Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per organizzare lavoro

di

Hai deciso di lasciare il tuo vecchio lavoro e intraprendere un’attività lavorativa da svolgere da casa, usando il tuo computer e la connessione Internet. Le cose stanno andando piuttosto bene, ma ti piacerebbe conoscere delle soluzioni per organizzare il lavoro in modo migliore, così da poter gestire i tuoi impegni, creare liste di cose da fare e ottimizzare al meglio i tuoi orari lavorativi. Le cose stanno effettivamente così, vero? Allora lascia che ti dia una mano.

Se vuoi, posso consigliarti delle app per organizzare lavoro che ti aiuteranno a gestire tutti i tuoi impegni, ottimizzare al meglio il tuo tempo e creare progetti di lavoro da condividere con i tuoi colleghi comodamente dallo smartphone e/o dal tablet. Inoltre, ti proporrò una lista di applicazioni utili per l’organizzazione dei turni di lavoro che permettono sia di gestire il proprio orario lavorativo che di pianificare i turni dei propri dipendenti.

Come dici? È proprio quello che cercavi e non vedi l’ora di saperne di più? Allora non indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento. Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e, smartphone alla mano, dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Sono sicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, riuscirai a organizzare il tuo lavoro nel migliore dei modi. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Migliori app per organizzare lavoro

Le app per organizzare il lavoro permettono non solo di pianificare le proprie attività lavorative fin nei minimi particolari, ma anche di ottimizzare al meglio il proprio tempo, gestire lavori di gruppo e scambiare opinioni e idee con i colleghi. A tal proposito, ecco alcune soluzioni di questo genere che potrebbero fare al caso tuo.

Asana (Android/iOS)

Asana

Tra le prime app per organizzare il lavoro che puoi installare sul tuo smartphone c’è sicuramente Asana. È disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS e, creando un account gratuito, permette di creare liste di cose da fare, annotare idee, gestire le scadenze e, sopratutto, creare progetti di lavoro da assegnare a singoli membri del gruppo.

Dopo aver scaricato e avviato Asana sul tuo dispositivo, premi sul pulsante Sign up, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito e fai tap sulla voce Sign up. Accedi, quindi, alla tua casella di posta elettronica, individua l’email inviata da Asana e premi sul pulsante Verify email address contenuto al suo interno, in modo da verificare la tua identità e attivare il tuo account.

Fatto ciò, inserisci il tuo nome nel campo Your full name, imposta una password da usare per accedere ad Asana e premi sul pulsante Continue, dopodiché indica il settore di tuo interesse tramite il menu a tendina What type of team are you on?, inserisci il nome del gruppo nel campo apposito e premi sul pulsante Crea team.

Infine, inserisci gli indirizzi email dei tuoi colleghi nei campi Teammate’s email e fai tap sul pulsante Continue, per invitare questi ultimi a unirsi al gruppo appena creato.

Per creare un nuovo progetto di lavoro, accedi poi alla sezione My Task, premi sul pulsante +, inserisci il nome del progetto nel campo Task name, inseriscine una descrizione nel campo Description e, se lo desideri, imposta una data di scadenza nel campo Due date. Infine, scegli a chi assegnare il lavoro, premendo sull’opzione Assigned to, e fai tap sul pulsante Create, per creare il nuovo progetto.

Any.do (Android/iOS)

Any.do

Tra le applicazioni per organizzare il lavoro che puoi prendere in considerazione c’è anche Any.do: si tratta di un’app per Android e iOS/iPadOS utile per gestire i propri impegni e creare liste delle attività da svolgere. È disponibile sia in una versione gratuita che in una versione Premium (10,49 euro/mese) che offre funzionalità aggiuntive.

Per creare una lista di cose da fare e organizzare la tua giornata lavorativa con Any.do, avvia l’app in questione, fai tap sul pulsante Continua con l’email, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito e fai tap sull’icona della freccia, dopodiché specifica il tuo nome nel campo Full name, inserisci la password da usare per accedere al tuo account nel campo Password e premi sul pulsante Crea account.

Dopo aver creato il tuo account, fai tap sul pulsante +, per aggiungere la tua prima attività. Nella nuova schermata visualizzata, scegli una delle opzioni disponibili tra Chiama, Controllare, Ottieni, Email, Incontra, Fai, Lavorativo, Stampa ecc., specifica l’orario e la località dell’attività nei campi Imposta ora e Località e, se lo desideri, imposta un promemoria e indica la ricorrenza della stessa (Ogni giorno, Settimanale, Mensilmente e Annualmente).

