Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un album fotografico gratis

di

Il tuo PC è pieno zeppo di foto che ricordano i bei momenti passati insieme a familiari, amici e colleghi di lavoro e vorresti custodirle all’interno di un bellissimo album fotografico da sfogliare quando inviti a casa le persone a te care. Che dire? hai avuto proprio un’ottima idea!

Già che sei qui, che ne dici se ti mostro come creare un album fotografico gratis utilizzando dei programmi e dei servizi online studiati ad hoc? Cosa? Temi di non avere le competenze informatiche necessarie per portare a termine un’operazione del genere? Guarda che non hai alcun motivo per preoccuparti: se seguirai scrupolosamente le mie “dritte”, realizzare un album fotografico al computer sarà un gioco da ragazzi.

Allora, sei pronto per iniziare? Coraggio allora, mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, prova le soluzioni elencate qui sotto e poi utilizza quelle che ti sembrano più adatte alle tue esigenze. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Publisher (Windows)

Una delle prime soluzioni che ti consiglio di provare per creare un album fotografico gratis è Publisher. Lo so, il programma fa parte della suite Office di Microsoft (la quale non è gratuita), ma se ricordi bene ti ho già spiegato come scaricare e provare gratuitamente la suite Office in un altro tutorial che ti invito a leggere.

Ti consiglio di utilizzare Publisher per creare album fotografici perché è uno strumento perfetto per questo genere di lavori, grazie anche ai numerosi modelli gratuiti che è possibile scaricare e utilizzare all’interno di quest’ultimo. Per utilizzare i modelli gratuiti online disponibili per Publisher, avvia innanzitutto il programma sul tuo computer, digita “album foto” nella barra di ricerca situata in alto e clicca sull’icona della lente di ingrandimento per avviare la ricerca dei modelli in questione.

Ora, individua il modello che fa al caso tuo (es. Album fotografico vacanze in spiaggia, Album fotografico bambino – Classico, Album per vacanze invernali, etc.), cliccaci sopra, attendi che ne venga portato a termine il download e, una volta che questo sarà aperto, sostituisci le immagini d’esempio con le foto che vuoi inserire nell’album. Poi personalizza il testo d’esempio e tutti gli altri elementi grafici inseriti di default nel modello, per rendere l’album il più originale possibile.

Come per tutti i programmi della suite Office, gli strumenti di Publisher sono racchiusi in alcune schede: nella scheda Home, sono presenti tutti gli strumenti utili per inserire immagini, formattare il testo, etc.; nella scheda Inserisci sono presenti gli strumenti tramite i quali inserire forme, immagini, bordi, oggetti decorativi e altri elementi ancora; nella scheda Struttura pagina, invece, sono presenti le opzioni relative alla modifica della struttura della pagina, quali le sue dimensioni, il suo orientamento, lo sfondo e così via.

Non appena avrai finito di realizzare il tuo album fotografico e sarai soddisfatto del tuo lavoro, salvalo selezionando la voce Salva con nome dal menu File e, per concludere, scegli il formato in cui salvare il file e la sua cartella di destinazione.

Photo Album 2 Free (macOS)

Usi un Mac? In tal caso, puoi provare Photo Album 2 Free: un’applicazione semi-gratuita che permette di creare album fotografici in maniera molto semplice. Definisco questa soluzione semi-gratuita perché, pur potendola scaricare e utilizzare gratuitamente, è necessario effettuare acquisti in-app (a partire da 5,49 euro) per usufruire di tutti i temi disponibili. Per stampare i propri album e per importarli nel formato PDF, inoltre, è necessario acquistare la versione completa dell’applicazione, che costa 16,99 euro.

Per scaricare Photo Album 2 Free sul tuo Mac, collegati alla pagina del Mac App Store relativa al programma in questione, clicca sul pulsante Vedi in Mac App Store e poi porta a termine il download pigiando sul pulsante Ottieni/Installa l’app.

Dopo aver scaricato e avviato Photo Album 2 Free, fai clic sul pulsante Create New Account e segui le istruzioni che compaiono a schermo per creare il tuo account gratuito. Indica, quindi, la tua e-mail nell’apposito campo di testo, digita il codice che vedi nell’immagine nel campo di testo Enter Code e pigia sul pulsante Create.

Nel giro di qualche secondo, riceverai all’indirizzo e-mail che hai indicato poc’anzi i dati di login per accedere al servizio. Pigia, dunque, sul pulsante Log in ed effettua l’accesso con i dati di accesso che hai ricevuto. A login effettuato, ti verrà mostrato un messaggio di benvenuto: clicca sul pulsante start e segui il tutorial interattivo che ti permetterà di acquistare maggiore familiarità con Photo Album.

Adesso, nella finestra principale di Photo Album, seleziona uno dei temi gratuiti fra quelli proposti (es. White Theme, Classic Theme, etc.) e trascina le foto che vuoi inserire nel progetto all’interno delle pagine dell’album (sostituendole alle immagini d’esempio).

