Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

App per ruotare video

di

Hai partecipato a un concerto del tuo cantante preferito e, durante la serata, hai realizzato numerosi filmati. Una volta tornato a casa, però, ti sei accorto che hai sbagliato l’orientamento della ripresa e i video risultano tutti ruotati. Tranquillo, nulla è perduto! Con il tutorial di oggi, infatti, ti indicherò una serie di app per ruotare video che puoi prendere in considerazione per porre rimedio a questa spiacevole situazione.

Ci sono davvero tante app che potrebbero fare al caso tuo: alcune permettono di ruotare una clip in maniera semplice e veloce, altre, invece, si propongono come delle potenti soluzioni per l’editing video in grado di modificare e personalizzare i filmati tramite numerose funzionalità. Vuoi sapere il costo di queste applicazioni? Non temere, la maggior parte di esse sono gratuite (almeno nelle loro versioni di base).

Coraggio, mettiamoci subito all’opera! Prendi il tuo smartphone o il tuo tablet, leggi con attenzione i prossimi paragrafi e individua l’app che ritieni migliore per soddisfare le tue esigenze. Sono convinto che in pochi minuti riuscirai a ruotare tutti i video fatti durante il concerto e rivedere in comodità la performance del tuo artista preferito. Buona lettura!

Google Foto (Android/iOS)

La prima soluzione che ti consiglio di prendere in considerazione per ruotare video è Google Foto. L’app di “big G”, disponibile per Android e iOS, permette di conservare foto e video sul cloud (con spazio illimitato) e di accedervi da qualsiasi dispositivo tramite l’account Google associato. Inoltre, permette di creare album, editare immagini e filmati, inviarli tramite SMS, email e condividerli con chiunque.

Ruotare video con Google Foto è un gioco da ragazzi! Apri l’app e, al primo avvio, seleziona il tuo account Google. Pigia quindi su Fine e permetti a Google Foto di accedere alla galleria del tuo dispositivo. Adesso, pigia sul video da ruotare e premi il pulsante identificato da tre linee verticali (presente in basso) per accedere alle funzioni di modifica del video.

Oltre a poter tagliare il filmato, puoi ruotare la clip di 90, 180 e 270 gradi pigiando sul pulsante Ruota. Completata la rotazione del video, premi sul pulsante Salva presente in alto a destra e il video ruotato sarà disponibile sia su Google Foto che nella galleria del tuo dispositivo.

VivaVideo (Android/iOS)

VivaVideo è un’ottima soluzione di editing video che permette sia di modificare clip che di creare slideshow di foto. Offre strumenti per aumentare e ridurre la velocità dei filmati, aggiungere testi, vignette e musica ma anche di ruotare in modo semplice i video. È disponibile gratuitamente per device Android e iOS, ma presenta degli acquisti in-app per aggiungere ulteriori funzionalità e rimuovere il logo che imprime sui video esportati.

Per iniziare a ruotare i tuoi video con VivaVideo, avvia l’app e, nella sua schermata principale, fai tap sulla voce Modifica. Pigia quindi sul video da importare nella timeline di VivaVideo e premi sulla freccia collocata in basso a sinistra per ruotare il video di 90 gradi. Dopodiché fai tap sul pulsante Conferma per salvare la modifica e pigia prima sul bottone Successivo e poi sulla voce Condividi (in alto a sinistra) per esportare il video nella galleria, condividerlo sui principali social network o inviarlo tramite i servizi di messaggistica disponibili sul tuo device.

Con VivaVideo è possibile importare nella timeline anche i video presenti su Facebook e Instagram. Per sfruttare questa funzionalità, premi sulla voce Modifica presente nella schermata principale dell’app e pigia prima sulle voci Facebook e Instagram e sul pulsante Accedi per collegare i tuoi account social a VivaVideo e iniziare a ruotare i filmati che desideri.

VideoShow (Android/iOS)

Un’altra app per ruotare video che ti consiglio di provare è VideoShow, che è disponibile per dispositivi Android e iOS. Permette di creare video da zero aggiungendo effetti sonori e musica ad essi, di creare GIF animate e, cosa che interessa maggiormente a te, di ruotare i filmati.

Per ruotare i video presenti nel rullino fotografico del tuo dispositivo, avvia VideoShow e premi sulla voce Modifica video. Scegli quindi la clip da ruotare, fai tap sul pulsante Inizia (in basso a destra) e premi prima sulla voce Modifica pro e poi sull’opzione Modifica per accedere agli strumenti di editing dell’app. Scorri dunque gli strumenti disponibili e fai tap sul pulsante Ruota per ruotare il video di 90 gradi. Inutile dire che, se intendi ruotare il video di 180 o 270 gradi, dovrai premere sulla voce Ruota per due e tre volte.

