Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare iPhone come hard disk o chiavetta USB

di

Hai mai pensato di utilizzare il tuo iPhone come chiavetta USB? Io non solo l’ho pensato, ma ci sono anche riuscito. Sì, mi hai capito bene! Grazie a un'app gratuita per iOS, posso collegare il mio "melafonino" al computer, aprire iTunes e spostare al suo interno tutti i file che voglio portare con me. E se non ho voglia di usare iTunes o di collegare l'iPhone direttamente al computer, posso fare la stessa cosa in modalità wireless, aprendo il browser sul PC e collegandomi a un indirizzo che mi permette di accedere direttamente all'app installata sul telefono (e quindi alla memoria dell'iPhone).

Ho trovato, poi, un programma per Windows e macOS che, una volta installato sul computer, permette di gestire tutti i file presenti sull'iPhone, eseguire un backup completo di quest'ultimo e trasferire dati da un telefono all'altro, tutto in maniera estremamente facile e veloce. Non è gratis al 100%, ma si può scaricare e usare a costo zero finché non si raggiunge il limite di trasferimenti massimo per i dati (limite che è molto alto e quindi consente di testare bene il software prima di un eventuale acquisto).

Allora, ti ho incuriosito con le mie "scoperte"? Vorresti saperne di più? Benissimo! Prenditi qualche minuto di tempo libero, scarica le app e i programmi che sto per consigliarti e utilizzali per usare il tuo iPhone come hard disk o chiavetta USB: ti assicuro che sarà molto più semplice di quello che immagini. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari: installare iTunes

iTunes

Molte delle soluzioni per usare iPhone come hard disk o chiavetta USB che sto per proporti richiedono la presenza di iTunes sul PC. iTunes, qualora non ne avessi mai sentito parlare (ma mi sembra strano!), è il programma ufficiale di Apple che permette di gestire i dispositivi iOS dal computer. Il software è completamente gratuito ed è già incluso "di serie" su tutti i Mac, mentre è disponibile sotto forma di download gratuito per i PC Windows.

Se tu utilizzi un PC Windows e non hai ancora scaricato iTunes, collegati al sito Internet di Apple e clicca sul pulsante Download 64 bit o sul pulsante Download 32 bit, a seconda se utilizzi un sistema operativo a 32 o 64 bit. Successivamente, apri il pacchetto d'installazione di iTunes (es. iTunes64Setup.exe) e clicca in sequenza sui pulsanti Avanti, Installa,  e Fine per concludere il setup.

Al primo collegamento tra iTunes e iPhone, indipendentemente dal sistema operativo installato sul tuo computer, dovrai autorizzare la comunicazione tra il telefono e il computer cliccando sul pulsante Continua che compare sul desktop di Windows o macOS, pigiando sul pulsante Autorizza che viene visualizzato su iOS e digitando il PIN di sblocco del tuo iPhone.

File Manager per iOS

Come usare l’iPhone come chiavetta USB

Una delle soluzioni più semplici per usare l’iPhone come un hard disk o una chiavetta USB è installare un file manager su iOS. Installando un file manager su iOS, alternativo a quello già presente "di serie" nel sistema ("File", che è ottimo ma presenta ancora troppe limitazioni), potrai ottenere la possibilità di copiare file da e verso l'iPhone in maniera semplicissima. Entrando più nel dettaglio, potrai scambiare file tra computer e iPhone utilizzando la tua connessione Wi-Fi, quindi agendo direttamente dal browser, senza passare per iTunes; oppure potrai sfruttare la classica funzione di condivisione file di iTunes, scegliendo di agire tramite cavo USB o in modalità wireless.

Una volta trasferiti sull'iPhone, i file saranno visualizzabili direttamente su quest'ultimo (utilizzando sempre il file manager installato su iOS) e potranno essere scaricati sul PC, usando iTunes o l'interfaccia Web del file manager. Ti stai chiedendo quanto possa costare una soluzione tanto completa e flessibile? Zero euro! Sì, hai letto bene!Che tu ci creda o no, su App Store c'è un file manager che permette di fare tutto quello che ti ho appena detto – e anche di più – a costo zero: il suo nome è Documents ed è stato prodotto da Readdle, una delle software house più affermate nell'ambito dei software per la produttività destinati ad iOS.

Per scaricare Documents sul tuo iPhone, apri l'App Store (l'icona della "A" su fondo azzurro che si trova nella home screen di iOS), seleziona la scheda Cerca che si trova in basso a destra e cerca "documents" nell'apposita barra posizionata in alto. Individua quindi l'icona di Documents di Readdle (la "D" su fondo bianco) e procedi con il download dell'applicazione pigiando prima su quest'ultima e poi sul pulsante Ottieni. Potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità digitando la password del tuo ID Apple, usando il Touch ID o il Face ID.

