Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per incontri

di

Dopo una lunga relazione sentimentale, poi finita, sei di nuovo alla ricerca dell’anima gemella e ti stai informando circa le app di dating, quelle che permettono di conoscere nuove persone con interessi in comune (ma non solo) e vorresti dei consigli in proposito.

Beh, se le cose stanno così, non preoccuparti: indipendentemente dal fatto che tu sia un ragazzo o una ragazza, in questo mio tutorial voglio ti parlerò di alcune delle migliori app per incontri, illustrandoti il funzionamento di alcune soluzioni a portata di smartphone (o tablet) che ritengo possano esserti d’aiuto per instaurare nuove relazioni con ragazzi e ragazze della tua città (e oltre).

Detto ciò, se l’argomento ti interessa e non vedi l’ora di approfondirlo, prenditi giusto qualche minuto di tempo libero e prova le applicazioni che sto per consigliarti. Vedrai che, seguendo passo dopo passo le mie indicazioni, riuscirai a capire come utilizzarle e a conoscere — si spera — nuove persone interessanti. Arrivati a questo punto, quindi, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per la tua ricerca!

Indice

Migliori app per incontri

Come anticipato, nel corso dei prossimi capitoli troverai spiegato come utilizzare alcune tra le più popolari app per incontri disponibili per Android e per iOS/iPadOS, che ti aiuteranno sicuramente a fare nuove conoscenze grazie all’impiego della tecnologia. Buon divertimento!

Tinder (Android/iOS)

Tinder (Android/iOS)

Tinder è una tra le migliori app che puoi utilizzare per conoscere nuove persone e fare nuove amicizie con ragazzi e ragazze di tutto il mondo. Quest’app è, di base, gratuita, ma diverse funzionalità aggiuntive (come per esempio la possibilità di mettere “mi piace” in maniera illimitata o conoscere chi ha messo like al tuo profilo) sono a pagamento.

I prezzi degli abbonamenti a Tinder variano a seconda della tipologia di sottoscrizione che si desidera attivare, in relazione ai vantaggi aggiuntivi ottenibili: Tinder Plus, per esempio, che permette di mettere like illimitati, ha un prezzo che parte dai 21,99€/mese; Tinder Gold, invece, utile per scoprire chi ha messo “mi piace” al tuo profilo, costa 32,99€/mese.

Infine, se desideri fare un utilizzo completamente illimitato di tutte le funzionalità a pagamento di Tinder, devi sottoscrivere l’abbonamento a Tinder Platinum il cui costo è di 43,99€/mese.

Per cominciare a utilizzare Tinder, avvia l’app, dopo averla scaricata gratuitamente su Android (dal Play Store o da store alternativi) oppure su iOS/iPadOS (tramite l’App Store). Fatto ciò, effettua la registrazione al servizio, collegando un account tra quelli proposti (Google, Facebook o Apple) e verificando il tuo numero di telefono.

Dopodiché, compila i successivi campi di testo che ti vengono mostrati per iniziare a creare la tua scheda personale (che potrai modificare in qualsiasi momento, tramite la sezione con l’icona dell’omino), digitando le tue informazioni personali, quali il nome, la tua data di nascita e il tuo sesso.

Infine, al termine della procedura, attiva la localizzazione sul tuo dispositivo, in modo da permettere a Tinder di accedere alla stessa, per effettuare la ricerca di persone nei dintorni da farti conoscere. A scansione ultimata, ti verranno, infatti, mostrate le schede di una serie di persone di cui puoi vedere maggiori dettagli sul loro profilo, premendo sull’icona (i).

Adesso, tramite i pulsanti situati in basso, puoi iniziare a fare le tue scelte: l’icona del cuore verde è il “mi piace” e indica un apprezzamento; invece, il pulsante della X rossa serve per scartare il profilo di un utente, indicando all’algoritmo di Tinder che il profilo dell’utente mostrato non riscontra i propri gusti.

Altri strumenti di interazione di Tinder (disponibili però gratuitamente in maniera limitata) sono il pulsante della stella azzurra, che indica un forte apprezzamento nei confronti di una persona; l’icona della freccia gialla che serve per annullare l’ultimo scorrimento e il simbolo del fulmine viola che permette di mettere in evidenza il proprio profilo per un periodo di tempo limitato, affinché questo ottenga più visualizzazioni.

Hai messo “mi piace” a una persona e sei stato ricambiato? In tal caso significa che hai un match: premendo sull’icona del fumetto situata in basso puoi vedere tutti i profili con i quali hai un match e cui puoi, per questo motivo, chattare privatamente, utilizzando l’apposito campo di testo.

