Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere Netflix gratis

di

Netflix è tra i servizi di video on-demand più famosi al mondo. Il suo catalogo conta centinaia di film, documentari e cartoni animati adatti a tutti i gusti, ma il suo vero punto di forza sono le serie TV con titoli come “Stranger Things”, “Lost”, “Narcos”, “Breaking Bad” e “Tredici”. Sicuramente ne hai sentito parlare, per questo motivo ti sei informato sui suoi costi (magari leggendo la mia precedente guida su come abbonarsi a Netflix), ma non ti sei ancora convinto a sottoscrivere un piano mensile.

La verità è che ti piacerebbe vedere Netflix gratis, almeno per i primi periodi, ma non sai se ciò è possibile. A tal proposito, mi spiace darti subito una delusione ma, a partire da aprile 2019, Netflix ha reso “intermittente” la possibilità di provare la sua piattaforma gratis, nel senso che, a seconda dei periodi promozionali, può essere concessa una prova iniziale di 14-30 giorni. Tuttavia, puoi sempre accedere al catalogo dei contenuti gratuiti di Netflix e guardare il primo episodio di alcune serie TV e alcuni film a costo zero, senza dover creare un account.

Inoltre, sarai contento di sapere che sono disponibili varie soluzioni per vedere Netflix risparmiando: offerte Internet con Netflix incluso, soluzioni per mettere gli abbonamenti in condivisione e altro ancora. Sono convinto che, alla fine, riuscirai a trovare una soluzione che fa al caso tuo. Cosa aspetti? Mettiti seduto bello comodo e concentrati sulla lettura di questo tutorial, per scoprire come guardare Netflix risparmiando quanto più possibile.

Indice

Come vedere Netflix gratis senza account

Come vedere Netflix gratis senza account

La prima soluzione che puoi prendere in considerazione per vedere Netflix gratis è accedere al catalogo dei contenuti gratuiti che comprende sia alcuni film di produzione Netflix che il primo episodio di alcune serie TV di successo, come “Stranger Things”, “Elite” e “Baby Boss”. È possibile accedere ai contenuti gratuiti di Netflix anche senza account e non ci sono limiti di visione.

Se ritieni questa una valida soluzione per guardare Netflix gratis, avvia il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Microsoft Edge, Chrome, Safari ecc.) e collegati alla sezione Watch Free del sito di Netflix.

Adesso, individua il film o la serie TV che intendi guardare e clicca sul relativo pulsante Guarda subito, per avviarne la riproduzione. Al termine della visione, potrai scegliere se attivare un abbonamento a Netflix, cliccando sull’opzione Abbonati ora, o se continuare a guardare altri contenuti gratuiti.

Come vedere Netflix gratis per un mese

Prova gratuita di Netflix

Come già detto, da aprile 2019 Netflix Italia ha reso “intermittente” la possibilità di usufruire del primo mese di prova gratis. Qui di seguito, comunque, trovi spiegato come usufruire dei periodi di promo, durante i quali la piattaforma consente ai nuovi clienti di accedere al suo catalogo a costo zero per un numero di giorni variabile, solitamente 14-30 giorni.

Per attivare Netflix, collegati alla pagina principale del servizio, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito, fai clic sul pulsante rosso Prova gratis per 30 giorni, e nella nuova schermata visualizzata, clicca sul pulsante Continua.

A questo punto, se sei idoneo per usufruire della prova gratuita, visualizzerai il messaggio Goditi il tuo primo mese. È gratis. In tal caso, crea una password da associare al tuo account, inserendola nel campo Aggiungi una password, e premi sui pulsanti Continua e Vedi i piani. Nella nuova pagina aperta, apponi il segno di spunta accanto al piano di abbonamento che preferisci tra quelli che ti elenco di seguito.

  • Base (7,99 euro/mese): permette di vedere i contenuti in definizione standard, con la riproduzione da un solo dispositivo.
  • Standard (11,99 euro/mese): i contenuti sono in Full HD e permette fino a due riproduzioni simultanei.
  • Premium (15,99 euro/mese): definizione in Ultra HD e sono consentiti fino a quattro riproduzioni in contemporanea.

Il mio consiglio è di scegliere il piano Standard o il Premium per sfruttare tutte le funzionalità di Netflix. Potrai comunque cambiare piano in qualsiasi momento o disattivare il rinnovo automatico della sottoscrizione, come ti spiegherò più avanti.

