Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per dog sitter

di

Il dog sitter è, al giorno d'oggi, una delle figure professionali più importanti e maggiormente richieste nel settore del pet care. D'altra parte, non è raro che possano verificarsi delle difficoltà nel prendersi cura a tempo pieno di un animale domestico, il quale merita sempre un'attenzione particolare.

Fortunatamente, la tecnologia ci viene in soccorso anche in questo: è possibile, infatti, utilizzare delle app per dog sitter sviluppate proprio con lo scopo di favorire l'incontro fra proprietari di cani (o gatti) alla ricerca di un aiuto nella gestione del proprio amico a quattro zampe, e l'offerta di personale qualificato e verificato che mette a disposizione il proprio tempo per attività brevi come semplici passeggiate, o per visite a domicilio e soggiorni durante le assenze più lunghe.

Nei prossimi paragrafi, dunque, potrai trovare una descrizione accurata di quelle che reputo le migliori soluzioni in questo ambito: si tratta di applicazioni adatte sia per proporsi in qualità di dog sitter che per trovarne uno compatibile con le proprie esigenze, affidabile e disposto a prendersi amorevolmente cura del proprio fido. Come dici? La cosa ti interessa alquanto e non vedi l'ora di approfondire l'argomento? Perfetto, in tal caso non mi resta che augurarti buona lettura!

Indice

App per fare dog sitter

Se sei alla ricerca di app per fare dog sitter, in quanto desideri proporti a famiglie che necessitano di qualcuno che li supporti nella cura del proprio cane, accompagnandolo per le consuete passeggiate o per badare alla sua salute durante eventuali periodi di assenza prolungata, ti farà piacere sapere che esistono diverse comode soluzioni realizzate da piattaforme specializzate nel pet care che ti permetteranno di gestire la disponibilità, gli annunci, gli incarichi e i pagamenti direttamente dal tuo dispositivo mobile.

Pawshake (Android/iOS/iPadOS)

Pawshake schermate per avviare la candidatura come dog sitter

Se sei alla ricerca di un'app per diventare dog sitter, ti consiglio di utilizzare quella realizzata da Pawshake, uno dei più popolari servizi di pet sitting disponibili anche sul nostro territorio. Quest'ultima è compatibile con dispositivi Android (verifica anche su store alternativi se hai un device senza servizi Google) e iOS/iPadOS.

Dopo averla installata tramite la solita procedura, al primo avvio, salta le schermate di presentazione, premi sul pulsante Registrati o Accedi prima e Crea il tuo account Pawshake poi, quindi scegli se associare il tuo account Google o Facebook o se eseguire la registrazione standard tramite indirizzo email.

A seguire, immetti i dati personali richiesti nel modulo che ti verrà proposto, aggiungi una foto al profilo premendo l'apposito pulsante per accedere alla galleria del dispositivo o alla funzione di fotocamera se preferisci scattarne una nuova seduta stante (fornendo le opportune autorizzazioni all'app), quindi conferma di essere maggiorenne e accetta i termini di servizio apponendo le spunte nelle rispettivi caselle. Infine, pigia infine il bottone Crea un nuovo account per portare a termine l'operazione.

Una volta fatto ciò, sfiora la voce Impostazioni collocata in basso a destra nel menu principale e, nella schermata seguente, premi l'opzione Diventa un ospitante, leggi la breve nota informativa sul funzionamento del servizio e pigia il pulsante Candidati come pet sitter; ti verrà richiesto, in primo luogo, di specificare il tuo indirizzo, dopodiché dovrai compilare un ulteriore modulo per creare il profilo.

schermate per la validazione dell'identità su app Pawshake

Per procedere, pigia sulla voce Scrivi un titolo accattivante e inserisci dapprima una descrizione breve della tua attività, quindi aggiungi una presentazione più dettagliata nel campo sottostante di almeno 220 caratteri. Il passaggio successivo consiste nella verifica del numero di telefono: ti basterà inserirlo nell'apposito campo e premere il pulsante Ottieni codice di verifica per ricevere un SMS con un PIN che, successivamente, andrà inserito nell'apposito campo che ti verrà mostrato.

Per concludere, seleziona i servizi che desideri offrire e i relativi prezzi, aggiungi altre immagini rappresentative della tua attività e della tua passione per gli animali, completa la sezione con le informazioni di pagamento immettendo il tuo codice IBAN ed esegui contestualmente la verifica dell'identità seguendo la semplice procedura, durante la quale verrai rimandato a una specifica pagina del sito di Pawshake per la compilazione di un nuovo modulo con le tue informazioni personali. Al termine, tocca il bottone Invia per l'approvazione e attendi che venga completata la verifica della tua richiesta di adesione.