Fatto ciò, indica eventuali impegni secondari relativi all’attività che stai creando, nella sezione Sotto-attività, aggiungi eventuali note nel campo apposito e premi sulla voce Salva, per aggiungere l’attività alla lista dei tuoi impegni.

Nella sezione Attività, puoi visualizzare la lista completa di tutti i tuoi impegni e, facendo tap sull’attività di tuo interesse, puoi applicare modifiche, aggiungere allegati e condividere la nota (Condividi l’attività) con le persone di tuo interesse.

Trello (Android/iOS)

Trello

Trello è un’applicazione per dispositivi Android e iOS/iPadOS che consente di organizzare e gestire i propri progetti tramite la creazione di bacheche virtuali, liste e attività. È disponibile gratuitamente, con la possibilità di attivare abbonamenti a pagamento (a partire da 9,99 dollari/mese), per aumentarne le funzionalità.

Per iniziare a usare Trello, avvia l’app in questione e fai tap sul pulsante Iscriviti, per creare il tuo account. Inserisci, quindi, i dati richiesti nei campi Nome completo, Indirizzo email e Password e premi sul pulsante Iscriviti, per completare la registrazione.

Nella nuova schermata visualizzata, scegli l’opzione Voglio iniziare a usare Trello, per accedere alla schermata principale del tuo profilo. Premi, quindi, sul pulsante +, in alto a destra, per creare una nuova bacheca, inseriscine il nome nel campo Nuova bacheca e impostane la visibilità scegliendo tra Privata (visibile solo alle persone aggiunte alla bacheca) e Pubblica (visibile da chiunque abbia il link della bacheca). Premi, quindi, sul pulsante Crea per creare la bacheca e iniziare a organizzare il tuo lavoro.

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante Aggiungi lista, per aggiungere una lista alla bacheca (es. Cose da fare), inseriscine il nome nel campo apposito e fai tap sulla voce Aggiungi. Per aggiungere una nuova attività nella lista in questione, premi sull’opzione Aggiungi scheda, inserisci il nome dell’attività nel campo apposito e premi sul pulsante Aggiungi.

Adesso, fai tap sulla scheda appena creata, per impostarne un’eventuale data di scadenza, aggiungere un’etichetta e condividere la lista con altri membri del tuo gruppo di lavoro. Inoltre, premendo sull’opzione Checklist, puoi creare un elenco puntato di attività da svolgere, mentre selezionando la voce Aggiungi allegati puoi inserire un file o allegare un link.

Premendo, invece, sull’icona dei tre puntini relativa alla scheda di tuo interesse, puoi spostare quest’ultima in un’altra lista, archiviarla o eliminarla.

Liste Trello

Ti sarà utile sapere che su Trello puoi creare più bacheche e ogni bacheca può contenere più liste. Per creare un nuova lista, tutto quello che devi fare è premere sull’opzione Aggiungi lista, mentre per creare una nuova bacheca devi tornare alla schermata principale del tuo account e premere sul pulsante +, in alto a destra.

Se, invece, vuoi condividere una bacheca con altri membri del tuo gruppo di lavoro, accedi a quest’ultima, premi sull’icona dei tre puntini, fai tap sul pulsante Invita e inserisci il nome o l’indirizzo email della persona con la quale intendi condividere la bacheca di Trello. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come usare Trello.

Doodle (Android/iOS)

Doodle

Doodle è un’applicazione che consente di creare sondaggi al fine di programmare riunioni e incontri di lavoro con semplicità. È disponibile per Android e iOS/iPadOS, sia in una versione gratuita che in abbonamento (a partire da 3,50 euro/mese) che consente di rimuovere i banner pubblicitari e di aumentarne le funzionalità disponibili.

Dopo aver scaricato e installato Doodle sul tuo dispositivo, premi su una delle opzioni disponibili tra Continua con Facebook o Continua con Google, per registrarti usando il tuo account Facebook o il tuo account Google. In alternativa, premendo sul pulsante Usa email e scegliendo l’opzione Iscriviti, è possibile creare un account usando il tuo indirizzo email.

In quest’ultimo caso, inserisci i dati richiesti nei campi Nome completo, Email e Password e fai tap sul pulsante Iscriviti, dopodiché accedi alla tua casella di posta elettronica, individua l’email inviata da Doodle e fai tap sul pulsante Attiva ora contenuto al suo interno, per attivare il tuo account e completare la registrazione.

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account, fai tap sul pulsante +, per creare un nuovo sondaggio, e scegli l’opzione di tuo interesse tra Sondaggio data (per scegliere la data per programmare una riunione) e Sondaggio testo (per creare un sondaggio testuale, utile per scegliere la sede dell’incontro).

