Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per BitTorrent

di

La rete BitTorrent è una delle reti P2P più usate al mondo. Permette di condividere, e quindi di scaricare, qualsiasi tipo di file: video, musica, applicazioni e molto altro ancora, tutto gratis. Per utilizzarla è possibile affidarsi a vari client, tutti più o meno validi a seconda di quelle che sono le proprie preferenze e necessità. Se l’argomento ti interessa, leggi questa mia guida dedicata ai programmi per BiTorrent per cominciare subito a scoprire quali sono i migliori software della categoria attualmente presenti sulla piazza.

Di programmi per BiTorrent ce ne sono a bizzeffe: alcuni sono molto famosi, altri un po’ meno; alcuni sono fruibili senza problemi su tutti i sistemi operativi (Windows, macOS e Linux) mentre altri sono soltanto per alcune piattaforme; alcuni sono gratuiti altri sono invece disponibili anche in versioni “potenziate” a pagamento. Insomma, come puoi constatare tu stesso la scelta non manca affatto.

Allora? Sei pronto? a scoprire insieme a me quali sono i migliori programmi per BitTorrent attualmente in circolazione? Si? Fantastico! Direi quindi di non perdere ulteriore tempo prezioso, di mettere al bando le ciance e di passare subito all’azione. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto delle “conoscenze” fatte e che qualora necessario sarai anche pronto e ben felice di fornire qualche utile dritta ai tuoi amici interessati all’argomento. Che ne dici, scommettiamo?

uTorrent (Windows, macOS e Linux)

Programmi per BitTorrent

Il primo tra i programmi per BitTorrnt che voglio suggerirti di utilizzare è uTorrent. Si tratta di uno dei migliori software della categoria disponibili sul Web. È leggero, veloce e facile da configurare ed include una serie di funzioni avanzate che lo hanno reso uno dei client P2P più popolari del mondo.

Supporta il download dei file Torrent anche tramite link magnet e il controllo da remoto. È disponibile non solo per computer desktop (Windows, macOS e Linux) ma anche per dispositivi mobili (Android). Ne esiste anche una versione Pro a pagamento che include il supporto antivirus, la conversione dei video per i dispositivi mobili e altre funzioni.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di uTorrent ed effettuarne il download (ed eventualmente anche l’acquisto) sul tuo computer fai clic qui.

BitTorrent (Windows, macOS e Linux)

Impossibile parlare di programmi per BitTorrent senza menzionare, appunto, BitTorrent, il client ufficiale per scaricare file dalla rete Torrent. Ha funzioni ed interfaccia praticamente identiche ad uTorrent e rappresenta una delle principali scelte in tale ambito.

È disponibile in due versioni: una gratis con le funzioni base ed una a pagamento con supporto antivirus, accesso remoto, media player incorporato, ottimizzatore di velocità per i download e molto altro ancora. È disponibile per Windows e macOS e per smartphone e tablet Android.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di BitTorrent ed effettuarne il download (ed eventualmente anche l’acquisto) sul tuo computer fai clic qui.

Vuze (Windows, macOS e Linux)

Vuze è un programma all-in-one per il download dei file Torrent, la riproduzione e la gestione dei contenuti multimediali. Include un motore di ricerca per i file Torrent e permette di riprodurre tutti i principali formati di video scaricati all’interno del programma. Supporta la sincronizzazione dei contenuti con i dispositivi portatili e consente di controllare i download da remoto. Include anche un sistema di sottoscrizione per i feed RSS.

È molto facile da usare anche se un po’ pesante rispetto ad altri client Torrent “puri”. Ne è disponibile anche una versione a pagamento che include il controllo antivirus, la riproduzione dei file in fase di download e la masterizzazione DVD. È compatibile con Windows, macOS e Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di Vuze ed effettuarne il download (ed eventualmente anche l’acquisto) sul tuo computer fai clic qui.

Deluge (Windows, macOS e Linux)

Programmi per BitTorrent

Deluge è la soluzione perfetta per chi cerca un client Torrent essenziale e leggero in grado di svolgere il suo lavoro senza incidere troppo sulle prestazioni del computer. Supporta il controllo da remoto via browser, i Torrent privati e può essere configurato fin nei minimi dettagli.

Il suo parco di funzioni base può essere arricchito mediante l’uso di numerosi plugin che aggiungono nuove feature e nuove caratteristiche all’applicazione. È disponibile per Windows, macOS e Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di Deluge ed effettuarne il download sul tuo computer fai clic qui.

qBitTorrent (Windows, macOS e Linux)

qBitTorrent è un client Torrent gratuito caratterizzato da un’interfaccia utente simile a quella di uTorrent e dalla presenza di un motore di ricerca interno che permette di trovare file su tutti i principali siti Torrent della Rete. Il programma è abbastanza facile da utilizzare e permette un controllo assoluto su tracker, peer e torrent andando incontro anche alle esigenze degli utenti più esperti.

Supporta il controllo da remoto via browser, i magnet link e il filtraggio degli IP. Le sue feature possono essere estese tramite plugin aggiuntivi. È disponibile per Windows, macOS e Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di qBitTorrent ed effettuarne il download sul tuo computer fai clic qui.

FrostWire (Windows, macOS e Linux)

Un altro buon programma gratuito per scaricare file dalla rete BitTorrent è FrostWire. Si tratta di un software che permette agli utenti di scambiare file agevolmente fra di loro e di cercare i file da scaricare con un comodo motore di ricerca integrato nel programma.

