Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per disegnare tatuaggi

di

Stai considerando l’idea di farti un tatuaggio ma, anziché affidarti a uno dei tanti disegni già pronti all’uso, vorresti realizzare tu stesso la creazione da imprimere su pelle? Mi sembra una buona idea, davvero. Peccato solo che tu non sia particolarmente esperto sul da farsi… ma per fortuna esiste un rimedio, non disperare!

Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero, posso infatti indicarti quelle che, a mio modesto avviso, rappresentano le migliori app per disegnare tatuaggi disponibili su piazza, grazie alle quali puoi apprendere le tecniche basilari del disegno dei tattoo e cimentarti quindi nella realizzazione di un tatuaggio creato in tutto e per tutto da te.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, afferra il tuo smartphone oppure il tuo tablet, scarica le applicazioni che sto per suggerirti e comincia pure a servirtene, seguendo le relative istruzioni d’uso. Spero vivamente che alla fine tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e dei risultati ottenuti. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

App per disegnare tatuaggi Android

Possiedi uno smartphone o un tablet Android e vorresti sapere quali sono le app per disegnare tatuaggi di cui puoi avvalerti? Allora continua pure a leggere: trovi indicate proprio qui sotto quelle che, a parer mio, rappresentano le migliori della categoria.

Come disegnare tatuaggi

Come Disegnare Tatuaggi

La prima tra le app per disegnare tatuaggi che voglio consigliarti di utilizzare si chiama Come Disegnare Tatuaggi. È gratuita, sufficientemente intuitiva e mette a disposizione dei suoi utilizzatori tutta una serie di mini tutorial che mostrano, passaggio dopo passaggio, le linee da tracciare per realizzare i disegni dei tatuaggi proposti.

Per effettuarne il download sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e fai tap sul bottone Installa. Successivamente avviala, premendo sul bottone Apri comparso sullo schermo oppure sfiorando la relativa icona che è stata aggiunta al drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’applicazione, scorri pure l’elenco dei tatuaggi disponibili, organizzati per grado di difficoltà (viene riportato a destra), e ricerca quello che vuoi imparare a disegnare.

Una volta trovato il tatuaggio che ti interessa, fai tap sul suo nome, premi sul pulsante Start e seleziona l’icona della matita colorata collocata in basso a destra, in modo tale da cominciare a visualizzare i vari tratti da disegnare su carta o su un supporto diverso, per procedere con la creazione del tatuaggio.

Imparare a disegnare font tatuaggio

Imparare a disegnare font tatuaggio

Se, invece, sei alla ricerca di un’app che ti consenta di imparare a creare dei tatuaggi di tipo testuale, ti suggerisco di ricorrere all’uso di Imparare a disegnare font tatuaggio: si tratta di un’applicazione gratuita, specifica per dispositivi Android, che consente di seguire delle vere e proprie lezioni di disegno, passaggio dopo passaggio, tramite cui imparare a creare scritte varie da tatuare.

Per effettuarne il download sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione presente sul Play Store e premi sul pulsante Installa. In seguito, avvia l’app, premendo sul bottone Apri comparso sul display oppure selezionando la relativa icona che è stata aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, scegli il tipo di scritta per tatuaggio che vuoi imparare a disegnare tra quelle disponibili nell’elenco proposto. Per ciascuna scritta ne è disponibile un’anteprima e viene riportato il grado di difficoltà della sua realizzazione: una volta trovata quella che ti piace di più, fai tap sul relativo pulsante Start tutorial.

Nella schermata che ti verrà mostrata, premi quindi sulle frecce che si trovano in basso, per visualizzare i vari step da compiere per arrivare a completare la creazione della scritta, procedendo di volta in volta con la riproduzione del tatuaggio su carta o su un altro supporto.

App per disegnare tatuaggi iPhone e iPad

Possiedi un iPhone oppure un iPad e vorresti sapere a quali app per disegnare tatuaggi puoi affidarti? Allora prova quelle che trovi indicate nei passi successivi: sono certo che sapranno soddisfarti.

Imparare a disegnare tatuaggi e Mehndi

Imparare a disegnare tatuaggi e Mehndi

Per quel che concerne il versante iOS/iPadOS, la prima app per disegnare tatuaggi che ti consiglio di prendere in considerazione si chiama Imparare a disegnare tatuaggi e Mehndi e, come facilmente intuibile dal nome stesso, consente di imparare a disegnare tatuaggi di vario tipo, seguendo le semplici indicazioni che vengono mostrate sullo schermo del dispositivo e sfruttando gli strumenti per il disegno messi a disposizione. È gratis, ma offre acquisti in-app (a partire da 1,09 euro) tramite cui poter sbloccare contenuti aggiuntivi.

Per eseguire il download dell’applicazione sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione dell’App Store, fai tap sul bottone Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. In seguito, avvia l’app, sfiorando il pulsante Apri oppure l’icona che è stata appena aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale di “Imparare a disegnare tatuaggi e Mehndi”, seleziona la categoria di tatuaggi che vuoi imparare a disegnare dall’elenco che ti viene mostrato e poi il tatuaggio che ti interessa. Nella nuova schermata proposta, fai tap sulla freccia collocata in basso a destra, per cominciare a visualizzare, passaggio dopo passaggio, le linee da tracciare su carta o su un supporto differente per disegnare il tattoo.

Se desideri tracciare le linee che compongono il tatuaggio direttamente sullo schermo del dispositivo, sfiora il pulsante con la matita che si trova in alto a sinistra. Gli altri pulsanti disponibili, invece, ti consentono di selezionare il colore da usare, lo spessore del tratto, di definire il grado di trasparenza del disegno e di eliminare oppure di condividere il disegno finale.

