Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per bypassare proxy

di

Per via del lavoro che svolgi sei spesso fuori casa e, quando viaggi all’estero incontri sempre diverse difficoltà nell’accedere ai siti Internet che solitamente utilizzi nel tempo libero? Non riesci ad accedere a servizi come Netflix o Facebook a causa delle limitazioni imposte dal posto in cui ti trovi? È sicuramente un bel problema, ma, fortunatamente, è del tutto risolvibile.

In questo caso, ciò che ti serve è un programma per bypassare le restrizioni geografiche e devi quindi affidarti all’utilizzo di un proxy o di una VPN. Nel corso di questo tutorial ti parlerò di questi programmi per cambiare l’indirizzo IP in modo tale che tu possa riuscire ad accedere ai siti Internet che risultano bloccati.

Come dici? Vorresti incominciare a utilizzare un programma che svolge il ruolo proxy/VPN ma non hai competenze tecniche e hai paura di non riuscirci? Non ti preoccupare: si tratta di software che, una volta installati, si auto configurano in maniera automatica, quindi non dovrai fare nient’altro che scaricare e installare i programmi che ti consiglierò sul tuo computer. Sei pronto per iniziare? Ti auguro una buona lettura.

Indice:

TOR Browser (Windows/macOS/Linux)

Dovendo realizzare una guida dedicata ai migliori programmi per bypassare eventuali limitazione alla navigazione in Internet e accedere così ai portali Web che presentano un accesso ristretto per via di limitazione geografiche, intendo iniziare parlandoti di TOR Browser.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, devi sapere che si tratta di un pacchetto di software gratuito che comprende anche un browser che si presenta come una versione modificata del famoso browser Mozilla Firefox. Questo programma è utile dal momento in cui è dotato di un sistema che permette di camuffare la propria identità online e quindi di bypassare le limitazioni imposte da alcuni siti Internet.

Utilizzando questo programma la navigazione sarà del tutto anonima è inoltre il funzionamento di questo software è piuttosto singolare dal momento in cui permette di camuffare l’IP originario dell’utente facendo rimbalzare la comunicazione attraverso diverse reti gestite da volontari e sparse in tutto il mondo. Si tratta di uno tra i più noti programmi per bypassare proxy perché garantisce un’elevata sicurezza.

Per utilizzare TOR Browser non è necessario effettuare alcuna configurazione avanzata in quanto, una volta che avrai l’avrai scaricato dal suo sito Internet ufficiale, dovrai soltanto avviarlo facendo clic sulla sua icona. Per avviare la navigazione in anonimo tramite questo browser modificato dovrai premere poi sul pulsante Connetti.

Se vuoi incominciare a utilizzare TOR browser, devi per prima cosa fare clic qui per collegarti al suo sito Internet ufficiale.

Premi sul pulsante Download situato in alto, dopodiché scarica il software sul tuo computer scegliendo la versione relativa al sistema operativo da te in uso. Tieni presente che è possibile utilizzare browser su computer Windows e Mac o Linux.

TunnelBear (Windows/macOS)

Tra i programmi per bypassare proxy che ti consiglio di scaricare sul tuo computer vi è un famoso software chiamato TunnelBear. Ho scelto di parlarti di questo programma in quanto ritengo sia molto facile da utilizzare per via della sua interfaccia utente chiara e particolarmente intuitiva.

Scaricando questo software potrai cambiare il tuo indirizzo IP e bypassare le restrizioni geografiche e/o i blocchi dei siti Internet, il tutto in pochissimi clic.

Tutto ciò che dovrai fare per incominciare a utilizzarlo sarà recarti sul sito Internet ufficiale di questo programma, premere sul pulsante Get Started, it’s free che puoi vedere al centro dello schermo in modo tale da essere rimandato alla pagina di download del software.

TunnelBear è utilizzabile in maniera gratuita su computer Windows e macOS ma è anche disponibile una versione per dispositivi mobili Android o iOS. In alternativa, puoi pensare di utilizzarlo sotto forma di estensione da installare nel browser Chrome oppure da utilizzare con il browser Opera.

Se invece deciderai di scaricare il programma sul tuo computer tutto ciò che dovrai fare, una volta installato e avviato, è fare clic sulla levetta per spostarla su ON e poi dovrai selezionare dalla mappa la posizione geografica dal quale vuoi collegarti.

Come ti ho anticipato, il software è utilizzabile gratuitamente ma, di contro, presenta una limitazione data dalla possibilità di navigare consumando un traffico ridotto: il massimo è di 500 MB al mese.

In alternativa è possibile sottoscrivere facoltativamente un abbonamento mensile a pagamento che permette di ottenere una navigazione illimitata.

I due pacchetti in abbonamento disponibili (rispettivamente chiamati Giant e Grizzly) presentano una fatturazione mensile o annuale e sono attivabili dal sito Internet ufficiale tramite la sezione Pricing.

HotSpot Shield (Windows/macOS)

Un altro noto programma che puoi utilizzare sul tuo computer per bypassare eventuali limitazioni geografiche imposte dai siti Internet è il software HotspotShield. Voglio parlartene in questa mia guida in quanto si tratta di un ottimo software veloce e affidabile che permette di camuffare l’indirizzo IP con uno alternativo.

Il programma in questione è presente in una versione gratuita e in una a pagamento; quest’ultima è disponibile dietro il pagamento di una quota mensile o una cifra forfettaria.

Ad ogni modo, anche utilizzando questo software nella versione gratuita si potrà comunque riuscire nell’intento di navigare in modalità anonima ma bisogna tenere conto di alcune limitazioni presenti: l’indirizzo IP che viene assegnato può essere soltanto statunitense, la velocità di navigazione non sarà molto elevata inoltre vi sono delle pubblicità un po’ invasivi all’interno del software.