Per maggiori informazioni su quest’app e sulle sue numerose altre funzionalità, leggi il mio tutorial in cui ti spiego come funziona Tinder e quello dedicato a come chattare su Tinder.

Facebook Dating (Android/iOS/iOS)

Facebook Dating (Android/iOS)

Facebook Dating è un servizio integrato nell’app di Facebook (disponibile per Android, anche su store alternativi, e iOS/iPadOS) pensato per far incontrare le persone con interessi, eventi e gruppi in comune. Il servizio è rivolto a chi cerca l’anima gemella, ma è possibile utilizzarlo anche per relazioni occasionali, chiacchiere e amicizie.

Prima di spiegarti come usare Facebook Dating, devo però premettere che, registrandosi a questo servizio, viene creato una sorta di account secondario a Facebook che viene visualizzato soltanto da chi è iscritto al servizio di incontri: gli utenti di Facebook che non sono registrati a Facebook Dating, quindi, non possono sapere che hai effettuato l’iscrizione e non ne verranno in alcun modo avvisati.

Detto ciò, per usare Facebook Dating, avvia l’app di Facebook e accedi al tuo account, poiché il servizio di incontri è integrato direttamente nell’app noto social network.

Adesso, premi sull’icona del menu e fai tap sulla voce Dating presente nel menu laterale. Fatto ciò, inizia la registrazione, premendo sui pulsanti Inizia e Avanti, per iniziare a creare il tuo profilo, indicando le tue informazioni personali (che potrai modificare in qualsiasi momento tramite la sezione Profilo), quali sesso, città in cui vivi e persone che desideri incontrare. Infine, accetta i termini e le condizioni d’uso del servizio, attiva la localizzazione e premi su Conferma, per terminare la registrazione.

Arrivati a questo punto, puoi iniziare a vedere i profili delle persone iscritte a Facebook Dating e, facendo tap sulle loro foto, puoi vedere le loro informazioni personali, se aggiunte. Pertanto, non ti resta altro da fare, se non premere l’icona del cuore, per indicare un apprezzamento oppure l’icona della X, per scartare il profilo.

Nel caso in cui l’apprezzamento sia ricambiato, puoi iniziare a chattare privatamente con una persona: il suo profilo ti verrà mostrato nella sezione Match e, facendo tap sulla sua foto puoi scrivere un messaggio, tramite l’apposito campo di testo.

A tal proposito, in caso di dubbi o problemi oppure per maggiori informazioni sull’utilizzo del servizio di dating di Facebook, leggi la mia guida in cui ti spiego più nel dettaglio come funziona Facebook Dating.

LOVOO (Android/iOS/iPadOS)

Lovoo_app_incontri

Un’altra app per conoscere nuove persone e fare nuovi incontri che voglio consigliarti è LOVOO, disponibile gratuitamente per Android (scaricabile anche tramite store alternativi) e iOS/iPadOS.

Anche quest’app è, di base, gratuita, ma diverse sue funzionalità, come per esempio la possibilità di rimuovere la pubblicità, oppure quella di visualizzare i profili degli utenti in maniera illimitata, sono a pagamento (il prezzo parte da 14,99€/mese).

Per cominciare a utilizzare LOVOO, devi prima registrarti, procedura che ti verrà richiesta al primo avvio dell’app e che puoi portare a termine collegando l’account Facebook, Apple o Google. In alternativa, premendo sul pulsante Continua con l’email, puoi registrarti con un differente indirizzo email.

Successivamente, per portare a termine la registrazione, inizia a compilare la tua scheda personale (che puoi modificare in qualsiasi momento, tramite la sezione con l’icona dell’omino), digitando le tue informazioni quali il nome, l’età e il sesso.

Al termine della procedura, attiva la localizzazione sul tuo smartphone o tablet, per visualizzare le persone potenzialmente compatibili nei dintorni. Fatto ciò, inizia a valutare i profili degli utenti che ti vengono mostrati nella sezione Vicino a te oppure in quella denominata Match.

Se una persona ti interessa, premi sull’icona del cuore verde, oppure al contrario, scarta il suo profilo, tramite l’icona della X. Sei indeciso sulla valutazione da dare a una persona? Tocca la sua foto, per avere maggiori informazioni: per esempio, per vedere le altre foto caricate e gli altri dettagli del profilo, se presenti.

Infine, se vuoi chattare con quella persona premi sull’icona della busta, in modo da utilizzare la funzione Icebreaker (puoi inviare gratuitamente solo un numero limitato di Icebreaker), che ti permette subito di rompere il ghiaccio con un messaggio privato, senza dover attendere che vi sia un match con una persona (e quindi che il tuo “mi piace” venga ricambiato).

