

Indice

Come tracciare Poste Italiane

Come tracciare Poste

Il modo più semplice per tracciare pacchi, raccomandate e atti giudiziari è rivolgersi al sito Internet di Poste Italiane, digitare il codice di tracking nell’apposito campo di ricerca e analizzare il responso. La procedura è valida qualsiasi sia l’oggetto della tua ricerca, quindi va bene per tracciare Poste Delivery Box, per tracciare Poste Delivery Standard, per tracciare Posta1, per tracciare Posta4, e così via.

Provvedi, quindi, a recarti sul sito Web di Poste Italiane e, nel campo di testo Cerca prodotti, servizi, uffici postali e spedizioni, digita il codice di spedizione relativo al pacco di tuo interesse (es. 000920018274 o ZA123456789IT). Successivamente, clicca sull’icona della lente d’ingrandimento oppure dai Invio sulla tastiera.

Il monitoraggio dei pacchi è attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, quello dei prodotti di corrispondenza dalle ore 07:00 alle ore 23:00 di tutti i giorni.

A ricerca effettuata, espandendo il riquadro Le tue spedizioni e poi il riquadro Dettagli spedizione, potrai visualizzare tutti gli step effettuati dalla tua spedizione e lo stato attuale di quest’ultima. Ad esempio, se la spedizione risulta Presa in carico significa che è in fase di lavorazione; se risulta In transito significa che è in corso il trasferimento da un Centro Operativo a un altro, mentre se risulta In Consegna significa che è arrivata nella struttura preposta alla consegna e presto giungerà a destinazione. Per scoprire il significato esatto di ogni stato della consegna, espandi il riquadro Legenda degli stati di spedizione.

Se vuoi, cliccando sulle icone @ e ⬇ che si trovano vicino alla voce Dettagli spedizione puoi anche inviare lo storico della spedizione via email o scaricarlo sul PC sotto forma di file PDF.

In caso di problemi con il tracciamento di Poste Italiane, se ad esempio un codice di tracking non funziona o una spedizione risulta in stallo da diversi giorni, puoi rivolgerti all’assistenza online delle Poste tramite Twitter. Più precisamente puoi inviare un messaggio all’account @PosteSpedizioni e chiedere lumi sulla faccenda.

Se non sai come usare Twitter, il primo passo che devi compiere è creare un account su quest’ultimo (trovi spiegato come fare nel mio tutorial su come funziona Twitter). Dopodiché devi pubblicare un nuovo tweet menzionando @PosteSpedizioni all’inizio del messaggio e chiedendo assistenza a Poste Italiane (es. @PosteSpedizioni ho bisogno di supporto per una spedizione). Nel messaggio non devi inserire codici di tracking o altre informazioni private, in quanto sarà visibile da tutti.

Attendi quindi che gli operatori di @PosteSpedizioni ti contattino (il servizio è attivo dal lunedì al sabato dalle 08:00 alle 20:00, esclusi i festivi) e potrai continuare la conversazione in privato ricevendo, così, tutte le informazioni che desideri sulla tua spedizione.

Se non vuoi iscriverti a Twitter, puoi contattare Poste Italiane anche tramite messaggio privato su Facebook oppure compilando l’apposito modulo che si trova sul sito Internet dell’azienda.

App per tracciare Poste Italiane

Preferisci tracciare Poste e altri corrieri usando una comoda app per smartphone/tablet? Perfetto! Di seguito trovi alcune applicazioni che dovrebbero fare proprio al caso tuo, sia gratis che a pagamento.

Ufficio Postale (Android/iOS/iPadOS)

App Ufficio Postale

La prima soluzione che ti consiglio di provare è Ufficio Postale: la app ufficiale delle Poste, che consente di tracciare raccomandata Poste Italiane, tracciare pacco Poste Italiane estero, nonché trovare gli uffici postali di tutta Italia, prenotare il proprio turno con un semplice tap, effettuare il pagamento dei bollettini postali e molto altro ancora. È completamente gratuita ed è disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS. Utilizzala pienamente e non te ne pentirai!

