Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Disdetta Fastweb PDF

di

Vuoi dire addio al tuo abbonamento Internet sottoscritto con Fastweb andando a cessare completamente la tua utenza oppure passando ad un altro gestore per la telefonia fissa ma non hai la benché minima idea di come fare per reperire la relativa modulistica digitale da stampare, compilare ed inoltrare al provider? Beh, allora direi proprio che sei capitato sulla guida giusta al momento giusto! Con questo mio articolo di oggi desidero infatti indicarti come fare disdetta Fastweb PDF. Contento?

Insieme andremo dunque a scoprire come fare per reperire i moduli giusti per inoltrare la tua richiesta all’operatore e quali passaggi compiere, esattamente, per far si che il tutto vada a buon fine. Prima di fornirti tutte le spiegazioni del caso mi sembra però doveroso precisare una cosa: al momento gli unici casi in cui è richiesto l’invio di un apposito modulo per fare disdetta sono la cessazione completa della linea ed il recesso entro 14 giorni. In caso di passaggio ad altro gestore non occorre scaricare, compilare ed inviare alcunché ma per completezza d’informazione provvederò comunque a spiegarti come procedere.

Come dici? Non era per la linea fissa che volevi delle info ma per la telefonia mobile? No problem, posso fornirti delucidazioni anche al riguardo. Anche in tal caso, tienilo però ben a mente, non occorre scaricare moduli PDF ed inviarli all’operatore. Sia per la cessazione completa dell’utenza che per la portabilità del numero non è richiesta alcuna modulistica. Ora però basta chiacchierare ed entriamo nel vivo della questione. Mettiti bello comodo e concentrarti sulla lettura di questo mio articolo. Vedrai che alla fine sarai pronto ad affermare che in realtà fare la disdetta Fastweb era un vero e proprio gioco da ragazzi.

Indice

Modulo PDF per la cessazione completa della linea

Disdetta fastweb PDF

Vuoi effettuare la cessazione completa della tua utenza telefonica e vorresti capire come fare per poter reperire l’apposito modulo PDF da scaricare, compilare e spedire al gestore? Allora fai così: clicca qui per collegarti al servizio MyFastPage con le tue credenziali. Se non le ricordi, controlla l’SMS che ti è stato spedito da Fastweb quando hai sottoscritto l’abbonamento con il gestore oppure clicca sul collegamento Hai dimenticato la Password? annesso nella parte in basso della pagina che si è aperta e richiedile nuovamente seguendo le indicazioni a schermo.

Una volta effettuato il login, compila il modulo digitale che ti viene proposto a schermo digitando i tuoi dati personali (nome, cognome, email ecc.) negli appositi campi di testo, pigia sul bottone Invia che si trova in basso ed aspetta qualche istante affinché venga caricata la pagina con il modulo PDF da scaricare per effettuare la disdetta del contratto.

Salva dunque il modulo sul tuo computer e stampalo. Se non sai come fare per scaricare il PDF sul tuo PC, clicca sull’icona della freccia o su quella del floppy disk, seleziona la voce Salva oggetto con nome/Salva link con nome dal menu che vedi apparire ed il download verrà subito avviato.

Compila poi il modulo ottenuto in ogni sua parte indicando i tuoi dati personali e spunta le voci relative ai servizi che è tua intenzione andare a disattivare (es. voce e connettività Internet). Una volta fatto ciò, spedisci il modulo mediante raccomandata A/R all’indirizzo: FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Tieni presente che una volta inviato il modulo saranno necessari circa 30 giorni affinché venga effettuato l’annullamento del contratto. Durante questo periodo tu potrai continuare a fruire senza problemi dei servizi inclusi nel tuo abbonamento e dovrai anche continuare a pagare regolarmente il canone dello stesso.