Chi ritiene che gli altri software già proposti siano troppo, per così dire, “spogli”, è la soluzione ideale. Bisogna solo stare attenti a saltare i software promozionali durante il processo d’installazione. È disponibile per Windows, macOS e Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di FrostWire ed effettuarne il download sul tuo computer fai clic qui.

Tixati (Windows e Linux)

Programmi per BitTorrent

I programmi per BitTorrent che ti ho proposto nelle precedenti righe non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione perché sei alla ricerca di una soluzione “no-install”? Allora perché non dai subito uno sguardo a Tixati? Si tratta di un software appartenente alla categoria in oggetto che si può copiare su qualsiasi hard disk o chiavetta USB e utilizzare senza affrontare noiosi processi d’installazione.

Presenta un’interfaccia utente molto simile a quella di tutti gli altri software già menzionati, è abbastanza semplice da utilizzare ed è disponibile solo per sistemi operativi Windows e Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di Tixati ed effettuarne il download sul tuo computer fai clic qui.

Transmission (macOS e Linux)

Programmi per BitTorrent

Un altro buon software appartenente alla categoria in questione a cui voglio suggerirti di prestare attenzione è Transmission. Si distingue dagli altri per la sua estrema semplicità di utilizzo (non richiede praticamente alcuna configurazione) e la sua leggerezza in termini di prestazioni.

Supporta i link magnet, la cifratura del traffico, il controllo da remoto via browser e perfino il controllo da terminale. È disponibile per macOS e per Linux.

Per collegarti subito al sito Internet ufficiale di Transmission ed effettuarne il download sul tuo computer fai clic qui.

Cosa fare dopo aver scaricato un programma per BitTorrent?

Configurare il modem/router

Dopo aver scaricato ed installato uno dei programmi per BitTorrent summenzionati, devi configurare il modem/router che utilizzi per collegarti a Internet in modo che liberi le porte utilizzate da quest’ultimo per accogliere le connessioni in entrata.

Avvia dunque il tuo programma di navigazione preferito e accedi al pannello di controllo del modem/router collegandoti all’indirizzo 192.168.1.1 oppure all’indirizzo 192.168.0.1. Nel caso in cui nessuna di queste due “coordinate” si rivelasse esatta, leggi la mia guida su come trovare indirizzo IP router per individuare quella corretta. Successivamente digita la combinazione di nome utente e password necessaria ad accedere al pannello di amministrazione del modem/router (se non l’hai cambiata dovrebbe essere admin/admin oppure admin/password, in ogni caso controlla sul manuale del dispositivo) e procedi come segue.

Cerca la voce relativa alla mappatura porte o all‘inoltro porte (di solito si trova nella schermata con le impostazioni avanzate), crea una nuova regola (o un nuovo virtual server) e compila il modulo che ti viene proposto. Devi specificare l’indirizzo IP del tuo computer all’interno della rete locale (es. 192.168.1.3) e immettere il numero della porta utilizzata dal tuo client Torrent nei campi porta interna e porta esterna. Come tipologia di porta inserisci TCP.

Purtroppo non posso essere più preciso nelle mie indicazioni in quanto ogni marca di modem/router ha un pannello di amministrazione strutturato in maniera differente ma nei miei tutorial su come aprire le porte del router per uTorrent e come aprire le porte del router trovi degli esempi pratici relativi a tutte le più famose marche di modem/router.

Per scoprire qual è la porta utilizzata dal programma per BitTorrnt che stai usando per accogliere le connessioni in entrata, accedi alle impostazioni dello stesso e controlla i parametri relativi alla rete. Ad esempio, in uTorrent bisogna andare nel menu Opzioni > Impostazioni e selezionare la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra, mentre in qBitTorrent bisogna recarsi nel menu Strumenti > Opzioni > Connessione.

Trovare i file Torrent

Come velocizzare uTorrent al massimo

Oltre a configurare il modem/router come si deve, per poterti servire dei programmi per BitTorrent che ti ho indicato devi, ovviamente, trovare dei file da scaricare. Per cercare film, software, musica e altri contenuti sulla rete BitTorrent devi affidarti a uno dei tanti siti che li indicizzano.

Uno fra i migliori è Torrent Project che funge da motore di ricerca per tutti i principali siti Torrent del mondo. Per servirtene, collegati alla sua pagina principale, cerca il file che vuoi scaricare, clicca sul risultato che ha il numero di seed più elevato, scegli un sito fra quelli elencati nella pagina che si apre e avvia il download del file nel tuo programma per BitTorrent. Hai due modi per farlo: scaricare un piccolo file con estensione .torrent e aprirlo con il tuo client oppure cliccare sull’icona del magnete.

Il file .torrent è un documento di pochi KB che contiene tutte le coordinate per prelevare i file dalla rete BitTorrent mediante un server d’appoggio denominato tracker. L’icona del magnete, invece, richiama un magnet link, ossia un collegamento che permette di avviare lo scaricamento dei dati dalla rete BitTorrent in maniera istantanea, senza scaricare file che fungono da intermediari sul PC.

Nel caso in cui Torrent Project non dovesse soddisfarti completamente, puoi leggere la mia guida dedicata ai siti Torrent in cui ho provveduto ad indicarti diversi portali e motori di ricerca che permettono di trovare file sulla rete BitTorrent in modo pratico ed immediato.