Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare WhatsApp su PC

di

Utilizzi WhatsApp ormai da tempo per chattare con i contatti presenti sulla rubrica del tuo smartphone ma lo schermo del cellulare comincia a “starti stretto” e vorresti poter chiacchierare più comodamente stando seduto dinanzi al PC? Beh, se le cose stanno così non devi preoccuparti… scaricare WhatsApp su PC è possibile e, ti dirò di più, non è per niente complicato.

Infatti, anche se non tutti ne sono a conoscenza e sebbene se la maggior parte degli utenti utilizza lo smartphone per chattare con gli amici, WhatsApp mette a disposizione dei suoi utenti un client ufficiale sia per Windows che per macOS grazie al quale si può chiacchierare con i propri amici utilizzando tastiera e monitor del computer. In alternativa, puoi installare WhatsApp su PC ricorrendo all’uso del software di emulazione BlueStack.

Come ultima spiaggia – se non hai voglia di scaricare nuovi programmi sul computer -, puoi ricorrere all’uso di WhatsApp Web, la versione Web della famosa app di messaggistica che ti consente di chiacchierare con tutti i tuoi contatti direttamente e comodamente dalla finestra del browser senza dover installare ulteriori applicazioni sul computer. Come puoi dunque notare tu stesso, le soluzioni per utilizzare WhatsApp da computer non mancano affatto.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter scaricare WhatsApp su PC, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di dedicati alla lettura di questa guida. Vedrai che alla fine avrai le idee perfettamente chiare sul da darsi e che sarai pienamente d’accordo con me sul fatto che era un vero e proprio gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Client ufficiale

Vuoi scaricare WhatsApp su PC ricorrendo al client ufficiale del celebre servizio di messaggistica? Allora provvedi innanzitutto a collegarti alla pagina di download del software facendo clic qui. In seguito, clicca sul pulsante Download per Windows (se stai utilizzando un PC Windows) oppure Download per Mac OS X (se stai utilizzando un Mac). Tieni presente che il software è compatibile solo con Windows 8 e versioni successive e con OS X 10.9 e versioni successive. Se hai Windows 10, puoi scaricarlo anche direttamente dal Microsoft Store.

A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato (WhatsAppSetup.exe) e il gioco è fatto. Entro qualche secondo l’icona di WhatsApp comparirà sul desktop, oltre che nel menu Start di Windows, e potrai cominciare ad usare l’applicazione. Se invece utilizzi un Mac, per installare il client di WhatsApp sul tuo computer devi copiare la sua icona nella cartella Applicazioni di macOS e avviarlo facendo doppio clic su di esso.

Come scaricare WhatsApp su PC

Ora che hai finalmente provveduto a scaricare WhatsApp su PC, per cominciare a servirtene avvia la famosa app per la messaggistica sul tuo smartphone e richiama la voce relativa a WhatsApp Web/Desktp dal menu della app. Se non sai come si fa, su Android basta pigiare sul pulsante (…) collocato in alto a destra, mentre su iPhone bisogna andare nella scheda Impostazioni che si trova in basso a destra.

Nella schermata che si apre, pigia sulla voce Scannerizza il codice QR e inquadra con la fotocamera dello smartphone il QR code che vedi nella schermata principale di WhatsApp per computer. Se ti viene mostrato il tutorial iniziale, pigia su OK. Ho capito. ed inquadra il codice QR così come ti ho appena indicato.

Come scaricare WhatsApp su PC

Entro qualche secondo dovrebbe essere stabilita la connessione al servizio e dovresti visualizzare le tue conversazioni di WhatsApp sul desktop del computer.

