Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere Netflix senza carta di credito

di

Dopo una piacevole serata film a casa di un tuo amico, hai deciso di entrare anche tu nel mondo di Netflix, sottoscrivendo un abbonamento mensile al celebre servizio di streaming. Il problema, però, è che non disponi di una carta di credito da associarvi, per cui stai già pensando di demordere e di continuare a guardare i tuoi film preferiti sui canali TV, proprio come hai fatto finora.

Come dici? Ho proprio indovinato? Allora questo è decisamente il tuo giorno fortunato: di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come avere Netflix senza carta di credito, utilizzando i metodi alternativi accettati dal celebre portale di streaming. A tal proposito, avrò cura di ricapitolare i piani di abbonamento disponibili, le modalità di pagamento accettate e, infine, di spiegarti come iscriverti al servizio senza abbinarvi alcuna carta di credito.

Dunque, senza esitare un attimo in più, mettiti bello comodo e dedica qualche minuto del tuo tempo libero alla lettura di questo tutorial: ti garantisco che il risultato finale saprà soddisfarti appieno, permettendoti di guardare tutti quei film non disponibili altrove. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e… buona visione!

Indice

Prezzi di Netflix e metodi di pagamento accettati

Netflix, come sicuramente già saprai, è un servizio di streaming video basato su una libreria contenente centinaia e centinaia di contenuti tra film, serie TV, show esclusivi e molto altro. Il servizio è disponibile sotto forma di abbonamento mensile senza vincoli di rinnovo: ciò significa che, laddove non volessi più usufruirne, potrai interrompere il pagamento automatico in qualsiasi momento e riprenderlo quando vorrai, senza incorrere in alcuna penale. Tieni però presente che i dati dell’attività di visione verranno conservati per i soli 10 mesi successivi alla chiusura dell’account.

Nel momento in cui ti scrivo questa guida, Netflix prevede tre tipologie di abbonamento, che ti illustro di seguito.

  • Base – permette la visione dei contenuti su un solo dispositivo alla volta, a bassa definizione. Il suo prezzo è di 7,99€/mese.
  • Standard – permette la visione dei contenuti su due dispositivi contemporaneamente, con risoluzione HD. Il suo prezzo è di 10,99€/mese.
  • Premium – permette la visione dei contenuti su quattro dispositivi contemporaneamente, con risoluzione UltraHD. Il suo prezzo è di 13,99€/mese.

A prescindere dal tipo di abbonamento scelto, Netflix offre la possibilità di fruire gratuitamente dei suoi contenuti per i primi 30 giorni dall’attivazione del servizio.

Ciò di cui forse non sei al corrente, però, è che Netflix accetta diversi metodi di pagamento: oltre che con la carta di credito (i circuiti consentiti sono Visa, MasterCard, American Express e Postepay), è possibile pagare l’abbonamento mensile utilizzando il conto PayPal oppure una o più carte regalo Netflix. Come scoprirai tra non molto, è proprio servendoti di questi ultimi due metodi di pagamento che avrai la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a Netflix senza associarvi nessun tipo di carta.

Come fare account Netflix senza carta di credito

Ora che disponi delle informazioni necessarie sui piani disponibili e sui relativi prezzi, è arrivato il momento di passare all’opera e di capire, nel concreto, come avere Netflix senza carta di credito. Esattamente come ti ho spiegato nella sezione precedente del tutorial, il servizio prevede due ottime alternative all’aggiunta di una carta: l’associazione di un conto PayPal oppure la ricarica del portafoglio personale tramite gift card Netflix. Ecco tutto spiegato in dettaglio.

PayPal

PayPal è un sistema di pagamento online utilizzabile in abbinata a una carta di credito, ma anche in modo completamente indipendente da quest’ultima: il conto PayPal, infatti, prevede l’esistenza di un “portafogli” personale sul quale è possibile versare denaro, ricaricando di fatto il conto stesso.

Hai due modi per procedere in tal senso: puoi effettuare un bonifico bancario verso il tuo conto PayPal, utilizzando uno speciale IBAN per procedere con il versamento (a patto che il conto corrente da cui proviene il denaro abbia lo stesso intestatario del conto online), oppure chiedere a un amico/parente di ricaricare il tuo conto, restituendo magari la somma sotto forma di denaro liquido.

Se non disponi ancora di un conto PayPal, puoi crearne uno gratuitamente seguendo le istruzioni che ti ho fornito in questa guida; per ulteriori indicazioni sulle ricariche tramite bonifico bancario o versamento di denaro da terzi, ti invito invece a consultare il tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Nota: se hai intenzione di non rinnovare l’abbonamento a Netflix trascorso il periodo di prova gratuita, puoi tranquillamente servirti di un conto PayPal senza credito.

Carta regalo Netflix

In alternativa, è possibile ricaricare un account Netflix (anche in fase di creazione) servendosi di un’apposita carta regalo. Queste gift card, disponibili in tagli da 15€, 25€ 50€, possono essere acquistate presso rivenditori come Euronics, MediaWorld, Unieuro, Mondadori, GameStop e presso le catene di supermercati Esselunga e sono di semplicissimo utilizzo: una volta acquistata la card, è sufficiente grattare la banda metallica collocata sul retro della stessa per ottenere il PIN di 11 cifre da usare per la ricarica, oppure prelevare quest’ultimo dallo scontrino.

Una volta ottenuto il summenzionato codice, è possibile recarsi su questa pagina Web per riscattarlo; all’occorrenza, è possibile utilizzare il codice di ricarica anche in fase di iscrizione al servizio, evitando così di abbinare a Netflix una carta di credito o un conto PayPal.