Fatta la tua scelta, inserisci il titolo del sondaggio, indica le date o le opzioni del sondaggio e, se lo desideri, indica ulteriori informazioni, come il luogo dell’incontro ed eventuali note. Premi, quindi, sul pulsante Crea, per pubblicare il sondaggio.

A questo punto, premi sull’icona dell’omino, in alto a destra, e scegli una delle opzioni disponibili tra WhatsApp, Messenger, Messaggi, Email e Copia link, per invitare i tuoi colleghi a votare il sondaggio. Dopo che tutte le persone avranno espresso la loro preferenza, fai tap sul pulsante Chiudi e comunica il risultato del sondaggio a tutti i i membri del gruppo.

App per organizzare turni di lavoro

Se sei alla ricerca di un’app per organizzare i turni di lavoro, sia personali che per la gestione degli orari dei dipendenti, sarai contento di sapere che esistono così tante soluzioni a tua disposizione che hai solo l’imbarazzo della scelta. Ecco, dunque, alcune app di questo genere che possono fare al tuo caso.

Planday Employee Scheduling (Android/iOS)

Planday

Planday Employee Scheduling è un’applicazione gratuita per Android e iOS/iPadOS che permette di gestire l’orario di lavoro dei dipendenti o dei colleghi, inserendo l’orario d’inizio e di fine turno di ciascuno di essi. Inoltre, è consente di invitare i colleghi di lavoro e permette loro di visualizzare i propri turni lavorativi, richiedere variazioni d’orario e impostare la propria disponibilità.

Dopo aver scaricato Planday Employee Scheduling dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione, premi sul pulsante Inizia e scegli l’opzione di tuo interesse tra Configura la tua attività, per creare l’account delle tua azienda, o Unisciti al tuo team, per inserire i dati d’accesso che ti sono stati forniti dai tuoi colleghi.

Nel primo caso, inserisci i dati richiesti nei campi Email di lavoro, Nome, Nome azienda, Settore, Numero di dipendenti, Numero di telefono e Parola d’ordine, dopodiché apponi il segno di spunta accanto all’opzione per accettare l’informativa sulla privacy e fai tap sul pulsante Prossimo, per creare l’account della tua azienda.

Fatto ciò, scegli l’opzione Turn on location e sei pronto per iniziare a creare i turni di lavoro. Per prima cosa, seleziona dunque l’opzione People e, nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante +, per aggiungere nuovi dipendenti o posizioni lavorative (es. barista, cameriere, cuoco ecc.).

Adesso, fai tap sulla voce Schedule collocata nel menu in basso e premi sul pulsante + relativo alla persona o alla posizione lavorativa della quale intendi aggiungere l’orario di lavoro. Specifica, quindi, l’orario d’inizio e di fine turno, seleziona la tipologia di lavoratore tramite il menu a tendina Employee group e premi sul pulsante Create, per aggiungere l’orario lavorativo della persona in questione. Ripeti, quindi, l’operazione appena descritta per tutti i turni di lavoro e per tutti i dipendenti e il gioco è fatto.

Ti sarà utile sapere che puoi invitare i tuoi dipendenti/colleghi di lavoro ad accedere all’account di Planday. Per farlo, recati nella sezione People, fai tap sulla persona precedentemente aggiunta e che vuoi invitare e fai tap sul pulsante Invite. Quest’ultima riceverà un’email con un link per creare la propria password, utile per accedere al piano di lavoro dell’azienda su Planday e visualizzare i propri turni lavorativi, chiedere delle modifiche e inserire la propria disponibilità.

When I Work (Android/iOS)

When I Work

When I Work è un’altra valida applicazione che puoi prendere in considerazione per organizzare i turni di lavoro. È disponibile gratuitamente per Android e iOS/iPadOS e consente di invitare i colleghi a unirsi al piano di lavoro, per gestire in autonomia i propri turni. Inoltre, dispone anche di una funzione di chat per interagire sia con i singoli dipendenti che inviare comunicazioni che riguardano tutti i lavoratori.

Dopo aver installato e avviato When I Work sul tuo smartphone, fai tap sul pulsante Registrati, inserisci i dati richiesti nei campi Nome completo, Email, Numero di cellulare e Crea password (minimo 10 caratteri) e premi nuovamente sul pulsante Registrati, per creare il tuo account.