Tieni altresì presente il fatto che una volta inviato a Fastweb il modulo per la disdetta della linea dovrai anche provvedere a restituire al gestore il modem e le eventuali altre apparecchiature che quest’ultimo ti aveva concesso in comodato d’uso onde evitare di incorrere in salate penali. Dovrai altresì pagare i costi di disattivazione previsti dall’operatore ed eventuali sovrapprezzi aggiuntivi in caso di inadempienze contrattuali. Per maggiori info puoi dare uno sguardo al paragrafo apposito presente nelle righe successive.

Modulo PDF per il recesso entro 14 giorni

Modulo disdetta Fastweb

Come anticipato in apertura, l’altro caso in cui occorre scaricare il modulo PDF per la disdetta ed inviarlo a Fastweb è il recesso anticipato. Più precisamente, se hai sottoscritto un contratto con Fastweb da meno di 14 giorni e se la stipula è avvenuta al di fuori dei locali commerciali dell’azienda (es. tramite call-center) puoi usufruire del diritto di recesso ed effettuare la disdetta del tuo abbonamento senza sostenere costi aggiuntivi e senza particolari perdite di tempo.

Per reperire il modulo PDF adatto allo scopo, clicca qui per collegarti al sito Internet di Fastweb, pigia poi sulla voce Modulo ripensamento offerta fissa (modulo recesso anticipato), scarica il modulo sul tuo computer cliccando sull’icona della freccia o su quella del floppy disk e seleziona la voce Salva oggetto con nome/Salva link con nome dopodiché stampa il documento. Successivamente dovrai compilarlo e spedirlo sempre tramite raccomandata A/R all’indirizzo FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

In alternativa all’invio del modulo, puoi usufruire del diritto di recesso mettendoti in contatto con il servizio clienti Fastweb (se ben ricordi, ti ho spiegato come fare nel mio articolo su come parlare con operatore Fastweb) e comunicare all’operatore con il quale ti ritroverai a parlare quelle che sono le tue necessità.

Passaggio ad altro operatore

Disdetta fastweb PDF

Come anticipato nelle righe precedenti, per quel che concerne il passaggio ad altro operatore non occorre scaricare ed inviare alcun modulo PDF ma desidero comunque illustrarti la procedura da seguire al fine di fornirti una panoramica completa sul da farsi. Più precisamente, tutto ciò che devi fare altro non è che contattare il nuovo operatore con il quale intendi sottoscrivere un abbonamento, comunicare a quest’ultimo il codice di migrazione Fastweb e seguire le indicazioni che verranno fornite dal nuovo provider.

Il codice di migrazione, nel caso in cui non sapessi cosa fosse, altro non è che un codice alfanumerico, composto da 7-18 caratteri, che permette di identificare le linee telefoniche in modo univoco e di autorizzare il passaggio da un provider all’altro (così facendo la disdetta del vecchio contratto e l’attivazione del nuovo abbonamento vengono gestiti in maniera diretta dai provider ed evitano all’utente fastidiose perdite di tempo tra moduli vari, uffici e contatti ripetuti con il servizio clienti). Puoi trovare il codice di migrazione in bolletta oppure accedendo alla MyFastPage.

Solitamente il passaggio da un gestore all’altro richiede circa 10 giorni. Affinché la procedura vada effettivamente e velocemente a buon fine occorre firmare alcuni documenti che si ricevono a casa e che vanno poi inviati mediante fax o raccomandata secondo le modalità indicate dal provider scelto per il passaggio. In tutti i casi, occorre allegare una copia del proprio documento d’identità. I passaggi da compiere sono, al contrario delle apparenze, molto semplici ma se hai bisogno di maggiori dettagli puoi dare un’occhiata anche al mio tutorial su come cambiare gestore telefonico in cui ho provveduto a parlarti della cosa con dovizia di particolari.

Per quel che concerne invece i costi di disattivazione e la restituzione delle apparecchiature, ti invito a consultare la seguente sezione appositamente dedicata alla questione.