Ovviamente potrai immaginare che tutte le limitazioni citate vengono a meno se si sottoscrive un abbonamento al servizio o se si acquista il programma completo pagando una tantum.

Per quanto riguarda l’utilizzo di questo software posso comunque consigliarti di iniziare con la versione gratuita dal momento in cui le funzionalità del programma sono utili per lo scopo che ti sei proposto. Hotspot Shield è un software dall’utilizzo abbastanza immediato e integra un counter che indica il quantitativo di dati consumati.

Se vuoi incominciare a utilizzarlo, dopo che l’avrai scaricato dal suo sito Internet ufficiale premendo sul pulsante Download VPN, tutto ciò che dovrai fare per avviare una navigazione in incognito è premere sul pulsante di accensione che vedrai a schermo.

CyberGhost (Windows/macOS/Linux)

Se stai cercando un programma che ti permetta di bypassare eventuali limitazioni geografiche e che, oltre ad essere semplice da utilizzare, sia anche in lingua italiana, allora non posso fare altro che consigliarti di utilizzare CyberGhost.

Si tratta di un servizio di VPN che puoi scaricare sia su computer Windows che su computer Mac inoltre è anche disponibile per sistemi operativi Linux.

Qualora dovessi avere la necessità di utilizzare una VPN per navigare sul tuo dispositivo mobile, ti farà piacere sapere che puoi scaricare gratuitamente CyberGhost su smartphone Android o iOS tramite l’applicazione disponibile sul Play Store o sull’App Store.

Questo software è scaricabile dal sito Internet ufficiale; purtroppo però è a pagamento con una versione di valutazione della durata di 7 giorni.

Si tratta però di un ottimo programma che garantisce banda e traffico è illimitato e anche una maggiore sicurezza grazie a un sistema di crittografia AES 256 bit e ad altre opzioni avanzate dedicate alla sicurezza.

Per incominciare a utilizzare Cyber Ghost tramite la versione di valutazione gratuita devi recarti sul sito Internet ufficiale di questa VPN e premere sul pulsante Scarica versione di prova gratuita. Potrai comunque beneficiare di tutte le opzioni di sicurezza della versione a pagamento e utilizzarla sul tuo computer per navigare in modalità anonima.

ProXPN (Windows/macOS)

Dotato di alcune configurazioni avanzate rivolte agli utenti più esperti, ProXPN è un’ottima soluzione per bypassare le restrizioni geografiche. Si tratta di un software che è scaricabile gratuitamente su computer Windows o Mac ed è disponibile anche come applicazione per Android o iOS.

Questo programma presenta un’interfaccia utente in lingua inglese ed è offerto in maniera gratuita con alcune limitazioni; tra queste vi è l’impossibilità di scegliere un indirizzo IP diverso da quello statunitense e una riduzione della velocità di navigazione.

Ad ogni modo se stai cercando un software che ti permetta di cambiare l’indirizzo IP camuffandolo con uno di un’altra nazionalità ti consiglio di recarti sul sito Internet ufficiale di questo programma per effettuare il download e incominciare a utilizzarlo senza pagare.

Se invece desideri usufruirne in maniera illimitata puoi valutare l’acquisto della versione Premium il quale richiede il pagamento di una quota mensile.

L’utilizzo di questo software è abbastanza semplice e intuitivo malgrado l’interfaccia utente possa risultare un po’ confusionaria ai meno esperti.

Non preoccuparti: tutto ciò che dovrai fare è una volta scaricato e avviato sarà premere sul pulsante Connect e potrai così incominciare a navigare bypassando eventuali restrizioni e camuffando il tuo indirizzo IP.

Alternative online

Qualora avessi la necessità di cambiare l’indirizzo IP del tuo computer per bypassare delle limitazioni, posso consigliarti di utilizzare alcune alternative ai software di cui ti ho parlato nelle righe precedenti. Esistono infatti alcuni utili servizi Web che svolgono il ruolo di proxy e quindi, fungendo da intermediario, garantiscono una navigazione in maniera del tutto anonima.

Nel caso avessi bisogno di utilizzare uno strumento di questo tipo ma non hai la possibilità di installare un software sul tuo computer, puoi rimediare attraverso l’utilizzo dei siti Internet indicati qui di seguito.

HideMe

HideMe è un proxy online tramite il quale puoi navigare in maniera anonima e bypassare le restrizioni geografiche, camuffando il tuo indirizzo IP con uno di un’altra nazionalità.

Per utilizzarlo devi soltanto collegarti al suo sito Internet ufficiale e, una volta scelto il server proxy da utilizzare tramite il menu a tendina Proxy location, dovrai soltanto incollare o digitare l’indirizzo Web da visitare nel campo di testo presente a schermo.

Per avviare la navigazione tramite proxy ti basterà premere poi sul pulsante Visit Anonymously e sarai istantaneamente reindirizzato al sito Internet da te desiderato.

ProxySite

Dotato di un’interfaccia utente accattivante, semplice e immediata, il sito Internet ProxySite offre una navigazione anonima permettendo di bypassare eventuali limitazioni o restrizioni cambiando il proprio indirizzo IP in maniera momentanea.

Tutto ciò che dovrai fare per utilizzarlo è collegarti al suo sito Internet ufficiale e poi digitare o incollare l’indirizzo Internet del sito Web che vuoi visitare tramite proxy.

Puoi inoltre scegliere il server dal quale connetterti tramite l’apposito menu a tendina che vedrai al centro dello schermo: puoi utilizzare un server statunitense o uno europeo e navigare premendo sul pulsante VAI.