Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazione per WhatsApp

di

Sei stanco degli sfondi e dei suoni di notifica presenti "di serie" in WhatsApp? Vorresti usare WhatsApp sul tuo tablet ma non sai come riuscirci? Niente panico, tutto quello di cui hai bisogno è un'applicazione per WhatsApp che ti consenta di raggiungere il tuo scopo, come ad esempio scaricare nuovi sfondi, nuovi suoni di notifica o di installare WhatsApp sul tablet in modo da poter chattare usando uno schermo più ampio di quello del tuo smartphone.

Se apri lo store del tuo smartphone e cerchi "WhatsApp", oltre all'applicazione ufficiale di WhatsApp troverai decine di applicazioni: molte di esse, in particolar modo quelle dedicate a GIF e suonerie, sono ai limiti dell'usabilità, piene zeppe di pubblicità e con gravi problemi di funzionamento, ma cercando bene si possono scovare delle app realmente valide, capaci di migliorare l'esperienza d'uso del servizio di messaggistica più famoso del mondo.

Allora, si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri quali sono le applicazioni per WhatsApp che fanno maggiormente al caso tuo. Che tu abbia uno smartphone Android, un iPhone o un Windows Phone, sono convinto che troverai qualcosa che fa al caso tuo. Buona lettura e buon divertimento!

WhatsApp Wallpaper (Android)

Come lascia intuire abbastanza facilmente il suo nome, WhatsApp Wallpaper è l'applicazione ufficiale di WhatsApp per l'aggiunta di sfondi personalizzati nelle chat. È disponibile esclusivamente per Android, su iOS tutti i wallpaper sono inclusi già "di serie" in WhatsApp, e il suo funzionamento è estremamente intuitivo.

Applicazione per WhatsApp

Per usufruire degli sfondi inclusi nella app, non devi far altro che scaricare WhatsApp Wallpaper dal Play Store e selezionare gli sfondi dalle impostazioni di WhatsApp. Se non sai come selezionare gli sfondi delle chat in WhatsApp, apri quest'ultimo, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella schermata che si apre, seleziona prima la voce Chat e poi quella Sfondo, pigia sull'icona Libreria sfondi che compare in basso, scegli l'immagine che preferisci di più fra quelle disponibili e pigia sul bottone Imposta per salvare i cambiamenti.

Applicazione per WhatsApp

In caso di ripensamenti, se vuoi ripristinare il wallpaper predefinito di WhatsApp, vai nel menu Impostazioni > Chat > Sfondo dell'applicazione e pigia sull'icona Predefinito che compare in basso. Se invece vuoi altri sfondi da scaricare e usare in WhatsApp, dai un'occhiata ai siti e alle app che ti ho consigliato nel mio tutorial sulle immagini per WhatsApp da scaricare gratis.

GIPHY (Android/iOS/Windows Phone)

Stai cercando delle GIF animate da condividere nelle tue chat di WhatsApp? Allora non puoi assolutamente perderti GIPHY, una delle migliori app dedicate alle GIF animate. Giphy è disponibile su tutti i principali sistemi operativi per smartphone (Android, iOS e Windows Phone) e permette di cercare fra migliaia di GIF di ogni genere per poi condividerle direttamente su WhatsApp. Il suo funzionamento è di una semplicità disarmante.

Per condividere una GIF da GIPHY a WhatsApp, trova la GIF di tuo interesse (utilizzando la barra di ricerca o sfogliando le varie categorie di GIF disponibili tramite il pulsante che si trova in basso a sinistra) e pigia sull'icona di WhatsApp che si trova in basso, nel menu delle condivisioni. Se nel menu delle condivisioni non vedi l'icona di WhatsApp, pigia prima sul pulsante (…).

Applicazione per WhatsApp

Adesso attendi qualche secondo, seleziona la persona o il gruppo di WhatsApp in cui condividere la GIF, se vuoi modifica l'animazione usando l'editor incluso in WhatsApp e conferma l'invio della GIF pigiando sull'apposito pulsante collocato in basso a destra.

Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o hai bisogno di maggiori informazioni su come inviare GIF su WhatsApp, consulta il mio tutorial dedicato all'argomento.