Documents su App Store

Una volta completato il download dell'app Documents, puoi procedere con la copia dei file da e verso il tuo iPhone. Io ti consiglio di cominciare con la modalità di trasferimento via Wi-Fi, che a mio modesto avviso è la più semplice e immediata.

Avvia quindi Documents, segui la sua presentazione iniziale e concedile all'app tutti i permessi richiesti. A questo punto, seleziona la scheda Documenti che si trova in basso a sinistra, pigia sull'icona dell'ingranaggio situata in alto a sinistra e attiva la funzione Drive Wi-Fi facendo tap prima sulla relativa voce e poi spostando su ON la levetta situata accanto alla dicitura Attiva Drive.

Per rendere più sicuro l'utilizzo di questa funzione, attiva anche la richiesta di una password spostando su ON la levetta relativa all'opzione Chiedi la password e digitando, nei campi che compaiono in basso, la combinazione di username e password che vuoi usare per stabilire il collegamento Wi-Fi tra iPhone e computer.

Documents

Adesso non ti resta altro che passare sul PC, aprire il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet (es. Chrome o Safari) e collegarti all'indirizzo che è comparso nel menu Drive Wi-Fi di Documents, ad esempio 192.168.1.2. Affinché la procedura vada a buon fine, iPhone e computer devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi.

Dopo esserti collegato al pannello Web di Documents, inserisci username e password necessari ad accedervi (quelli che hai scelto prima nelle impostazioni di Documents) e procedi con le operazioni di scambio dei file tra iPhone e computer.

  • Per inviare un file all'iPhone, clicca sul pulsante Scegli file che si trova in fondo alla pagina, seleziona il file da trasferire sul "melafonino" e pigia sul bottone Upload file per avviarne la copia.
  • Per scaricare un file dall'iPhone al computer, clicca semplicemente sul suo nome nel pannello Web di Documents.

Pannello Web di Documents

L'interfaccia Web di Documents è molto comoda, non richiede la presenza di iTunes sul computer per potere essere utilizzata, ma permette di trasferire un solo file alla volta. Se vuoi bypassare questa limitazione, devi ricorrere al buon vecchio iTunes e alla sua funzione di condivisione file, mediante la quale è possibile trasferire uno o più file (o anche cartelle) tra iPhone e computer con un semplice drag-and-drop.

Per trasferire file da e verso Documents usando iTunes, collega l'iPhone al computer tramite cavo Lightning, clicca sull'icona dello smartphone che compare in alto a sinistra (nella finestra principale del programma) e vai su Condivisione file, nella barra laterale di iTunes.

A questo punto, seleziona Documents dal riquadro Applicazioni e trascina i file che vuoi trasferire sull'iPhone nel riquadro Documenti di Documents, collocato sulla destra.

Condivisione file di iTunes

Se, invece, vuoi compiere l'operazione inversa, cioè vuoi copiare file dall'iPhone al computer, seleziona questi ultimi dal riquadro Documenti di Documents e trascinali nella cartella del PC che più preferisci. Più facile di così?!

Una volta copiati sull'iPhone, i file potranno essere gestiti e visualizzati direttamente dall'app Documents, andando nella scheda Documenti e selezionandoli da lì.

Documents

Nota: se vuoi, puoi utilizzare la funzione di condivisione file di iTunes anche senza collegare fisicamente l'iPhone al computer. Basta attivare la connessione Wi-Fi nelle impostazioni del programma. Per fare ciò, collega l'iPhone al computer tramite cavo Lightning, seleziona l'icona dello smartphone che compare in alto a sinistra, scegli la voce Riepilogo dalla barra laterale di iTunes e metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza con iPhone via Wi-Fi.

Programmi per usare l’iPhone come chiavetta USB

iMazing

Una valida alternativa a Documents e ai file manager per iOS è rappresentata da quei programmi che permettono di accedere al contenuto della memoria dell'iPhone da PC. Tra questi, mi sento di consigliarti iMazing, che è compatibile sia con Windows che con macOS e offre una serie di funzioni davvero interessanti: oltre a consentire l'accesso alle cartelle interne dell'iPhone, e quindi il trasferimento dei dati tra il computer e lo smartphone Apple, permette di creare backup completi di iOS, trasferire dati da un iPhone all'altro, gestire le app e molto altro ancora.

iMazing si può scaricare e usare gratis, ma con alcune limitazioni: ad esempio non è possibile trasferire più di 100 file o più di 50 foto da e verso l'iPhone, mentre i backup sono illimitati. Per rimuovere tali limitazioni, bisogna acquistare la versione completa del programma per 39,99 euro.