Una volta completata questa fase, l'applicazione mostrerà nuove funzionalità per definire il calendario delle disponibilità, consultare una bacheca con diverse informazioni sul tuo profilo (stato di attivazione, recensioni, prestazioni eseguite e così via) e visualizzare/rispondere a eventuali messaggi da proprietari di cani e gatti che desiderano contattarti per chiedere la tua disponibilità.

Petbaker (Android/iOS/iPadOS)

schermate principali app Petbaker

Un'altra applicazione che puoi utilizzare per proporti come dog sitter è Petbaker, la quale è compatibile con dispositivi Android (verifica anche su store alternativi se hai un device senza Play Store) e iOS/iPadOS; una volta scaricata e installata, al primo avvio dovrai selezionare Italiano come lingua di default e premere il pulsante Fornisco servizi per gli animali per avviare il processo di selezione, dopodiché sarà necessario effettuare l'accesso associando il proprio account Google o Facebook o eseguendo la registrazione tramite indirizzo email (opzione Iscriviti).

A seguire, scorri la presentazione dell'app (o premi la voce Skip posta in alto a destra per saltare questa parte) per accedere alla schermata principale: qui, ti consiglio di premere sùbito la voce Profilo collocata in basso a destra e pigiare sulla funzione Aggiungi servizi per gli animali ivi presente per cominciare a definire la tua offerta di lavoro. La prima volta ti verrà richiesto di accettare i termini del servizio per proseguire, e per farlo dovrai semplicemente apporre il segno di spunta nell'apposita casella e premere il pulsante Concordare.

selezione servizio su petbaker

Una volta fatto ciò, seleziona con un tap il primo servizio che desideri offrire fra quelli proposti, quindi immetti il tuo numero di telefono per avviare la fase di verifica e di abilitazione alla ricezione delle notifiche relative a eventuali proposte di lavoro.

Dopo aver pigiato il pulsante Save mobile number prima e Conferma poi, dovrai digitare un titolo in grado di descrivere l'attività che svolgi e, successivamente, fornire una descrizione più dettagliata del servizio, includendo anche informazioni relative, ad esempio, alle taglie di cani accettate, alla distanza che sei disposto a percorrere per svolgere la prestazione rispetto alla tua residenza, o la durata della stessa. Naturalmente, i vari campi da compilare variano in base al servizio prescelto.

Per proseguire, definisci la tua tariffa e inserisci una eventuale descrizione dei servizi aggiuntivi forniti in maniera complementare durante l'attività, quindi compila i campi relativi al tuo indirizzo (i quali verranno mostrati solo dopo che l'utente avrà prenotato una tua prestazione) e aggiungi almeno 3 foto in grado di rappresentare la tua passione per gli animali dalla galleria del tuo device, fornendo le necessarie autorizzazioni per l'accesso alla memoria.

Gli ultimi step del processo di approvazione riguardano la verifica dell'identità, che potrai completare importando o scattando un tuo selfie nel quale mostri anche la carta d'identità, e ripetendo quindi l'operazione con una ulteriore foto nella quale sia visibile solo il retro del suddetto documento. Sarà necessario anche ottenere almeno 3 testimonianze del tuo lavoro: per quest'ultima occorrenza potrai usufruire di apposite funzionalità di condivisione della richiesta di raccomandazione tramite email, Facebook o app di messaggistica (ad esempio WhatsApp o Messenger).

Considera che potrebbero volerci alcuni giorni per far sì che il processo di verifica della tua identità venga completato, dopodiché gli annunci preparati verranno automaticamente pubblicati sulla bacheca del servizio e saranno visibili ai potenziali clienti, dai quali potrai finalmente ricevere richieste di prestazioni come dog sitter.

Altre app per fare dog sitter

inserimento annuncio di lavoro su subito come dog sitter

Se desideri vagliare altre app per fare dog sitter, ad esempio per diversificare la tua proposta e aumentare le possibilità di ottenere un incarico, di seguito puoi trovare alcune valide soluzioni che potresti tranquillamente prendere in considerazione.