Per salvare il tuo progetto, seleziona la voce Salva dal menu File e il gioco è fatto. Ti rammento che, per esportare l’album e per stamparlo, è necessario acquistare la versione completa di Photo Album, che costa 16,99 euro.

Canva (Online/Android/iOS)

Desideri creare un album fotografico gratis direttamente online, senza scaricare dei software sul tuo PC? Per tua fortuna esistono vari servizi online utilizzabili a tale scopo, fra cui Canva. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un servizio gratuito (disponibile anche sotto forma di app per Android e iOS) che consente di realizzare vari lavori di tipo grafico previa registrazione gratuita.

Per utilizzare Canva, clicca qui, così da collegarti alla pagina relativa alla creazione dei fotolibri e poi pigia sul pulsante verde Inizia a creare un fotolibro. Nella pagina che si apre, seleziona una delle opzioni collocate nel box Prima volta su Canva? Iscriviti!, in modo tale da indicare la motivazione per cui desideri utilizzare il servizio, e poi registrati tramite il tuo indirizzo e-mail, il tuo account Google o il tuo account Facebook.

A login effettuato, seleziona uno dei template gratuiti situati sulla sinistra, per avviare la creazione dell’album fotografico e, nel menu che si apre, seleziona il modello da applicare alla prima pagina (la copertina dell’album).

Per caricare le foto da inserire nell’album, fai clic sulla voce Caricamenti situata sulla sinistra, clicca sul bottone verde Carica le tue immagini ed effettua l’upload di quelle che hai intenzione di usare per il tuo fotolibro. Dopodiché trascina ciascuna immagine nel punto dell’album che più preferisci e il gioco è fatto.

Dopo aver caricato le foto che comporranno il tuo album fotografico, personalizzalo modificandone lo sfondo, il testo d’esempio e gli elementi grafici presenti nel progetto servendoti delle opzioni che visualizzi sulla sinistra: Elementi, per aggiungere al progetto forme, cornici, illustrazioni, icone e così via; Testo, per aggiungervi del testo o Sfondo, per modificarne il colore di sfondo.

Per aggiungere nuove pagine, invece, clicca sul bottone (+) Aggiungi nuova pagina, pigia sulla scheda Layout situata sulla sinistra e poi seleziona il template da applicare a quest’ultima. Non ti resta che ripetere i passaggi che ti ho indicato nelle righe precedenti per tutte le pagine del tuo album, così da completarlo con le foto che hai caricato su Canva, e il gioco è fatto.

Quando sarai soddisfatto del tuo lavoro, scarica l’album fotografico cliccando sul pulsante Scarica situato in alto e selezionando poi uno dei formati disponibili per il download: JPG, PNG o PDF.

FlipSnack (Online)

Un altro servizio online che ti suggerisco di provare per creare album fotografici online è FlipSnack. Permette di realizzare fotolibri digitali da sfogliare anche online, l’ideale se non hai intenzione di stamparli. FlipSnack è una soluzione freemium: la versione free del servizio permette di creare flipbook da non più di 15 pagine alle quali viene applicato un watermark. Per abbattere questi limiti è necessario sottoscrivere uno dei piani d’abbonamento Premium, a partire da 12 euro al mese.

Per servirtene, collegati alla pagina di FlipSnack relativa alla creazione degli album fotografici, pigia sul pulsante Crea un album fotografico digitale ed effettua la registrazione al servizio utilizzando il tuo account Google o Facebook o il tuo indirizzo e-mail.

Non appena avrai effettuato la registrazione a FlipSnack, trascina i file JPG che vuoi utilizzare per la composizione del fotolibro digitale all’interno dell’area tratteggiata situata al centro della pagina (oppure fai clic sul pulsante Upload files e carica i file che vuoi inserire nel progetto) e poi pigia sul bottone Next situato in basso a destra.

Nella pagina che si apre, seleziona una delle opzioni presenti nel menu a tendina Background Color, così da scegliere il colore di sfondo da applicare al progetto e poi pigia sul pulsante Next collocato in basso a sinistra per proseguire.

Se lo desideri, tramite la barra laterale a sinistra, puoi impostare un colore da applicare come sfondo, abilitare alcune funzioni (come quelle che permettono di sfogliare la rivista a tutto schermo e impostare il download del PDF, quest’ultima disponibile soltanto per gli utenti Premium). Puoi anche fare clic sulla voce Editor presente in basso e applicare alcune modifiche quali l’aggiunta di link, pulsanti e quant’altro.

Per concludere, inserisci i dati relativi al file creato compilando i campi di testo Title, Description e Category, pigia sul bottone Publish now per pubblicare online il tuo fotolibro digitale da sfogliare e clicca, quindi, sulle voci Share on social per condividerlo su Facebook, Twitter o su altri social network oppure pigia sull’opzione Embed, così da ottenere il codice che puoi copiare e incollare sul tuo sito Web personale.

Altre soluzioni utili

Se nessuna delle soluzioni menzionate in precedenza ti ha soddisfatto e cerchi qualcosa di più professionale, sappi che puoi ordinare la stampa di album fotografici online a prezzi molto bassi: te ne ho parlato nel mio tutorial su come stampare foto digitali.