Per maggiori informazioni su quest’app e sulle sue altre funzionalità utili per la ricerca di persone da conoscere, leggi la mia guida in cui ti parlo in maniera più dettagliata di come funziona LOVOO.

Meetic (Android/iOS/iPadOS)

Meetic_app

Meetic è un’altra popolare app per incontri disponibile gratuitamente su Android (scaricabile anche tramite store alternativi) e iOS/iPadOS che, in maniera simile alle altre soluzioni proposte in questo tutorial, presenta alcune funzionalità che sono fruibili gratuitamente soltanto in maniera limitata.

Infatti, per sbloccare ulteriori funzionalità aggiuntive dell’app, come per esempio la possibilità di vedere i profili degli utenti che ti hanno messo mi piace, bisogna sottoscrivere un abbonamento: i prezzi partono da 29,99€ al mese.

Detto ciò, per iniziare a utilizzare Meetic, dopo aver scaricato l’app sul tuo dispositivo, registrati premendo sul pulsante Iscriviti situato nella schermata iniziale.

Adesso, inizia a creare un account: specifica un indirizzo email e una password e compila il tuo profilo (che puoi modificare in qualsiasi momento, tramite la sezione Io), indicando tutte le informazioni personali che ti riguardano quali il nome, la data di nascita e il sesso.

Una volta completata la registrazione e, dopo aver attivato la localizzazione sul tuo smartphone o tablet, puoi vedere una lista di profili nella sezione Scopri. In alternativa, puoi effettuare una ricerca personalizzata, impostando una serie di criteri (sesso, età, città, nazionalità, distanza e tanto altro ancora), avvalendoti dei filtri disponibili nella sezione Cerca.

In entrambi i casi, dopo aver trovato il profilo di una persona di tuo interesse, premi sulla sua foto, per vedere tutti i dettagli della scheda del profilo, se compilata. A questo punto, non ti resta che iniziare a esprimere le tue preferenze: premi sull’icona del cuore per indicare un apprezzamento, oppure, al contrario, fai tap sull’icona della X per scartare il profilo.

Infine, se desideri chattare privatamente con una persona, premi sull’icona del fumetto, per inviare un messaggio privato e attendi la sua risposta che ti verrà mostrata nella sezione Messaggi.

Per maggiori informazioni su Meetic e sugli altri strumenti da utilizzare per conoscere nuove persone, leggi la mia guida in cui ti spiego più nel dettaglio come funziona Meetic.

Altre app per incontri

Grindr_app incontri

Vorresti altri suggerimenti sulle app di incontri da utilizzare per fare nuove amicizie o per cercare l’anima gemella? Non preoccuparti, posso ancora aiutarti; qui di seguito trovi un riassuntivo elenco di altre app che potrebbero fare al caso tuo.

  • Grindr (Android/iOS/iPadOS): è un’app dedicata agli uomini e ai ragazzi che vogliono instaurare nuove relazioni con persone del loro stesso stesso; quest’app è una tra le app più diffuse tra gli utenti della comunità LGBT e si presenta con un’interfaccia utente semplice e minimale, permettendo di visualizzare i profili di altre persone online ed eventualmente chattare con loro, per fare conoscenza. Per un utilizzo illimitato delle sue funzionalità è necessario acquistare un abbonamento: i prezzi del piano Xtra partono da 12,99€/mese, mentre l’abbonamento Unlimited costa 39,99€/mese.
  • Only Women (Android/iOS/iPadOS) – è la controparte di Grindr al femminile: è un’app per incontri molto utilizzata e dedicata a tutte le donne o ragazze che cercano partner dello stesso sesso. Dal funzionamento simile a Grindr, Only Women permette anche di aggiungere più di foto, una biografia oltre che maggiori informazioni su di sé e sulla persona ricercata, per rendere più completo e personalizzato il proprio profilo. Per un utilizzo illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento, con prezzi che partono dai 5,99€/mese.
  • Badoo (Android/iOS/iPadOS): era il social network più popolare quando Facebook ancora non era popolare in Italia. Con l’avvento dei social network e delle app di messaggistica, Badoo offre ora un’app di incontri gratuita con funzionalità limitate, permettendoti di conoscere persone e valutarle positivamente o negativamente per migliorare l’algoritmo. Per un utilizzo illimitato dell’app è necessario sottoscrivere un abbonamento con prezzi che partono da 9,99€/mese. Maggiori informazioni in questo mio tutorial.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.