Come avere Netflix gratis senza carta di credito

Hai appena aperto un nuovo conto PayPal da usare per lo scopo, oppure hai sotto mano una gift card Netflix? Perfetto, allora sei pronto a creare il tuo nuovo profilo di visione senza associarvi nessuna carta di credito.

Ricorda che, per i 30 giorni successivi alla data di sottoscrizione del servizio, non ti verrà addebitato alcunché; in seguito, a meno che tu non disattivi il rinnovo automatico, il corrispettivo dell’abbonamento scelto verrà scalato dal conto PayPal oppure dal portafoglio Netflix. Tutto chiaro? OK, iniziamo.

Computer

Se intendi iscriverti a Netflix da computer, collegati a questa pagina Web, clicca sul pulsante Guarda Netflix gratis per un mese e  poi sul bottone Vedi i piani; in seguito, clicca sul tipo di abbonamento a te più congeniale, premi per due volte consecutive sul pulsante Continua e immetti, nei campi proposti, un indirizzo email valido e una password da utilizzare per accedere al servizio.

Successivamente, fai clic sul pulsate Continua e seleziona il metodo di pagamento a te più congeniale, a scelta tra PayPal Carta regalo Netflix: nel primo caso, ti verrà chiesto di indicare i dati d’accesso del conto PayPal; nel secondo caso, invece, dovrai inserire il PIN di 11 cifre associato alla gift card di cui sei in possesso.

Terminata quest’operazione, accetta le condizioni di Netflix apponendo il segno di spunta sulla relativa casella, pigia sul pulsante Inizia l’abbonamento – paga dopo il mese gratuito e il gioco è fatto! Per concludere, premi sul bottone Continua per avviare la fase di prima configurazione del servizio, nella quale ti sarà chiesto di indicare su quale/i dispositivo/i guarderai Netflix e di creare almeno un profilo personale (per un massimo di cinque).

App per smartphone/tablet o Smart TV

Se, invece, è tua intenzione effettuare l’abbonamento a Netflix tramite l’app per smartphone o tablet (compatibile con Android, iOS e Windows 10), procedi come segue: dopo aver avviato l’app, fai tap sul pulsante Abbonati gratis per un mese, pigia il pulsante Vedi i piani e seleziona il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze. Fatto ciò, premi per due volte consecutive sul bottone Continua, immetti un indirizzo email e una password da utilizzare per accedere al servizio e premi ancora su Continua.

Giunto alla fase successiva, seleziona un metodo di pagamento (a scelta tra PayPal e Carta Regalo Netflix) e immetti le informazioni relative al metodo di pagamento scelto, seguendo poi le istruzioni a schermo per completare il tutto.

Infine, se è tua intenzione abbonarti a Netflix tramite l’app per Smart TV, provvedi al download della stessa e, dopo averla avviata, premi il pulsante Guarda gratis per 30 giorni, premi successivamente su Continua e seleziona il piano di abbonamento più appropriato al tuo caso: quando hai finito, premi nuovamente sul pulsante Continua, ripeti la stessa operazione nella schermata successiva e immetti un indirizzo email valido nell’apposito campo di testo.

Fatto ciò, pigia sul pulsante Successivo, accedi alla casella di posta elettronica da te scelta e segui il link di registrazione ricevuto nell’email di Netflix: puoi concludere l’iscrizione al servizio seguendo gli stessi passaggi già visti per PC.

Se hai bisogno di una mano durante la fase di attivazione di Netflix, ti invito a leggere attentamente la mia guida specifica sul tema, in cui ho avuto modo di illustrarti l’argomento con dovizia di particolari.

Inoltre, se è la prima volta che utilizzi questo servizio e hai bisogno di qualche “dritta” per poterlo sfruttare al meglio, puoi dare un’occhiata al mio approfondimento dedicato a Netflix, che ho realizzato apposta per te.

Come disattivare il rinnovo automatico

Sei riuscito ad attivare Netflix gratis senza carta di credito ma non intendi rinnovare il tuo abbonamento oltre il periodo promozionale? Nessun problema, puoi disattivare il rinnovo automatico dello stesso nel giro di pochi secondi.

In che modo? Te lo spiego subito. Per prima cosa, collegati a questo sito Internet e immetti, se necessario, le credenziali del tuo account Netflix; una volta effettuato il login, scorri verso il basso la schermata proposta, identifica la voce Account e clicca sulla stessa.

Fatto ciò, individua il riquadro Abbonamento e fatturazione, premi il bottone Disdici abbonamento a esso corrispondente e conferma la volontà di disattivare il rinnovo dell’abbonamento, cliccando sul pulsante Completa la disdetta; infine, fai clic sul pulsante Torna all’account e verifica che nella casella email associata a Netflix sia presente un messaggio di conferma relativo all’operazione appena svolta.

Ti ricordo che, in questo modo, continuerai a fruire dei contenuti di Netflix fino alla scadenza naturale del periodo promozionale gratuito (o del mese di abbonamento già pagato).

Nota: come già spiegato in precedenza, l’account non verrà cancellato e le preferenze di visione verranno mantenute per 10 mesi dopo la disdetta dell’abbonamento. In caso di ripensamenti, è possibile attivare nuovamente l’abbonamento a Netflix recandosi nella sezione Account, cliccando sulla voce Informazioni sul piano e poi su Riattiva il tuo abbonamento.

Per maggiori informazioni riguardo i passaggi necessari per disdire l’abbonamento a Netflix, ti invito a dare un’occhiata al tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.