Tatuaggio foto HD

Tatuaggio foto HD

Un’altra app per disegnare tatuaggi per iPhone e iPad che ti suggerisco di prendere in considerazione è Tatuaggio foto HD. Si tratta di una risorsa che consente di creare tatuaggi personalizzati partendo da tutta una serie di modelli predefiniti, i quali si possono modificare grazie ai numerosi strumenti appositi disponibili. Inoltre, è possibile visualizzare in anteprima come sarà il tatuaggio una volta impresso su pelle, applicandolo sulle proprie foto. Si scarica gratis ma, per poter usufruire delle funzionalità offerte, occorre sottoscrivere un abbonamento a pagamento (al costo base di 3,99 euro/settimana).

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. A questo punto, avvia l’app, sfiorando il pulsante Apri oppure l’icona aggiunta in home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’applicazione, segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto e acconsenti alla sottoscrizione dell’abbonamento per poter cominciare a usufruire del servizio. Successivamente, fai tap sul bottone Studio e scegli, premendo i pulsanti corrispondenti, se caricare la foto su cui applicare il tatuaggio su un’immagine presente nella Galleria del dispositivo (Picture) oppure se scattare una foto al momento (Camera).

In seguito, seleziona l’eventuale filtro da applicare alla foto selezionata o scattata, dopodiché premi sul bottone Add tattoo che si trova in basso, per imprimere uno tra i tanti tatuaggi disponibili in elenco.

Se al posto di un disegno o in aggiunta ad esso desideri inserire un testo, fai tap sul bottone Add text che trovi a fondo schermo, digita il testo di tuo interesse nel campo Enter Text Here che si trova al centro e scegli il font che preferisci tra quelli elencati in basso, dopodiché fai tap sul bottone Apply.

Sia nel caso dei disegni che dei testi, puoi altresì servirti dei pulsanti Color e Flip presenti nella parte in alto dello schermo per modificarne, rispettivamente, i colori e l’orientamento. Invece, per annullare eventuali modifiche apportate o per cancellare specifiche parti del tatuaggio, serviti, rispettivamente, dei bottoni Undo ed Erase.

Puoi anche intervenire sull’opacità del tatuaggio, utilizzando la barra di regolazione apposita che si trova in basso, mentre per aumentare o diminuire le dimensioni del disegno ti basta premere sul bottone con la doppia freccia che trovi in una corrispondenza e trascinarlo continuando a tenere premuto.

A modifiche completate, per salvare il tatuaggio nella Galleria del tuo iPhone o del tuo iPad, premi sul pulsante Save & share presente in alto a sinistra, attendi che l’immagine venga elaborata e poi fai tap sul simbolo della doppia spunta situato in alto a destra.

Altre app per creare un tatuaggio

Uomo che usa un tablet

Oltre alle app concepite in maniera specifica per il disegno dei tatuaggi, come quelle che ti ho proposto nelle righe precedenti, puoi valutare di ricorrere all’uso di alcune app per realizzare progetti grafici di vario tipo che, di conseguenza, possono rivelarsi utili anche per lo scopo in questione: ecco qualche esempio.

  • Adobe Illustrator Draw (Android/iOS e iPadOS) – app gratuita di casa Adobe molto apprezzata da grafici e illustratori professionisti. Grazie ad essa è possibile creare immagini di tipo vettoriale in modo estremamente rapido e intuitivo, mediante i numerosi strumenti per il disegno inclusi.
  • Adobe Photoshop Sketch (Android/iOS e iPadOS) – è la controparte per dispositivi mobili del celebre software Photoshop di casa Adobe. Consente di realizzare schizzi e disegni di livello professionale. Include una barra degli strumenti comoda e flessibile. È gratis.
  • Autodesk SketchBook (Android/iOS e iPadOS) – rinomata applicazione per disegnare da smartphone e tablet, utile sia per il disegno creativo che per il design, oltre che per realizzare semplici schizzi e vere e proprie opere d’arte. Include numerosi strumenti ed è abbastanza intuitiva. È gratis.
  • Infinite Painter (Android/iOS e iPadOS) – applicazione per il disegno digitale che offre oltre 160 pennelli diversi. Supporta l’uso dei livelli, delle maschere e dei filtri. È gratis, ma offre acquisti in-app (al costo base di 1,99 euro) per sbloccare strumenti e funzioni extra.
  • Clover Paint (Android) – applicazione per il disegno e la pittura destinata a un uso prettamente professionale, ma non per questo fruibile, con un minimo di pratica, anche da parte dei meno esperti del settore. La sua particolarità sta nel fatto che consente di personalizzare le hotkey per compiere questa o quell’altra operazione. Costa 5,66 euro e offre anche acquisti in-app (al prezzo di 14,17 euro) per sbloccare strumenti e funzionalità extra.
  • Procreate (iPadOS) – rinomata app per disegnare, dipingere e illustrare su iPad, pensata in maniera specifica per professionisti creativi ma anche per gli utenti non esperti. Include un kit di strumenti piuttosto completo e soddisfacente. Costa 10,99 euro.
  • Procreate Pocket (iOS) – è la versione per iPhone dell’app di cui sopra. Include un minor numero di strumenti e di funzioni e si adatta maggiormente allo schermo più piccolo dello smartphone Apple, ma si tratta comunque di un’app validissima per disegnare in mobilità. Costa 5,49 euro.
  • Pixelmator (iOS e iPadOS) – ottima applicazione per disegnare ed editare immagini che comprende innumerevoli utili strumenti adibiti allo scopo. Presenta inoltre un’interfaccia utente molto curata e gradevole. Costa 5,99 euro.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.