A questo punto non c’è più molto da spiegare, l’interfaccia di WhatsApp per Windows è perlopiù identica a quella dell’applicazione per smartphone. Sulla sinistra trovi infatti la lista delle tue conversazioni, sulla destra i messaggi, mentre in alto c’è il menu con le impostazioni del software. Tramite il menu di WhatsApp puoi avviare una nuova sessione di chat, un nuovo gruppo oppure puoi modificare il tuo profilo ed il tuo stato mentre accedendo al menu Modifica trovi i classici comandi di copia, taglia e incolla. Puoi inoltre modificare la tua foto del profilo e il tuo stato facendo clic sull’avatar presente in alto a sinistra nella schermata principale di WhatsApp e puoi avviare una nuova chat pigiando sul pulsante collocato sempre in alto a sinistra.

Come scaricare WhatsApp su PC

Pigiando sul menu Visualizza puoi invece accedere alle opzioni per lo zoom mentre tramite il menu Chat puoi richiamare i comandi per archiviare le chat, rendere WhatsApp silenzioso, eliminare una chat oppure effettuare l’archiviazione. Per regolare le impostazioni relative alle notifiche, ai suoni e gli utenti bloccati clicca sul pulsante con i tre puntini (su Windows) o sulla freccia rivolta verso il basso (su macOS) collocato in alto a sinistra nella finestra principale di WhatsApp e seleziona la voce Impostazioni dal menu che ti viene mostrato.

Riguardo la schermata della chat, sono presenti un campo per la composizione del testo, il pulsante per inserire gli emoji (la faccina), un bottone per creare messaggi vocali (il microfono) e quello per inviare gli allegati (la graffetta). Il pulsante con i tre puntini (su Windows) o con la freccia rivolta verso il basso (su macOS) collocato in alto a destra consente invece di visualizzare le informazioni su un utente o un gruppo, bloccarlo, attivare il silenzioso, selezionare i messaggi di una conversazione e cancellare le chat.

BlueStacks

Come ti dicevo, un altro metodo per scaricare WhatsApp su PC consiste nel rivolgersi a BlueStacks. Si tratta di un emulatore di Android gratuito (con facoltativo piano in abbonamento al prezzo di 4$/mese o 40$/anno che rimuove le pubblicità) per Windows e macOS che consente di eseguire qualsiasi app per il sistema del robottino verde sul computer. Personalmente ritengo questa soluzione inutilmente complessa, considerando la disponibilità di un client ufficiale per computer di WhatsApp, ma l’ultima parola spetta comunque a te.

Quindi, se sei realmente interessato a scoprire che cosa fare per poter scaricare WhatsApp su PC tramite BlueStack, il primo passo che devi compiere è quello di collegarti al sito Internet ufficiale dell’emulatore.

Successivamente, pigia sul pulsante e poi su Download BlueStacks per scaricare l’emulatore sul tuo computer. Attendi poi che il download venga avviato e poi portato a termine, dopodiché apri il file appena scaricato, per dare il via all’installazione del programma, seguendo le indicazioni che sto per fornirti per Windows e macOS.

Su Windows fai clic su  nella finestra di Controllo dell’Account Utente, dopodiché premi sul pulsante Installa ora e attendi il download automatico di tutti i file richiesti per la corretta installazione del software. Al termine, premi sul pulsante Completo.

Per installare BlueStacks su macOS, invece, dopo aver prelevato il file .dmg tramite il sito Internet ufficiale dell’emulatore, avvialo con doppio clic. Successivamente, fai doppio clic anche sull’icona di BlueStacks, in modo da avviare il programma di installazione. Se ti viene chiesto di confermare l’apertura del programma, premi sul pulsante Apri.

Nella schermata successiva, fai clic su Continuare e su Installare, digita la password di amministrazione del Mac e premi sul bottone Installa Assistente. Fatto ciò, se richiesto, premi sul pulsante Apri le preferenze di sistema.

Adesso, agendo tramite il pannello delle impostazioni del Mac, premi prima su Consenti e poi sul simbolo del lucchetto che puoi vedere in basso a sinistra. Termina quindi l’installazione di BlueStacks su macOS, digitando la password del Mac e premendo su Sblocca.