Ciò detto, per scaricare la versione gratuita di iMazing, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download gratuito. Al termine dello scaricamento, se utilizzi un PC Windows, avvia il pacchetto d'installazione denominato iMazing2forWindows.exe e, nella finestra che si apre, fai clic prima sul pulsante e poi su Avanti. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e concludi il setup pigiando in sequenza sui pulsanti Avanti (per tre volte consecutive), Installa e Fine.

Installazione iMazing Windows

Se utilizzi un Mac, per installare iMazing, devi aprire il pacchetto dmg che hai scaricato dal sito Internet del programma e devi lanciare l'eseguibile iMazing contenuto in quest'ultimo. Dopodiché devi cliccare sui pulsanti Apri, Installa e Apri e il gioco è fatto.

Installazione iMazing Mac

Da questo punto in poi, i passaggi da compiere sono pressoché identici su Windows e macOS. Clicca quindi sul pulsante Più tardi di iMazing, in modo da rimandare l'acquisto della versione completa del software, collega l'iPhone al computer usando il cavo Lightning in dotazione e, se richiesto, sblocca il dispositivo inserendo l'apposito PIN.

Successivamente, clicca per la seconda volta sul pulsante Più tardi (per rimandare l'esecuzione del backup dell'iPhone) e seleziona l'icona File System per accedere alle cartelle dello smartphone.

Scegli quindi la cartella in cui copiare i tuoi file (usando la barra di navigazione laterale), clicca sul pulsante Copia su dispositivo (in basso a sinistra), indica se vuoi copiare un file o una cartella sul "melafonino" e scegli gli elementi da copiare sul device. Se, invece, vuoi creare una nuova cartella, clicca sull'apposito pulsante presente in basso.

Una volta terminata la copia dei file, potrai accedere a questi ultimi navigando con iMazing nella cartella in cui li hai copiati.

Come usare l’iPhone come chiavetta USB

Per compiere l'operazione inversa, cioè per copiare file dall'iPhone al computer, seleziona l'icona File System di iMazing, accedi alla cartella che contiene i dati di tuo interesse, seleziona questi ultimi e pigia sul pulsante Copia su PC che si trova in basso a sinistra.

Scegli, infine, la cartella in cui vuoi copiare i file selezionati dall'iPhone e clicca sul pulsante OK per avviare il trasferimento dei dati. Semplice, non trovi?!

Altre soluzioni per usare l’iPhone come chiavetta USB

Come usare l’iPhone come chiavetta USB

Le procedure che ti ho illustrato in precedenza sono le migliori per usare l’iPhone come chiavetta USB. Tuttavia ci sono altre soluzioni che sono valide e che pertanto vale la pena prendere in considerazione: eccone alcune in dettaglio.

  • Trasferire foto e video tramite Esplora File – se utilizzi un PC Windows sul quale è stato installato iTunes, puoi usare l'Esplora File per accedere alle cartelle interne di iPhone e copiare le foto e i video presenti sulla memoria del "melafonino". Ti ho spiegato in dettaglio come fare nel mio tutorial su come scaricare foto da iPhone a PC.
  • Usare i servizi di cloud storage – anche se non è propriamente la stessa cosa di usare l'iPhone come una chiavetta USB, puoi usare i servizi di cloud storage per trasferire dati di ogni genere su iOS, tramite Internet. Tra i servizi di cloud storage più utili e diffusi ti segnalo Dropbox, Google Drive e ovviamente iCloud Drive (che è incluso "di serie" su tutti i dispositivi Apple). Puoi approfondire il funzionamento di ciascuno di essi leggendo i miei tutorial, che ti ho appena linkato.
  • Acquistare chiavette USB per iPhone – un ottimo modo per trasferire facilmente dati da e verso iPhone è acquistare una chiavetta USB con attacco Lightning, la quale, una volta connessa alla porta di ricarica del "melafonino", permette di copiare file da e verso quest'ultimo tramite un'apposita app. Qui sotto trovi alcuni dispositivi di questo genere, che sono sicuro potranno interessarti.
Lexar JumpDrive M20i Lightning/USB 3.0 Flash Drive, 16 GB - LJDM20MI-1...
Amazon.it: 53,61 €Vedi offerta su Amazon
HooToo Flash Drive iPhone 32G [MFi certificato] Memoria USB 3.0 a Supe...
Amazon.it: 36,99 €Vedi offerta su Amazon
UGREEN Memoria USB per iPhone e iPad, [MFI Certificato] Pen Drive 2 in...
Amazon.it: 39,99 €Vedi offerta su Amazon
Chiavetta iPhone RAVPower Flash Drive iPhone 64G (MFi certificato) Cav...
Amazon.it: 59,99 €Vedi offerta su Amazon
Leef iBridge Pendrive USB e Connettore Lightning, 32 GB, Espansione di...
Amazon.it: 79,00 € 47,30 €Vedi offerta su Amazon

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a errori@aranzulla.it