Siftr Magic (Android)

Con l'andar del tempo, WhatsApp può accumulare una serie di file di cache, in particolare immagini, che occupano molto spazio sulla memoria dello smartphone. Siftr Magic è una app gratuita per Android che permette di individuare questi file e di cancellarli in pochi e semplici "tap" liberando così lo spazio sulla memoria del device.

Per trovare le immagini presenti nella cache di WhatsApp ed eventualmente cancellarle, scarica Siftr Magic dal Play Store, avvialo e consenti a quest'ultimo di accedere alle foto presenti sul tuo smartphone pigiando sugli appositi pulsanti (Allow e/o Vai avanti). Attendi dunque che venga effettuata una scansione preliminare del telefono e pigia sull'icona del dottore per avviare la ricerca vera e propria delle immagini presenti nella cache di WhatsApp.

Applicazione per WhatsApp

A ricerca ultimata, verifica la lista delle immagini trovate da Siftr Magic, togli il segno di spunta da quelle che vuoi conservare sulla memoria dello smartphone (se ce ne sono), pigia sull'icona del cestino collocata in basso a destra e conferma la cancellazione delle immagini di cache rispondendo OK all'avviso che compare sullo schermo.

WhatsTablet (Android)

Come ti ho spiegato anche nel mio tutorial su come installare WhatsApp su tablet, se hai un tablet Android dotato di supporto alla rete dei cellulari, puoi installare WhatsApp seguendo la procedura standard che si effettua su smartphone. In caso contrario faresti bene ad affidarti ad applicazioni come WhatsTablet, ossia ad applicazioni che sfruttano il servizio WhatsApp Web per "ripetere" l'applicazione di WhatsApp presente sullo smartphone sul tablet.

Essendo basata su WhatsApp Web, WhatsTablet funziona proprio come quest'ultimo. Per attivarla, dunque, bisogna avviarla e inquadrare il QR code che viene visualizzato al centro dello schermo con la fotocamera dello smartphone. Se non sai come scansionare i QR code per WhatsApp Web, apri WhatsApp sul tuo smartphone, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce WhatsApp Web dal menu che compare. Se utilizzi un iPhone e non uno smartphone Android, pigia prima sulla scheda Impostazioni che si trova in basso a destra e poi sulla voce WhatsApp Web/Desktop presente nella schermata che si apre.

Applicazione per WhatsApp

Ad accesso effettuato, se lasci il tuo smartphone acceso e connesso a Internet (via Wi-Fi o rete dati, è lo stesso) potrai utilizzare WhatsApp sul tuo tablet usando l'interfaccia di WhatsApp Web. Ovviamente all'interno della app troverai tutti i tuoi contatti, messaggi e gruppi in quanto si tratta di una "ripetizione" dell'applicazione presente su smartphone.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sul funzionamento di WhatsApp Web e/o di WhatsApp per computer, leggi il mio tutorial su come usare WhatsApp su PC.

WhatsPad (iOS)

Gli iPad, anche se dotati di supporto Cellular, purtroppo non consentono un'installazione agevole di WhatsApp (se dai un'occhiata al mio tutorial su come installare WhatsApp su iPad puoi capire meglio quello a cui mi riferisco). Ecco quindi entrare in gioco app come WhatsPad, grazie alle quali è possibile usare WhatsApp su iPad sfruttando WhatsApp Web, il servizio online che permette di "ripetere" la app di WhatsApp presente sullo smartphone nel browser del proprio PC o, come in questo caso, del proprio tablet.

Applicazione per WhatsApp

WhatsPad è completamente gratuita e permette di "ripetere" l'applicazione di WhatsApp installata su qualsiasi smartphone (non solo iPhone). Il suo funzionamento è estremamente intuitivo: basta avviarla, inquadrare il codice QR visualizzato sullo schermo dell'iPad con la fotocamera dello smartphone (andando nel menu Impostazioni > WhatsApp Web/Desktop di iPhone o nel menu (…) > WhatsApp Web di Android) e il gioco è fatto.

Mantenendo lo smartphone acceso e connesso a Internet (via Wi-Fi o rete 3G/4G), si può usare WhatsApp da iPad chattando con i propri amici proprio come si fa normalmente sul telefono. Non credo ci sia molto altro da aggiungere.