Provvedi quindi ad associare BlueStacks al tuo account Google, premendo sul pulsante Inizia, inserendo i dati di login (email e password) negli appositi campi di testo e facendo clic su Avanti e Accetto, in modo da poter poi scaricare WhatsApp dal Play Store.

Se invece non possiedi già un account Google, prima di eseguire i passaggi che ti ho appena indicato provvedi subito a crearne uno seguendo le indicazioni che ti ho fornito nel mio tutorial su come creare account Google.

Una volta effettuati questi passaggi, premi sul bottone Comincia a usare BlueStacks, per terminare, in modo da procedere così con l’installazione WhatsApp. Per fare ciò, avvia il Play Store pigiando sulla sua icona situata nella schermata home.

Utilizza quindi il motore di ricerca interno dello stesso: digita whatsapp dopodiché fai clic sull’icona di WhatsApp Messenger che ti viene mostrata e clicca sul pulsante verde Installa , in corrispondenza della scheda Play Store, e poi su Accetto. Successivamente fai clic sul pulsante Apri per cominciare ad utilizzare l’app direttamente dal tuo computer.

Nella schermata che andrà ad aprirsi, clicca prima sul pulsante Accetta e continua, digita il tuo numero di cellulare, clicca su OK e poi ancora su OK. A questo punto, dovresti ricevere un SMS con il codice di conferma per attivare l’applicazione. Provvedi dunque ad inserire il codice ricevuto tramite messaggio sul tuo cellulare nell’apposita sezione della finestra di WhatsApp su PC dopodiché partirà in modo automatico la procedura di creazione del profilo in WhatsApp al termine della quale potrai finalmente cominciare a chiacchierare con i tuoi amici.

Attenzione: WhatsApp limita l’uso del servizio a un singolo dispositivo per numero. Di conseguenza, dopo aver attivato la app tramite BlueStacks perderai (almeno momentaneamente) la possibilità di usarla sul telefono che hai usato per l’autenticazione dell’account. Per ripristinare il funzionamento del servizio su una piattaforma o l’altra dovrai ripetere ogni volta la verifica del numero.

WhatsApp Web

Come ti ho già accennato ad inizio guida, in alternativa allo scaricare WhatsApp su PC ricorrendo all’uso del client ufficiale oppure a BlueStacks, puoi servirti della famosa app di messaggistica sul tuo computer tramite browser Web grazie a WhatsApp Web. Per cominciare a servirtene, collegati subito alla pagina principale del servizio facendo clic qui dopodiché avvia l’applicazione di WhatsApp sul tuo smartphone, richiama la voce relativa a WhatsApp Web/Desktop e scannerizza il codice QR così come ti ho spiegato nelle righe precedenti.

Una volta effettuato l’accesso a WhatsApp dalla versione Web della app, potrai cominciare a servirti del servizio di messaggistica per chattare con tutti i tuoi contatti in maniera pressoché analoga a come fai solitamente dallo smartphone. Nella barra laterale di sinistra trovi infatti la lista delle chat recenti e i pulsanti per avviare una nuova conversazione (il fumetto) e accedere alle impostazioni del servizio (i tre puntini) mentre cliccando sul nome di un contatto o sul titolo di una chat puoi invece continuare la discussione proprio come su smartphone inserendo, all’occorrenza, anche emoticon (l’icona della faccina in basso a sinistra) e immagini in allegato (l’icona della graffetta in alto a destra).

Come scaricare WhatsApp su PC

Se invece vuoi personalizzare il tuo stato, fai clic sulla tua foto in alto a sinistra e digita lo status che vuoi far visualizzare ai tuoi amici nel campo Stato che compare nella barra laterale di sinistra.

Se lo ritieni opportuno e se il browser che stai utilizzando lo supporta, puoi inoltre attivare le notifiche e visualizzarle direttamente sul desktop del tuo computer semplicemente facendo clic sull’apposita voce collocata nella parte alta della finestra.