Fatta la tua scelta, clicca sul pulsante Continua e, nella sezione Imposta il pagamento, seleziona il metodo di pagamento che intendi usare per pagare il tuo abbonamento al termine della prova gratuita.

  • Carta di credito: inserisci i dati della tua carta di credito o della tua carta prepagata (ad esempio PostePay) e clicca sul pulsante Inizia l’abbonamento a pagamento.
  • PayPal: premi il pulsante Continua su PayPal e, in pochi passi, puoi collegare Netflix a PayPal. Se non hai un conto sul celebre servizio di pagamento digitale, puoi leggere il mio tutorial su come iscriversi, effettuare e ricevere pagamenti su PayPal.
  • Codice regalo Netflix: scegli questa opzione se hai acquistato o ricevuto in regalo una gift card di Netflix. Dunque, seleziona la voce Riscatta codice regalo per accreditare sul tuo conto l’equivalente economico contenuto nella carta.

Inseriti i dati e confermato il metodo di pagamento, la procedura di registrazione è conclusa e puoi iniziare a vedere i film e le tue serie TV preferite.

Se preferisci agire da smartphone o da tablet, ti segnalo che puoi iscriverti a Netflix anche tramite le app di Netflix per Android, iOS/iPadOS e Windows 10. La procedura da seguire è praticamente identica a quella che abbiamo appena visto insieme per computer, in ogni caso puoi trovare maggiori informazioni al riguardo nel mio tutorial su come abbonarsi a Netflix.

Disattivare il rinnovo automatico di Netflix

Disattivare il rinnovo automatico di Netflix

Ricordati che il rinnovo di Netflix è automatico. Al termine di ogni mese di sottoscrizione, ti sarà addebitato il costo del piano scelto in fase di registrazione: se vuoi essere sicuro di non ricevere ulteriori addebiti, disattiva il rinnovo automatico. Come si fa? Te lo spiego subito.

Collegati al sito di Netflix e, se necessario, effettua il login. Fai dunque clic sul tuo nome (posizionato in alto a destra) e seleziona la voce Account nel menu che compare. Nella pagina che si apre, alla sezione Abbonamento e fatturazione, premi sul pulsante Disdici abbonamento e conferma la tua scelta facendo clic sulla voce Conferma disdetta.

In qualsiasi momento potrai tornare su tuoi passi e riattivare Netflix premendo il pulsante Riattiva abbonamento: le tue preferenze e i tuoi contenuti preferiti rimarranno salvati per 10 mesi.

Offerte Internet con Netflix

Alcune compagnie telefoniche propongono offerte con Netflix incluso. Ciò permette di abbonarsi al celebre servizio di video on-demand e di usufruirne per uno o più mesi a costo zero, o comunque a prezzi più convenienti di quello standard. Ecco alcune delle proposte più interessanti del momento.

TIM

Listino TIM linea fissa

TIM include Netflix nell’offerta TIM Super Fibra WiFi TV che, tramite il dispositivo TIMVision Box, consente anche di vedere i contenuti presenti su Disney+ e TIMVISION Plus.

Oltre a ciò, l’offerta in questione permette di avere una linea Internet in grado di navigare alla velocità massima di 1 Gigabit in download e fino a 100 Mega in upload e comprende le chiamate a 19 centesimi/minuto e 19 centesimi di scatto alla risposta (attivandola online, l’offerta comprende l’opzione con le chiamate illimitate e gratuite per 48 mesi, poi ha un costo di 5 euro/mese che è compreso nel canone).

Inoltre, consente di avere gratis l’opzione Navigazione Sicura e la certificazione Wi-Fi da parte dei tecnici TIM, a patto che si acconsenta ad acquistare il modem TIM HUB+, che presenta la tecnologia Wi-Fi 6, al costo di 240 euro (da pagare in un’unica soluzione oppure a rate da 5 euro/mese per 48 mesi).

Vodafone

Vodafone propone spesso ai nuovi clienti offerte con Netflix incluso gratuitamente, con piano Standard, per 3 o 6 mesi. Nel momento in cui scrivo, però, non sono disponibili offerte di queste genere nel listino dell’operatore.