Costi e restituzione degli apparati

Foto del modem Fastweb Technicolor tg582n

Passiamo ora in rassegna quelli che sono i costi di disattivazione che occorre sostenere con Fastweb dopo aver inviato il modulo PDF per la disdetta (e non solo). Per chi cessa il proprio abbonamento senza passare ad un altro operatore il prezzo da pagare è pari a 70,60 euro se si dispone di apparecchi in comodato d’uso/noleggio, mentre è pari a 62,60 euro se si hanno apparecchi propri. Chi invece effettua la migrazione a un altro operatore o rientra in TIM paga 42,60 euro se utilizza apparecchi in comodato d’uso/noleggio oppure 34 euro se utilizza apparecchi personali.

Per quanto concerne invece la restituzione delle apparecchiature, questa va effettuata entro 45 giorni dall’annullamento del contratto con Fastweb. Nel caso in cui le tempistiche stabilite non venissero rispettate è previsto il pagamento di penali piuttosto salate che vanno da un minimo di 10 euro a 110 euro per ciascun dispositivo. Qui di seguito trovi l’ammontare esatto delle penali relative alla non restituzione di tutte le varie apparecchiature noleggiate da Fastweb.

  • HAG Fastweb: 110,92€
  • Modem Easy: 110,92€
  • NGRG: 40,33€
  • Videostation: 85,71€
  • Cordless Easy: 20,17€
  • Tastiera: 10,08€
  • Wi-Fi dati: 60,50€
  • Wi-Fi dati Access Point: 60,50€
  • Wi-Fi dati scheda di Rete: 15,13€

Solitamente le istruzioni da seguire per restituire le apparecchiature vengono fornite direttamente da Fastweb mediante SMS o messaggio di posta elettronica. In caso contrario, possono comunque essere ottenute contattando direttamente il servizio clienti del gestore ed questo proposito ti consiglio di leggere il mio articolo come parlare con un operatore Fastweb?. Per approfondimenti, ti suggerisco inoltre di dare un’occhiata alla mia guida su come restituire modem Fastweb.

Considerando che i costi di disattivazione da sostenere e le penali in cui è possibile incorrere in caso di mancata restituzione delle apparecchiature sono soggetti a frequenti modifiche, ti consiglio, a scanso di equivoci e per restare sempre aggiornato sull’argomento, di dare un’occhiata anche alla sezione Trasparenza e Privacy del sito Internet di Fastweb, alla lista delle penali e alle condizioni generali di contratto offerta fissa

Disdetta linea mobile

Come ti ho già anticipato ad inizio guida, per quel che concerne la linea mobile per effettuare la disdetta non occorre scaricare alcun modulo PDF ma per completezza d’informazione provvederò, anche in tal caso, a fornirti le dovute spiegazioni.

Per cessare completamente la tua utenza, devi spedire una raccomandata A/R con la richiesta della disdetta scritta e le relative motivazioni all’indirizzo FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI). Nella richiesta ricordarti di indicare il tuo nome completo, il tuo codice fiscale, il tuo codice cliente ed un tuo recapito telefonico e di firmare il tutto. Ricordati anche di allegare quest’ultima una fotocopia di un tuo documento di identità in corso di validità.

Quando Fastweb riceverà la raccomandata il servizio clienti del gestore provvederà a contattarti per chiederti conferma della documentazione ricevuta dopodiché procederà andando a disattivare la tua utenza.

Se invece vuoi effettuare la portabilità del numero (unitamente all’eventuale credito residuo) non devi fare assolutamente nulla se non avviare tutte le pratiche per il trasferimento con il nuovo gestore. L’operazione non prevede costi extra salvo il caso in cui il contratto attualmente in essere con Fastweb preveda dei vincoli temporali ed allora occorre rimborsare eventuali bonus e promozioni di cui si è usufruito. Stesso discorso vale nel caso in cui l’abbonamento comprendeva anche l’acquisto di uno smartphone o di un tablet: in caso di potabilità occorre pagare le rate restati per comperare il dispositivo.

Per maggiori informazioni, ti consiglio di cliccare qui per consultare la carta dei servizi dedicata alla linea mobile e di fare clic qui per leggere le condizioni generali di contratto sempre inerente la fornitura del servizio mobile.