Completata la rotazione, pigia sul pulsante per dare conferma e fai tap sull’icona di una freccia per esportare il video nella galleria fotografica del tuo dispositivo, scegliendo esportazione veloce, esportazione in alta definizione o in modalità 1080p.

Nella versione gratuita di VideoShow, al video modificato sarà applicato il logo dell’applicazione: per rimuoverlo e usufruire di numerose altre funzionalità, puoi acquistare la versione Pro dell’applicazione al costo di 14,99 euro per Android e 9,99 euro per iPhone/iPad.

Rotate & Flip Video (iOS)

Una delle migliori soluzioni per ruotare video su iPhone/iPad è Rotate & Flip Video. È completamente gratuita, non presenta limitazioni di tempo e non applica un watermark alla clip. Inoltre, permette di esportare il filmato modificato direttamente nella galleria del proprio dispositivo.

Scaricata l’app di Rotate & Flip Video dall’App Store, avviala e premi sull’icona della videocamera posta al centro dello schermo. Pigia quindi sull’opzione Video, seleziona il filmato che intendi ruotare e fai tap sul pulsante Select per importarlo nella timeline dell’app.

Nella barra degli strumenti presente in basso, pigia sull’icona della freccia e un 90 per ruotare il video di 90 gradi, altrimenti premi sul rettangolo verticale (la seconda icona da sinistra) per ruotare il video di 180 gradi. Puoi inoltre riflettere il video orizzontalmente, facendo tap sull’icona del rettangolo orizzontale. Al termine delle modifiche, per salvare il filmato ruotato, premi sul pulsante Save, attendi il salvataggio del video e, raggiunto il 100%, pigia sulla voce Done.

iMovie (iOS)

In una guida dedicata alle app per la modifica dei video va sicuramente menzionato iMovie. Si tratta di un potente strumento di editing video installato di serie sui dispositivi Apple, compresi iPhone e iPad. Oltre a permettere di aumentare e ridurre la velocità dei filmati, aggiungere transizioni video, personalizzare le clip con l’aggiunta di effetti e musica, non tutti sanno che iMovie permette anche di ruotare i video.

Come fare? Credimi, è più facile a farsi che a dirsi! Avvia l’app di iMovie, premi sul bottone Crea progetto e poi sul bottone Filmato. Fai quindi tap sull’immagine di anteprima del filmato da ruotare e pigia sulla voce Crea filmato per importarlo nella timeline.

Adesso, premi sulla clip per selezionarla (le verrà aggiunto un contorno giallo) e poni due dita sulla sua anteprima. Ruota quindi nel senso in cui intendi ruotare il video e il gioco è fatto. Non ti rimane che esportare il filmato: pigia sulla voce Fine (posta in alto a sinistra), fai tap sul bottone identificato da una freccia e un quadrato e premi sul pulsante Salva video, scegliendo la qualità video di esportazione tra Media – 330p, Grande – 540p, HD – 720p e HD – 1080p. Attendi il completamento dell’esportazione (più o meno lunga a secondo della durate del video e della qualità di esportazione scelta) e il video ruotato sarà disponibile nella galleria del tuo device.

Altre app per ruotare video

Oltre alle soluzioni proposte nei paragrafi precedenti, ci sono altre app per ruotare video che puoi prendere in considerazione. Ecco un elenco di applicazioni che puoi installare sul tuo smartphone o sul tuo tablet che consentono sia di modificare l’orientamento dei video che, in alcuni casi, di sfruttare numerose altre funzionalità.

  • Ruota video (iOS): un’app semplice da usare e da installare assolutamente sul proprio dispositivo. Cosa la differenzia dalle altre applicazioni? Un’estensione che permette di modificare i video direttamente dalla galleria foto di iOS. Ha un costo di 0,99 euro.
  • Rotate Video FX (Android): soluzione ideale per chi cerca uno strumento semplice e gratuito per ruotare i video. Permette di modificare l’orientamento dei filmati, ruotandoli di 90, 180 e 270 gradi.
  • PowerDirector (Android): una soluzione più completa che permette non solo di ruotare i video, ma anche aggiungere oltre 60 effetti, musica, titoli, ritagliare clip e aumentare o diminuire la velocità del filmato. Consente inoltre di esportare il video in qualità HD e direttamente su Facebook e YouTube. È disponibile in versione gratuita, con alcune limitazioni come l’applicazione di un watermark alla clip, ma consente anche acquisti in-app per aumentarne le funzionalità.
  • Square Fit (iOS): con questa app è possibile ruotare i video non solo a 90, 180 e 270 gradi ma permette ogni tipo di gradazione. La soluzione ideale per ottenere filmati personalizzati, grazie anche alla possibilità di aggiungere filtri, bordi, testo e molto altro. È gratuita ma presenta numerosi banner pubblicitari: per rimuoverli è possibile comprare la versione Pro al prezzo di 4,49 euro.