Zedge (Android)

Sei stanco dei suoni di notifica e/o della suonerie predefinita per le chiamate di WhatsApp? Nessun problema. Se utilizzi uno smartphone Android, puoi installare Zedge: un'ottima app gratuita che permette di scaricare suonerie, sfondi e suoni di notifica in maniera completamente gratuita.

Le suonerie, una volta scaricate, possono essere utilizzate richiamandole direttamente dalle impostazioni di WhatsApp. A dire il vero Zedge è disponibile anche suiOS e Windows Phone, ma a causa delle restrizioni imposte da questi due sistemi operativi non dà la stessa liberà d'azione che dà su Android e quindi non può essere usata così facilmente per applicare nuove suonerie in WhatsApp. Per approfondimenti da' pure un'occhiata al mio tutorial su come impostare una canzone come suoneria su iPhone.

Per scaricare una suoneria in Zedge per Android, non devi far altro che avviare la app, accettare le sue condizioni d'uso, pigiare sul pulsante che si trova in alto a sinistra e selezionare la voce Ringtones se vuoi scaricare una Notifica oppure la voce Notifications se vuoi scaricare un tono di notifica dalla barra che compare di lato. Individua dunque la suoneria o il tono di notifica di tuo interesse, selezionalo e, nella schermata che si apre, pigia prima sull'icona del telefono con la freccia che si trova in basso a destra e poi su Save e Save to device.

Applicazione per WhatsApp

A suoneria (o tono di notifica) scaricato, apri WhatsApp, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Dopodiché vai su Notifiche, seleziona il suono da cambiare (es. Tono notifiche per le notifiche dei messaggi o Suoneria per la suoneria per la suoneria delle chiamate), scegli Zedge dal riquadro che si apre e seleziona la suoneria o il suono di notifica di tuo interesse dalla schermata che compare.

Applicazione per WhatsApp

In caso di problemi o ulteriori dubbi, leggi il mio tutorial su come cambiare suoneria WhatsApp in cui ti ho spiegato come usare delle suonerie personalizzate in WhatsApp per Android, iOS e Windows Phone.

WhatsMonitor (Android)

Come suggerisce anche il suo nome, WhatsMonitor è una app per Android che permette di monitorare lo stato di un account registrando tutti i suoi accessi. È stata pensata principalmente per controllare gli accessi a WhatsApp da parte dei minori, ma ovviamente essendo compatibile con qualsiasi account WhatsApp (non solo quelli dei minori e non solo quelli Android) può essere usata anche per "spiare" i propri amici. Metto il termine "spiare" tra virgolette in quanto la app si limita a segnalare gli orari di accesso a WhatsApp e non cattura messaggi o altre informazioni. Serve solo a sapere se e quando una persona si connette a WhatsApp. Il suo funzionamento è estremamente intuitivo, ma purtroppo non è gratuito: dopo i primi 3 giorni di prova gratuita (durante i quali si possono si può monitorare un solo account), si pagano 2,99 euro/mese per ogni numero monitorato. Altra cosa importante da segnalare è che i numeri inseriti nella app vengono inviati ai server degli sviluppatori e questo può rappresentare un potenziale rischio per la privacy. Insomma: pensaci bene prima di ricorrere a una soluzione di questo tipo!

Fatte queste doverose precisazioni, ti dico che per monitorare un numero in WhatsMonitor, non devi far altro che scaricare la app dal Play Store, avviarla e creare il tuo account personale all'interno di quest'ultima. Per creare l'account, pigia sulla voce I don't have an account yet, compila il modulo che ti viene proposto con il tuo indirizzo email e la password che vuoi usare per accedere a WhatsMonitor, metti la spunta sulla voce per accettare le condizioni d'uso della app e pigia sul bottone Continue. Successivamente, pigia su Add new phone number, digita il numero della persona che vuoi "spiare" su WhatsApp e fai "tap" sul pulsante Save.

Applicazione per WhatsApp

Entro una decina di minuti il monitoraggio avrà inizio e riceverai delle notifiche ogni volta che il numero controllato si collegherà a WhatsApp. Per visualizzare lo storico con gli orari di accesso a WhatsApp del numero monitorato, apri WhatsMonitor, pigia sul pulsante che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Results dalla barra che compare di lato.

Per fermare il monitoraggio, invece, pigia sul pulsante Delete che si trova sotto il numero monitorato nella schermata iniziale della app.