Dopo aver scaricato l’app Ufficio Postale, per cercare una spedizione non devi far altro che avviare quest’ultima e, dopo aver ultimato la procedura di configurazione iniziale, fare tap sul campo di testo Cerca indirizzo o spedizione e, dopo aver fornito il codice della spedizione (che puoi eventualmente inquadrare dopo aver premuto sul simbolo della fotocamera posto sulla destra della barra di digitazione), avviare la ricerca premendo sull’icona della lente d’ingrandimento. Nella nuova schermata apertasi potrai individuare lo stato della spedizione.

Deliveries Package Tracker (Android)

Deliveries

Deliveries Package Tracker è una delle migliori applicazioni per il tracciamento delle spedizioni su Android. Supporta Poste Italiane, SDA, BRT, TNT, UPS, DHL, GLS e molti altri corrieri italiani e internazionali. Si può scaricare e utilizzare gratis, tuttavia alcune funzioni avanzate come il tracciamento delle spedizioni di Amazon ed eBay prevedono un acquisto in-app di 5,99 euro una tantum, 2,49 euro all’anno oppure 0,60 euro al mese (inoltre è possibile pagare 1,99 euro una tantum per la rimozione dei banner pubblicitari presenti nella app).

Per tracciare una spedizione con Deliveries Package Tracker, dopo aver scaricato e avviato l’app (che è disponibile anche su HUAWEI AppGallery per i device senza Play Store), non devi far altro che pigiare sul pulsante (+) che si trova in basso a destra e compilare il modulo che ti viene proposto con il nome della spedizione (che poi assegnare liberamente), il numero della spedizione (il codice di tracking) e il nome del corriere (da selezionare tramite l’apposito menu a tendina). Per finire, fai “tap” sul pulsante Salva e potrai visualizzare lo stato delle spedizioni in tempo reale non appena avvierai l’applicazione.

Parcel (iOS/iPadOS/macOS)

Parcel

Se utilizzi un iPhone o un iPad, ti consiglio vivamente di provare Parcel: si tratta di un’applicazione gratuita che permette di tracciare le spedizioni effettuate con Poste Italiane, SDA, BRT, TNT, UPS, USPS, FedEx, DHL, DPD, Royal Mail e altri corrieri nazionali e internazionali. È gratis, ma per sbloccare il tracciamento contemporaneo di più di due spedizioni e rimuovere le pubblicità dalla app occorre effettuare un acquisto in-app di 2,99 euro. L’acquisto in-app dà diritto anche all’accesso al servizio di tracciamento via Web.

Il funzionamento di Parcel è estremamente intuitivo. Dopo aver avviato la app, per tracciare una spedizione non devi far altro che pigiare sul pulsante (+) collocato in alto a destra e compilare il modulo che ti viene proposto con il numero della spedizione (cioè il tracking code), il corriere con cui è stata effettuata quest’ultima (che dovrebbe essere selezionato in automatico dopo l’immissione del tracking code) e una descrizione da scegliere liberamente per identificare l’oggetto tracciato all’interno della app. È disponibile anche per macOS.

Deliveries (iOS/iPadOS)

Deliveries

Qualora Parcel non dovesse soddisfarti appieno, ti consiglio di provare Deliveries che, pur essendo disponibile al download gratuito, è a pagamento: parte da 5,49 euro/anno. Permette anche di tracciare le spedizioni di Amazon in automatico tramite l’inoltro delle email di conferma degli ordini a un indirizzo di posta elettronica fornito dalla app.

Il funzionamento di Deliveries è praticamente identico a quello di Parcel. Per utilizzarla, basta pigiare sul pulsante + che si trova in alto a destra e compilare il modulo che si apre con il numero di tracking della spedizione da tracciare più il nome del corriere con cui è stata effettuata quest’ultima.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.