  • Subito (Android/iOS/iPadOS) — la celebre piattaforma per la compravendita dell'usato dispone, anche nella sua versione per dispositivi mobili, di una utile sezione dedicata alla pubblicazione degli annunci di lavoro nella quale è possibile proporsi come dog sitter. Se non l'hai mai utilizzata prima, ho realizzato una guida dedicata nella quale ti spiego per filo e per segno come mettere un annuncio su Subito.
  • TrustedHouseSitters (Android/iOS/iPadOS) — questo innovativo servizio dà la possibilità di proporsi come dog sitter in tutto il mondo e permette, ad esempio, di essere ospitati in una casa all'estero prendendosi cura, in cambio, degli animali domestici presenti in famiglia.
  • Facebook (Android/iOS/iPadOS) — un buon modo per proporti in tal senso può essere, ad esempio, quello di iscriverti ai gruppi Facebook dedicati alla ricerca di dog sitter dove postare la tua candidatura, o creare una pagina ben strutturata e facile da individuare. In tal modo potrai contare su una platea di potenziali clienti davvero molto ampia!
  • LinkedIn (Android/iOS/iPadOS) — se hai intenzione di realizzare un'attività professionale come dog sitter nella quale offri una vasta gamma di servizi relativi alla cura dell'animale, ti consiglio di creare un profilo sull'app di questa celebre piattaforma social dedicata al mondo del lavoro nel quale descrivere le tue competenze ed esperienze, tramite il quale potresti avviare collaborazioni con realtà già attive nel settore.

App per trovare dog sitter

Se hai bisogno di un'app per trovare dog sitter, in quanto vorresti poter eseguire comodamente la prenotazione di un servizio di pet sitting direttamente dal tuo dispositivo mentre sei in mobilità, qui di seguito potrai trovare alcune soluzioni che fanno proprio al caso tuo.

Rover (Android/iOS)

schermate per la ricerca di un dog sitter su app rover

La prima soluzione che desidero proporti è Rover, un'app pensata appositamente per facilitare l'incontro fra domanda e offerta nell'ambito del dog sitting. È compatibile con dispositivi Android (verifica anche su store alternativi) e iOS.

Dopo averla scaricata e installata, pigia sulla sua icona in Home Screen per avviarla, quindi sfiora la voce Crea un account in fondo alla schermata iniziale e, al passaggio successivo, scegli se associare l'account Google, Facebook o Apple, o se effettuare la registrazione tramite indirizzo email compilando il modulo sottostante.

A seguire, scorri le schermate di presentazione dell'app (o pigia l'opzione Salta per passare oltre), dopodiché indica il tuo CAP e premi il pulsante Continua per accedere al menu dei Servizi: qui potrai scegliere se ti occorre un dog sitter solo per le passeggiate, per un soggiorno di più giorni o per delle visite a domicilio. Per accedere all'elenco degli operatori disponibili, quindi, sarà necessario fornire le autorizzazioni per l'accesso alla posizione e, successivamente, indicare le date e gli eventuali orari in cui necessiti del servizio e alcune specifiche informazioni sulla taglia del cane.

Una volta fatto ciò, visualizzerai un elenco delle disponibilità aggiornate e il relativo prezzo: non appena individui una proposta interessante sfiora il rispettivo riquadro per accedere alla scheda di dettaglio (dovrai anche accettare i termini del servizio prima di procedere al contatto) nella quale potrai visualizzare tutti le informazioni sul dog sitter prescelto, le sue foto, la posizione, una descrizione del profilo e dei servizi offerti ed eventuali recensioni rilasciate da altri utenti.

modulo app Rover per contattare dog sitter

Premendo il pulsante Contatta questo sitter, quindi, ti verrà richiesto di compilare un breve modulo con alcune informazioni essenziali sulla durata del servizio richiesto, gli orari precisi di intervento e i tuoi dati di contatto. Per concludere, non dovrai fare altro che pigiare sul pulsante Invia richiesta e attendere la sua risposta (sarà visualizzabile nella sezione Posta in arrivo presente in basso a sinistra) per definire meglio l'accordo.

Ti segnalo che, nel caso tu voglia proporti come dog sitter, l'app permette, tramite il menu Altro ancora posto in basso a destra, di accedere alla piattaforma Web del servizio: ti basterà pigiare la funzione Diventa un dog sitter e verrai contestualmente reindirizzato tramite browser alla pagina del sito di Rover dedicata alle candidature.

Altre app per trovare dog sitter

App

Vorresti ampliare le tue possibilità di ricerca avvalendoti di altre app per trovare dog sitter? In tal caso, considera che anche quelle indicate nel capitolo iniziale di questa guida, selezionate per coloro che desiderano proporsi come pet sitter, consentono di individuare facilmente la persona che dovrà occuparsi del tuo cane più adatta alle tue esigenze. In alternativa, puoi provare a rivolgerti ad alcune piattaforme Web specializzate come Roofus, Holidog o Petme. Queste ultime, a loro volta, danno modo, a seguito di una accurata selezione, di proporsi anche come dog sitter.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.