Ciò detto, puoi sottoscrivere una qualsiasi delle offerte Fibra di Vodafone e vedere Netflix attraverso Vodafone TV, un set-top box da collegare al TV che consente di accedere a Netflix e ad altri importanti servizi di video on-demand, ad esempio NOW TV e Chili con la massima comodità. È associato anche a un’app per smartphone e tablet, che permette di accedere ai contenuti del proprio abbonamento in mobilità. I costi del servizio vengono addebitati direttamente sulla fattura Vodafone.

Per approfondimenti, collegati al sito Internet di Vodafone. Per una lista delle offerte Fibra che comprendono Vodafone TV, dai invece un’occhiata qui sotto.

Netflix e Sky Q

Netflix Sky Q

Se possiedi un’offerta Sky, puoi attivare un’opzione aggiuntiva per vedere Netflix sul decoder Sky Q. L’offerta in questione è denominata Intrattenimento plus ed è acquistabile al costo di 6,99 € al mese per i clienti Sky da più di tre anni con Sky Q, Sky Famiglia e Sky Cinema, oppure al costo di 9,99€ al mese per i clienti Sky con Sky Q o Sky Famiglia.

Il piano Netflix che si otterrà è quello Netflix Standard (visione in HD e su 2 schermi in contemporanea) per i clienti Sky Q Black e Sky Q fibra, mentre i clienti Sky Q Platinum con servizio Sky Q Plus attivo avranno diritto al piano Netflix Premium (visione in 4K e su 4 schermi in contemporanea).

Per maggiori informazioni sull’attivazione o in caso di dubbi o problemi, consulta il sito Web ufficiale Sky dedicato all’assistenza.

Qui di seguito puoi trovare le offerte Sky.

Regalare Netflix

Tra le soluzioni che ti voglio consigliare ci sono anche le carte regalo di Netflix. Se si avvicina una ricorrenza importante, come ad esempio il tuo compleanno, puoi chiedere come regalo, a parenti e amici, una di queste carte che ti permetteranno di vedere Netflix gratis per un periodo di tempo variabile.

Le carte regalo di Netflix sono disponibili presso le principali catene di store dedicate alla tecnologia, in tagli da 15, 25 e 50 euro, e anche in alcuni store online, come Euronics e Startselect. Per riscattare una gift card, collegati a questa pagina e inserisci il PIN di undici cifre, dopodiché premi sul pulsante Riscatta.

Se hai già un account, collegati alla pagina principale di Netflix e fai il login. Fai clic sul tuo nome, collocato in alto a destra, e seleziona la voce Account. Nella sezione Abbonamento e fatturazione, inserisci il PIN nel campo Riscatta carta regalo o codice promozionale.

L’equivalente economico della gift card sarà aggiunto al saldo del tuo account e il prossimo pagamento verrà prelevato da lì. Le carte non hanno scadenza: potrai aggiungerle al tuo account in qualsiasi momento. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come ricaricare Netflix con carta regalo.

Condivisione dell’abbonamento Netflix

Condivisione dell’abbonamento Netflix

Se hai deciso di abbonarti a Netflix ma vorresti abbassare i costi mensili del servizio, la soluzione è quella di condividere l’abbonamento con i tuoi familiari o i tuoi coinquilini. A tal proposito, devi sapere che i termini di servizio di Netflix consentono la condivisione del servizio soltanto con i componenti del proprio nucleo domestico. In tal caso, sottoscrivi un abbonamento Standard o Premium, che permettono la visione dei contenuti su più dispositivi in simultanea.

Se vi sono altre tre persone interessate a Netflix, l’abbonamento Premium diventerà il piano più conveniente: invece di 15,99 euro al mese, pagherai solamente 3,50 euro. Puoi sempre optare per l’opzione Standard che, se hai un familiare o un coinquilino disposto a condividere le spese, ti permetterà di vedere i contenuti a 5 euro al mese.

Esistono anche servizi di terze parti che permettono di abbassare i costi di abbonamenti per servizi online come Netflix, Spotify e altro ancora, grazie alla condivisione dell’account con altre persone. In tal caso, però, se vuoi usufruirne, ti suggerisco di consultare sempre i termini di servizio della piattaforma di streaming che vuoi condividere, per sapere se è possibile farlo con persone anche al di fuori del nucleo familiare.

Netflix, come già detto, non lo permette, quindi in questo caso ti sconsiglio di avvalertene, per evitare di violare le condizioni d’uso della piattaforma e incappare in possibili sanzioni quali, per esempio, il ban dell’account.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.