Adesso, consenti all’app di accedere alla tua posizione, inserisci il nome della tua attività nel campo Cerca per nome o indirizzo e, se quest’ultima è disponibile su Google Maps, fai tap sull’opzione Unisciti al posto di lavoro. Se, invece, la tua attività non è disponibile, scegli l’opzione La mia attività non è nella lista, inseriscine i dati nei campi Nome del posto di lavoro e Indirizzo del posto di lavoro e fai tap sul pulsante Crea posto di lavoro.

Nella nuova schermata visualizzata, specifica il numero di dipendenti della tua azienda (1-5, 6-10, 11-20, 31-35 ecc.) e scegli l’opzione Inizia la pianificazione dell’orario, per inserire i turni lavorativi dei tuoi dipendenti o dei tuoi colleghi.

Per prima cosa, fai tap sull’opzione Aggiungi dipendenti, per inserire i dati delle persone di tuo interesse e premi sulla voce Aggiungi posti, per aggiungere le mansioni lavorative. Fatto ciò, accedi alla sezione Pianificatore e fai tap sul pulsante +, in alto a destra, per inserire i turni lavorativi di ciascun dipendente.

Ti sarà utile sapere che aggiungendo un nuovo dipendente e specificando la sua email, quest’ultimo riceverà automaticamente un’email contenente un link per unirsi al gruppo di lavoro: così facendo, potrà visualizzare l’elenco dei suoi turni lavorativi, inviare richieste per modifiche l’orario e impostare le proprie disponibilità per eventuali scambi di turno.

My Shift Planner (Android/iOS)

My Shift Planner

My Shift Planner, un’applicazione a costo zero per Android e iOS/iPadOS, consente di gestire gli orari della propria giornata, compresi i turni di lavoro. Non è richiesta la registrazione ma per accedere al proprio calendario da altri dispositivi è utile creare un account.

Per usare My Shift Planner, avvia dunque l’app e premi sul pulsante New user. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante Skip now, per accedere alla schermata principale dell’app senza creare il tuo account.

Se, invece, vuoi registrarti al servizio, specifica i dati richiesti nei campi Your name (con il tuo nome) e Profession (con la tua professione) e fai tap sul pulsante Next, dopodiché inserisci il tuo indirizzo email e la password da associare all’account che stai creando nei campi appositi, apponi il segno di spunta per accettare i termini d’uso del servizio e premi sul pulsante Create account.

Adesso, fai tap sull’icona del calendario, in alto a destra, seleziona l’opzione Customise shifts e premi sul pulsante +. Inserisci, quindi, il nome da attribuire al tuo orario lavorativo (es. Turno di lavoro) nel campo Shift name, imposta l’orario d’inizio e di fine turno nei campi Hours e to e fai tap sul pulsante Done. Se non hai orari di lavoro fissi, puoi ripetere la procedura appena descritta e inserire tutti i tuoi orari lavorati.

Fatto ciò, torna nella schermata del calendario di My Shift Planner, fai tap sul pulsante +, seleziona il blocco appena creato relativo al tuo orario lavorativo (visibile a destra), premi sui giorni di tuo interesse e fai tap sul pulsante ✓, per aggiungere il tuo orario lavorativo.

Altre app per organizzare lavoro

Expensify

Oltre alle applicazioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, devi sapere che sono disponibili altri validi strumenti per gestire al meglio la propria giornata lavorativa. Ecco, dunque, un’ulteriore lista di altre app per organizzare il lavoro che puoi prendere in considerazione.

  • Wunderlist (Android/iOS/iPadOS): è un’altra valida applicazione che consente non solo di organizzare la propria giornata lavorativa creando delle liste di cose da fare, ma anche di prendere appunti e annotare idee. Creando un account gratuito, consente di mantenere sincronizzate le proprie note tra tutti i dispositivi.
  • Expensify (Android/iOS/iPadOS): è un’app per dividere le spese, pensata principalmente per coloro che viaggiano spesso per motivi di lavoro. Oltre a consentire di annotare ogni singola spesa effettuata, permette di creare un report dettagliato con tutte le spese rimborsabili, da inviare tramite email alla propria azienda.
  • Podio (Android/iOS/iPadOS): è un’applicazione gratuita per creare progetti di gruppo, da condividere con i membri del proprio team. L’ideale per scambiare contenuti, annotare idee, gestire le scadenze e assegnare le responsabilità di ciascun progetto.
  • Redminer (Android): oltre a permette la creazione di progetti da assegnare ai membri del proprio gruppo di lavoro, consente di visualizzare il tempo speso per ogni singolo progetto, monitorare l’avanzamento del lavoro di ciascun dipendente, scambiare documenti e molto altro ancora.