Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Pulizia PC

di

Ti piacerebbe vedere il tuo Windows scattare come quando il PC aveva pochi giorni di vita, vero? Beh, sappi che non è una cosa impossibile. Anzi, facendo una manutenzione costante al computer è possibile stabilizzarne le performance nel tempo senza fare troppa fatica.

L’importante è mantenere l’hard disk del computer non troppo pieno di dati, non impostare troppi software per l’avvio automatico con Windows e – ovvio ma fondamentale – usare un antivirus efficace che non intralci il lavoro del sistema operativo con la sua opera di protezione. Su, scarica le applicazioni che sto per consigliarti ed esegui una bella pulizia PC per tornare a vedere il Windows dei bei vecchi tempi!

Il primo software per la manutenzione del sistema che ti consiglio di scaricare è CCleaner, il quale permette di effettuare una pulizia PC completa cancellando tutti i file inutili dall’hard disk, i dati della navigazione Internet e le chiavi corrotte dal registro di Windows. Consente inoltre di gestire le applicazioni impostate per l’esecuzione automatica riducendo così i tempi di avvio del sistema operativo.

Per scaricare CCleaner sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul link Piriform.com. A download completato, apri dunque il file appena scaricato (es. ccsetup411.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante . Seleziona l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua e prosegui con il setup facendo click su Next.

Adesso, clicca sul pulsante Avanti per due volte consecutive. Elimina il segno di spunta dalla voce relativa a Google Toolbar per evitare l’installazione di barre degli strumenti aggiuntive nel browser e concludi il processo d’installazione di CCleaner facendo click prima su Installa e poi su Fine.

Per cancellare i file inutili dall’hard disk, seleziona la scheda Pulizia dalla finestra principale di CCleaner e clicca prima sul pulsante Avvia pulizia e poi su OK. Se non vuoi eliminare la cronologia o altre tracce della navigazione Internet, consulta le voci presenti nella barra laterale di sinistra e togli la spunta dagli elementi e/o dai programmi che non vuoi coinvolgere nell’azione del programma (es. Internet Explorer, Chrome, Firefox).

Dopo aver liberato quanto più spazio possibile sul disco fisso del PC, dai una “pulitina” anche al registro di sistema. Seleziona quindi la scheda Registro di CCleaner e cliccando prima sul pulsante Trova problemi e poi su Ripara selezionati. Accetta la creazione di una copia di sicurezza del registro, in modo da averne una copia di riserva in caso di problemi, e seleziona la cartella in cui salvare quest’ultima.

Per concludere, passa nella scheda Strumenti e clicca sul pulsante Avvio per visualizzare l’elenco di tutti i programmi impostati per l’avvio automatico con Windows. Se ne individui qualcuno che sai per certo non interessarti, selezionalo e fai click sul pulsante Disattiva per impedirne l’esecuzione automatica ad ogni accensione del PC. In linea di massima, gli elementi essenziali da lasciare attivi sono: l’antivirus, altri software per la sicurezza (se installati) e i componenti di sistema di Windows. Il resto dipende esclusivamente dalle tue esigenze.

Pulizia PC

Rimanendo in tema di hard disk, per fare un altro po’ di pulizia PC ti consiglio di scaricare Spyglass. Cos’è? Si tratta di un’applicazione gratuita che permette di individuare subito i file che occupano maggior spazio sul disco e di cancellare i file doppioni da cartelle come quelle dei Download e dei Documenti, che di solito ne sono piene.

Collegati dunque al sito Web del programma e clicca prima sul pulsante Get it now e poi su Scarica per scaricarlo sul tuo computer. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. Spyglass_Installer_1.2.0.exe) e, nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce I agree to the license terms and conditions. Successivamente, clicca su Install, e il gioco è fatto. L’installazione finisce e il programma si avvia da solo.

Adesso, clicca su Run e trascina la cartella della quale vuoi analizzare il contenuto (es. Download, Documenti ecc.) nella finestra dell’applicazione. Comparirà un grafico colorato relativo ai file che occupano maggior spazio sull’hard disk: posiziona il puntatore del mouse su ciascuna “fetta” di quest’ultimo e scoprirai quali sono gli elementi più “pesanti”.

Se vuoi trovare i file doppioni all’interno della cartella selezionata, clicca sull’icona dei due fogli collocata in alto a destra. Comparirà una schermata con sulla sinistra l’elenco di tutti gli elementi duplicati: selezionali uno ad uno per visualizzare i dettagli dei file in eccesso individuati da Spyglass.

Pulizia computer

Dopo esserti occupato dell’hard disk, del registro di sistema e della velocità di avvio del PC, se vuoi fare una pulizia PC profonda devi installare un buon antivirus in grado di proteggerti efficacemente contro virus e malware, ma anche capace di alleggerire il carico sulla CPU e sulla RAM rispetto ai software per la sicurezza che utilizzi attualmente.

A tal scopo, ti invito a prendere in considerazione Bitdefender Free che corrisponde perfettamente all’identikit che ho appena delineato: è fra i più efficaci nel riconoscimento delle minacce informatiche, è facilissimo da usare e non rallenta il computer. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul pulsante Scaricalo gratis e poi su Scarica.

A download completato apri il file Antivirus_Free_Edition.exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, fai click su . Attendi dunque che vengano scaricati tutti i componenti necessari all’installazione del programma da Internet e, nella finestra che si apre, seleziona la lingua Italiana dal menu a tendina collocato in alto a destra. Dopodiché metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini dell’accordo di licenza e clicca prima su Pros. e poi su Avvia e Termina per completare il processo d’installazione di Bitdefender Free.

Pulire PC

Adesso, devi attivare la tua copia di Bitdefender (in maniera totalmente gratuita) cliccando sull’icona del programma collocata accanto all’orologio di Windows e selezionando la voce Accesso dal riquadro che si apre. Clicca quindi sull’opzione Crea un nuovo account e compila il modulo di iscrizione al servizio MyBitdefender che ti viene proposto. Per confermare la tua identità, dovrai cliccare su un link di conferma ricevuto via email.

Ad operazione completata, avvia una bella scansione del PC cliccando con il tasto destro del mouse sull’icona di Bitdefender presente nell’area di notifica di Windows e selezionando la voce Scansione completa dal menu che si apre. Se ti servono maggiori indicazioni, consulta la mia guida a Bitdefender Free.