Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pulire il PC e velocizzarlo

di

Temi che il tuo PC sia stato infettato da un virus? Il computer sembra andare in maniera molto più lenta del normale e non sai come risolvere il problema? Non disperare. Prima di chiamare il tecnico o il tuo amico “smanettone” che se ne intende di computer, prova a seguire le indicazioni che sto per darti.

Utilizzando i programmi giusti, nell’ordine giusto, puoi riuscire a debellare tutti i virus e i malware che risiedono sul tuo computer e a velocizzare Windows. Allora, che aspetti a provarci? Qui sotto c’è scritto tutto quello che c’è da sapere su come pulire il PC e velocizzarlo facilmente.

Come abbastanza ovvio che sia, cominciamo questa guida su come pulire il PC e velocizzarlo dagli antivirus. Fra le principali cause del rallentamento di Windows, ci sono i virus e i malware che possono essere eliminati usando dei software efficaci come quelli che adesso andremo a vedere insieme.

Sono molti gli antivirus gratis in italiano disponibili in Rete che svolgono in maniera eccellente il proprio lavoro. Fra quelli più efficaci, ti segnalo Avira Free Antivirus che puoi scaricare sul tuo PC collegandoti a questo sito Web e cliccando prima sul pulsante bianco Scaricalo gratis e poi su No, voglio solo l’antivirus gratuito.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (avira_free_antivirus.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e poi su e Avanti per due volte consecutive. Metti dunque il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza con l’utente finale e fai click prima su Avanti e poi su Non installare (per evitare l’installazione di toolbar aggiuntive per il browser) e OK per completare l’installazione.

Una volta installato e avviato il software, seleziona la voce System scanner dalla sua barra laterale ed avvia una scansione completa del sistema. L’operazione potrebbe durare anche diverse ore, a seconda delle dimensioni dell’hard disk da esaminare e della potenza del computer in uso.

Nel caso in cui Avira non riuscisse a portare a termine la sua scansione (alcuni virus bloccano l’esecuzione degli antivirus), prova ad usare la versione bootabile del software. Si tratta di un’edizione speciale di Avira, sempre gratuita, che va masterizzata su un CD/DVD vuoto ed eseguita al posto di Windows in fase di boot. Ti ho spiegato dettagliatamente come usarla nel mio tutorial dedicato a come pulire il PC da virus gratis.

pul1

Dopo aver esaminato il computer con un buon antivirus, ti consiglio di proseguire il lavoro per pulire il PC e velocizzarlo eseguendo una scansione antimalware. Il programma più adatto per raggiungere questo scopo è Malwarebytes Anti-Malware, che è disponibile in una versione gratuita in grado di rilevare ed estirpare minacce informatiche che possono sfuggire ai comuni antivirus. Non presenta un modulo di protezione in tempo reale, pertanto può essere abbinato senza problemi a qualsiasi software antivirus.

Per scaricare Malwarebytes Anti-Malware sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scarica subito due volte consecutive. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (mbam-setup–1.75.0.1300.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su OK e Avanti.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e clicca prima su Avanti per cinque volte consecutive e poi su Installa e Fine per completare il processo d’installazione ed avviare Malwarebytes Anti-Malware.

Adesso, clicca sul pulsante per aggiornare le definizioni antimalware usate dal programma, metti il segno di spunta accanto alla voce Scansione completa e fai click sul pulsante Scansione per avviare il controllo completo del PC. Anche in questo caso, l’operazione potrebbe durare parecchio tempo.

pul2

Dopo aver cancellato virus e malware, che come già detto sono la principale causa di rallentamento sui sistemi Windows, direi di rendere più “pulito” il sistema cancellando tutti i file inutili dall’hard disk e gli errori dal registro di sistema. In che modo? Utilizzando l’ottimo software gratuito CCleaner.

Collegati dunque al sito Internet di CCleaner e clicca sul link CCleaner.com per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. ccsetup406.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e poi su . Seleziona la voce Italiano dal menu per la selezione della lingua e clicca prima su Next e poi su Avanti, Installa e Fine per completare il processo d’installazione ed avviare CCleaner.

Adesso, clicca su per avviare la ricerca dei cookie da conservare (per non perdere i dati di login ai siti Internet) e procedi con la pulizia del sistema. Recati dunque nella sezione Pulizia del programma e fai click sul pulsante Avvia pulizia per cancellare i file inutili dall’hard disk (dati della navigazione in Rete, file temporanei, ecc.), dopodiché vai in Registro e clicca prima su Trova problemi e poi su Ripara selezionati per correggere gli errori presenti nel registro di Windows (che talvolta possono rallentare il sistema o causare errori).